Ruolo dei Professionisti anti-crisi: Competenza ed Eupetenza (Est VII)

540 views
424 views

Published on

Nella presentazione troverete un estratto dal libro "Conciliazione e Strategia" di Gian Marco Boccanera. L’estratto pone l’accento sul ruolo dei Professionisti nel rilancio del Sistema-Paese-Italia: il loro valore aggiunto passa attraverso due direttrici che sono Competenza ed Eupetenza. La prima è il possesso riconosciuto di determinate abilità e preparazioni tecniche, mentre la seconda (neologismo di Gian Marco Boccanera) è l’arte di Rendere Facile, Facilitare i rapporti.

Published in: Education, Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
540
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Ruolo dei Professionisti anti-crisi: Competenza ed Eupetenza (Est VII)

  1. 1. Ruolo dei Professionisti anti-crisi: Competenza ed Eupetenzagiovedì 2 dicembre 2010
  2. 2. Potenzialmente rilevante è il Ruolo dei Professionisti nel rilancio del Sistema-Paese Italia e occorre che venga espresso non nelle forme di anacronistica tutela arroccata su presunte prerogative ed esclusive di categoria, bensì nelle forme del VALORE AGGIUNTO da rendere al Paese.giovedì 2 dicembre 2010
  3. 3. In questa direzione e sotto questi auspici sarebbe opportuno avviare a conclusione la Riforma delle Professioni. Ho immaginato che il valore aggiunto che i Professionisti, TUTTI i Professionisti, sono in grado di esprimere al Paese, passi attraverso due direttrici fondamentali: la competenza e l’eupetenza.giovedì 2 dicembre 2010
  4. 4. La COMPETENZA è il possesso riconosciuto ed esercitato di determinate abilità o preparazioni tecniche, necessarie al caso di specie. Arte tipica delle Professioni, ciascuna nel pieno rispetto delle proprie e altrui peculiarità.giovedì 2 dicembre 2010
  5. 5. La EUPETENZA, invece, è un neologismo di mio personale e recente conio e di provenienza semantica dallaggettivo greco ευπετης ,ες (eupetes, eupetes = facile, agevole) . Sta a significare il possesso di atteggiamento mentale e danimo alla facilitazione di ciò che è, o che appare, difficile.giovedì 2 dicembre 2010
  6. 6. L EUPETENZA, quindi, è arte di RENDERE FACILE, ovvero arte di Facilitare i rapporti e le composizioni degli stessi su binari comuni. E la predisposizione danimo alla ricerca dellarmonia della composizione e del MIGLIORAMENTO DEL FARE . giovedì 2 dicembre 2010
  7. 7. E lassetto di partenza per affrontare, in superiore, armonica e condivisa sintesi, le contrapposte tesi ed antitesi. Riecheggia un po’ larte di togliere i bastoni dalle ruote, per consentire al Carro di continuare il suo percorso. Nella profonda convinzione che il Carro porta tutti noi, e che ciascuno ne possa e debba contribuire all’inarrestata marcia.giovedì 2 dicembre 2010
  8. 8. Ed è lesatto contrario della strisciante abitudine di "mettere i bastoni nelle ruote" ovvero il contrario di avviluppare di lacci e laccioli il libero svolgimento delle umane attività, detto OSTRUZIONISMO. Leupetenza è il contrario dellostruzionismo, che tanto frena e rallenta  la spinta allinnovazione e al cambiamento.giovedì 2 dicembre 2010
  9. 9. Il nostro stratega Niccolò Machiavelli diceva che "laddove men si sa, più si sospetta", indicando una IDENTIFICABILE e diffusa predisposizione danimo alla conservazione dellesistente, al mantenimento dello status quo, poiché ciò che è NUOVO, e quindi DIVERSO da  quello che siamo abituati a vedere, sentire e pensare, detto INNOVAZIONE,   non sempre viene adeguatamente compreso, ma spesso anzi viene visto con occhiuto sospetto da chi non riesce a comprenderne la portata, o ne teme rischi per il mantenimento delle proprie rendite di posizione, oppure - più sottilmente a livello psicologico -  teme di soffrirne una deminutio capitis , ovvero una diminuzione della propria personale importanza e riconoscibilità sociale.giovedì 2 dicembre 2010
  10. 10. Eupetenza significa COSTRUZIONISMO (= contrario di OSTRUZIONISMO), ovvero larte di liberare i vincoli mentali, psicologici ed ideologici rispetto al cambiamento, per renderlo comprensibile, fluido, auspicabile, conveniente, nella consapevolezza che questo è migliore della situazione precedente, ai fini dei superiori interessi collettivi. giovedì 2 dicembre 2010
  11. 11. L’ EUPETENZA, cioè, può identificarsi con LARTE E LA STRATEGIA APPLICATA NEL FACILITARE IL CAMBIAMENTO. EUPETENZA vuol dire RI-SOLVERE (dal lat. solvere = sciogliere, appunto sciogliere i lacci, i freni).Ευπετεια, ας (eupeteia, eupeteias. sost.) = facilità. Ευπετειας διδοναι (eupeteias didonai) = dare facilità, facilitare.giovedì 2 dicembre 2010
  12. 12. Competenza ed Eupetenza, nella mia visione, si contemperano a vicenda nella diffusione PANDEMICA del MEME DELLA CONCILIAZIONE/MEDIAZIONE sul territorio Nazionale ad opera dei Professionisti, di TUTTI i Professionisti, che in tal modo operano come DIFFUSORI e REPLICATORI della nuova idea.giovedì 2 dicembre 2010
  13. 13. www.studioboccanera.comgiovedì 2 dicembre 2010

×