I patti parasociali nelle s.p.a.

2,365 views

Published on

0 Comments
4 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
2,365
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
302
Actions
Shares
0
Downloads
136
Comments
0
Likes
4
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

I patti parasociali nelle s.p.a.

  1. 1. I PATTI PARASOCIALI UNITÀ 12 Prof. Diego Piselli corso di diritto commerciale a.a. 2013/2014 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO
  2. 2. COSA SONO I PATTI PARASOCIALI
  3. 3. PATTI PARASOCIALI E CONTRATTI DI SOCIETÀ. Prof. Diego Piselli - corso di diritto commerciale a.a. 2012/2013
  4. 4. IL COLLEGAMENTO CONTRATTUALE Prof. Diego Piselli - corso di diritto commerciale a.a. 2012/2013
  5. 5. L’EFFICACIA DEGLI ACCORDI PARASOCIALI  I patti hanno parasociali hanno efficacia limitata ai soli soci che vi partecipano (efficacia «obbligatoria») e non hanno effetto nei confronti della società e dei terzi.  L’efficacia dello statuto sociale è invece «reale»: le sue regole sono, pertanto, obbligatorie per la società e per tutti coloro, soci e non soci, che entrano in contatto con la società.  La vicenda parasociale è indifferente per la società: un atto compiuto in violazione del patto parasociale (es.: voto in contrasto con le direttive del patto) è perfettamente valido ed efficace nella sfera sociale. Prof. Diego Piselli - corso di diritto commerciale a.a. 2012/2013
  6. 6. CONSEGUENZE DEL CARATTERE «OBBLIGATORIO» DELL’EFFICACIA DEI PATTI PARASOCIALI Prof. Diego Piselli - corso di diritto commerciale a.a. 2012/2013
  7. 7. TIPOLOGIE DI PATTI PARASOCIALI: PATTI RELATIVI AL DIRITTO DI VOTO.
  8. 8. PATTI RELATIVI ALLA CIRCOLAZIONE DELLE PARTECIPAZIONI SOCIALI Prof. Diego Piselli - corso di diritto commerciale a.a. 2012/2013
  9. 9. PATTI RELATIVI ALL’ESERCIZIO DI INFLUENZA SULLA GESTIONE SOCIALE Prof. Diego Piselli - corso di diritto commerciale a.a. 2012/2013
  10. 10. LA COMBINAZIONE DELLE PATTUIZIONI PARASOCIALI Prof. Diego Piselli - corso di diritto commerciale a.a. 2012/2013
  11. 11. L’IMPORTANZA DEI PATTI PARASOCIALI. I patti parasociali sono una caratteristica peculiare del governo societario italiano e interessano molte società quotate. Le vicende dei patti parasociali hanno spesso risalto nei mezzi di informazione Prof. Diego Piselli - corso di diritto commerciale a.a. 2012/2013
  12. 12. UN ESEMPIO DI VICENDA PARASOCIALE: IL PATTO RCS Prof. Diego Piselli - corso di diritto commerciale a.a. 2012/2013
  13. 13. ESTRATTO PATTO 2007 «A2A»  … I due Comuni saranno proprietari di un uguale numero di azioni della Società e le azioni complessivamente possedute dai due Comuni dovranno sempre rappresentare la maggioranza del capitale della Società (almeno il 50% più due delle azioni con voto in circolazione alla data di efficacia della Fusione) …  .. I Comuni si sono impegnati a non trasferire, acquistare, assumere impegni e/o compiere atti diretti ad acquistare o trasferire, direttamente o indirettamente, la proprietà e/o la disponibilità di azioni della Società, …  … I Comuni si sono inoltre impegnati a non stipulare accordi parasociali o di altra natura, diversi dall’Accordo, relativi alla Società e/o alle sue azioni…. Prof. Diego Piselli - corso di diritto commerciale a.a. 2012/2013
  14. 14. ESTRATTO DEL PATTO 2004 «ASSICURAZIONI GENERALI»  le Parti si impegnano a consultarsi periodicamente e, in ogni caso, entro sette giorni prima dell'assemblea di Generali per discutere di qualsiasi argomento di interesse comune relativo alla Società ed ogni qualvolta anche una sola di esse lo ritenga opportuno;  ciascuna Parte avrà diritto di convocare la riunione di tutti gli aderenti al Patto di Consultazione, indicando gli argomenti oggetto della discussione e specificando la data, il luogo e l'ora della riunione, tenendo presente che obiettivo del Patto di Consultazione è la discussione preventiva di ogni argomento di rilevante importanza per la loro situazione di azionisti;  le Parti danno atto e riconoscono che il Patto di Consultazione non è diretto a costituire vincoli in merito all'esercizio dei diritti derivanti dal possesso e/o dalla titolarità di azioni della Società. Ciascuna Parte, ferma l'osservanza dell'impegno di consultarsi preventivamente con le altre, resta libera di esercitare tali diritti secondo le proprie autonome determinazioni; Prof. Diego Piselli - corso di diritto commerciale a.a. 2012/2013
  15. 15. LA QUESTIONE DELLA VALIDITÀ DEI PATTI PARASOCIALI  I patti parasociali non erano regolati dal codice di commercio e dal codice civile del ’42.  Per decenni la giurisprudenza è stata ostile a questi patti, specie se riferiti all’esercizio del diritto di voto.  I patti parasociali erano però strumento importante dell’imprenditoria privata e dell’intervento pubblico in economia.  Il legislatore è intervenuto sui patti parasociali con gli artt. 122 e 123 del TUF e con gli artt. 2341bis e 2341ter del codice civile introdotti dalla riforma del 2003.  Le nuove norme si riferiscono solo a determinati patti, relativi alle sole s.p.a.: esse indicano però un generale orientamento di favore per i patti parasociali, salve particolari ipotesi in cui i patti devono tuttora considerarsi invalidi. Prof. Diego Piselli - corso di diritto commerciale a.a. 2012/2013
  16. 16. ESEMPI DI PATTI PARASOCIALI INVALIDI  Patti che prevedono un divieto di alienazione delle partecipazioni sociali non è contenuto entro convenienti limiti di tempo e non rispondente a un apprezzabile interesse di una delle parti (art. 1379 ).  Patti che prevedano la rinuncia preventiva a esercitare l’azione di responsabilità contro gli amministratori.  Patti che integrino una violazione del divieto di patto leonino.
  17. 17. QUALI SONO I PATTI ESPLICITAMENTE REGOLATI DALLA LEGGE Prof. Diego Piselli - corso di diritto commerciale a.a. 2012/2013
  18. 18. LA DURATA DEI PATTI PARASOCIALI Prof. Diego Piselli - corso di diritto commerciale a.a. 2012/2013
  19. 19. LIMITI DI DURATA DEI PATTI PARASOCIALI E «CONTENDIBILITA’» DELLE SPA
  20. 20. LA PUBBLICITÀ DEI PATTI PARASOCIALI Se riguardano società che fanno ricorso al mercato dei capitali di rischio, i patti devono essere comunicati alla società e dichiarati in apertura di ogni assemblea, la dichiarazione deve essere verbalizzata ed il verbale iscritto nel registro delle imprese (art. 2341-ter) In difetto i soci contraenti non possono esercitare il diritto di voto e, se esercitato e determinante, la deliberazione può essere impugnata Se riguardano società quotate i patti devono essere comunicati alla Consob entro 5 giorni dalla stipulazione, pubblicati per estratto sulla stampa quotidiana entro 10 giorni, depositati presso il registro delle imprese entro 15 giorni (art. 122 d.lgs. 58/98) In difetto il patto è nullo e i soci contraenti non possono esercitare il diritto di voto e, se esercitato e determinante, la deliberazione può essere impugnata, anche dalla Consob Prof. Diego Piselli - corso di diritto commerciale a.a. 2012/2013

×