Previsioni Media Sociali 2009
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Previsioni Media Sociali 2009

on

  • 2,384 views

Una serie di previsioni sui social media per l'anno che arriva

Una serie di previsioni sui social media per l'anno che arriva

Statistics

Views

Total Views
2,384
Views on SlideShare
2,341
Embed Views
43

Actions

Likes
5
Downloads
19
Comments
0

4 Embeds 43

http://tommaso.tumblr.com 40
http://safe.tumblr.com 1
http://static.slideshare.net 1
http://www.linkedin.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Previsioni Media Sociali 2009 Previsioni Media Sociali 2009 Presentation Transcript

  • PREVISIONI MEDIA SOCIALI 2009 Alcune linee di tendenza per gli strumenti sociali della Rete TOMMASO SORCHIOTTI
  • CRESCITA SERVIZI DI SOCIAL NETWORK L’utilizzo dei servizi di social network continuerà a crescere in maniera costante. Nasceranno e si svilupperanno molti SN tematici e legati ad interessi e passioni di nicchia. I blog non moriranno, ma verranno affiancati in maniera stabile dai SN. Il blog rimarrà il canale di comunicazione preferito per progetti ben definiti e a lungo termine. Mediamente i blog saranno più seri, motivati e curati.
  • MOBILE Affermazione e diffusione del mobile social network come realtà su terminali mobile. Creazione nuovi servizi basati su location e nuove applicazioni “intelligenti” capaci di sfruttare in maniera ottimale le particolarità dei terminali. Crescita del video su mobile Sviluppo sistemi di distribuzione semplici ma centralizzati sul modello di Apple Store e iTunes non solo per contenuti a pagamento, ma per ogni tipo di applicazione e plugin
  • IDENTITA’ Lotta tra i principali sistemi di autenticazione: Facebook Connect, Google Friend, OpenID per la gestione dell’identità degli utenti e l’autenticazione in siti terzi. Ogni sito sociale e la maggior parte dei blog utilizzerà un sistema di autenticazione avanzato per i commenti e le interazioni dei propri visitatori. La reputazione sarà sempre più connessa ai profili sui gestori dell’identità e il “FaceRank”, la popolarità su questi servizi, si interfaccerà con altre pratiche diffuse della Rete, la ricerca in primis, modificandole radicalmente.
  • NUOVI STRUMENTI Nuovi strumenti per ridurre la complessità, filtrare il rumore e gestire il sovraccarico di informazioni Nuovi servizi in grado di evidenziare le informazioni rilevanti per interesse e proporre attività sociali su diversi network Nuovi strumenti per scambiare, gestire e sincronizzare dati tra diversi siti, servizi ed applicazioni Nuovi servizi legati ai terminali mobili per una Web 2.0 Address Book, una rubrica online, in grado di offrire i vantaggi della connessione alla classica rubrica.
  • MICROBLOGGING Twitter diventerà mainstream Twitter troverà un business model offrendo account pro a pagamento (con statistiche e servizi aggiuntivi) alle aziende e agli utenti più attivi e seguiti (oltre un certo numero di followers) Gli utenti di Twitter si divideranno in due tipologie: chi lo usa per restare in contatto con amici stretti e chi lo usa per fare branding Twitter verrà acquistato da un grosso player Funzionalità di microblogging o status update compariranno in molti servizi legati a community e Twitter verrà integrato in sempre più servizi di SN
  • IN ITALIA Affermazione e consolidamento dei blogger come attori della società dell’informazione con presenza costante in sempre più appuntamenti Contrasti forti tra blogger e aziende, istituzioni ed associazioni interessate ad incanalare, controllare e gestire lo spirito critico di chi frequenta e scrive in Rete. Tentativi di limitare e circoscrivere le forme di espressione critica Presa di coscienza della realtà complessa ed articolata dell’ecosistema dei media sociali con sempre meno operazioni mordi e fuggi, meno “viral markerting” e una presenza costante, spesso low-cost su più canali Diffusione di sempre più esperienze di successo di piccole/medie aziende sui media sociali
  • GRAZIE DELL’ATTENZIONE tommasosorchiotti@gmail.com Friend me: tommaso (quasi ovunque) Tommaso.tumblr.com - Tommasosorchiotti.com – Twitter.com/tommaso TOMMASO SORCHIOTTI