Old Media & New Media (Ugo Soleri)

486 views
355 views

Published on

Il mercato dell'editoria quotidiana e le nuove sfide del digitale.

Autore: © 2013 Ugo Soleri (conferenza del 10 dicembre alla Facoltà di Economia e Commercio di Roma, cattedra Prof. Vincenzo Sanguigni)

Published in: Economy & Finance
0 Comments
4 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
486
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
4
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Old Media & New Media (Ugo Soleri)

  1. 1. CONFIDENTIAL Old media & new media 1
  2. 2. 1. Quale sarà il modello di business del settore media ?
  3. 3. CONFIDENTIAL Old media e la crisi del mercato pubblicitario Il processo di digitalizzazione dell’economia e il conseguente sviluppo di internet ha stravolto il mercato dei media La crisi strutturale della componente classica della pubblicità ed in particolare quella editoriale (quotidiani, periodici….) Cambiano le abitudini del mercato (consumatori e investitori) verso i mezzi tradizionali (diminuzione delle copie e della frequenza di acquisto; investitori pianificano nuove forma d’investimento) Le nuove tecnologie creano maggiori opportunità digitali; I nuovi utenti digitali passano più tempo sui dispositivi mobili, su cui si leggono le notizie si scaricano i contenuti anche video 3
  4. 4. CONFIDENTIAL Quale sarà il futuro modello di business nel settore editoriale? L’editoria sta attraversando un periodo di rapide trasformazioni. E il supporto elettronico sta progressivamente sostituendo la vecchia e amata carta. Il web è associato con una zona franca in cui tutti i contenuti sono liberamente accessibili. Il modello delle informazioni sempre gratuite non appare in grado di poter reggere a lungo QUALE SARA’ IL FUTURO DEI GRUPPI EDITORIALI: Quale sarà il modello di business dei giornali online? Saranno gratuiti o a pagamento? L’informazione si sposterà tutta sul web? Ci sarà ancora spazio per il quotidiano di carta? 4
  5. 5. 2. Il mercato pubblicitario
  6. 6. CONFIDENTIAL Fonte Agcom 6
  7. 7. CONFIDENTIAL Andamento del mercato 2013 PUBBLICITA’ • Il progressivo ad agosto 2013, il totale degli investimenti pubblicitari mostrano un calo del 15,8% rispetto allo corrispondente periodo 2012 (Dati Nielsen Media Research): - La Stampa - 23% la Tv -14,6% La Radio -12,6% • In particolare il comparto dei quotidiani e periodici hanno riportato delle flessioni rispettivamente di 22,4% e -24% • Nell’ambito della pubblicità nazionale il calo è del 27,5% mentre la locale scende ma in maniera meno accentuata -15,8% DIFFUSIONE • Secondo i dati ADS (accertamento diffusione stampa Il progressivo ad agosto 2013) indicano un calo delle vendite dei quotidiani a pagamento del 9,4%. 7
  8. 8. CONFIDENTIAL 8
  9. 9. CONFIDENTIAL 9
  10. 10. CONFIDENTIAL Pubblicità nazionale e locale per principali mezzi La caduta della pubblicità sui principali mezzi tradizionali ha imposto il cambiamento o la ricerca del cambiamento del modello di business del settore 10
  11. 11. CONFIDENTIAL 11
  12. 12. CONFIDENTIAL 12
  13. 13. CONFIDENTIAL Copie diffuse cartacee e digitali Dati ads 13
  14. 14. 3. Gli economics e alcuni aspetti dei piani industriali dei principali Gruppi editoriali
  15. 15. CONFIDENTIAL Settembre 2013: Highlights Economics Gruppo RCS
  16. 16. CONFIDENTIAL Highlights Economics Gruppo RCS settembre 2013
  17. 17. CONFIDENTIAL 17
  18. 18. CONFIDENTIAL RCS andamento di borsa 1 Y
  19. 19. CONFIDENTIAL 6,95 1 dic 2008 RCS andamento di borsa 5Y 1,38 25 novembre 2013
  20. 20. CONFIDENTIAL Gruppo RCS : Highlights piano industriale 2013-2015
  21. 21. CONFIDENTIAL Gruppo RCS : Highlights piano industriale 2013-2015
  22. 22. CONFIDENTIAL Gruppo RCS : Highlights piano industriale 2013-2015
  23. 23. CONFIDENTIAL Gruppo RCS : Highlights piano industriale 2013-2015
  24. 24. CONFIDENTIAL Gruppo RCS : Highlights piano industriale 2013-2015
  25. 25. CONFIDENTIAL Settembre 2013: Highlights Economics Gruppo Espresso
  26. 26. CONFIDENTIAL Gruppo Espresso : Highlights Strategie
  27. 27. CONFIDENTIAL Gruppo Espresso : Highlights Strategie
  28. 28. CONFIDENTIAL
  29. 29. CONFIDENTIAL
  30. 30. CONFIDENTIAL
  31. 31. CONFIDENTIAL
  32. 32. CONFIDENTIAL Gruppo Editoriale Espresso andamento di borsa 1 Y
  33. 33. CONFIDENTIAL Gruppo Editoriale Espresso andamento di borsa 5 Y
  34. 34. CONFIDENTIAL Settembre 2013: Highlights Economics Gruppo Il Sole24ore IPO fine 2007 sono stati raccolti 210 mlni di euro ad un prezzo di 5,75 euro per azione
  35. 35. CONFIDENTIAL Gruppo IL Sole 24 ore andamento di borsa 1 Y
  36. 36. CONFIDENTIAL Gruppo IL Sole 24 ore andamento di borsa 5 Y
  37. 37. CONFIDENTIAL
  38. 38. CONFIDENTIAL Strategia il Sole 24 ore prospetto informativo IPO • Crescita per linee esterne: ….particolare attenzione sarà dedicata alla crescita per acquisizione dell’area Professionisti, nell’area Multimedia e nell’area Editrice • Espansione dell’offerta del Quotidiano nei segmenti del mercato con maggiori potenzialità • Focus continuo su efficienze interne e ulteriore piano di riduzioni costi • Rafforzamento delle piattaforme di offerta multi-prodotto e multi-canale rivolte a professionisti e PMI • Ampliamento della piattaforma internet, con elevato orientamento all’integrazione dei contenuti offline e online
  39. 39. CONFIDENTIAL Piano strategico il Sole24ore 2011/2013
  40. 40. CONFIDENTIAL Il Sole24ore Organigramma e Aree di Business
  41. 41. CONFIDENTIAL Piano strategico il Sole24ore 2011/2013
  42. 42. CONFIDENTIAL Piano strategico il Sole24ore 2011/2013
  43. 43. CONFIDENTIAL Piano strategico il Sole24ore 2011/2013
  44. 44. CONFIDENTIAL
  45. 45. CONFIDENTIAL
  46. 46. CONFIDENTIAL RCS, Espresso & Il sole24ore andamento di borsa 1 Y
  47. 47. CONFIDENTIAL RCS, Espresso & Il sole24ore azionariato RCS Il SOLE 24 ORE Gruppo Espresso
  48. 48. CONFIDENTIAL Confronto Gruppo Sole24ore, Gruppo Espresso e MIB andamento di borsa 2 Y
  49. 49. CONFIDENTIAL Confronto Gruppo Sole24ore, RCS e MIB andamento di borsa 2 Y
  50. 50. CONFIDENTIAL Confronto Gruppo RCS, Sole24ore e Gruppo Espresso andamento di borsa 5Y
  51. 51. 4. Pillole di modelli di Gruppi editoriali stranieri
  52. 52. CONFIDENTIAL Quale sarà il futuro modello di business nel settore editoriale? • Germania Gruppo Axel Springer : l’ad di Gruppo, Mathias Dopfner, dichiara “ sono meglio 100 mila utenti paganti che 1 milione gratis”. Per il manager del gruppo editoriale tedesco un informazione di qualità non può essere integralmente gratuita. “Un giornale costa”, ha precisato Dopfner. • Il gruppo tedesco ha in mente un futuro “pay”. Ma anche più digitale. Infatti la società teutonica venderà tutta la sua stampa regionale, le guide tv e le riviste femminili alla Funke Mediengruppe. • L’obiettivo è concentrarsi sull’editoria digitale in modo da arrivare al 2020 con il 50% degli introiti derivanti dall’online. • Springer cederà gli asset ritenuti non strategici 52
  53. 53. CONFIDENTIAL Quale sarà il futuro modello di business nel settore editoriale? • Spagna Gruppo Prisa: Juan Luis Cebrian, presidente del gruppo Prisa che edita El Paìs, il principale quotidiano iberico (con una diffusione di 300 mila copie) vorrebbe infatti puntare sull’online prendendo ad esempio proprio il modello statunitense. “Negli Usa la carta si usa solo nei supplementi del week end. Serve una organizzazione differente”. Un sito web di una radio è in competizione con un quotidiano online, due mezzi di comunicazione che fino a qualche tempo fa non erano rivali”, • Dal 2007 al 2012 la raccolta delle inserzioni cartacee è crollata del 60%. E sono stati persi 200 milioni di euro. Il 2012 è stato il primo anno di crisi vera per El Paìs: sono stati mandati a casa il 30% dei dipendenti. • Il gruppo Prisa vanta 18 milioni di visitatori unici mensili (il 50% del totale dell’intera Spagna). Ovvero un lettore digitale su due consulta El Paìs via Internet. 53
  54. 54. CONFIDENTIAL Quale sarà il futuro modello di business nel settore editoriale? • Modello USA: il modello editoriale americano potrebbe essere modello di riferimento per gli editori del Vecchio Continente; il • I ricavi digitali arrivano già all’11% del totale. Il trend, negli Usa, è in crescita. Nel 2012 sono arrivati 36,6 miliardi dalla pubblicità digitale, di cui 3,4 su dispositivi mobili (+15% rispetto al 2011). • Il Wall Street Journal può contare su 900 mila utenti abbonati digitali al giorno (+12% rispetto al 2012). Il New York Times arriva a 1,1 milioni (+18%); e il 61% degli abbonamenti totali è online. • Il modello scelto dagli editori americani sembra essere quello “misto”. Il Nyt fa così: fino a tre articoli al giorno li offre gratis al lettore; dal quarto, però, si paga. • Nel 2007 l’editoria tradizionale poteva contare su 43,1 miliardi di dollari; nel 2012 si è scesi a 19,4 miliardi. Inoltre si prevede che le inserzioni continuino a calare dell’8% all’anno, arrivando nel 2020 a 9,6 miliardi; 54
  55. 55. CONFIDENTIAL Quale sarà il futuro modello di business nel settore editoriale? • Il Washington Post: la testata è stata venduta al fondatore di Amazon a Jeff Bezos, il fondatore di Amazon. Il costo dell’operazione è stato di 250 milioni di dollari. • Le ristrutturazioni fatte dai dirigenti non sono bastate per rilanciare il quotidiano fondato nel 1877. • Le modalità di rilancio e il piano industriale della testata storica dopo l’acquisizione da parte di Amazon non sono ancora chiari. Il giornale potrebbe anche cambiare i connotati sotto la guida di Bezos. Amazon ha già dimostrato la capacità di usare i “Big Data” (ovvero i dati sensibili che riversiamo più o meno consapevolmente in rete ogni giorno e che vengono raccolti dai colossi del web) per profilare i propri clienti e gli utenti in generale. • Un giornale il Washington Post fatto “su misura” dell’utente, con contenuti specifici. Magari accompagnando il tutto con una “pubblicità intelligente” che farebbe leva proprio sui gusti particolari dell’utente…………… 55
  56. 56. CONFIDENTIAL Quale sarà il futuro modello di business nel settore editoriale? • THE WALL STREET JOURNAL : N. 1 quotidiano negli USA con una circolazione di 2.117.000 copie. WSJ.com online: 504.700 abbonati (Marzo 2011, +21.9% rispetto a Marzo 2010). • 3 sono i rami di attività del WSJ: • Divisione WSJ Digital Network Il sito web del WSJ è realizzato in 4 lingue (cinese, giapponese, portoghese, spagnolo). • Audience WSJ.com ha una media di 48 milioni di utenti/mese di cui 35 milioni sono generati dalla globalità dei siti del gruppo WSJ (fonte: server WSJ, luglio 2011) • Il modello di revenues del digitale si basa su: informazioni per i consumatori informazioni per le imprese (B-2-B) informazioni locali (web e quotidiani) advertising subscriptions content licence (to media companies) . 56
  57. 57. CONFIDENTIAL Quale sarà il futuro modello di business nel settore editoriale? La sfida che attende il mondo dei media in Italia è ridisegnare un modello di business non solo agendo su una nuova struttura di costi, ma soprattutto definendo una nuova piattaforma di ricavi fondata sul digitale ……….. 57
  58. 58. CONFIDENTIAL QUALE SARA’ IL FUTURO DEI GRUPPI EDITORIALI ????? IL CASO DI ARTE.IT 58

×