G-Cloud Award: un bando per la Pubblica Amministrazione Centrale e Locale
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

G-Cloud Award: un bando per la Pubblica Amministrazione Centrale e Locale

on

  • 1,870 views

Al fine di promuovere l’innovazione all’interno della Pubblica Amministrazione e l’adozione di tecnologie che possano determinare un cambiamento di passo nella sua attività, le Fondazioni ...

Al fine di promuovere l’innovazione all’interno della Pubblica Amministrazione e l’adozione di tecnologie che possano determinare un cambiamento di passo nella sua attività, le Fondazioni ASTRID e THINK!, in collaborazione col Forum PA, hanno promosso il bando “G-CloudAward” , per valorizzare e premiare le esperienze e i progetti Cloud (IaaS, PaaS, SaaS, BaaS) più innovativi delle Pubbliche Amministrazioni Locali e Centrali.

La premiazione verrà effettuata nel corso dell’evento “Cloud Computing Summit per la Pubblica Amministrazione” – promosso dalle Fondazioni ASTRID e THINK! – che si terrà a Roma il 29 Novembre 2012, alla presenza di Autorità di Governo e di alti rappresentanti della Pubblica Amministrazione Centrale e Locale e dell’Industria ICT

Per partecipare occorre iscriversi compilando il Form di registrazione che include una breve descrizione del progetto. Per ulteriori informazioni e per sottoporre la propria candidatura inviare via mail la documentazione richiesta a smacellari@thinkinnovation.org

Statistics

Views

Total Views
1,870
Views on SlideShare
746
Embed Views
1,124

Actions

Likes
0
Downloads
26
Comments
0

5 Embeds 1,124

http://www.theinnovationgroup.it 901
http://www.thinkinnovation.org 211
http://www.robertomasiero.org 7
http://feeds.feedburner.com 4
http://www.manhattanshop.it&_=1350297856051 HTTP 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

G-Cloud Award: un bando per la Pubblica Amministrazione Centrale e Locale G-Cloud Award: un bando per la Pubblica Amministrazione Centrale e Locale Document Transcript

  •       Cloud  Computing  Summit   per  la  Pubblica  Amministrazione   Roma,  29  novembre  2012     G-­‐Cloud  Award      Fondazione ASTRID THINK!C.so Vittorio Emanuele II 142 The Innovation Knowledge Foundation00186 Roma Via Palermo, 5 – 20121 Milano – ItalyTel. +39 06 6810261 Tel. +39 02 87285511Mail: fondazione@astrid.eu Fax. +39 02 87285519www.astrid.eu eMail: info@thinkinnovation.org
  •      Il  Contesto    L’attuale   contesto   presenta   il   verificarsi   contemporaneo   di   due   discontinuità  particolarmente   importanti   –   innovazione   sociale   (partecipazione   attiva   della  cittadinanza)  e  innovazione  tecnologica  (Cloud  computing)  –  che  potrebbero  offrire    un’occasione   unica   ai   fini   del   ridisegno   del   “Sistema   Informativo”   delle   Pubbliche  Amministrazioni   secondo   i   criteri   di   efficienza,   di   miglioramento   dei   servizi   e  riduzione  dei  costi,  nonché  di  efficacia  dei  servizi  forniti  ai  cittadini  e  alle  imprese    In  particolare,  il  Cloud  computing  rappresenta  un  cambio  di  paradigma  ineludibile  e  una   grande   opportunità   per   il   Sistema   Paese,   specialmente   per   la   Pubblica  Amministrazione   centrale   e   locale,   dato   che   esso   può   modificare   radicalmente   sia   la  capacità  di  erogazione  dei  servizi  da  parte  degli  enti,  sia  la  loro  percezione  da  parte  del  cittadino  e  delle  imprese.  Il  G-­‐Cloud    Award  Al   fine   di   promuovere   l’innovazione   all’interno   della   Pubblica   Amministrazione   e    l’adozione   di   tecnologie   che   possano   determinare   un   cambiamento   di   passo   nella  sua  attività,  le  Fondazioni  ASTRID  e  THINK!,  in  collaborazione  col  Forum  PA,  hanno  promosso   “G-­‐Cloud   Award”,   per   valorizzare   e   premiare   le   esperienze   e   i   progetti  Cloud  più  innovativi  delle  Pubbliche  Amministrazioni  locali  e  centrali.  Fondazione ASTRID THINK!C.so Vittorio Emanuele II 142 The Innovation Knowledge Foundation00186 Roma Via Palermo, 5 – 20121 Milano – ItalyTel. +39 06 6810261 Tel. +39 02 87285511Mail: fondazione@astrid.eu Fax. +39 02 87285519www.astrid.eu eMail: info@thinkinnovation.org
  •        G-­‐Cloud   Award   è   dunque   un   contesto   riservato   alle   Pubbliche   Amministrazioni  centrali  e  locali  che  abbiano  realizzato  o  siano  in  procinto  di  sviluppare  un  progetto  Cloud   (IaaS,   PaaS,   SaaS,   BaaS).   In   questo   secondo   caso   tuttavia   verranno   considerati  solamente  progetti  il  cui  studio  di  fattibilità  sia  già  stato  approvato  e  finanziato.    I  progetti  verranno  valutati  da  una  Commissione  presieduta  da:    Sandro  Osnaghi      Presidente,   già   Professore   Associato   di   Sicurezza  Informatica,  Università  di  Pavia  Miranda  Brugi       Direzione   Sistema   Informativo   e   Reti   Tecnologiche,  Comune  di  Siena    Giulio  De  Petra     Esperto  ASTRID  Roberto  Masiero       Presidente  THINK!  Carlo  Mochi  Sismondi     Presidente  Forum  PA  Veronica  Nicotra       Vice  Segretario  Generale  ANCI  Rosario  Piazzese       Direttore  Consulenza  THINK!  Jacopo  Sce           Direttore  Fondazione  Astrid    Simona  Macellari:  Segreteria  della  Commissione    La  premiazione  verrà  effettuata  nel  corso  dell’evento  “Cloud  Computing  Summit  per  la   Pubblica   Amministrazione”   –   promosso   dalle   Fondazioni   ASTRID   e   THINK!   –   che   si  Fondazione ASTRID THINK!C.so Vittorio Emanuele II 142 The Innovation Knowledge Foundation00186 Roma Via Palermo, 5 – 20121 Milano – ItalyTel. +39 06 6810261 Tel. +39 02 87285511Mail: fondazione@astrid.eu Fax. +39 02 87285519www.astrid.eu eMail: info@thinkinnovation.org
  •      terrà   a   Roma   il   29   novembre   2012,   alla   presenza   di   Autorità   di   Governo   e   di  rappresentanti  della  Pubblica  Amministrazione  centrale  e  locale  e  dell’Industria  ICT.    Per  partecipare  occorre  iscriversi  compilando  il  Form  di  registrazione  compresa  una  breve  descrizione  del  progetto.  Per  ulteriori  informazioni  e  per  sottoporre  la  propria  candidatura   inviare   via   mail   la   documentazione   richiesta   a  smacellari@thinkinnovation.org.  La   presentazione   della   candidatura   deve   essere   effettuata   entro   il   9   novembre  2012.   Ad   essa   andrà   allegata   l’intera   documentazione   dettagliata.   È   possibile  candidare   anche   progetti   non   ancora   realizzati,   purché   lo   studio   di   fattibilità   del  progetto  sia  stato  approvato  e  finanziato.  Documentazioni   incomplete   o   pervenute   oltre   i   termini   di   cui   sopra   non   potranno  essere  prese  in  considerazione.  Fondazione ASTRID THINK!C.so Vittorio Emanuele II 142 The Innovation Knowledge Foundation00186 Roma Via Palermo, 5 – 20121 Milano – ItalyTel. +39 06 6810261 Tel. +39 02 87285511Mail: fondazione@astrid.eu Fax. +39 02 87285519www.astrid.eu eMail: info@thinkinnovation.org
  •        Form    I  campi  contrassegnati  con  *  sono  obbligatori  *Nome      (del  resp.  del  progetto  e  di  chi  lo  presenta)  *Cognome      (del  resp.  del  progetto  e  di  chi  lo  presenta)  *Email      (del  resp.  del  progetto  e  di  chi  lo  presenta)  *  Amministrazione  *Progetto:   a. Descrizione  Progetto  (inserire  una  breve  descrizione  del  progetto  (massimo  5   cartelle  formato  A4),  specificando  se  si  tratta  di  un  progetto  IaaS,  SaaS,  PaaS,   BaaS  e  lo  stato  di  sviluppo  del  progetto;   b. Fattori  principali  che  hanno  determinato  la  scelta  Cloud  (es.  riduzione  dei   costi/variabilizzazione  dei  costi,  riduzione  dei  tempi  dimplementazione,   razionalizzazione;  fattori  di  scala,  etc.);   c. Fattori  abilitanti  ed  inibitori  del  progetto  Cloud;   d. Risultati  ed  impatti  del  progetto  sulla  PA  e  suoi  servizi.    *Liberatoria  ex  art.13  196/2003  Il/La   sottoscritto/a,   acquisite   le   informazioni   fornite   dal   titolare   del   trattamento   ai  sensi  dellarticolo  13  del  D.Lgs.  196/2003,  presta  il  suo  consenso  per  il  trattamento  dei  dati  necessari  allo  svolgimento  delle  operazioni  indicate  nellinformativa.*    Fondazione ASTRID THINK!C.so Vittorio Emanuele II 142 The Innovation Knowledge Foundation00186 Roma Via Palermo, 5 – 20121 Milano – ItalyTel. +39 06 6810261 Tel. +39 02 87285511Mail: fondazione@astrid.eu Fax. +39 02 87285519www.astrid.eu eMail: info@thinkinnovation.org
  •      Definizioni  Cloud  Computing  Perché  si  possa  parlare  di  cloud  computing  i  servizi  che  i  Cloud  Service  Provider  (CSP)  erogano   agli   utenti   (Cloud   Service   Consumer)   attraverso   varie   tipologie   di   rete,   in  particolare   Internet,   devono   possedere   tutte   le   seguenti   caratteristiche,   senza   le  quali  si  è  in  presenza  di  normali  servizi  Web:     1. Servizio   On   Demand:   capacità   di   richiedere   e   gestire   il   servizio   richiesto   direttamente  e  su  richiesta  senza  necessità  di  rinnovi  o  estensioni  contrattuali   rispetto  al  service  provider;   2. Accesso   Broad   Network:   accesso   ai   servizi   tramite   rete   tendenzialmente   in   maniera   indipendente   dal   tipo   di   device   utilizzato   e   senza   necessità   di   capacità  di  servizio  locali,  né  elaborative  né  di  storage  né  applicative;     3. Resource  Pooling:  capacità  di  gestire  e  assegnare  le  risorse  parallelamente  a   utenti   differenti   senza   decrementi   di   performance   e   con   capacità   di   risposta   potenzialmente  infinita;     4. Rapid   Elasticity:   capacità   di   gestire   dinamicamente   e   in   tempo   reale   la   variabilità  di  volumi  e  consumi  della  domanda  di  servizio  da  parte  dei  singoli   utenti;     5. Servizi   Misurati:   capacità   automatica   dei   provider   di   misurare   andamenti   e   consumi   e   di   adeguare   la   risposta   al   variare   della   domanda   fornendo   un   dettagliato  e  puntuale  reporting  al  consumer.                  Fondazione ASTRID THINK!C.so Vittorio Emanuele II 142 The Innovation Knowledge Foundation00186 Roma Via Palermo, 5 – 20121 Milano – ItalyTel. +39 06 6810261 Tel. +39 02 87285511Mail: fondazione@astrid.eu Fax. +39 02 87285519www.astrid.eu eMail: info@thinkinnovation.org
  •        Modelli  di  Servizi  Cloud    A  prescindere  dalla  rete  su  cui  sono  erogati  i  servizi  proposti  dai  Cloud  Service  Provider  (CSP)  sono  comunemente  classificati  secondo  i  seguenti  modelli:     • Iaas  (Infrastractuture  as  a  Service):  erogazione  di  servizi  infrastrutturali  relativi   a  capacità  elaborativa,  storage,  rete  e  altri  elementi  di  base  assolutamente   indipendenti  da  servizi  applicativi  di  qualunque  tipo.     • Paas  (Platform  as  a  Service):  erogazione  di  servizi  applicativi  di  base  come   sistemi  operativi,  middleware,  linguaggi,  tecnologie  di  base  dati.  Può  di   risultare  di  particolare  interesse  per  fornire  ambienti  di  sviluppo  applicativo.     • SaaS  (Software  as  a  Service):  erogazione  di  servizi  applicativi  di  qualunque   tipo,  accessibili  indipendentemente  dalla  collocazione  e  dal  tipo  di  device   utilizzato.     • BPaaS  (Business  –  Process  as  a  Service):  evoluzione  del  SaaS,  definisce   l’erogazione  di  servizi  non  esclusivamente  riferiti  ad  ambiti  applicativi  ma   direttamente  alle  funzionalità  di  business  o  di  processo,  potenzialmente   trasversali  rispetto  alle  piattaforme  applicative.        Fondazione ASTRID THINK!C.so Vittorio Emanuele II 142 The Innovation Knowledge Foundation00186 Roma Via Palermo, 5 – 20121 Milano – ItalyTel. +39 06 6810261 Tel. +39 02 87285511Mail: fondazione@astrid.eu Fax. +39 02 87285519www.astrid.eu eMail: info@thinkinnovation.org
  •           La   Fondazione   ASTRID   (Fondazione   per   l’Analisi,   gli   Studi   e   le   Ricerche   sulla  Riforma   delle   Istituzioni   Democratiche   e   sulla   innovazione   nelle   amministrazioni  pubbliche,   www.astrid.eu)   è   nata   nel   2001,   in   forma   di   associazione   no   profit   di  ricerca  e  cultura  politica;  si  è  trasformata  in  fondazione  nel  2009.  Riunisce  oggi  più  di  trecento  accademici,  ricercatori  ed  esperti,  specializzati  nell’analisi,  progettazione  e  implementazione   delle   politiche   pubbliche,   delle   riforme   istituzionali   e  amministrative,   della   regolazione   dell’economia   e   delle   problematiche   dell’Unione  europea.   Tra   i   suoi   aderenti   comprende   giuristi,   economisti,   sociologi,   politologi   e  scienziati   della   amministrazione   impegnati   nella   ricerca   e   nell’insegnamento  universitario;   ma   anche   alti   funzionari   delle   amministrazioni   pubbliche,  amministratori   locali,   imprenditori   e   manager,   parlamentari   ed   esponenti   politici.  Tra   essi,   una   trentina   ha   fatto   parte   dei   governi   italiani   degli   ultimi   quindici   anni.  Presidente  della  Fondazione  è  Franco  Bassanini,  presidente  del  Comitato  scientifico  Giuliano  Amato1.   Astrid   è   nata   per   contribuire   alla   diffusione   della   cultura   democratica   e  riformista   e   al   dibattito   sulla   reinvenzione   delle   istituzioni   di   governo,   delle   politiche  pubbliche,  dei  sistemi  amministrativi  e  della  regolazione  dell’economia,  nel  contesto  della   globalizzazione   e   dell’unità   europea.   All’origine,   il   proposito   era   quello   di  proseguire   e   sviluppare   il   disegno   di   riforma   e   modernizzazione   avviato   negli   anni  Novanta   soprattutto   dai   governi   di   centrosinistra,   anche   mediante   un   coraggioso  ripensamento  critico  delle  scelte  compiute  in  passato.   Astrid   opera   prevalentemente   mediante   seminari   permanenti   o   gruppi   di  studio  che  producono  ricerche,  analisi  e  proposte  collegiali.  Astrid  organizza  anche                                                                                                                        1  Del  Comitato  scientifico  di  Astrid  fanno  parte  Gregorio  Arena,  Enzo  Balboni,  Salvatore  Biasco,  Marco  Cammelli,  Enzo   Cheli,   Marco   D’Alberti,   Gaetano   D’Auria,   Gian   Candido   De   Martin,   Bruno   Dente,   Augusto   Fantozzi,   Piero  Giarda,  Tania  Groppi,  Massimo  Luciani,  Elisenda  Malaret,  Andrea  Manzella,  Oreste  Massari,  Francesco  Merloni,  Giulio  Napolitano,  Valerio  Onida,  Stefano  Passigli,  Giorgio  Pastori,  Franco  Pizzetti,  Pippo  Ranci  Ortigosa,  Stefano  Rodotà,  Cesare  Salvi,  Bernard  Spitz,  Domenico  Sorace,  Tiziano  Treu,  Luciano  Vandelli,  Adriana  Vigneri,  Massimo  Villone.  Del  Direttivo  della  Fondazione  fanno  parte  Alessandro  Pajno,  Gianclaudio  Bressa,  Vincenzo  Cerulli  Irelli,  Caterina   Cittadino,   Gianfranco   D’Alessio,   Giovanna   De   Minico,   Claudio   De   Vincenti,   Giorgio   Macciotta,  Alessandro  Natalini,  Cesare  Pinelli,  Luisa  Torchia.  Fondazione ASTRID THINK!C.so Vittorio Emanuele II 142 The Innovation Knowledge Foundation00186 Roma Via Palermo, 5 – 20121 Milano – ItalyTel. +39 06 6810261 Tel. +39 02 87285511Mail: fondazione@astrid.eu Fax. +39 02 87285519www.astrid.eu eMail: info@thinkinnovation.org
  •      seminari  riservati  ai  soci  e  agli  abbonati,  rigorosamente  a  porte  chiuse  e  a  inviti,  e,  più  raramente,  seminari  e  convegni  pubblici.  Fornisce  inoltre  ai  soci  e  agli  abbonati  un   quotidiano   servizio   di   documentazione   sugli   argomenti   oggetto   delle   analisi   e  delle  ricerche  della  Fondazione.  Particolare  attenzione  viene  dedicata  alla  ricerca  di  documenti,   studi   e   papers   inediti   o   difficilmente   reperibili;   e   alla   diffusione   in  anteprima   di   articoli,   ricerche   e   relazioni   destinate   bensì   alla   pubblicazione,   ma   solo  nei  tempi  lunghi  propri  delle  riviste  scientifiche.     I   temi   di   riflessione   variano   dai   problemi   della   governance   democratica   della  globalizzazione   alla   riforma   delle   organizzazioni   internazionali;   dai   problemi  dell’Unione   europea   alla   riforma   delle   istituzioni   comunitarie;   dalle   riforme  costituzionali   ed   elettorali   alle   trasformazioni   del   sistema   politico   italiano   e   allo  statuto   dei   partiti;   dall’ammodernamento   delle   amministrazioni   pubbliche   ai  problemi   del   governo   elettronico;   dalle   politiche   per   la   riqualificazione   della   spesa  pubblica   alla   riforma   delle   procedure   di   programmazione   finanziaria   e   di   bilancio;  dagli  strumenti  delle  politiche  infrastrutturali  e  ambientali  alla  liberalizzazione  delle  public   utilities   locali;   dalla   riforma   regionale   e   degli   enti   locali   all’attuazione   del  federalismo   fiscale;   dalle   politiche   per   la   qualità   della   regolazione   e   per   la  semplificazione,   alla   riforma   delle   fondazioni   bancarie;   dalle   politiche   per   le   pari  opportunità,  ai  problemi  della  scuola,  dell’università  e  della  ricerca  scientifica.   Astrid  vive  grazie  al  lavoro  volontario  dei  propri  aderenti;  si  finanzia  mediante  le   quote   sociali   versate   annualmente   dagli   associati,   e   con   i   proventi   degli  abbonamenti   agli   studi,   ricerche   e   documenti   di   Astrid   sottoscritti   da   imprese  private,   amministrazioni   pubbliche,   dipartimenti   universitari   e   studi   professionali.  Una   quota   delle   risorse   di   Astrid   proviene   anche   convenzioni   o   contributi   per  progetti   di   ricerca.   Non   riceve   contributi   a   fondo   perduto   da   amministrazioni  pubbliche.Fondazione ASTRID THINK!C.so Vittorio Emanuele II 142 The Innovation Knowledge Foundation00186 Roma Via Palermo, 5 – 20121 Milano – ItalyTel. +39 06 6810261 Tel. +39 02 87285511Mail: fondazione@astrid.eu Fax. +39 02 87285519www.astrid.eu eMail: info@thinkinnovation.org
  •      THINK!   (The   Innovation   Knowledge   Foundation   www.thinkinnovation.org   )   è   un  istituto   di   ricerca   internazionale   indipendente   e   no-­‐profit   -­‐   un   think   tank   -che   si  pone   l╒obiettivo   di   raccogliere,   elaborare,   condividere   e   diffondere   informazioni  sull╒utilizzo  delle  tecnologie  dell╒informazione  e  della  comunicazione  (ICT)  e  delle  tecnologie  digitali  per  promuovere  i  processi  di  innovazione,  la  crescita  economica  e  lo   sviluppo   umano   nelle   economie   mature,   emergenti   ed   in   via   di   sviluppo,     in   un  epoca   caratterizzata   dalla   centralità   dei   temi   della   sostenibilità   ambientale   ed  energetica.   La   Fondazione   THINK!   nasce   nell’Ottobre   2010   per   volontà   di   un   gruppo  di   persone   impegnate   a   promuovere   l’Innovazione   nei   settori   dell’Economia,   della  Finanza,   dell╒Industria   e   dell╒Universitê   e   si   avvale   della   collaborazione   di   un  prestigioso   Comitato   Scientifico   e   di   una   rete   di   autorevoli   esperti   internazionali.I  responsabili  della  sua  nascita  insieme  a  Roberto  Masiero  sono  Roberto  Galimberti,  RiccardoGenghini  Luciano  Martucci,  Roberto  Polillo,  Francesco  Sacco,  Carlo  Salvatori  e  Olof  S.  Sàderblom.    Del   comitato   scientifico   fanno   parte   ANDREA   BONACCORSI,   GIAMPIO   BRACCHI,  MARIA   GRAZIA   CANGELLI,   GIANLUIGI   CASTELLI,   PIER   LUIGI   CELLI,   FIORELLO  CORTIANA,  LUCA  DE  BIASE,  FIORELLA  DE  CINDIO,  DERRICK  DE  KERCKHOVE,  GIORGIO  DE   MICHELIS,   ALBERTO   GUIDOTTI,   FLAVIA   MARZANO,   ALESSANDRO  OSNAGHI,FRANCESCO   SACCO,   GIACOMO   VACIAGO,   MICHELE   VIANELLO.   Inoltre,  sono   affiliated   partners   ROBERT   ATKINSON,   IZZAT   DARWAZEH,   DERRICK   DE  KERKHOVE,  DAVID  MOSCHELLA,  SUNIL  MANI.Fondazione ASTRID THINK!C.so Vittorio Emanuele II 142 The Innovation Knowledge Foundation00186 Roma Via Palermo, 5 – 20121 Milano – ItalyTel. +39 06 6810261 Tel. +39 02 87285511Mail: fondazione@astrid.eu Fax. +39 02 87285519www.astrid.eu eMail: info@thinkinnovation.org