Mangia un boccone
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Mangia un boccone

on

  • 652 views

 

Statistics

Views

Total Views
652
Views on SlideShare
652
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
14
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Mangia un boccone Mangia un boccone Presentation Transcript

  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    ti prego ...
    almeno un BOCCONE
    per AMORE di mamma!!
    Dott.ssa Daniela Guitarrini
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    CIBO =
    BISOGNO
    PRIMARIO
    PER
    LA VITA
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    ESISTE UN SOLO MODO DI NUTRIRSI
    MA
    MOLTI DI ALIMENTARSI
    (modo in cui introduciamo gli alimenti nel corpo)
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    Le abitudini alimentari nascono in famiglia
    Quando i bambini iniziano la scuola
    incontrano nuovi
    modelli alimentari
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    ADOLESCENZA:
    2° grande rivoluzione alimentare
    Il desiderio di autonomia
    e identità si esprimerà
    anche seguendo scelte alimentari fuori casa e più simili
    a quelle dei coetanei
    che della famiglia
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    Valori psicologici dell'alimentazione
    • Sviluppo basi psicologiche dell’identità e personalità
    • (la soddisfazione del bisogno permette la crescita e l’inizio dello scambio con l’ambiente esterno)
    • Relazione di attaccamento
    • (modalità interattiva che pervade tutti gli aspetti dello sviluppo psicologico, sociale, relazionale. Da qui parte il viaggio di ognuno di noi per l’indipendenza)
    • Piacere per il soddisfacimento di un proprio bisogno primitivo
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    OGNI
    BAMBINO
    HA UN
    PROPRIO
    SENSO DI SAZIETA’,
    che lo porterà ad assumere quantità diverse di alimenti
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    “non MI mangia”
    non mangia PER ME
    NESSUNO DEVE MANGIARE PER SODDISFAREL’ALTRO MA ESCLUSIVAMENTE PER UN SUO BISOGNO PRIMARIO
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    è l’ora del…
    COPRIFUOCO
    Non si parla, tutti fermi, non ci si alza, si stacca il telefono, si deve essere pronti con programma alternativo se c’è la pubblicità durante il suo programma preferito…
    IL BAMBINO
    STA MANGIANDO
    E NESSUNO
    LO DEVE “DISTRARRE”
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    RISULTATO N°1:
    Bambini despoti che SANNO perfettamente di potersi ,
    in qualsiasi momento,
    giocarsi la CARTA CIBO
    un jolly che gli permetterà
    Sempre
    di ottenere tutto
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    RISULTATO N°2:
    Case farmaceutiche contentissime, per tutto il quantitativo di integratori, vitamine, pappe reali
    che comprate per
    “tirare su” quel
    bimbo che vi sembra
    sempre troppo magro
    e non capace
    di farcela senza
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    RISULTATO N°3:
    Discussioni monotematiche con tutta la famiglia (nonni, zii, mariti) e spesso anche con la scuola (che non ammette diete “particolari” pur di farlo mangiare…pasta in bianco, riso scondito, carne tritata, no verdure per carità ! )
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    L’eta’ del NO
    Tra i 2 ed i 3 anni
    comincia
    l’indipendenza personale
    e sociale del bambino
    Il gioco, la relazione sociale, il controllo sfinterico, il cibo…tutto è potenzialmente campo di prova e di battaglia, di esperienza di sè
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    L’eta’ del NO
    Bambini che fino ad allora avevano mangiato con appetito, cominciano a RIFIUTARE il cibo ai pasti, FISSARSI su pochi gusti, GIOCARE ai ricatti con chi gli propone il cibo
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    L’eta’ del NO
    Il cibo può diventare ARMA POTENTISSIMA nelle mani del piccolo ma deciso INDIVIDUO che lo utilizza per METTERSI ALLA PROVA e per METTERCI ALLA PROVA
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    L’eta’ del NO
    E’ UNA FASE NECESSARIA E SANA DEL SUO SVILUPPO
    Prendiamola come occasione per crescere:
    lui e noi !
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    COME?
    NIENTE PROVE DI FORZA
    Il bimbo deve imparare a comprendere che il cibo non è un’arma
    e che tramite il cibo non si contratta nulla,
    non si ricatta nessuno e
    non si ottiene reazione emozionale nel genitore
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    COME?
    NIENTE IMPOSIZIONI
    SU QUANTITA’
    (se non finisci la pasta non vai a giocare)
    E QUALITA’ DEI CIBI
    (o mangi la minestra i salti la finestra)
    NIENTE INSISTENZE
    (starai seduto finchè non mangi)
    NIENTE RICATTI AFFETTIVI
    (se vuoi bene alla mamma, mangia!)
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    COSA FARE:
    FAR PARTECIPARE I BAMBINI ALLA PREPARAZIONE DEL PASTO
    farli giocare a preparare il cibo, far conoscere loro gli odori prima ancora dei sapori,incuriosirli con il “gioco” degli ingredienti
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    COSA FARE:
    ASPETTARE I TEMPI DEL BAMBINO DI FRONTE AD UN NUOVO CIBO
    “dai prova, almeno un assaggino”
    aspettare i SUOI tempi, ma senza proporgli alternative “sicure”
    “basta che mi mangi”
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    COSA FARE:
    FAR VIVERE IL PASTO IN UN CLIMA DI RILASSAMENTO, SENZA FRETTA O TROPPI RUMORI (televisione)
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    COSA FARE:
    PREPARARIAMO LA TAVOLA INSIEME CON ATTENZIONE ANCHE ALLA FORMA
    Una bella tavola imbandita e colorata, con cibi belli anche a vedersi invoglia chiunque a mangiare..pensiamo al ristorante..
    e attenti: BAMBINI PICCOLI, PIATTI PICCOLI!!
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    COSA FARE:
    REGOLE E
    COERENZA
    3-4 pasti al giorno, a orari precisi, seduti a tavola e con un menù vario tra cui il bimbo può scegliete il quanto ed il cosa per RESPONSABILIZZARLO NEL MANGIARE DA SOLO
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    COSA non FARE:
    EVITARE DI COLPEVOLIZZARE IL BAMBINO A TAVOLA
    Se si è certi che il suo rifiuto sia frutto di un capriccio, riprovare dopo qualche minuto e in caso di risposta negativa non insistere, a costo di fargli saltare il pasto (!!!)
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    COSA non FARE:
    BIBERON /CIUCCIO /IMBOCCATE
    “purchè mangi accetto anche una ciucciatina ed un boccone”
    “Con la tazza mi beve così poco latte!!”
    ALTERNATIVE BUONE:
    cannuccia, bicchiere con beccuccio,Forchette da bambino
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    COSA non FARE:
    NON LODARE ECCESSIVAMENTE IL BAMBINO CHE MANGIA
    Evitiamo che si inneschi un pericoloso circolo vizioso (MANGIARE PER FAR CONTENTA LA MAMMA) che può compromettere un buon rapporto con l’alimentazione
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    COSA non FARE:
    NON USARE IL CIBO COME PREMIO O PUNIZIONE
    questo gli darà un messaggio assolutamente sbagliato sull’uso del cibo , che, ben presto, diventerà arma di ricatto o fuga dall’ansia
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    COSA non FARE:
    EVITARE LA GIRANDOLA DELLE PROPOSTE ALTERNATIVE
    se avesse fame veramente mangerebbe anche altri tipi di cose, ma se vuole vincere su di Voi, aspetterà che gli proponiate SOLO quello che vuole
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    METTERE L’ALIMENTO AL SUO POSTO
    =
    PER LA VITA
    NON
    DI ESSA
    riposizionandolo nel dovuto posto delle relazioni affettive e sociali
    MEZZO
    CAUSA
    importante!!
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    In pratica…?!
  • Highlands Institute
    CRESCERE IN FAMIGLIA
    GRAZIE DELL'ATTENZIONE
    E...
    buona cena a tutti !!!