Your SlideShare is downloading. ×

Valore Della Comunicazione.Key

674
views

Published on

Published in: Business

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
674
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
14
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide
















































  • Transcript

    • 1. IL VALORE DELLA COMUNICAZIONE di Elisabetta De Strobel
    • 2. ALCUNI RIFLESSIONI PER COMINCIARE
    • 3. ALCUNI RIFLESSIONI PER COMINCIARE I mercati sono conversazioni, i mercati sono fatti di esseri umani Cluetrain Manifesto
    • 4. ALCUNI RIFLESSIONI PER COMINCIARE I mercati sono conversazioni, i mercati sono fatti di esseri umani Cluetrain Manifesto Non si può non comunicare - Ogni comportamento è comunicazione I assioma della comunicazione in P. Watzlawick, J.H. Beavin, D.D. Jackson, Pragmatica della comunicazione umana, Studio dei modelli interattivi delle patologie e dei paradossi, Roma, Astrolabio, 1971
    • 5. MA…
    • 6. MA… Comunicare non significa solo inviare informazioni all'indirizzo di un'altra persona. Significa creare negli altri un'esperienza, coinvolgerli fin nelle viscere e questa è un'abilità emotiva. Daniel Goleman Troppo spesso chi deve disegnare i processi di gestione dei progetti trascura il valore e il potere della comunicazione, considerandola un onere e non uno strumento per il successo, un costo e non un investimento. La comunicazione è un processo che avviene continuamente in azienda, anche a livello inconscio: è importante fare in modo che essa diventi uno strumento di leva strategica e una fonte di vantaggio competitivo per l’organizzazione.
    • 7. QUALCOSA DEVE CAMBIARE....
    • 8. QUALCOSA DEVE CAMBIARE.... La comunicazione è la condizione necessaria per il cambiamento e, soprattutto, per raggiungere i clienti di oggi e domani. Occorre far leva su un coinvolgimento emotivo che esprima tutti i valori del brand, sia esso prodotto, servizio o progetto, a livello estetico, culturale, artigianale, sensoriale.
    • 9. COMUNICAZIONE = FATTORE CRITICO DI SUCCESSO
    • 10. COMUNICAZIONE = FATTORE CRITICO DI SUCCESSO Quello di cui non ci rendiamo conto è che il 70% del nostro vivere quotidiano legato ai beni che consumiamo è fatto di valore aggiunto. E questo valore aggiunto è il valore della comunicazione.
    • 11. III MILLENNIUM LA CREATIVITÀ’ INCONTRA LA COMUNICAZIONE Un team giovane in continua crescita che realizza strategie “tailor made” sulla base delle esigenze e degli obiettivi delle aziende Clienti.
    • 12. III MILLENNIUM LA CREATIVITÀ’ INCONTRA LA COMUNICAZIONE Un team giovane in continua crescita che realizza strategie “tailor made” sulla base delle esigenze e degli obiettivi delle aziende Clienti. Abbiamo idee, costruiamo progetti, definiamo strategie, centriamo obiettivi, ma soprattutto abbiamo valori profondi, emozionanti passioni, sogni grandi e lungimiranti visioni...
    • 13. III MILLENNIUM
    • 14. pubblicità fotografia III MILLENNIUM ufficio stampa styling
    • 15. pubblicità relazioni pubbliche fotografia creatività III MILLENNIUM ufficio stampa eventi styling web design
    • 16. pubblicità relazioni pubbliche fotografia creatività III MILLENNIUM ufficio stampa eventi styling web design OBIETTIVO CREARE IDENTITÀ FORTI E RICONOSCIUTE
    • 17. Attraverso una corretta gestione della comunicazione, l’impresa crea e diffonde valore: prima rafforzando l'identità e la cultura aziendale, poi avvicinando offerta e domanda e trasformando il valore intrinseco dell'impresa in valore percepito, e, infine, producendo relazioni di fiducia e di conoscenza verso i portatori di risorse che permettono la creazione materiale del valore aggiunto offerto dall'impresa.
    • 18. Attraverso una corretta gestione della comunicazione, l’impresa crea e diffonde valore: prima rafforzando l'identità e la cultura aziendale, poi avvicinando offerta e domanda e trasformando il valore intrinseco dell'impresa in valore percepito, e, infine, producendo relazioni di fiducia e di conoscenza verso i portatori di risorse che permettono la creazione materiale del valore aggiunto offerto dall'impresa. Chi vuole realmente comunicare non ha bersagli da colpire, ma interlocutori da ascoltare e con i quali dialogare, in un clima trasparente e di reciproca fiducia.
    • 19. Questo perché le persone ricordano solo il 10% di quello che leggono, il 15% di quello che ascoltano e l'80% di quanto vivono per esperienza diretta. E quando ricordano, ne parlano con altri. E’ il potere della comunicazione emozionale.