Piacionare online, frammenti

  • 638 views
Uploaded on

5 minuti, 20 slide per raccontare cose mie (pure troppo) senza troppe pretese. …

5 minuti, 20 slide per raccontare cose mie (pure troppo) senza troppe pretese.
Ignite night, The women connection, 23 novembre 2009.
@style.it

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
638
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
3

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. piacionare online (frammenti 2.0) auro(ra) style.it 2.0 ignite night 23 novembre 2009, milano Monday, November 23, 2009
  • 2. cv Ho 36 anni. E da un anno e un pezzo non sono più single. In passato, non sono stata single per pochi lunghi periodi della mia vita. Negli intervalli di tempo mi sono presa poche ma cocenti cotte online. Sempre per dei piacioni patentati. Come si suol dire: li ho sempre cercati con il lanternino. Monday, November 23, 2009
  • 3. referenze Nel 1995 con A. abbiamo scoperto la prima chat, praticamente insieme. Lui la frequenta ancora. Io no. Nel 1998 mi sono presentata a casa di A. senza avvisare. La distanza da casa mia era di circa 1000 kilometri. E ci voleva il passaporto. Nel 2006 con M. ci siamo scambiati circa 18mila mail. Nel 2007 con D. ho organizzato 7 viaggi insieme. Monday, November 23, 2009
  • 4. miti da sfatare Quando sei innamorata online di un piacione... ...l’attesa è bella. ...lui è diverso. ...lui la lascerà. ...ne esco quando voglio. ...guarda i film e vedi che alla fine l’amore vince. Monday, November 23, 2009
  • 5. miti da sfatare A proposito di film: avete mai notato che il più piacione di tutti nei film è Richard Gere? Eppure lui poi torna sempre. Monday, November 23, 2009
  • 6. le bugie che ci raccontiamo La verità è che un piacione ama perdere tempo, ma solo il tuo tempo. Ama sapere che tu gli stai dedicando tempo non solo quando lui c’è, ma anche quando non c’è. Ad esempio, ama sapere che tu parli di lui con le amiche. Anche se non glielo dici lui sa che tu scrivi mail infinite alle tue amiche raccontando tutto, nei minimi particolari. Ma questo non cambia la verità. Monday, November 23, 2009
  • 7. la verità La verità è che non gli piaci abbastanza: fattene una ragione. Non che questo sia un problema, vivitela, goditela, divertiti, flirta. Ma sappi che se la tua prospettiva è quella di piacergli (davvero) non ce n’è. Prima lo capisci meglio te la godi. Monday, November 23, 2009
  • 8. viversi una storia felice con un piacione è possibile Essere felice e piacionare è una situazione molto favorevole, perché porta buon karma nella tua vita, e comunica buon karma alle altre persone. Per essere più chiari: comunica buon karma anche ai non piacioni. Cioé a quelli a cui potresti piacere. Davvero. Monday, November 23, 2009
  • 9. viversi una storia felice con un piacione è possibile L’importante è sapere come funziona una storia con un piacione. Bisogna: - crearsi dei miti - darsi delle regole - conoscere gli strumenti - avere delle amiche. Monday, November 23, 2009
  • 10. crearsi dei miti (positivi) Monday, November 23, 2009
  • 11. crearsi dei miti Monday, November 23, 2009
  • 12. darsi delle regole (analogico = digitale) O meglio, comprendere l’unica regola: non c’è differenza fra offline e online. Gli IM sono come il telefono a gettoni della Pensione Adalgisa di Cervia. se non chiamava, non farà cucù su MSN. (il cucù di ICQ era il suono più cacofonico e dolce del mondo) Fargliela annusare, ha sempre i soliti pro (e contro). se dici che sei impegnata, non ti lamentare se non ti contatta o se non ti manda mail per un po’. Sii realista. un piacione non scrive (solo) per te: “everything is forwardable”. Monday, November 23, 2009
  • 13. conoscere gli strumenti Rispetto alla versione offline piacionare online è decisamente: più facile più divertente più soddisfacente ...e molto ma molto molto molto più economico. Soprattutto se si conoscono gli strumenti da usare per agganciare, concimare, innaffiare, e soprattutto troncare una storia. Monday, November 23, 2009
  • 14. conoscere gli strumenti, 1 YouTube è il nuovo jukebox Monday, November 23, 2009
  • 15. conoscere gli strumenti, 2 someecards ti permette di mandare cartoline sapendo che arriveranno Monday, November 23, 2009
  • 16. conoscere gli strumenti, 3 Tumblr ti permette di avere sempre nuove idee grandiose e creative Monday, November 23, 2009
  • 17. conoscere gli strumenti, 4 Facebook ti permette di ritrovare la ragazzina della 1^ B Monday, November 23, 2009
  • 18. avere delle amiche Per ridere, scherzare, piangere, cragnare, avere la gnagnera.... Monday, November 23, 2009
  • 19. avere delle amiche Per ridere, scherzare, piangere, caragnare, avere la gnagnera.... Monday, November 23, 2009
  • 20. l’arte del piacione online auro(ra) Monday, November 23, 2009