Le novita di visual studio 2012

1,235 views
1,141 views

Published on

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,235
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Le novita di visual studio 2012

  1. 1. Le novità di Visual Studio 2012 E il .Net Framework 4.5
  2. 2. Visual Studio 2012• Nuovo Design• Nuovo Motore• Compatibile al 100% con i progetti precedenti – Supporta .NET Framework 2.0, 3.x, 4.x – Non cambia i file progetto• Introduce il supporto alle app di Windows 8• Disponibile anche in versione Express – http://www.micrososft.com/express/
  3. 3. Visual Studio 2012• .Net FrameWork 4.5 – Versione evolutiva della 4.0 – Si istalla sopra• C# 5• Nuovo Pattern Async, Await• Nuove API per HTTP nel namespace System.Net.Http – Nuova classe HttpClient con supporto REST/POX
  4. 4. Visual Studio 2012• ASP.NET Web API (ASP 4.5 - MVC 4 ecc.)• Supporto ai WebSockets (classi WebSocket e ClientWebSocket che implementano rispettivamente il server e il client web socket su cui poi il NetHttpBinding si basa. Possiamo sfruttare direttamente queste due classi per avere il controllo totale del trasferimento dei dati tra client e server)• Smart task (wizard) sui controlli/HTML (la possiblità di inserire snippet in maniera veloce anche nellHTML)• Nuovi snippet HTML5• ‘Extract to User Control’ (data una selezione di markup, crea al volo uno user control)• Generazione degli eventi server da markup (come nelleditor XAML per WPF/Silverlight);• Nuovi Template di progetto• Supporto ai nuovi standard web, come HTML5, CSS3• Supporto ai differenti Browser in Debug• IIS Express come nuovo server di default (non più Visual Web Developer Web Server)
  5. 5. Visual Studio 2012• IISEXPRESS 8 – Da questo punto di vista, è particolarmente comoda la possibilità di scegliere il browser con cui effettuare i testing direttamente dalla voce Debug, oltre alla comparsa di un tool, chiamato Page Inspector, che consente di mandare in esecuzione una pagina e visualizzare, in visuale, qual è la porzione di sorgente corrispondente.
  6. 6. Visual Studio 2012
  7. 7. Visual Studio 2012• Page Inspector – Requisiti per utilizzare questo tool: – Visual Studio 2012 – .Net Framework 4.5 – Una web application che utilizzi il framework 4 (o successivi) – Explorer 9 (o successivi) – Javascript abilitato nel browser
  8. 8. Visual Studio 2012• Page Inspector
  9. 9. Visual Studio 2012• Async in C#• Consente di evitare di scrivere questo codice:void OpenSite(){WebClientclient = new WebClient();client.DownloadStringCompleted+= client_DownloadStringCompleted;client.DownloadStringAsync(new Uri("http://www.aspitalia.com"));}void client_DownloadStringCompleted(object sender, DownloadStringCompletedEventArgse){string html = e.Result;this.content.Text= html;}
  10. 10. Visual Studio 2012• Async in C# (In sostanza il codice è asincrono, ma lo scriviamo in maniera “sincrona”)Async void OpenSite(){WebClientclient = new WebClient();string html = awaitclient.DownloadStringTaskAsync(new Uri("http://www.aspitalia.com"));this.content.Text= html;}
  11. 11. Visual Studio 2012• EXSTRACT to User Control
  12. 12. Visual Studio 2012• Intellitrace
  13. 13. Visual Studio 2012• Intellitrace Video
  14. 14. Visual Studio 2012RIASSUMENDO …• .NET Framework 4.5• Pattern async• VS 2012• Nuovo layout• Migliorie all’Intellisense• Supporto nuovi standard• Nuovo editor CSS e JavaScript• Page Inspector• IIS Express

×