Your SlideShare is downloading. ×
STOA'- Presentazione del Master in Gestione delle Risorse Umane - XI edizione
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

STOA'- Presentazione del Master in Gestione delle Risorse Umane - XI edizione

1,263
views

Published on

05.10.2011 - Enrico Viceconte, Direttore del Master HRM STOA' presenta la XI edizione - 2011/2012 del Master.

05.10.2011 - Enrico Viceconte, Direttore del Master HRM STOA' presenta la XI edizione - 2011/2012 del Master.


0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,263
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1.
  • 2. I numeri di Stoà
    • 20 anni di esperienza nell’alta formazione
    • 2000 diplomati master in posizioni di prestigio
    • 8000 dirigenti, funzionari e imprenditori che hanno rafforzato le proprie competenze manageriali
  • 3.
    • le logiche della razionalità economica e le tecniche di gestione
    • i comportamenti organizzativi orientati al risultato, alla responsabilità, all’etica
    • le capacità relazionali, decisionali, creative ed intuitive
    • le conoscenze tecniche e di contesto degli specifici settori in cui opera l’organizzazione.
    Le competenze manageriali le competenze di varia natura che consentono di migliorare il funzionamento delle organizzazioni.
  • 4.
    • i destinatari
      • I “manager”
      • Tutti coloro che gestiscono (o dovranno gestire) risorse, con particolare riguardo ai capi a tutti i livelli dell’organizzazione ma anche ai “professional” che gestiscono la conoscenza
      • I giovani in formazione
  • 5.
    • ASFOR   ha come obiettivo  sviluppare la cultura di gestione in Italia, di qualificare l'offerta di formazione manageriale adattandola continuamente alla dinamica della domanda. L'Associazione conta attualmente solo 60 soci tra scuole e strutture di formazione aziendale che operano nel campo della formazione manageriale o che comunque ne sostengono lo sviluppo. Oltre alla fitta rete di collegamenti con Istituzioni, organismi e operatori attivi nel mondo della formazione manageriale in Italia, ASFOR può contare su una rete di contatti con i principali Istituti di formazione e Università straniere.
    • Partecipa inoltre a progetti europei di studio e ricerca in collaborazione con EFMD (European Foundation for Management Development), ed è socio fondatore, con le altre maggiori associazioni europee, di EQUAL (European Quality Link).
  • 6.
    • I Requisiti ASFOR sono armonizzati ai requisiti EFMD
    • Requisiti
    • Requisiti
  • 7. 1. General Quality Criteria
    • National standing
    • Mission
    • Governance
    • Scope
    • Strategy
    • Resources
    • Faculty
    • Students
    • Student Services
    • Personal Development
    • Programmes
    • Research
  • 8. 2. Connections with the Corporate World
    • The School should have a clearly articulated policy with regard to its relations with the corporate world
    • The School should be able to demonstrate a strong customer orientation, particularly in relations with corporate clients
    • Whenever possible given the statutory constraints under which the School operates, members of the corporate community should participate in its governance
    • The School should manage a portfolio of contacts with the corporate world, a substantial part of which should be with leading companies in its national/international environment
    • The needs of the corporate world should be inherent in programme design
    • The School should monitor the degree of recruiter satisfaction with the quality of its graduates
    • Programmes should incorporate structured opportunities for participants to gain direct experience of the corporate world, through internships, field work, campus visits by company representatives, etc
    • Programme delivery should include input from practitioners
  • 9. SDA BOCCONI MIP ISTUD SAA CATTOLICA LIUC BICOCCA PALO ALTO IPSOA CUOA ISTAO PROFINGEST IFOA LUISS STOA’ NORD CENTRO SUD LE “TOP 15” BUSINESS SCHOOL DI “ESPANSIONE 2005” LOMBARDIA 8 PIEMONTE 1 VENETO 1 EMILIA ROMAGNA 2 MARCHE 1 LAZIO 1 CAMPANIA 1 NUMERO SCUOLE PER REGIONE Fonte: ESPANSIONE Maggio 2005 CLASSICHE UNIVERSITA’ CON MASTER SOCIETA’DI FORMAZIONE
  • 10. Fattori differenzianti della proposta Stoà
    • Il master mira direttamente alla creazione del valore “placement” e “occupabilità” per il candidato, con enfasi sull’apprendimento piuttosto che sull’insegnamento.
    • In questa scelta è essenziale la copertura a 360° di tutte le tematiche e i processi in cui un giovane può occuparsi in fase di primo inserimento nel ciclo di gestione delle risorse umane
    • Ampiezza del fuoco tematico e praticità dei contenuti in relazione alle esigenze delle aziende sono dunque un importante requisito progettuale.
  • 11. Master specialistico Laurea specialistica Laurea triennale Laurea triennale Master in Management
  • 12. I master
    • MDGI - Master in Direzione e Gestione d’Impresa (XX edizione)
    • Tra i pochi grandi Master italiani accreditati da Asfor in General Management
    • MILD - Master in International and Local Development (XIX edizione)
    • Forma manager dello sviluppo capaci di progettare, promuovere e monitorare azioni per il territorio
    • HRM - Human Resource Management (X edizione)
    • Forma una figura professionale con competenze nella gestione e sviluppo delle risorse umane
    • Cu.Ma. - Master in Cultural Management (V edizione)
    • Organizzazione, progetti, eventi nel settore dello spettacolo
    • MPM - Master in Public Management (in programmazione la V edizione)
    • Il primo Master full time in Italia sul Public Management
    • MAM – Master in Auditing and Managerial accounting (III edizione)
    • Per la formazione di specialisti in elaborazione e analisi di bilancio, controllo di gestione e revisione aziendale
  • 13. Gli accreditamenti
    • La Scuola è associata ASFOR
    • Il Sistema di Qualità è certificato ISO9000 per le attività di formazione, ricerca, consulenza e assistenza tecnica
    • La Scuola è accreditata dalla Regione Campania
    • Il Master MDGI è accreditato ASFOR
    • Il master HRM è accreditato INPDAP
  • 14. Stoà dispone di una biblioteca specializzata di 10 mila volumi sui temi del management con molti titoli in inglese
  • 15.
  • 16. XI
  • 17. Essentials
    • Il corso è di 1200 ore: 600 aula, 600 stage (minimo)
    • Le giornate d’aula sono 75
    • La fase d’aula si conclude a marzo
    • Gli stage si concludono mediamente entro l’anno.
    • I venerdì sono tipicamente indirizzati alle attività trasversali (inglese, coaching, soft skills, azioni di sviluppo individuali)
  • 18. Docenti e testimoni della X Edizione
    • Docenti della X edizione
    • Marco Capobianco – Amministrazione del Personale
    • Antonella Costigliola - Selezione e Formazione
    • Mary Corvaglia – Business English
    • Gianluca Costanzi . Valutazione delle prestazioni e del potenziale
    • Valeria Finamore – Organizzazione - BPR
    • Mariorosario Lamberti – Diritto del Lavoro
    • Enrico Cardillo Relazioni Industriali
    • Nicola Aurilio Relazioni Industriali
    • Alfonso Trotta – Relazioni Industriali
    • Drs Matilde Marandola – Selezione e Formazione
    • Alfonso Riccardi – Amministrazione e Controllo
    • Rocchina Romano – Organizzazione – BPR
    • Enrico Viceconte – Sistema Azienda
    • Elisabetta Vernoni
    • Le attività di Personal Coaching, Azioni di sviluppo e l’Outdoor training sono a cura di Studio Staff. Le testimonianze della X edizione
    • Franco Cipriano – ENI
    • Susy Galasso SELEX-SI
    • Bruno Capasso – HR Specialist – NOVARTIS
    • Fausto Carta – HR Plant Manager – AVIO GROUP Pasquale Cuomo – HR Plant Manager - WHIRLPOOL ITALIA
    • Gianluca Corrado - HR Services – RANDSTAD ITALIA
    • Rosanna De Giorgio – Resp. Reclutamento - L’OREAL ITALIA
    • Alessandro Falcolini – Hr Plant Manager – FIAT AUTO
    • Antonio Febbraio – Direttore del Personale – GRUPPO LADORIA
    • Fabio Ficca – HR Manager Centre.South Area – VODAFONE ITALIA
    • Anthony Iuliano – HR Manager – IKEA Baronissi (Sa)
    • Gaetano Lampini – HR Plant Manager – SCHNEIDER ELECTRIC ITALIA
    • Giuseppe Maiello – Presidente – IDEA BELLEZZA
    • Giovanni Manarini – HR Business Partner – INDESIT Company Alfonso Raho – City Manager – Comune di San Giorgo a Cremano
    • Pierpaolo Rufolo – HR Manager - APREAMARE
    • Giuseppe Speciale – Responsabile Risorse Umane – PRAXI Napoli
    • Leone Schisano – Organizzazione – ANSALDOBREDA
    • Loris Verdirame – Responsabile Formazione – ALMAVIVA
    • Fabio Vuolo – HR Plant Manager – Cafe’ do Brasil-KIMBO
    • Maria Giovanna Garuti, Partner ISMO
    • Roberto Ferrari, Partner ISMO.
    • Francesco Perillo, Direttore Generale Space OPS Academy – Telespazio
    • Carlo Cremona – Ansaldo STS
    • Paola Giampaolo – Ansaldo STS
    • Roberto Riccardo EAV
    • Fabio De Felice Assoconsult, Confindustria
  • 19.
  • 20. Articolazione del corso
    • Sistema Impresa e organizzazione (20 gg)
    • La gestione del rapporto di lavoro e amministrazione de personale (15 gg)
    • Processi e strategie HR (20 gg)
    • Sistemi informativi del personale (2gg)
    • Competenze trasversali (18 gg)
    • Stage in azienda (75 gg)
  • 21. Sistema impresa
    • Strategia
    • Marketing
    • Le funzioni aziendali
    • Produzione e logistica
    • Analisi di bilancio
    • Organizzazione aziendale
    • Analisi di settore
    • Visite aziendali
    • Report finale e valutazione
  • 22. La gestione del rapporto di lavoro e l’amministrazione del personale
    • Il Diritto del Lavoro
    • Le relazioni industriali
    • Il rapporto di lavoro e la retribuzione
    • L’amministrazione del Personale
  • 23. Processi e strategie HR
    • La selezione
    • La formazione
    • La comunicazione
    • Relazioni Industriali e negoziazione
    • La Valutazione e il Competence management
    • Performance Management
    • People strategy
    • Progetto di campo elective (circa 5 gg)
  • 24. Sistemi informativi del Personale
    • Dal Database Management ai Sistemi ERP
  • 25. Competenze trasversali
    • Personal Coaching
    • Azioni di sviluppo personale
    • Outdoor training
    • Testimonianze HR
    • Business English
  • 26. Stage in azienda

×