La biblioteca accademica che cambia: problematiche ed
opportunità per un ruolo rinnovato
Dove siamo? Dove stiamo andando?
...
Rilanciare le biblioteche universitarie
Rapporto AIB CNUR (luglio 2013)
Cooperazione
va rinforzata
ed estesa a
nuovi
stake...
Unconference, Firenze 27 settembre 2013
Dove siamo?
Risultati dell'indagine analizzati da Maria Cassella
Gli SBA: indagine della CNUR
Pubblicata online tramite SurveyMonkey (grazie a
Serafina Spinelli)
Destinatari: direttori, c...
I risultati
Risposte pervenute:
32 / 77
Percentuale: 41,18%
Alcuni questionari sono stati compilati parzialmente
Le rispos...
I sistemi bibliotecari di ateneo
19 atenei su 77 non citano il SBA nello Statuto di ateneo
SBA Insubria non è nello Statut...
SBA e autonomia
• Si= 56,3%
• No= 43,8%
Esiste una Divisione autonoma dedicata allo SBA?
Sì
No
I cambiamenti organizzativi
Costituzione Ufficio di Coordinamento
Accorpamenti biblioteche in biblioteche di Polo o di scu...
Il personale
• Si= 50,0%
• No= 18,8%
• In parte= 31,3% Il personale di area biblioteche afferisce alla divisione o
coordin...
La gestione finanziaria
• I sistemi sono:
– Centri di costo=40.6%
– Dipendono Amm.=31,3%
– Altro=28.1%
• Le biblioteche so...
Il budget
Tutti gli atenei tranne uno (UniMI) dichiarano una
riduzione che varia dal 5% al 50%
In taluni casi si riduce so...
Servizi esternalizzati
Il 50% dichiara
di esternalizzare
alcuni servizi:
 Gestione apertura serale e straordinaria al
pub...
Nuovi ruoli
 Rispecchiano la nuova organizzazione dell’ateneo:
 Responsabile unità di processo, responsabile unità di pr...
• Si=75%
• No=25%
Se esistono nuovi ruoli professionali sono stati riconosciuti a
livello formale nell’organizzazione?
Sì
...
Unconference, Firenze 27 settembre 2013
Dove stiamo andando?
Risultati dell'indagine analizzati da
Anna Maria Tammaro
Unconference, Firenze 27 settembre 2013
Nuovi servizi negli ultimi 5 anni:
supporto alla ricerca
Coinvolgimento nella
valu...
Unconference, Firenze 27 settembre 2013
Nuovi servizi negli ultimi 5 anni:
supporto alla didattica
La maggioranza delle
bi...
Unconference, Firenze 27 settembre 2013
Prospettive future:
collezione digitale
Ora dal 30 al 70% del
budget e considerata...
Unconference, Firenze 27 settembre 2013
Prospettive future: accesso aperto
alla conoscenza
Open e Linked data
Sviluppo con...
Unconference, Firenze 27 settembre 2013
Prospettive future: servizi di
supporto alla ricerca
Valutazione della
ricerca
Svi...
Unconference, Firenze 27 settembre 2013
Prospettive future: didattica
Information literacy
Lo sviluppo viene
considerato m...
Unconference, Firenze 27 settembre 2013
Progetti di gestione e condivisione
della conoscenza
Condivisione della
conoscenza...
Le biblioteche accademiche oggi:
una roadmap
Epocali trasformazioni indotte dal cambiamento della
comunicazione scientific...
Unconference, Firenze 27 settembre 2013
Punti di forza e/o debolezza?
Unconference, Firenze 27 settembre 2013
Quali opportunità e spinte nel
contesto delle biblioteche
universitarie?
Ubiquity!
Unconference, Firenze 27 settembre 2013
Quale roadmap per le biblioteche
universitarie?
Quali nuovi ruoli e
funzioni?
Qual...
Cassella Tammaro unconference 27 settembre 2013
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Cassella Tammaro unconference 27 settembre 2013

577
-1

Published on

Introduzione all'Unconference sulle biblioteche universitarie organizzata da AIB nell'ambito di Bibliopride il 27 settembre 2013 e basata sull'analisi dell'indagine realizzata da AIB Commissione Nazionale Biblioteche Universitarie CNUR

Published in: Education
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
577
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
9
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Cassella Tammaro unconference 27 settembre 2013

  1. 1. La biblioteca accademica che cambia: problematiche ed opportunità per un ruolo rinnovato Dove siamo? Dove stiamo andando? Risultati dell'indagine AIB CNUR Maria Cassella (Università Torino) Anna Maria Tammaro (Università di Parma) Firenze, 27 settembre 2013
  2. 2. Rilanciare le biblioteche universitarie Rapporto AIB CNUR (luglio 2013) Cooperazione va rinforzata ed estesa a nuovi stakeholders Nuove competenze, nuovi profili, necessità di formazione professionale Nuove funzioni e nuovi ruoli delle biblioteche universitarie Struttura organizzativa degli SBA va rafforzata da infrastrutture di coordinamento nazionali Funzioni tradizionali vanno rinnovate nel contesto della Società dell'Informazione e nell'era digitale
  3. 3. Unconference, Firenze 27 settembre 2013 Dove siamo? Risultati dell'indagine analizzati da Maria Cassella
  4. 4. Gli SBA: indagine della CNUR Pubblicata online tramite SurveyMonkey (grazie a Serafina Spinelli) Destinatari: direttori, coordinatori e/o responsabili di Sistemi bibliotecari di ateneo (SBA) Tre sezioni, 14 domande in totale: Parte 1: I sistemi bibliotecari di ateneo Parte 2: Servizi per la ricerca e la didattica Parte 3: Le sfide future L’indagine è stata pubblicizzata sulla lista SBA italiani e tramite mail inviata ai coordinatori SBA ad aprile 2013 e si è conclusa a maggio 2013
  5. 5. I risultati Risposte pervenute: 32 / 77 Percentuale: 41,18% Alcuni questionari sono stati compilati parzialmente Le risposte alla domanda sui SBA nei nuovi Statuti sono state integrate dalla ricognizione effettuata dalla CNUR a marzo 2013 Pubblicata su AIB-Web http://www.aib.it/struttura/ commissioni-e-gruppi /2013/34965-i-sistemi-bibliotecari-di-ateneo-nei-nuovi-s
  6. 6. I sistemi bibliotecari di ateneo 19 atenei su 77 non citano il SBA nello Statuto di ateneo SBA Insubria non è nello Statuto ma è un centro di servizi di ateneo con autonomia funzionale Gli altri: inseriscono il SBA per lo più tra le strutture di supporto alla ricerca e alla didattica Funzioni:  acquisizione e valorizzazione del patrimonio bibliografico e documentale, conservazione, coordinamento di servizi integrati (UniMI), promuove la formazione (UniGE), dà sostegno a iniziative di promozione culturale rivolte all’intera società e alle singole persone (UniBO)  prevale in alcuni casi ancora l’idea della gestione della documentazione, su quella del servizio (vedi Università Politecnica delle Marche vs Università Bocconi)  pochi citano tra la documentazione le risorse online anche se il budget ad esse dedicato cresce considerevolmente  in alcuni casi il SBA è integrato con archivi e musei (Camerino, Molise, Palermo, Parma, Pisa, Torino)
  7. 7. SBA e autonomia • Si= 56,3% • No= 43,8% Esiste una Divisione autonoma dedicata allo SBA? Sì No
  8. 8. I cambiamenti organizzativi Costituzione Ufficio di Coordinamento Accorpamenti biblioteche in biblioteche di Polo o di scuola In un ateneo passano da 8 a 4; in un altro da 82 a 52 Favorita dalla legge 240/2010 Inquadramento dei servizi centralizzati delle biblioteche in un’area dirigenziale dell’Amministrazione centrale Costituzione SBA con biblioteche di dipartimento che dipendono dal sistema Creazione del settore Biblioteca digitale con funzioni di coordinamento Gestione finanziaria SBA autonoma Assegnazione del personale all’Area Biblioteche
  9. 9. Il personale • Si= 50,0% • No= 18,8% • In parte= 31,3% Il personale di area biblioteche afferisce alla divisione o coordinamento centrale? Sì No In parte
  10. 10. La gestione finanziaria • I sistemi sono: – Centri di costo=40.6% – Dipendono Amm.=31,3% – Altro=28.1% • Le biblioteche sono: – Centri di costo=28.1% – Dipendono Dip.=18,8% – Altro=53.1% I Sistemi bibliotecari sono: centri di costo dipendono dall'Amministrazione Centrale Altro (specificare) Le biblioteche sono: centri di costo dipendono dai Dipartimenti Altro (specificare)
  11. 11. Il budget Tutti gli atenei tranne uno (UniMI) dichiarano una riduzione che varia dal 5% al 50% In taluni casi si riduce solo il budget di funzionamento Spostamento delle risorse finanziarie dalle biblioteche di dipartimento al centro Quali le conseguenze? Sale la quota del budget destinato alle risorse elettroniche e ai servizi digitali, a scapito del budget destinato all’acquisizione del materiale cartaceo Un SBA dichiara che sono state centralizzate le risorse per acquisti, missioni, servizi e attrezzature
  12. 12. Servizi esternalizzati Il 50% dichiara di esternalizzare alcuni servizi:  Gestione apertura serale e straordinaria al pubblico  Servizi di fotocopie, distribuzione e prestito, servizi di assistenza informatica  Catalogazione moderno e antico  Gestione sistemistica del software di reference linking e del repository istituzionale
  13. 13. Nuovi ruoli  Rispecchiano la nuova organizzazione dell’ateneo:  Responsabile unità di processo, responsabile unità di progetto, responsabile di settore  EP di Biblioteca di Scuola  Ruolo dirigenziale area SBA (in controtendenza)  Responsabile dei servizi bibliotecari al pubblico/Addetto al coordinamento operativo del prestito  Rispecchiano le nuove attività ed esigenze che nascono dal contesto digitale:  Esperti in gestione risorse elettroniche  Formatori  Documentazione, diffusione dei prodotti della ricerca  Metadata librarian, copyright and licensing librarian, electronic resources librarian, repository manager, scholarly communication librarian  Library manager (colui che si occupa dei sistemi di gestione)  Gestore piattaforma e-learning, gestore di e-journal  Esperti di gestione risorse elettroniche e per l’E-press, esperti di servizi informatici per le biblioteche e del sito web
  14. 14. • Si=75% • No=25% Se esistono nuovi ruoli professionali sono stati riconosciuti a livello formale nell’organizzazione? Sì No
  15. 15. Unconference, Firenze 27 settembre 2013 Dove stiamo andando? Risultati dell'indagine analizzati da Anna Maria Tammaro
  16. 16. Unconference, Firenze 27 settembre 2013 Nuovi servizi negli ultimi 5 anni: supporto alla ricerca Coinvolgimento nella valutazione della ricerca stimolata da UGOV nella maggioranza degli SBA Depositi istituzionali sono mediamente offerti dagli SBA mentre la cura dei dati è offerta da una minoranza Depositi UGOV Copyr. Cura dei dati University Press 0 10 20 30 40 50 60 70 80 Ricerca Servizi di supporto all'editoria digitale sono una minoranza mentre consulenza sul Copyright è diffusa
  17. 17. Unconference, Firenze 27 settembre 2013 Nuovi servizi negli ultimi 5 anni: supporto alla didattica La maggioranza delle biblioteche universitarie offre corsi all'utenza: di cui 35% sono con CFU Solo una minoranza di biblioteche universitarie è coinvolto nell'e- learning Corsi con crediti Corsi E-learning 0 10 20 30 40 50 60 70 80 Didattica
  18. 18. Unconference, Firenze 27 settembre 2013 Prospettive future: collezione digitale Ora dal 30 al 70% del budget e considerata la maggiore prospettiva di sviluppo Digitalizzazione Media prospettiva di sviluppo Dati ricerca Scarsa prospettiva di sviluppo Molto Medio Scarso Nulla 0 10 20 30 40 50 60 E-resources Digitalizzazione Dati ricerca
  19. 19. Unconference, Firenze 27 settembre 2013 Prospettive future: accesso aperto alla conoscenza Open e Linked data Sviluppo considerato scarsamente importante Open Access Sviluppo considerato mediamente importante Molto Medio Scarso Nullo 0 10 20 30 40 50 60 Open Access Linked Data
  20. 20. Unconference, Firenze 27 settembre 2013 Prospettive future: servizi di supporto alla ricerca Valutazione della ricerca Sviluppo considerato scarsamente importante Consulenza sul diritto di autore e le licenze Sviluppo considerato mediamente importante Molto Medio Scarso Nulla 0 10 20 30 40 50 60 Consulenza copyr. Valutazione ricerca
  21. 21. Unconference, Firenze 27 settembre 2013 Prospettive future: didattica Information literacy Lo sviluppo viene considerato molto importante Progetti e-learning Sviluppo considerato mediamente importante Molto Medio Scarso Nulla 0 5 10 15 20 25 30 35 40 45 50 Information literacy E-learning
  22. 22. Unconference, Firenze 27 settembre 2013 Progetti di gestione e condivisione della conoscenza Condivisione della conoscenza Lo sviluppo è incerto: mediamente importante per la maggioranza degli SBA Molto Medio Scarso Nullo
  23. 23. Le biblioteche accademiche oggi: una roadmap Epocali trasformazioni indotte dal cambiamento della comunicazione scientifica Information Commons, Learning Commons Sviluppo della biblioteca digitale Enfasi sugli aspetti tecnologici e sulle collezioni digitali Quali servizi per la ricerca e per la didattica? Rivalutazione della biblioteca fisica e degli spazi Nuovi ruoli per i bibliotecari accademici emergono dal contesto digitale Come sono riconosciuti? Quali le loro esigenze formative? La cooperazione interna ed esterna come aspetto strategico sia per lo sviluppo delle collezioni e dei servizi digitali che per la conservazione digitale e analogica
  24. 24. Unconference, Firenze 27 settembre 2013 Punti di forza e/o debolezza?
  25. 25. Unconference, Firenze 27 settembre 2013 Quali opportunità e spinte nel contesto delle biblioteche universitarie? Ubiquity!
  26. 26. Unconference, Firenze 27 settembre 2013 Quale roadmap per le biblioteche universitarie? Quali nuovi ruoli e funzioni? Quali nuove partnership? Quali nuove competenze? Unconference di oggi vuole aprire la riflessione su questi temi e discutere una prima roadmap

×