Sviluppo della collezione digitale
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Sviluppo della collezione digitale

on

  • 1,130 views

 

Statistics

Views

Total Views
1,130
Views on SlideShare
747
Embed Views
383

Actions

Likes
2
Downloads
11
Comments
0

1 Embed 383

http://bibliotecadigitaleitalia.wordpress.com 383

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Sviluppo della collezione digitale Sviluppo della collezione digitale Presentation Transcript

    • SVILUPPO DELLA COLLEZIONE DIGITALE Anna Maria Tammaro Potenza 25-26 giugno 2012domenica 24 giugno 2012
    • DISCUSSIONE • Quali risorse digitali sono presenti nella collezione della biblioteca? • Quali risorse digitali sono create dalla biblioteca? • Quali risorse digitali sono create dagli utenti? • Di quali risorse digitali hai la responsabilità della preservazione?domenica 24 giugno 2012
    • OBIETTIVI FORMATIVI DELLA LEZIONE n A3. Conoscere le problematiche del copyright e della privacy n B2. Saper creare e gestire una collezione digitale n B3. Comprendere le problematiche di interoperabilità di formati, metadati e linguaggi di marcatura n B5. Valutare e saper scegliere tra diversi modelli di preservazionedomenica 24 giugno 2012
    • Ciclo di vita della risorsa digitale • Digital curation *domenica 24 giugno 2012
    • COLLEZIONE DIGITALE Tipologie tradizionali Nuove tipologie • Banche dati Multimedia • E-books Blog, RSS, Wiki • E-journals Dati di ricerca • Enciclopediedomenica 24 giugno 2012
    • e-book: contenuti & attori…. • editori • opere ‘fuori diritti’ •  opere ‘orfane’ • aggregatori • opere digitalizzate a fini commerciali • store & librerie online • opere born digital • distributoridomenica 24 giugno 2012
    • OGNI E-BOOK È UN’ISOLA • Immaturità degli editori nel capire il supporto digitale, • Consorzi come Crossref facilitano collegamenti tra articoli nei periodici di diversi editori, in risposta alla domanda dei lettori.domenica 24 giugno 2012
    • MODELLO OAIS • Ingest, Archival storage, Data management, Administration, Preservation planning, Accessdomenica 24 giugno 2012
    • FUNZIONI 1. La memorizzazione dell’informazione su supporti digitali; 2. la gestione dei metadata e delle collezioni digitali; 3. la garanzia dell’accesso permanente; 4. la disseminazione delle risorse digitali.domenica 24 giugno 2012
    • CODIFICA DELLA RISORSA DIGITALE  Si basa su un determinato linguaggio di marcatura (markup language) che definisce la struttura del documento  implica la codifica dei caratteridomenica 24 giugno 2012
    • CODIFICA CARATTERI ASCII / ISO 646 IRV / US ASCII In generale, ogni documento digitale è ISO 8859 (il più utilizzato è ISO costituito da un 8859-1 o ISO Latin 1) flusso (o stringa) di ISO/IEC 10646-2:2001: caratteri espresse in Universal Character Set - Unicode 3.2 (http:// digit www.unicode.org)domenica 24 giugno 2012
    • MARCATURA XML  XML - Extensible Markup Language:  è un linguaggio che consente la rappresentazione di documenti e dati strutturati su supporto digitale  è uno dei più potenti e versatili sistemi per la creazione, archiviazione, preservazione e disseminazione di documenti digitali…  … ma la sua sintassi rigorosa e al contempo flessibile ne rende possibile l’applicazione anche nella rappresentazione di dati strutturati, fornendo una soluzione alternativa ai tradizionali sistemi DBMS relazionalidomenica 24 giugno 2012
    • CICLO DI VITA DELLA DIGITALIZZAZIONE •Pianificazione del •Preservazione del progetto Master •Criteri di selezione •Meta-data •Preparazione •Pubblicazione •Organizzazione •IPR and Copyright originali •Procedura di •Gestione del progetto digitalizzazionedomenica 24 giugno 2012
    • PROJECT PLANNING What (attività)? Who (responsabile)? Where (dove è localizzato)? When (pianificazione temporale)? How (metodi, tecniche)?domenica 24 giugno 2012
    • SMART 1) Progetti che danno valore agli 3) Progetti che sono sostenibili utenti economicamente 2) Progetti che soddisfano un 4) Progetti che possano trovare il bisogno specifico supporto istituzionaledomenica 24 giugno 2012
    • MODELLO PER LA VALUTAZIONE DELLE BIBLIOTECHE DIGITALI Il contesto delle Il contesto degli Risultati Impatto Istituzioni culturali utenti Soddisfazione dell’utente: identificata dal GAP tra priorità e percezione del servizio Collezioni, servizi e loro uso: La biblioteca digitale ed il Bisogni, priorità e percezione Periodici elettronici Identificato nella mission modello di servizio del servizio E-book dell’istituzione culturale e -Delphi Studio contributi Banche dati misurato con: professionali degli esperti Analisi del comportamento CD-ROM Quanto i servizi della biblioteca -Strategie ed approcci; le degli utenti Materiale didattico digitale sono di supporto alle specifiche attività che sono Audiovisivi e multimedia attività normalmente realizzate state intraprese in Italia Fattori socio-economici che Tesi e lavori degli studenti dagli utenti? influiscono nelle interazioni tra attrezzature disponibili Cosa non sarebbe stato applicazioni di biblioteca OPAC possibile senza i servizi della -Risorse documentarie e digitale Accesso remoto biblioteca digitale? bibliografiche Portale Corsi di educazione dell’utente Promozione Assistenza del personale 16domenica 24 giugno 2012
    • STANDARD E INTEROPERABILITÀ http://mapageweb.umontreal.ca/turner/meta/english/indexacroeng.html 17domenica 24 giugno 2012
    • E-TOOLS • Digital asset management: per collezioni create dalla biblioteca • Autenticazione, registrazione, sicurezza: es. shiboleth • Gestione delle licenze • Gestione degli utenti • Valutazione, monitoraggio, analisi statistichedomenica 24 giugno 2012
    • PROBLEMATICHE GIURIDICHE • Intellectual Property, Creative Commons • Uso e ri-uso • Privacy • Gestione dei rischi per IPdomenica 24 giugno 2012
    • LICENZE • I termini e le condizioni che governano luso delle risorse digitali • Definiscono: • utenti autorizzati • modalità di accesso • usi consentiti (es. visualizzare, scaricare, stampare singoli articoli, singoli capitoli per uso personale, didattico e di ricerca, etc.) • usi non consentitidomenica 24 giugno 2012
    • PROBLEMATICHE DELLA PRESERVAZIONE • Problematiche tecnologiche • Fragilità del supporto • Obsolescenza tecnologica • Problematiche politiche e socialidomenica 24 giugno 2012
    • PRESERVAZIONE • Refreshing • Preservazione della tecnologia • Migrazionedomenica 24 giugno 2012
    • PROBLEMATICHE POLITICHE • Cosa preservare? • Chi è responsabile per la preservazione di lunga durata? • Mentre in Europa viene favorita l’idea di uninfrastruttura centrale per la preservazione e l’archiviazione dei documenti digitali, negli Stati Uniti ed in Australia l’approccio è distribuito e la responsabilità della preservazione è condivisa tra molti centri interessati, editori commerciali compresi.domenica 24 giugno 2012
    • COSA AVETE APPRESO IN QUESTA LEZIONE? • Conoscete la metodologia per centrare le biblioteche digitali sugli utenti • Comprendete l’importanza dell’interoperabilità e di come sia ostacolata da politiche commerciali • Sapete creare contenuti digitali e stimolare la creazione di contenuti digitali degli utentidomenica 24 giugno 2012