Scienze della Comunicazione La Sapienza - Tav@rnet

768 views
696 views

Published on

Una Rete Turistica Per Tavarnelle Val di Pesa

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
768
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Scienze della Comunicazione La Sapienza - Tav@rnet

  1. 1. Master People Strategy Comune di Tavarnelle Val di PesaUna rete turistica per Tavarnelle Val di Pesa
  2. 2. Net - works!Progetto di fattibilità per la realizzazione di un’impresa turistica a rete nel territorio di Tavarnelle Val di Pesa • Ricerca dati on line (Marzo 2010) ANALISI DEL CONTESTO • Incontro con stakeholders locali (Aprile 2010 – Luglio 2010)
  3. 3. TAVARNELLE VAL DI PESA Territorio ricco di risorse: •Culturali •Artistiche Comune 7153 abitanti •Scientifichedella provincia di Firenze •Enogastronomiche • Economiche-industriali
  4. 4. TAVARNELLE VAL DI PESA VINO Rosso Rubino GENUINITÀ Qualità dei prodotti e della vitaCROCEVIA Ospitalitàfuori dal comune NATURA Percorso tra le verdi colline CULTURA Arte, Scienza, Enogastronomia TRADIZIONE
  5. 5. DALLE CRITICITA’ ALLE OPPORTUNITA’Territorio ricco di risorse ma poco valorizzatePoca ricettività turistica nei periodi di bassa stagioneQualità dell’offerta turistica disomogenea e poco organizzataIndividualismo
  6. 6. Net - works! • Creazione di una impresa rete turistica attraverso il collegamento e la collaborazione dei soggetti localiSTRATEGIA • Fornire attività e servizi per la formazione aziendale
  7. 7. "Presi singolarmente, una formica o un neurone non sono particolarmente intelligenti. Tuttavia se un numero abbastanza elevato di elementi così sempliciinteragisce e si auto-organizza, può attivarsi un comportamento collettivo unitario, complesso e intelligente. Se questo comportamento ha anche un valore adattativo, ci troviamo di fronte ad un fenomeno "emergente": una colonia di formiche o il nostro cervello“.
  8. 8. COS’E’ UN’IMPRESA RETE Struttura flessibile Non gerarchica Attori (persone, organizzazioni …) Relazioni Cooperazione Obiettivi comuni
  9. 9. SPIEGHIAMOCI MEGLIO … CIELO STELLATO COSTELLAZIONE Stelle sparse Stelle organizzate in una formaBrillano di luce propria Non perdono loro valore distintivo Ogni stella è valorizzata Indistinguibili dall’unione con le altre
  10. 10. LA COSTELLAZIONE Formazione esperienziale,Associazioni outdoor, team building … artistiche e culturali Enti / soggetti -Laboratori pasta fresca politico-istituzionali -Orienteering Imprenditori -Corde alte locali -Sport di gruppoAssociazioni Artigiani -Wine tasting sportive Produttori Strutture ricettive (piccole e grandi) Mondo aziendale
  11. 11. Net - works! • Migliorare ricettività turistica nei periodi di bassa stagione • Valorizzazione e sviluppo sostenibile delOBIETTIVI territorio di Tavarnelle • Sviluppo attività turistiche e culturali • Miglioramento della qualità dell’offerta turistica
  12. 12. DISEGNO DELLA RETE 1. Pianificazione 2. Progettazione 3. Organizzazione delle persone INDIVIDUAZIONE 4. Organizzazione risorse finanziarieDEI MACRO PROCESSI 5. Gestione delle risorse tecnologiche 6. Monitoraggio 7. Comunicazione 8. Innovazione e sviluppo servizi
  13. 13. DISEGNO DELLA RETE •Struttura di governo (Cabina di regia) INDIVIDUAZIONE NODI RESPONSABILI •Soggetti/Enti/Associazioni/Imprese da coinvolgere •Collocazione nella rete • processi decisionali, impegni ed obblighi (azzurro) INDIVIDUAZIONECONNESSIONI TRA NODI • cooperazione lavorativa, comunicazione (verde) • possibili criticità (rosso)
  14. 14. MACRO PROCESSI1. PIANIFICAZIONE LIVELLO2. PROGETTAZIONE3. ORGANIZZAZIONE DELLE PERSONE DELLA RETE OPERATIVO4. GESTIONE DELLE RISORSE FINANZIARIE CENTRI5. GESTIONE DELLE RISORSE TECNOLOGICHE PER6. MONITORAGGIO CENTRI L’IMPIEGO 3 LIVELLO PER7. COMUNICAZIONE L’IMPIEGO DI SUPPORTO8. INTEGRAZIONE INNOVAZIONE E SVILUPPO DEI SERVIZI LIVELLO RSF DI GOVERNO MASTER ALTRI 1 2 8 SOGGETTI COMITATO QUALITA’ COMITATO QUALITA’ CABINA DI CONS. ’ REGIA FINANZIARIO QUALITA’ COMITATO ALITACOMITATOQUALITA CONS. GRUPPO COMUNICAZIONE PROCESSO FINANZIARIO FACOLTA’ OPERATORI CONS. E GESTORI TECNOLOGIE 4 DELLA COMUNICA MASTER ZIONE SOCIETA’ ICT GRUPPO MONITOR. OPERATORI 7 GESTORI ICT 5 OPERATORI DATI 6
  15. 15. Net - works! •Collante che permette la realizzazione delle relazioni interne ed esterne alla rete. SISTEMA DICOMUNICAZIONE •Sistema di attrazione •Strumenti di web 2.0: INTRANET e PORTALE
  16. 16. ANALOGIE WEB 2.0 E IMPRESA RETE CENTRALITÀ DELLA PERSONACONDIVISIONE WEB 2.0 COLLABORAZIONE IMPRESA RETE INTERATTIVITÀ
  17. 17. STRUMENTI 2.0 E COMUNICAZIONE NELLA RETE Progettazione INTRANET: Interazione tra soggetti COMUNICAZIONE CollaborazioneINTERNA OPERATIVA TRA I Condivisione conoscenze/esperienze SOGGETTI DELLA RETE  Supporto alle attività Comunità interna (rafforzamento identità) Messaggistica immediata Ascolto interno Progettazione PORTALE: Community (fidelizzazione) PROMOZIONE E Area personale COMUNICAZIONE VERSO Area social L’ESTERNO Ascolto esigenze cliente Booking on line Advergame – Simulazioni formative Personalizzazione pacchetti formativi
  18. 18. RISULTATI ATTESIRendere Tavarnelle un polo formativo per aziendeCreare opportunità lavorative, soprattutto per i giovaniAumentare la visibilità e promuovere nuovi investimenti sulterritorio grazie all’incontro con differenti realtà produttive esterneRafforzare connessioni e senso di appartenenza tra i soggetti delterritorioReplicabilità del modello in altri contestiEstendibilità dei servizi offerti: Over 50 e AdolescentiCrescita economica, turistica, culturale di tutto il territorioSviluppo sostenibile
  19. 19. Net - works!La rete funziona!Master People Strategy www.masterpeoplestrategy.net

×