Your SlideShare is downloading. ×
Storia della Ragioneria - Genesi e sviluppo del controllo di gestione nella cultura aziendale e professionale
Storia della Ragioneria - Genesi e sviluppo del controllo di gestione nella cultura aziendale e professionale
Storia della Ragioneria - Genesi e sviluppo del controllo di gestione nella cultura aziendale e professionale
Storia della Ragioneria - Genesi e sviluppo del controllo di gestione nella cultura aziendale e professionale
Storia della Ragioneria - Genesi e sviluppo del controllo di gestione nella cultura aziendale e professionale
Storia della Ragioneria - Genesi e sviluppo del controllo di gestione nella cultura aziendale e professionale
Storia della Ragioneria - Genesi e sviluppo del controllo di gestione nella cultura aziendale e professionale
Storia della Ragioneria - Genesi e sviluppo del controllo di gestione nella cultura aziendale e professionale
Storia della Ragioneria - Genesi e sviluppo del controllo di gestione nella cultura aziendale e professionale
Storia della Ragioneria - Genesi e sviluppo del controllo di gestione nella cultura aziendale e professionale
Storia della Ragioneria - Genesi e sviluppo del controllo di gestione nella cultura aziendale e professionale
Storia della Ragioneria - Genesi e sviluppo del controllo di gestione nella cultura aziendale e professionale
Storia della Ragioneria - Genesi e sviluppo del controllo di gestione nella cultura aziendale e professionale
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Storia della Ragioneria - Genesi e sviluppo del controllo di gestione nella cultura aziendale e professionale

1,675

Published on

Presentazione e commento dell'articolo della prof.ssa Bergamin.

Presentazione e commento dell'articolo della prof.ssa Bergamin.

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,675
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Università degli Studi di Siena Dipartimento di Studi Aziendali e SocialiDottorato di Ricerca in Economia e Governo Aziendale - XXVI Ciclo Modulo ”Storia della Ragioneria” Genesi e sviluppo del controllo di gestione nella cultura aziendale e professionale (Rivista ”Contabilità e cultura aziendale”, Anno 2003, vol. III, n. 2) Prof.ssa Maria Bergamin Università di Venezia Presentazione dellarticolo e considerazioni personali sulle prospettive per il settore pubblico A cura di Stefano Tripi Siena, 24 gennaio 2011
  • 2. Indice Introduzione La contabilità: il mercante di Venezia Standard e misurazione: il feudatario inglese Academy e business: circoli virtuosi e viziosi Controllo di gestione e ”diffidenza” italiana Consulting tra USA e Italia La strada del Consulting in Italia: in salita? Il controllo di gestione e il fronte delle PP.AA. Italiane Alcune considerazioni personali
  • 3. Introduzione Genesi del controllo di gestione:   Strumenti organizzativi e contabili → differenze non  rilevanti  Cultura aziendale → differenze rilevanti Lettura storica: circuito Academy, Business,  Consulting → differenza USA e Italia Definizione CdG: ”strumento diretto a favorire il  dipanarsi dellattività decisionale dazienda,  secondo logiche di efficacia ed efficienza”
  • 4. La contabilità: il mercante di Venezia Distinzione storica periodi: 1) Attenzione prevalente per aspetti contabili 2) Epoca moderna: aumento complessità → maggiore  interesse anche ad aspetti organizzativi Mercanti: sviluppo e diffusione contabilità Venezia: primato in utilizzo registri contabili  dettagliati (es. ”Libri contabili del Barbarigo”) Academy+Business: stampa primi testi contabili →  diffusione partita doppia come strumento per  assistere attività direzionale
  • 5. Standard e misurazione: il feudatario inglese Inghilterra: introduzione aspetti management  accounting, ben prima dellindustrializzazione Contabilità agraria a supporto feudatari: prevalenza  partita semplice, introduzione concetti  Capacità produttiva → imposte, resa terreni  Standard di produzione → standardizzazione rese  Costi standard e allocazione costi → standardizzazione  procedure (es. produzione pane)  Analisi prestazioni → performance individui (es. servi)  Costi di competenza → misurazione per aree attività
  • 6. Academy e business: circoli virtuosi e viziosi Diversi approcci studio contabilità aziendale  Italia: ”scienza esatta”  UK: approccio applicativo, ”manualistico” → facilita  diffusione Consulting 19° secolo: rapporti Academy­Business  Europa: prevalenza Academy → es. Scuola Venezia  USA: prevalenza Business 20° secolo: introduzione Consulting  Paesi anglosassoni: circuito virtuoso A­B­C  Italia: allontanamento A­B, scarsa diffusione C
  • 7. Controllo di gestione e ”diffidenza” italiana Nonostante interesse autori (es. DIppolito,  Amodeo), diffusione strumenti CdG (derivazione  anglosassone) in Italia è limitata (es. aiuti ERP) Amodeo, Amaduzzi: rilevano importanza  metodologie CdG; sottolineano diffidenza italiana  (Besta, Zappa) → incapacità separazione rigore  metodologico da applicazioni pratiche ”Anatema” verso CdG: influenza sviluppo cultura  aziendale e Consulting → orientamento verso  contabilità generale, bilanci, problematiche  fiscali...diverso da orientamento anglosassone
  • 8. Consulting tra USA e Italia Avvio Consulting  Italia: legato al Business  USA: legato allAcademy Anni 60: teorie CdG si aprono alle interazioni  aziendali con lambiente (Anthony e.a.) Anni 70­80: diffusione materie aziendali in  Università italiane → completamento circuito in  ritardo Consulting: società americane si diffondono anche  in Italia → approcci autori USA: applicativi
  • 9. La strada del Consulting in Italia: in salita? Società consulenza: statunitensi con personale  italiano Consulenza: problematiche  Non ortodossia approcci  Implementazione sistemi informativi Situazione italiana: rischio esclusione PMI da  investimenti grandi aziende consulenza
  • 10. Il controllo di gestione e ilfronte delle PP.AA. italiane Repubblica di Venezia: interesse in rev. contabile L. 142/1990: introduce anche il CdG Problemi applicativi: persistono  Dimensione culturale  Dimensione contabile Scarsa diffusione Consulting Aziendalizzazione: risposta giusta? Scarsa qualità sistemi informativi Ruolo organismi indipendenti (NdV)
  • 11. Alcune considerazioni personali Riforma Brunetta: rinforza il controllo di gestione e  la valutazione della performance  Eppure: difficoltà implementazione top­down,  rischio semplice ”adempimento” giuridico­ amministrativo Limiti aziendalizzazione → limiti New Public  Management  
  • 12. Alcune considerazioni personali Verso la teoria organicistica anche per il settore  pubblico → Public Governance:   attenzione alle relazioni con lambiente  ruolo nuove tecnologie  evidence­based policy and practice Opportunità per lItalia: riunire Academy, Business,  Consulting → cultura ”relazionale” italiana Occorre lavorare sulla dimensione culturale: ”On  ne change pas la sociètè par dècret” Crozier  (1979) 
  • 13. Bibliografia Bergamin M. (2003), "Genesi e sviluppo del controllo di  gestione nella cultura aziendale e professionale", in  Contabilità e Cultura Aziendale, vol. III, N. 2 Bovaird T. e.a. (2003) ”Public Management and  Governance”, ed. Routledge Pellizzetti P., Vetritto G. (2006) ”Italia disorganizzata”, ed.  Dedalo Urbani G. e.a. (2010) ”Valutare le Pubbliche  Amministrazioni tra organizzazione e individuo”, ed.  Franco Angeli

×