Presentazione studiodz com&tec
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Presentazione studiodz com&tec

on

  • 368 views

Un percorso ragionato nello sviluppo del supporto visivo all'uso di prodotti e servizi presentato al seminario COM&TEC associazione italiana per la comunicazione tecnica

Un percorso ragionato nello sviluppo del supporto visivo all'uso di prodotti e servizi presentato al seminario COM&TEC associazione italiana per la comunicazione tecnica

Statistics

Views

Total Views
368
Views on SlideShare
368
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
2
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Presentazione studiodz com&tec Presentazione studiodz com&tec Presentation Transcript

  • Il design dellillustrazione tecnica dal concept alla realizzazione Un percorso ragionato nello sviluppo del supporto visivo alluso di prodotti e servizi Barbara Zen Bologna, 27 maggio 2011 Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Indice Introduzione al valore dell’illustrazione tecnica Il punto di vista del Cliente Altri aspetti sulla comunicazione Aspetti tecnici Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Introduzione al valore dell’illustrazione tecnica Quando faccio una cosa devo chiedermi perché la faccio, prima di come farla Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Introduzione al valore dell’illustrazione tecnica Che valore fornisco al mercato facendo un’illustrazione? Il valore difficilmente può essere imposto dall’azienda (cioè da chi produce il prodotto/servizio descritto nell’illustrazione) Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Introduzione al valore dell’illustrazione tecnica Il valore deve nascere da un ascolto del mercato e quindi si tratta di una decisione di marketing Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Introduzione al valore dell’illustrazione tecnica Il punto di vista del cliente (come mostrano design thinking, lean production) è il punto di partenza nella progettazione dell’illustrazione tecnica Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Introduzione al valore dell’illustrazione tecnica Induce le scelte sul prodotto e quindi le caratteristiche della comunicazione tecnica Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Introduzione al valore dell’illustrazione tecnica Attenzione! Non è sempre così purtroppo Sindrome di Pigmalione, Qualità percepita vs Qualità offerta Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Il punto di vista del Cliente Un’”azienda con le orecchie” deve saper comprendere cosa sta chiedendo il cliente Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Il punto di vista del Cliente Sia ciò che è manifesto, sia, possibilmente ciò che è latente (se si vuole fare innovazione) Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Il punto di vista del Cliente La domanda è “Perché il Cliente chiede una spiegazione del prodotto/servizio?” Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Il punto di vista del Cliente Prima di addentrarci nei bisogni del Cliente, c’è un caso che dobbiamo smarcare: quando banalmente c’è una questione di normativa cui l’azienda è obbligata a rispondere per stare sul mercato Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Il punto di vista del Cliente Ma se si tratta solo di aspetti burocratici probabilmente non ci saranno grandi esigenze di seguire la “voice of the customer”, la voce del consumatore... Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Il punto di vista del Cliente Attenzione in questo caso a non allontanarsi dai bisogni dei clienti (come a volte succede quando la certificazione qualità diventa un puro aspetto di “bollino”) Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Il punto di vista del Cliente Negli altri casi, oltre alla normativa, ci sono diverse esigenze cui l’azienda deve rispondere Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Il punto di vista del Cliente C’è un prodotto/servizio complesso nell’installazione, nell’uso e o nella dismissione che richiede un aiuto nella comunicazione al cliente Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Il punto di vista del Cliente L’aiuto può venire da un testo ben scritto che illustra le fasi e riduce le complessità nell’utilizzo del prodotto/servizio Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Il punto di vista del Cliente Attenzione! Anche qui non è una sola questione di copy perché la stessa ricetta di una torta (come ho scritto nel mio blog) può essere sviluppata in modi molto diversi in funzione di chi la dovrà usare Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Il punto di vista del Cliente Una seconda fase vede un ausilio visivo con delle fotografie Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Il punto di vista del Cliente Al terzo livello possiamo sviluppare vere e proprie illustrazioni da abbinare o meno con del testo Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Il punto di vista del Cliente Oltre alla normativa, oltre all’ausilio nella comprensione del prodotto/servizio, c’è la possibilità di veicolare con una illustrazione corretta lo sviluppo del brand; non è una mera questione estetica: si tratta di aspettative che il cliente può avere in relazione al posizionamento aziendale Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Altri aspetti sulla comunicazione Comprese le motivazioni di fondo della comunicazione che si dovrà sviluppare, ci sono molti aspetti da tenere in considerazione prima di arrivare alle problematiche più tecniche Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Altri aspetti sulla comunicazione Il registro comunicativo La scelta tra testo, fotografia, illustrazioni, fumetti, simboli, disegni tecnici nasce anch’essa dal destinatario, dal suo universo socio-culturale (ho di fronte un tecnico- manutentore, un professionista, una casalinga, un bambino?) Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Altri aspetti sulla comunicazione AT&T 12:34 PM AT&T 12:34 PM Ba k to product list Back to product list Back duct t c 190CX3 190CX3 Ba k product t Back to product list Back to 190CX3 list duct c 1 9 0 C X3 190CX3 zoom zoom prodotti simili prodotti simili accessori accessori ricambi ricambi aggiungi ai preferiti aggiungi ai preferiti istruzioni per l’uso condividi condividi numero aggancio 3/8 screw attachment type colonna centrale rapid lunghezza da chiuso 55.0 cm colore black color sezione trasversale della colonna three-faceted diametro della colonna 25mm Il tipo di supporto Con l’introduzione di nuovi device (pensiamo agli smartphone o ai tablet), di nuove tecnologie come la realtà aumentata e internet delle cose, di nuovi ambiti comunicativi come le community, i blog e i social network, la gamma di possibilità di interazione con il destinatario si è sempre più espansa Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Altri aspetti sulla comunicazione Il tipo di interazione tra utente e prodotto (contemporaneità tra necessità dell’istruzione e attività) fa sì che il manualone da trecento pagine sia poco utile nel momento del bisogno e quindi bisogni capire come sviluppare le informazioni in modo ottimale. Qui si apre anche il tema della progettazione modulare del manuale Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Altri aspetti sulla comunicazione L’internazionalizzazione spinge verso la riduzione del testo a favore delle immagini, per un discorso di chiarezza, sintesi, costi. Ciononostante le immagini non sono universali. C’è la necessità di un environment-strategy linkages (Kamalesh Kumar). Nonostante ciò, rimangono una modalità comunicativa superiore al testo anche in contesti di internazionalizzazione. Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Alcuni aspetti tecnici Per realizzare l’illustrazione si può partire da diverse fonti: il file 3d, foto, il campione, schizzi, descrizione a voce al telefono Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Alcuni aspetti tecnici Se avete la fortuna di avere un file 3d e magari anche un campione siete a cavallo, ma ricordatevi che dovete far comprendere come funziona un prodotto, non descrivere i pezzi! Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Alcuni aspetti tecnici Esempio 1: loggetto da illustrare esiste solo fisicamente e non si può spostare. Analisi e foto vanno fatte in sede Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Alcuni aspetti tecnici Esempio 2: loggetto si può spostare, manipolare, testare e verificare Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Alcuni aspetti tecnici Esempio 3: loggetto non esiste fisicamente, ma cè un modello 3D. E’ fondamentale il confronto con il progettista Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Alcuni aspetti tecnici Esempio 4: loggetto esiste ed esiste anche il 3D. Analisi con il progettista e possibilità di verifica accurata Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Alcuni aspetti tecnici Una volta analizzati gli aspetti che si vogliono illustrare, è possibile crearsi le viste necessarie in un software dedicato Da qui possono essere ridisegnate con un semplice programma di disegno oppure trattate con specifici software che esportano direttamente le illustrazioni Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Alcuni aspetti tecnici Esempi 1-2: non ci sono molte soluzioni. Con un buon software di disegno vettoriale si procede a tracciare le immagini base e ad arricchirle di tutte le informazioni necessarie. A volte potrebbe valer la pena di modellare loggetto per poterlo utilizzare con più flessibilità. Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Alcuni aspetti tecnici Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Alcuni aspetti tecnici Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Alcuni aspetti tecnici Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Alcuni aspetti tecnici Esempi 3-4: Crearsi le viste necessarie o direttamente da un software come Isodraw Cad Process che esporta le immagini come illustrazioni o ottenere semplicemente le viste come immagini e procedere come con le foto Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Alcuni aspetti tecnici Questi software non rimuovono tutte le linee di tangenza, ma è necessario intervenire manualmente. E’ veramente necessario? Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Alcuni aspetti tecnici Rimuovere queste linee rende l’immagine più chiara, definita e reale. Permettendo a chi guarda di concentrarsi solamente sulle informazioni utili. Per la stessa ragione l’immagine viene manipolata, ingrandendo o evidenziando particolari da far risaltare Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Alcuni aspetti tecnici Nella stessa direzione l’inserimento di mani e frecce che permettono di individuare subito il tipo di operazione da eseguire Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Alcuni aspetti tecnici L’occhio di chi guarda deve essere subito attratto dall’informazione che voglio lo raggiunga Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Alcuni aspetti tecnici P280 KR33/XX M182 M241 M183 P299 O018 H500 P281 H048 H073 KR33/27 H085 KR33/28 P244 H250 M182 P377 H607 H608 KR33/xx H232 H232 I498 O020 H232 H040 H633 KR33/XX H629 H626 M751 “HYTREL” “NBR” I387 KR33/xxx “HYTREL” KR33/10 H629 H333 KR33/xx “VITON” P282 only for diaphragm “NBR” - 3C1/26111NHH P281 KR9023 P282 KR33/xxx P249 M754 “PTFE” H659 I389 “HYTREL” “HYTREL” H670 H364 “PTFE” KR33/xx “VITON” KR33/XX only for diaphragm “PTFE” - 3C1/26111TTP H633 H054 KG304 KR33/xxx H038 M751 “PTFE” H038 I387 KR33/XX “HYTREL” H659 H333 “HYTREL” KR33/xx “VITON” only for diaphragm “PTFE” - 3C1/26111HHH H054 KR33/XX KR33/xxx P284 M753 “ACETALICA” I388 “ACETALICA” H669 H364 “EPDM” KR33/xx “PTFE” only for diaphragm “ACETALICA” - 3C1/26111EEA KR33/xx M757 “SANTOPRENE” I446 “SANTOPRENE” H660 KR33/xxx H364 “SANTOPRENE” “PTFE” only for diaphragm “SANTOPRENE” - 3C1/26111SSS Alcuni software da noi utilizzati sono Adobe Illustrator, Rhinoceros, Isodraw Cad Process. Molti prodotti hanno la possibilità di essere personalizzati attraverso acquisto di plug-in di terze parti o scripting specifico Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Alcuni aspetti tecnici Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Alcuni aspetti tecnici Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Alcuni aspetti tecnici Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Community Comunicazione grafica tecnica Comunicazione gra ca tecnica A proposito di software e di automatizzazione nei processi di trattamento dei file si è aperta una discussione nel gruppo comunicazione e grafica tecnica in linkedin Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Community Comunicazione grafica tecnica Comunicazione gra ca tecnica Comunicazione gra ca tecnicasabato 21 maggio 2011
  • Grazie! www.studiodz.it Comunicazione gra ca tecnica www.linkedin.com www.coworkingproject.comsabato 21 maggio 2011