IBT 2013 - Italy, better Tuscany! by Alberto Peruzzini
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

IBT 2013 - Italy, better Tuscany! by Alberto Peruzzini

on

  • 625 views

Il piano Italia è una visione integrata di promozione economica del turismo il cui scopo è di confrontarsi con il mercato e mettere in condizione l’offerta toscana di attrarre turisti e competere ...

Il piano Italia è una visione integrata di promozione economica del turismo il cui scopo è di confrontarsi con il mercato e mettere in condizione l’offerta toscana di attrarre turisti e competere con le altre destinazioni. Proponendo una visione e un'unica strategia di marketing per poter integrare e valorizzare iniziative, attività e progetti istituzionali regionali e territoriali, coinvolgendo e supportando l’imprenditoria turistica toscana.

Statistics

Views

Total Views
625
Views on SlideShare
625
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
12
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

IBT 2013 - Italy, better Tuscany! by Alberto Peruzzini IBT 2013 - Italy, better Tuscany! by Alberto Peruzzini Presentation Transcript

  • ITALY,BETTER TUSCANY ! Alberto Peruzzini Toscana Promozione
  • IL CONTESTO
  • PRESENZE    TURISTI  IN  TOSCANA  2012   48%   italiani   stranieri   52%   S"ma  CST  su  da"  provvisori    
  • VARIAZIONE PRESENZE TURISTICHE IN TOSCANA Anno 2012/2011 Ê Italiani -5,5% È Stranieri +0,3% S"ma  CST  su  da"  provvisori    
  • VARIAZIONE PRESENZE TURISTI ITALIANI IN TOSCANA 2012 SU 2011   4,00% 2,00% 0,00% ND   -2,00% -4,00% -6,00% -8,00% -10,00% -12,00% -14,00% S"ma  CST  su  da"  provvisori  
  • VARIAZIONE PRESENZE ALBERGHIERE DI TURISTI ITALIANI IN TOSCANA 6,0% 2012/2011 4,0% 2,0% 0,0% ar fi gr li lu ms pi po pt si -2,0% -4,0% -6,0% -8,0% -10,0% S"ma  CST  su  da"  provvisori    
  • VARIAZIONE PRESENZE EXTRA ALBERGHIERE DI TURISTI ITALIANI IN 25,0% TOSCANA 2012 SU 2011 20,0% 15,0% 10,0% 5,0% 0,0% ar fi gr li lu ms pi po pt si -5,0% -10,0% S"ma  CST  su  da"  provvisori    
  • TARGET Le macro-categorie del turista italiano•  Single 32,2 % - si muove in gruppi•  Sposato/convivente senza figli 21,8 % - 1 o 2 coppie• Sposato/convivente con figli 41,8 % - la famiglia Ricerche  Osservatorio  Nazionale  del   Turismo    a  cura  di  IsFtuto  Nazionale   Ricerche  turisFche  2011-­‐12  
  • PRICING Reazione oggettiva alla crisi economica  Scelta ricettiva•  ospite da parenti e amici 23,8 %•  seconda casa 11,5 %•  struttura ricettiva a prezzi convenienti 10,6 %Spesa media giornaliera disaggregata in Euro (escluso vitto ealloggio)da 0 a 30 48,0 %da 31 a 60 27,1 % Ricerche  Osservatorio  Nazionale  del  da 61 a 90 11,8 % Turismo    a  cura  di  IsFtuto  Nazionale   Ricerche  turisFche  2011-­‐12  
  • PRODUCT Cosa cercano gli italiani in vacanza in Italia (dati 2011)   - relax (23,7%), - bellezze naturali del luogo (22,1%), - ospitalità di amici e parenti (20,6%) - desiderio di vedere un luogo mai visto (20%), - possibilità di divertimento (14,4%); - vicinanza (11,4%) - possibilità di praticare sport (10,3%); - arte e monumenti (7,4%) Ricerche  Osservatorio  Nazionale  del   Turismo    a  cura  di  IsFtuto  Nazionale   Ricerche  turisFche  2011-­‐12  
  • PRODUCT Cosa fanno gli italiani in vacanza in Italia (dati 2011)TURISMO ATTIVO COINVOLGE IL 61,1%passeggiate (68,9%), nuoto (24,6%), ciclismo (18,7%), trekking (13,8%)(NB attività senza costi)ESCURSIONI TRADIZIONALI (37,7%)nel 2011 lo shopping (23,1%) e le degustazioni (20,7%) superano per diffusioneanche la visita a monumenti e siti archeologici (16,8%) e musei (16,5%).Apprezzati gli eventi del territorio ma, esclusi pochi casi con forte identità, sono piùdi fruizione che di originaria motivazione del viaggio. Ricerche  Osservatorio  Nazionale  del   Turismo    a  cura  di  IsFtuto  Nazionale   Ricerche  turisFche  2011-­‐12  
  • PRODUCT Dove dormono gli italiani in vacanza in Italia 2011   Per una vacanza che ha avuto una permanenza media sopra la settimana, la scelta dell’alloggio vede 46,2 in abitazioni private, 17,9% in hotel prevalentemente 3 stelle 10,2%nei B&B 5,1% nei campeggi 6,4% negli agriturismo Altro Ricerche  Osservatorio  Nazionale  del   Turismo    a  cura  di  IsFtuto  Nazionale   Ricerche  turisFche  2011-­‐12  
  • PROMOTION Fattori decisionali e di scelta   •  Esperienza personale 37,2% •  Il passaparola 33,6% •  Il passaparola e recensione web 16% •  Pubblicità 4,3 •  Articoli/redazionali 4,2% Ricerche  Osservatorio  Nazionale  del   Turismo    a  cura  di  IsFtuto  Nazionale   Ricerche  turisFche  2011-­‐12  
  • LOGISTICA E TRASPORTI Automobile 65,7% - (scarse esigenze di organizzazione elevate esigenze di informazione) Treno 13,8% - soprattutto legato alle destinazioni stanziali (città, balneare) Pullman organizzato 4,6% Camper 2,8% Moto 3,2 % Ricerche  Osservatorio  Nazionale  del   Turismo    a  cura  di  IsFtuto  Nazionale   Ricerche  turisFche  2011-­‐12  
  • TRENDIncremento  delle  prenotazioni  on  line    Rinvio  del  momento  della  scelta,  selezionando  alla  fine  la  proposta  più  idonea  nel  rapporto  qualità/prezzo    Vacanze  brevi/brevissime,  con  una  riduzione  struQurale  e  probabilmente  irreversibile  della  permanenza  media  in  termini  di  noR  trascorse  fuori  casa    Decisioni  prese  sempre  più  tardi  (“last  second”)  anche  grazie  a  una  consultazione  frequente  delle  offerte  on  line    Affermazione  degli  spostamenF  di  prossimità,  per  cui  ne  beneficeranno  le  desFnazioni  più  vicine  ai  grandi  bacini  di  domanda     A  cura  di  CST  
  • LA STRATEGIA
  • Il piano Italia è:una visione integrata di promozione economica del turismoil cui scopo è di confrontarsi con il mercato e mettere in condizionel’offerta toscana di attrarre turisti e competere con le altredestinazioniproponendo una visione e una strategia unica di marketingper poter integrare e valorizzare iniziative, attività e progettiistituzionali regionali e territorialicoinvolgendo e supportando l’imprenditoria turistica toscana  
  • DINAMICHE E PROTAGONISTI territori concorrenza istituzioni aspettative categorie del turista impresecomportamento di scelta progetti offerte eventi e iniziative
  • STRATEGIACondivisione   Idee  di  viaggio   Comunicazione  Coinvolgimento   Offerta     Promozione  Partecipazione  aRva   PaccheR   Territorio e Territorio Istituzioni Istituzioni