I dispositivi input/output Pag. 1 di 12 Gandini Mattia 1ª C
I dispositivi input/output Pag. 2 di 12 Gandini Mattia 1ª CAll’interno del mio lavoro trovate gli argomenti qui indicati a...
I dispositivi input/output Pag. 3 di 12 Gandini Mattia 1ª CI dispositivi di Output ed Input di un Pc sono quei dispositivi...
I dispositivi input/output Pag. 4 di 12 Gandini Mattia 1ª CVediamo dunque i dispositivi di output e di input più important...
I dispositivi input/output Pag. 5 di 12 Gandini Mattia 1ª CLo scanner è un dispositivo in grado di riconoscere e prendere ...
I dispositivi input/output Pag. 6 di 12 Gandini Mattia 1ª COUTPUT: dallinglese messo fuori, indica dei dati elaborati e co...
I dispositivi input/output Pag. 7 di 12 Gandini Mattia 1ª CLe casse acustiche sono dispositivi di output che consentono di...
I dispositivi input/output Pag. 8 di 12 Gandini Mattia 1ª C
I dispositivi input/output Pag. 9 di 12 Gandini Mattia 1ª CLa tastiera è un dispositivo di input, che permette di inserire...
I dispositivi input/output Pag. 10 di 12 Gandini Mattia 1ª C1. La tastiera alfanumerica: parte della tastiera più utilizza...
I dispositivi input/output Pag. 11 di 12 Gandini Mattia 1ª Ca colore, la qualità non era come è adesso.Tutto dipende dai c...
I dispositivi input/output Pag. 12 di 12 Gandini Mattia 1ª CLe cartucce possono essere colorate, e quindi stampare a color...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Relazione di informatica su dispositivi di output ed input

2,052 views
1,866 views

Published on

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
2,052
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
20
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Relazione di informatica su dispositivi di output ed input

  1. 1. I dispositivi input/output Pag. 1 di 12 Gandini Mattia 1ª C
  2. 2. I dispositivi input/output Pag. 2 di 12 Gandini Mattia 1ª CAll’interno del mio lavoro trovate gli argomenti qui indicati al numero di pagina esplicitatodi fianco al nome.Argomento Pag.Introduzione ai dispositivi di input/output 3I dispositivi di input: Tastiera e Mouse 4I dispositivi di input: Scanner, Webcam e Joypad 5I dispositivi di output: Monitor, Stampante e Casse 6I dispositivi di output: Proiettore 7I dispositivi di input/output: Touch Screen 7Approfondimento dispositivi 8La tastiera 9Il monitor 10La stampante 11
  3. 3. I dispositivi input/output Pag. 3 di 12 Gandini Mattia 1ª CI dispositivi di Output ed Input di un Pc sono quei dispositivi utilizzati per inviare edestrarre dati al pc. In parole più tecniche, sono le interfacce utilizzate per scambi di dati siatra componenti all’interno, sia tra quelli interni e quelli esterni del pc.Gli input sono i dati che un componente riceve, in entrata; gli output sono invece, i dati cheescono, che sono in uscita da un componente.Ovviamente i dispositivi di Output e Input che esistono sono molti e ve ne spiegherò alcuniin modo abbastanza generale, mentre altri in modo più approfondito.Questi sono generalmente degli Hardware e dunque di dispositivi fisici, rigidi checompongono un pc.Questi dispositivi sono chiamati periferiche poiché, viene definito “periferica” uncomponente che non è né in CPU né in memoria centrale. Esistono inoltre dispositivi chehanno tutte e due le funzioni, e possono dunque sia ricevere dati da periferiche di input, siatrasmettere dati su periferiche di output.I dispositivi di output e di input hanno un’autonomia limitata rispetto al processore e sono“schiavi” di quest’ultimo. Si collegano alle porte del pc, chiamate anche interfacce. Le portepossono di diversi tipi a seconda del tipo di collegamento e della velocita di trasmissione. Iltipo di esse, che probabilmente è più conosciuto è quello USB.Un dispositivo di input avverte il processore quando un dato di input è disponibile, mentreun dispositivo di output avverte il processore quando ha terminato di produrre dati in uscita.Al termine di ogni operazione, i dispositivi inviano al processore un segnale, detto Interrupt,che indica che il dispositivo ha bisogno di attenzione. L’arrivo di questi segnali, vengonocontrollati dal processore ad ogni ciclo di clock.
  4. 4. I dispositivi input/output Pag. 4 di 12 Gandini Mattia 1ª CVediamo dunque i dispositivi di output e di input più importanti che ci sono.INPUT: dall’inglese “immettere”, indica una sequenza di dati o informazioni, immessi permezzo di una "periferica di input" e successivamente elaborati.La tastiera è un dispositivo di input destinato all’inserimento manuale di dati nella memoriadi un computer. Può essere incorporata nell’unità centrale del computer o essere unaperiferica esterna.Il mouse è un dispositivo in grado di inviare un input ad un computer in modo tale che ad unsuo movimento ne corrisponda uno analogo di un indicatore sullo schermo detto puntatore.È inoltre dotato di uno o più tasti ai quali possono essere assegnate varie funzioni.
  5. 5. I dispositivi input/output Pag. 5 di 12 Gandini Mattia 1ª CLo scanner è un dispositivo in grado di riconoscere e prendere qualcosa di superficie piana(fogli, foto ecc.) e metterlo sul pc in formato digitale. Dopo di che ciò che vienedigitalizzato può essere modificato.La webcam è una piccola telecamera utilizzata solamente come periferica di input.Trasmette immagini in tempo reale, al computer.Il Joypad, chiamato anche Gamepad è un dispositivo di input, con diversi tasti, creato peravere la funzione di controller da utilizzare per i videogiochi ed è da tenere in mano.
  6. 6. I dispositivi input/output Pag. 6 di 12 Gandini Mattia 1ª COUTPUT: dallinglese messo fuori, indica dei dati elaborati e costruiti e poi inviati adispositivi che non siano quelli dove vengono creati.Lo schermo, chiamato monitor, è un dispositivo di output e permette di visualizzare tutto ciòche noi facciamo con il computer.La stampante, è anche essa un dispositivo di output. Essa svolge il compito opposto rispettoallo scanner; permette infatti di trasferire immagini o testi da formati digitale in formatocarteaceo.
  7. 7. I dispositivi input/output Pag. 7 di 12 Gandini Mattia 1ª CLe casse acustiche sono dispositivi di output che consentono di sentire suoni e musiche(l’audio in generale) provenienti dal computer.Il proiettore, manda su una qualunque superficie le immagini trasmesse dal pc; ha dunque lastessa funzione del monitor.INPUT/OUTPUT: interfacce messe a disposizione dal sistema operativo per effettuare unoscambio di dati o segnali con altri programmi, con lutente (a livello sensoriale), colcomputer o con lo stesso sistema.Il Touch Screen è un dispositivo che svolge sia la funzione di input, sia quella di output.Esso permette, solamente toccando con le dita lo schermo, di effettuare qualsiasi cosa sulcomputer e di selezionare qualsiasi cosa e qualsiasi icona.Ovviamente dal passato ad oggi le funzioni e le capacità dei dispositivi sono avanzatenotevolmente, grazie alla tecnologia. Un esempio facile da capire, può essere fatto con ilmonitor; in passato infatti i monitor, così come tutti i dispositivi video che esistevano,trasmettevano immagini in bianco e nero, mentre adesso le immagini vengono trasmesse acolori, in alta definizione (HD) e addirittura tridimensionalmente (3D). Lo stesso discorso,di un cambiamento radicale dal passato ad oggi, vale per tutti gli altri dispositivi.
  8. 8. I dispositivi input/output Pag. 8 di 12 Gandini Mattia 1ª C
  9. 9. I dispositivi input/output Pag. 9 di 12 Gandini Mattia 1ª CLa tastiera è un dispositivo di input, che permette di inserire manualmente dei datiall’interno del pc. Può essere integrata nell’unità centrale del computer o essere unaperiferica esterna che si collega ad esso tramite delle “porte”.Esistono due tipi di tastiere:• Tastiera numerica• Tastiera alfanumericaLa tastiera numerica permette solo linserimento di numeri e lesecuzione di comandi,mentre quella alfanumerica permette anche linserimento di caratteri alfabetici. Attualmentela tastiera di norma è una tastiera alfanumerica mentre quelle dei primi pc, capaci solo dilavorare con calcoli numerici, utilizzavano una tastiera numerica.La tastiera numerica si classificano in quattro modi: tastiera ottale, tastiera decimale etastiera esadecimale. La prima permette di inserire numeri in base 8, la seconda permette diinserire numeri in base 10 (ma anche in base 8) e con quella esadecimale puoi inserire edutilizzare numeri in base 16 (ma anche in base 10 e 8).Una tastiera del computer è generalmente composta da 102 o 105 tasti, ma possono essercianche tasti aggiuntivi, soprattutto nelle tastiere più recenti. Una tastiera può essere divisa inquattro parti:
  10. 10. I dispositivi input/output Pag. 10 di 12 Gandini Mattia 1ª C1. La tastiera alfanumerica: parte della tastiera più utilizzata perché contiene tutte lelettere ed i simboli che normalmente vengono usati per inserire dati nel PC, siaperché contiene un gran numero di tasti di controllo.2. Il tastierino numerico: Il tastierino numerico è una vera e propria tastiera damacchina calcolatrice cui mancano solo i tasti “00” e “000”. I tasti del tastierinonumerico, a parte il “5”, riportano tutti due segni: sopra i numeri e sotto gli stessisegni dei tasti di spostamento.3. I tasti di funzione: si trovano nella parte alta della tastiera, e sono contraddistinti dallalettera F. Sono così chiamati perché assolvono funzioni particolari che variano aseconda del programma utilizzato.4. I tasti di spostamento rapido: servono principalmente per spostarsi all’interno dei file.5. In tasti di controllo: generalmente sono di colore più scuro rispetto ai tasti diimmissione normali; hanno delle funzioni specifiche.6. Le spie (led) di controlloIl monitor è un dispositivo di output delpc simile ad una tv che permette dirappresentare in maniera grafica i datielaborati da un computer, o piùprecisamente dalla sua scheda madre.I monitor possono essere integrati nelcomputer, come per esempio quelli deipersonal computer portatili, o esseredelle periferiche, dei dispositivi esternicollegate al computer per mezzo di“porte”. Alcuni dei monitor attuali funzionano anche da tv.Inizialmente le immagini trasmesse erano in bianco e nero, ma anche quando sono diventate
  11. 11. I dispositivi input/output Pag. 11 di 12 Gandini Mattia 1ª Ca colore, la qualità non era come è adesso.Tutto dipende dai cavi con i quali viene collegato il computer al monitor.Abbiamo iniziato con dei cavi connettori RCA, e passando per quelli VGA, si è arrivati aquelli attuali, che rendono i monitor al plasma, LCD, LED e addirittura in HD (altadefinizione) e 3D (in tre dimensioni).Le dimensioni fisiche di un monitor vengono misurate in pollici, mentre la definizione delleloro immagini, viene misurata in pixel.La stampante è un dispositivo di output che ha la funzione di stampare ciò che vieneprodotto a computer. In pratica mette su carta, ciò che il computer fa in formato digitale.Loperazione di stampa comporta una perdita di informazioni, in quanto, una volta stampati,un testo oppure unimmagine, sarà molto difficile ricostruire perfettamente il documentooriginale con il processo inverso, ovvero la scansione o il riconoscimento ottico deicaratteri.Molte delle stampanti che vengono prodotte adesso sono anche delle fotocopiatrici, poichésono complete ed hanno appunto la funzione di fotocopiare e di scannerizzare documenti ditesto e immagini.Questo dispositivo produce stampe attraverso delle cartucce, che contengono l’inchiostro.
  12. 12. I dispositivi input/output Pag. 12 di 12 Gandini Mattia 1ª CLe cartucce possono essere colorate, e quindi stampare a colori, o nere e quindi stamparesolo in bianco e nero.Le stampanti possono stampare su carta di diverse dimensioni e formati, tra i quali l’A4 e l’A3. Per stampare fotografie o immagini esiste una carta apposta per render l’effetto di unavera fotografia, ed è la carta lucida, che si avvicina molto alla carta utilizzata dal fotografoquando ci consegna le immagini in formato cartaceo.Esistono due grandi categorie, gruppi di stampanti:• Ad impatto: in questo tipo di stampante c’è un meccanismo che tocca la carta su cuisi deve stampare, per imprimere un immagine o un documento di testo. Due tipi distampanti ad impatto sono le seguenti:1. Stampanti a matrice di aghi in cui una serie di piccoli aghi spingono appunto ilnastro inchiostrato contro la carta imprimendola.2. Stampanti a caratteri che funzionano come una macchina da scrivere ed hannoquindi un nastro con tutti i caratteri disegnati pronti per essere spinti contro ilnastro inchiostrato e la carta.• Senza impatto: questo tipo di stampanti riesce a non toccare la carta per imprimerciqualcosa, ma riesce a farlo in altri modi. Le stampanti senza impatto sono queste:1. Stampanti a getto dinchiostro che usano dei piccoli fori per spruzzare linchiostrosulla carta.2. Stampanti laser che usano inchiostro secco (il toner) che viene appiccicato sullacarta mediante carica elettrostatica .3. Stampanti termiche con carta autocromata in cui la carta è in realtà formata da trestrati (uno rosso, uno giallo ed uno blu) che vengono attivati mediante il caloreprodotto in ogni singolo punto della carta stessa.Mattia Gandini 1°c

×