E se..

E se..

on

  • 1,288 views

 

Statistics

Views

Total Views
1,288
Views on SlideShare
604
Embed Views
684

Actions

Likes
2
Downloads
6
Comments
0

4 Embeds 684

http://www.kellyservices.it 422
http://kellyservices.it 258
http://itauth.kellyebiz.com 3
http://www.linkedin.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

E se.. E se.. Infographic Transcript

  • E SE… IN UNA MONTAGNA DI CV, POTESSI ARRIVARE FINO IN CIMA? I RECRUITER TI SPIEGANO COME FARE! Abbiamo chiesto ai nostri recruiter cosa, secondo loro, fa emergere un candidato rispetto agli altri. Ecco le loro risposte ed i consigli da esperti. CURRICULUM 118 è la media di candidature per ogni offerta di lavoro I NOSTRI ESPERTI DICONO… Personalizza il cv in base all’offerta per la quale ti stai candidando. Utilizza termini e frasi riprese dalle descrizione dell’offerta: queste parole saranno riconosciute dai sistemi automatizzati di raccolta delle candidature, e dagli stessi selezionatori. Sii breve: limita il tuo CV a due pagine, stampate su carta bianca. Chiedi a qualcuno di rivedere il tuo curriculum: sarà più facile scovare eventuali errori di digitazione. Non inserire i tuoi obiettivi professionali sul cv: usalo piuttosto per descrivere le tue competenze. RECRUITER H.C., DETROIT, MICHIGAN: “Personalizza il tuo cv in base all’offerta per cui ti candidi. Quando esaminiamo le candidature per un determinato ruolo, noi recruiter cerchiamo alcune parole-chiave sui cv. Anche se tu sai di avere l’esperienza che stiamo cercando, se questo non risulta chiaramente dal cv, potremmo scartarti ancora prima del colloquio”. PREPARAZIONE 89% delle assunzioni non va a buon fine per scarsa aderenza alla cultura aziendale. I NOSTRI ESPERTI DICONO… Fai i “compiti a casa” preparandoti sulla posizione specifica, sull’azienda e sul settore. Sii onesto con te stesso (e con il selezionatore): quel ruolo è davvero adatto a te? Arriva per tempo al colloquio: cerca l’indirizzo, inseriscilo sul tuo navigatore o studia il percorso a piedi o coi mezzi pubblici e calcola anche eventuali contrattempi. Informati sui competitor dell’azienda e su cosa la distingue da questi ultimi. RECRUITER M. R., TORONTO, ONTARIO: “Fatti vedere preparato! Raccogli informazioni sull’azienda per la quale ti stai candidando tramite il sito, articoli di settore, recensioni dei loro prodotti: il tempo che dedichi a fare ricerche sull’azienda ti ripagherà durante il colloquio. Con Internet, il candidato che non s’informa su un potenziale datore di lavoro e non si prepara qualche domanda non ha scusanti.” PROFESSIONALITÀ Meno è meglio Piano con profumi, trucco ed accessori. I NOSTRI ESPERTI DICONO… Vestiti per il successo: abiti comodi e professionali. Mostra un atteggiamento positivo durante il colloquio. Mostra attenzione e fa’ in modo che il tuo linguaggio del corpo comunichi professionalità. Abbi fiducia in te stesso. RECRUITER P. L., OAK BROOK, ILLINOIS: “Mantieni un atteggiamento positivo e farai buona impressione. Ricorda: stai vendendo te stesso durante il colloquio e sei in competizione con molti altri che aspirano allo stesso ruolo. Dimostraci perché sei la persona più adatta per quel ruolo e perché dovremmo assumere te e non altri candidati. Sìì preparato ed onesto. Abbi fiducia in te stesso, ma resta umile.” COLLOQUIO Sorridi Sii la persona che desideriamo aggiungere al team. I NOSTRI ESPERTI DICONO… Scopri cosa vuole e di cosa ha bisogno l’azienda e preparati a presentarti come la soluzione ai loro problemi. Preparati ad esporre chiaramente i tuoi obiettivi professionali Prepara un elenco di possibili domande ed esercitati a rispondere. Chiedi ad un amico d’interpretare il ruolo del selezionatore, per aiutarti. Ricordati: è il momento di fare buona impressione! Non dimenticare di fare domande sul lavoro. RECRUITER J. R., DECHERD, TENNESSEE: “Se ottieni un colloquio, ricorda che sarà valutata la tua conoscenza del ruolo, dell’azienda e del settore, ma anche il tuo atteggiamento, la tua fiducia in te stesso e il tuo modo di presentarti agli altri. Tutti questi fattori sono molto importanti per il tuo successo. Sii te stesso, ma nella miglior versione possibile, durante il colloquio.” FOLLOW-UP 22% delle aziende è meno propensa ad assumere un candidato se questi non invia una mail di ringraziamento dopo il colloquio. I NOSTRI ESPERTI DICONO… Alla fine del colloquio, chiedi quali saranno i prossimi step, e quando avrai una risposta dall’azienda. Auto-valutati. Come sei andato? Trasforma le tue risposte in domande, da porre ad un amico o un collega e raccogli le loro risposte. Un breve ringraziamento inviato dopo un paio di giorni dal colloquio può rivelarsi l’arma segreta che ti farà emergere rispetto agli altri candidati. Sii paziente, ma fatti sentire dopo una settimana, se non hai avuto notizie dall’azienda. Rispondi per tempo a telefonate ed e-mail. RECRUITER M. M., HOUSTON, TEXAS: “Anche se può sembrare superato, inviare un messaggio di ringraziamento dopo un colloquio può aiutare a differenziarsi rispetto agli altri competitor. Scrivi un messaggio conciso ed intelligente, controlla (e ricontrolla) quanto hai scritto prima di cliccare su “invia”. Non aspettare che ti chiamiamo: chiamaci tu, ogni settimana! Ed assicurati di apparire interessato, motivato e professionale anche al telefono.” KELLY ® Troviamo un lavoro ad una persona ogni 33 secondi. Ogni 4 minuti, un lavoratore selezionato da Kelly è assunto da un’azienda cliente di Kelly. I nostri recruiter lavorano ogni anno con migliaia di hiring manager. Società di selezione del personale di livello mondiale, Kelly mette in contatto quanti cercano lavoro con le aziende più prestigiose. Inizia oggi stesso a cercare lavoro sul nostro Kelly Career Network, entra nel nostro Talent Network, o visita kellyservices.it per saperne di più. Fonti: http://online.wsj.com/article/SB10001424127887323869604578368733437346820.html?mod=djemCJ_h http://www.forbes.com/sites/erikaandersen/2012/04/25/the-most-important-reason-people-fail-in-a-new-job/ http://online.wsj.com/article/SB10001424052970204642604577215372010543642.html http://www.slideshare.net/cbforemployers/thank-you-note-etiquette An Equal Opportunity Employer © 2014 Kelly Services, Inc. Z0011