Verso il nuovo Piano Turistico Triennalehttp://liguria.ilturismochevorrei.it/12 linee-guida per tornare a crescereGiuseppe...
Che cosa è «Liguria Turismo Bottom-up»    Uno strumento tecnico per l’innovazione delle scelte di programmazione economica...
Le 8 azioni del progettoAZIONI                  Audit dei servizi turismo della             Conoscere e valorizzare le    ...
LE 12 LINEE GUIDADEL NUOVO PIANO TURISTICO TRIENNALE                                      4
1. La scelta della Regione Liguria                         «Il nuovo Piano Turistico Triennale della Liguria non          ...
2. Assunzione strategica                                          «Un’assunzione strategica è il punto di                 ...
3. L’infrastruttura fondamentale del turismo      e del sistema economico e sociale                                 «L’acc...
4. Il mercato-cliente che vogliamo                   «La Liguria è una terra forte e gentile che emana bellezza e         ...
5. Il brand Liguria           Il valore e il significato percepito del brand sono           determinanti per motivare i cl...
6. Il sostegno a imprese e occupazione                        «Il                          Piano premia le capacità       ...
7. Il prodotto turistico della Liguria deve              essere unico e “glocale”«Più cultura, più sviluppo turisticocome ...
8. Il cambio dell’offerta Liguria                                       INTEGRATA & …TURISMI TRADIZIONALI                 ...
9. Il ruolo strategico del capitale umano                            «Il primo valore di accoglienza                      ...
10. La nuova organizzazione turistica«Tre livelli organizzativi integrati con il management dell’Agenzia In Liguria• una p...
11. Fund raising per promozione turistica e              marketing territoriale«Fondazione di partecipazione Sistema Ligur...
12. La Governance del nuovo Piano•   Cabina di Regia della gestione del nuovo Piano, guidata    dall’evoluzione dei compor...
Nuovo Piano Turistico Triennale della Regione Liguria                           12 linee-guida – quadro di sintesi        ...
L’Agenda dei prossimi impegni        •    Giugno: incontri di confronto con amministratori             pubblici, imprendit...
Grazie dell’attenzione                                                Assessore al Turismo: Angelo Berlangieri            ...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Verso il nuovo piano turistico triennale della Liguria: 12 linee guida per tornare a crescere

2,146 views

Published on

Le 12 linee guida per la redazione del nuovo piano turistico triennale della Liguria emerse dall'attività di analisi e ascolto di operatori turistici, enti e cittadini liguri

Published in: Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
2,146
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
677
Actions
Shares
0
Downloads
31
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Verso il nuovo piano turistico triennale della Liguria: 12 linee guida per tornare a crescere

  1. 1. Verso il nuovo Piano Turistico Triennalehttp://liguria.ilturismochevorrei.it/12 linee-guida per tornare a crescereGiuseppe Giaccardi - Consulente di strategia PROGRAMMA INCONTRI DI DISCUSSIONE 06-06-2012 Genova mattina, Sindaci e Amministratori pubblici 20-06-2012 Diano Marina (IM) mattina e Savona pomeriggio, operatori economici e associazioni 28-06-2012 Genova mattina e La Spezia pomeriggio, operatori economici e associazioni
  2. 2. Che cosa è «Liguria Turismo Bottom-up» Uno strumento tecnico per l’innovazione delle scelte di programmazione economica SCOPI• Sviluppare qualità, innovazione e • Comporre e definire il nuovo Piano competitività dell’offerta turistica ligure triennale del turismo in Liguria con tramite – ricerca e progetto sociale – la partecipazione “dal basso” – concretizzazione di approcci e – la responsabilizzazione degli operatori strumenti utili per far crescere le pubblici e privati imprese e il reddito prodotto – il confronto fra tutti coloro che – cambio di metodo rispetto a scelte apprezzano e usano il web come economiche e normative “calate infrastruttura di dall’alto” e anche per questo vissute informazione, collaborazione e scambio come inadeguate. Nuovi valori di consumo turistico autenticità, trasparenza, stile, reputazione, tutela della persona, tempi vacanza diversi, confronto di esperienze, qualità e sobrietà dell’accoglienza, buon gusto, rispetto ambientale, ricerca culturale e di benessere © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 2
  3. 3. Le 8 azioni del progettoAZIONI Audit dei servizi turismo della Conoscere e valorizzare le FINALITA’ Regione Liguria competenze istituzionali Formazione interna su tecniche Innestare nuove metodologie, favorire bottom-up e web partecipativo la comprensione dei cambiamenti Progetto, messa on-line, lancio e gestione del Strutturare lo spazio del confronto e delle proposte, blog www.liguria.ilturismochevorrei.it favorire l’ascolto e lo scambio di esperienze I comportamenti del consumatore sul Innovare policy offerta e promozione in base ai web: conversazioni, brand, competitor comportamenti dinamici del consumatore Le buone prassi delle imprese liguri Ascoltare le esigenze delle imprese, conoscere e leader nell’incoming valorizzare pratiche di successo Fase Benchmarking dei risultati di arrivi e Misurare e confrontare i risultati di arrivi e presenze presenze della Liguria in Liguria e verso i competitor conclusiva Conferenza regionale sul nuovo Piano Portare a sintesi il processo partecipato di triennale del turismo ligure elaborazione e definizione del nuovo Piano Strutturare la «cabina di gestione del Piano triennale del turismo ligure» con due driver: (1) i cambiamenti del mercato (2) le aspettative delle imprese © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 3
  4. 4. LE 12 LINEE GUIDADEL NUOVO PIANO TURISTICO TRIENNALE 4
  5. 5. 1. La scelta della Regione Liguria «Il nuovo Piano Turistico Triennale della Liguria non nasce esclusivamente come i precedenti per distribuire risorse pubbliche, che sono state fortemente ridotte a causa delle note limitazioni poste ai bilanci dello Stato. E’ la prima volta che questo succede da quando la competenza sul turismo è stata affidata alle Regioni. Questo Piano nasce con l’ambizione dichiarata di generare nuovo valore nelle imprese, nel territorio e nelle relazioni di scambio.» © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 5
  6. 6. 2. Assunzione strategica «Un’assunzione strategica è il punto di orientamento del progetto, il suo fattore di senso. La proposta di assunzione strategica del nuovo Piano Turistico Triennale della Liguria, coerentemente con quanto indicato dalle imprese, è sviluppare incoming e offerta turistica qualificata all season.» © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 6
  7. 7. 3. L’infrastruttura fondamentale del turismo e del sistema economico e sociale «L’accesso a internet tramite LIGURIA WI-FI potrà essere garantito in tutto il territorio con navigazione web in banda larga. Qualunque turista e viaggiatore deve essere accompagnato lungo l’arco della sua esperienza di vacanza e/o passaggio in Liguria con le stesse modalità mediante le quali li ha progettati e poi li divulgherà nei successivi commenti e sensazioni.» © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 7
  8. 8. 4. Il mercato-cliente che vogliamo «La Liguria è una terra forte e gentile che emana bellezza e dobbiamo cercare e attirare compiutezza, clienti che amano la bellezza, la solidità profonda e la gentilezza. Il turismo contemporaneo è una risorsa che deve essere mantenuta tale anche per le generazioni future e ciò può essere ottenuto solo applicando il principio di sostenibilità. In Europa come in Medio ed Estremo Oriente e nel resto del mondo, dobbiamo cercare e attirare clienti su basi valoriali, non solo emozionali; di unicità, non solo di moda; di conoscenza, non solo di esperienza; di glamour, non solo di convenienza; di gusto, non solo di trend; di ricerca, non solo di consumo. Dobbiamo proporci ed essere credibili per la domanda migliore emergente dai flussi turistici europei e dai crescenti flussi mondiali.» © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 8
  9. 9. 5. Il brand Liguria Il valore e il significato percepito del brand sono determinanti per motivare i clienti e per sostenere e innovare l’offerta turistica in un mercato globale. Puntiamo a un lavoro originale di innovazione, articolato, duraturo e mai finora effettuato di valorizzazione, visibilità e reputazione della marca Liguria e delle marche territoriali esercitato con la stessa metodologia di ascolto, coinvolgimento e collaborazione online e off line che ha caratterizzato i lavori di questo nuovo Piano e che potrà essere estesa ai turisti e agli stakeholder nazionali e internazionali. © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 9
  10. 10. 6. Il sostegno a imprese e occupazione «Il Piano premia le capacità imprenditoriali e di innovazione: • nuova L.R. 10/2012, rinnovata disciplina SUAP e possibilità di ampliamenti per le strutture ricettive con DIA in deroga • revisione L.R. 1/2008, con riqualificazione in strutture alberghiere di immobili dismessi prima del 28-02-07 e di quelli che ad oggi non sono idonei per il mercato e per la sostenibilità dell’investimento • revisione L.R. 2/2008, semplificazione delle procedure di classificazione • possibilità per i Comuni di ridurre per le imprese alberghiere la tariffa urbanistica dell’80% • patto per il lavoro nel turismo • fondo di rotazione per sostenere gli investimenti delle imprese ricettive. In particolare, l’istituzione del Fondo di Rotazione Regionale permetterà di mobilitare annualmente risorse di investimento nel ricettivo pari a circa 140-150 milioni» © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 10
  11. 11. 7. Il prodotto turistico della Liguria deve essere unico e “glocale”«Più cultura, più sviluppo turisticocome visione e crescita delpotenziale di scambio economico.I prodotti tradizionali devono essere integrati con iturismi di territorio in tutte le attività di relazione.L’intera cultura materiale e lo stile di vita della Liguriadevono entrare in gioco, diventando protagonistidella promozione e dell’offerta.E’ una nuova visione che, tramite la competenzaturistica e la gestione dei processi di scambio, tieneinsieme la contemporaneità dell’industria checompete su design, innovazione e tecnologia con gliaspetti distintivi della ricercascientifica, dell’università, della modernizzazione deiservizi, del patrimonio e delle strutture storicoculturali, dei parchi, delle riviere e della natura.» © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 11
  12. 12. 8. Il cambio dell’offerta Liguria INTEGRATA & …TURISMI TRADIZIONALI Mare e nautica di prossimitàDa consolidare Climatico invernalee migliorare Età adulta Risparmio Fuga dalla città Meeting, congressi, incentiveTURISMI DI TERRITORIO Ambiente e natura (outdoor)Da sviluppare Città d’arte e culturae potenziare Entroterra e borghi Enogastronomia Grandi eventi Un’esperienza diversa … ALL SEASON © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 12
  13. 13. 9. Il ruolo strategico del capitale umano «Il primo valore di accoglienza ricettiva nei desideri dei turisti è la qualità del personale. In Europa, il turismo del 2° decennio del XXI secolo deve praticare policy sostenibili e lungimiranti di capitale umano. La formazione è la leva di cambiamento indispensabile che deve essere progettata ed erogata su basi differenti dal passato. La formazione turistica in Liguria potrà essere orientata in modo rigoroso e trasparente dalla domanda di competenze delle imprese e composta da profili a regime misurabili in termini di efficacia ed efficienza organizzativa, occupabilità e neo imprenditorialità.» © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 13
  14. 14. 10. La nuova organizzazione turistica«Tre livelli organizzativi integrati con il management dell’Agenzia In Liguria• una più efficiente rete on site di sportelli IAT strutturati con standard internazionali e arricchiti dalla collaborazione degli operatori liguri pubblici e privati• un’inedita rete online accessibile h24 aggiornata in modo continuativo dal lavoro dei nuovi IAT, da quello degli operatori liguri pubblici e privati e dalla navigazione degli stessi turisti tramite LIGURIA WI-FI• un’indispensabile e inedita rete abroad di Liguria Partner, composta da intermediari turistici internazionali specializzati nei turismi all season e integrata al sistema di offerta della Liguria tramite la stessa rete online.» © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 14
  15. 15. 11. Fund raising per promozione turistica e marketing territoriale«Fondazione di partecipazione Sistema Liguria in collaborazione con piùsoggetti pubblici e privati.Scopi: fund raising verso bandi comunitari e nazionali, iniziative di venture capital e projectfinancing, progetti internazionali di sistema per il turismo e i principali settori economici esociali, progetti di innovazione e di rete, sostegno al talento di giovani e donne.Attività: struttura di partenariato regionale non profit, agenzia di fund raising, progettazione erendicontazione, supporto integrato alla crescita culturale, informativa e cognitiva.» © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 15
  16. 16. 12. La Governance del nuovo Piano• Cabina di Regia della gestione del nuovo Piano, guidata dall’evoluzione dei comportamenti del consumatore e dalle esigenze delle imprese• Tavoli di consultazione e sviluppo nuovi progetti• Blog di ascolto e discussione• Bilancio sociale del turismo © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 16
  17. 17. Nuovo Piano Turistico Triennale della Regione Liguria 12 linee-guida – quadro di sintesi 1. SCELTA ISTITUZIONALE 2. ASSUNZIONE STRATEGICA 3. INFRASTRUTTURA FONDAMENTALE Generare nuovo valore nelle Sviluppare incoming e LIGURIA WI-FI per accedere a internet imprese, nel territorio e nelle offerta turistica qualificata in tutto il territorio con navigazione relazioni di scambio all season web in banda larga 4. MERCATO-CLIENTE 5. BRAND LIGURIA 6. SOSTEGNO A IMPRESE E OCCUPAZIONE Cercare e attirare clienti che Valorizzazione e crescita di Premio alle capacità imprenditoriali e di amano la bellezza, la solidità visibilità e reputazione innovazione, istituzione del Fondo di profonda e la gentilezza online e off line Rotazione Regionale, Patto per il Lavoro 7. PRODOTTO UNICO E GLOCALE 8. CAMBIO DELL’OFFERTA LIGURIA 9. CAPITALE UMANO STRATEGICO Più cultura, più sviluppo Turismi tradizionali (da consolidare) e Il primo valore di accoglienza turistico, come visione e crescita turismi di territorio (da sviluppare) ricettiva dei turisti è la qualità del potenziale di scambio sempre integrati e all season del personale economico 10. ORGANIZZAZIONE TURISTICA 11. FUND RAISING SISTEMA LIGURIA 12. GOVERNANCE DEL PIANO Rete on site di sportelli IAT Fondazione di partecipazione per Cabina di Regia e Tavoli di consultazione Rete online accessibile h24 sostenere promozione turistica e Blog di ascolto e discussione Rete abroad di LIGURIA PARTNER marketing territoriale Bilancio sociale del turismo Scopo: tornare a crescere © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 17
  18. 18. L’Agenda dei prossimi impegni • Giugno: incontri di confronto con amministratori pubblici, imprenditori, responsabili di associazioni e cittadini • Giugno-ottobre: continuità di informazione, partecipazione e confronto sul blog www.liguria.ilturismochevorrei.it • Luglio: assunzione dell’esito dell’ascolto negli elaborati del nuovo Piano • Luglio-settembre: Manifesto del Turismo della Liguria e Patto di collaborazione • Fine settembre: Conferenza Turistica Regionale con modalità di elevata partecipazione, per integrare e definire le linee del nuovo Piano da consegnare agli organi regionali per le decisioni competenti • Ottobre-dicembre: presentazione e lancio delle nuove iniziative di sviluppo on site, online e abroad dell’incoming all season. © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 18
  19. 19. Grazie dell’attenzione Assessore al Turismo: Angelo Berlangieri Direttore Dipartimento: Luca Fontana Servizi Turismo: Michele Pagani (dirigente e coordinatore del Piano Turistico), Mario Schenone, Manuela Castagnola, Roberta Vitaioli, Gloria Spaggiari, Marcello Carli (dirigente), Guya Becchino Liguria Ricerche Spa: Riccardo Podestà (direttore) Agenzia In Liguria: Enisio Franzosi (direttore), Luigi Barlocco (dirigente), Francesca Montaldo (responsabile marketing e comunicazione) Consulenti: Giuseppe Giaccardi (capo progetto), Lidia Marongiu (web marketing e marketing turistico), Livia Bosi, Stefania Deiana, Michela Parziale (analiste di ricerca), Andrea Zironi (capo analista) Questo elaborato è un prodotto originale dello Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione.Fino alla definitiva adozione da parte della Regione Liguria: © All Rights Reserved, Ravenna 6 giugno 2012 www.giaccardiassociati.it © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione 19

×