• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Lezione 4: Organizzare La Comunicazione Interattiva
 

Lezione 4: Organizzare La Comunicazione Interattiva

on

  • 8,767 views

Slide della quarta lezione di "organizzazione e gestione della Comunicazione Interattiva" (anno accademico 2007/08)

Slide della quarta lezione di "organizzazione e gestione della Comunicazione Interattiva" (anno accademico 2007/08)

Statistics

Views

Total Views
8,767
Views on SlideShare
8,264
Embed Views
503

Actions

Likes
3
Downloads
744
Comments
0

9 Embeds 503

http://blogcattedra.blogspot.com 286
http://blogcattedra.wordpress.com 177
http://www.slideshare.net 24
http://blogcattedra.blogspot.it 10
http://blog.stefanoepifani.it 2
http://www.blogcattedra.blogspot.com 1
http://feeds.feedburner.com 1
http://blogcattedra.blogspot.co.uk 1
http://www.linkedin.com 1
More...

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Lezione 4: Organizzare La Comunicazione Interattiva Lezione 4: Organizzare La Comunicazione Interattiva Presentation Transcript

    • Organizzare la comunicazione interattiva: la pianificazione
    • In questa lezione
      • La progettazione strategica
      • La progettazione operativa
    • … prima di cominciare…
    • Il piano di comunicazione Le fasi 1. Pianificazione 2. Implementazione 3. Controllo 4. Valutazione consiste nell’identificazione degli obiettivi strategici, nell’analisi del contesto interno ed esterno all’organizzazione coerentemente agli obiettivi previsti e nell’individuazione degli attori coinvolti e dei destinatari delle diverse azioni di comunicazione 1.1 Strategica 1.2 Operativa consiste nella  traduzione degli obiettivi strategici individuati in obiettivi di comunicazione e nella scelta degli strumenti e delle attività più idonee al raggiungimento degli obiettivi di comunicazione coincide con la traduzione del piano di comunicazione da documento cartaceo a risultato concreto per l’organizzazione consiste nell’insieme di attività di monitoraggio che vengono portate avanti in itinere, finalizzate all’eventuale definizione di azioni correttive rispetto al piano di comunicazione consiste nell’insieme di attività di controllo che vengono portate avanti ex-post, finalizzate alla valutazione delle azioni già svolte e propedeutiche all’impostazione di un nuovo piano di comunicazione
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione strategica 1.1 Pianificazione Strategica 1.1.1 Pubblico 1.1.2 Obiettivi 1.1.3 Contesto 1.1.4 Canali 1.1.5 Budget 1.1.2.1 Cognitivi 1.1.2.2 Comportamentali 1.1.2.3 Affettivi 1.1.3.1 Istituzionale 1.1.3.2 Strutturale 1.1.2.3 Tecnologico
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione strategica 1.1 Pianificazione Strategica consiste nell’identificazione degli obiettivi strategici , nell’ analisi del contesto interno ed esterno all’organizzazione coerentemente agli obiettivi previsti, nell’individuazione degli attori coinvolti , dei destinatari delle diverse azioni di comunicazione, nell’identificazione dei Canali di comunicazione da adottare, ed in una prima definizione del budget 1.1.1 Pubblico 1.1.2 Obiettivi 1.1.3 Contesto 1.1.4 Canali 1.1.5 Budget 1.1.2.1 Cognitivi 1.1.2.2 Comportamentali 1.1.2.3 Affettivi 1.1.3.1 Istituzionale 1.1.3.2 Strutturale 1.1.2.3 Tecnologico
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione strategica – Il Pubblico 1.1 Pianificazione Strategica
      • Consiste nell’identificazione dei diversi pubblici della comunicazione:
      • Istituzioni
      • Mercato
      • Partecipatori
      • Comunità locale
      • Ogni pubblico può richiedere uno specifico piano d’azione.
      1.1.1 Pubblico 1.1.2 Obiettivi 1.1.3 Contesto 1.1.4 Canali 1.1.5 Budget 1.1.2.1 Cognitivi 1.1.2.2 Comportamentali 1.1.2.3 Affettivi 1.1.3.1 Istituzionale 1.1.3.2 Strutturale 1.1.2.3 Tecnologico
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione strategica – Il Pubblico MERCATO PARTECIPATORI ISTITUZIONI COMUNIT À LOCALE Commerciali -Clienti -Agenti -Punti Vendita -Fornitori Consumo -Consumatori/utenti Interno -Management -Dipendenti -Dipendenti potenziali -Collaboratori interni -Sindacati Mass media -Giornalisti Gruppi di opinione -Movimenti di pressione -Opinion leaders Comunità finanziaria -Azionisti -Analisti -Banche ed investitori istituzionali Comunità istituzionale -Governo/Parlamento -Pubblica Amministrazione -Partiti -Enti locali
      • “ Vicinato”
      • Famiglie dei dipendenti
      • Scuole
      • Università
      • Cittadini…
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione strategica – Gli obiettivi 1.1 Pianificazione Strategica
      • Consiste nella definizione del “ cosa ” si vuole ottenere attraverso ciò che si comunica.
      • Si possono distinguere tre macro-tiplogie di obiettivi:
      • Cognitivi : attengono la conoscenza di fatti specifici sull’organizzazione, cioè l’aumento di conoscenza di una realtà (attraverso dapprima la consapevolezza e poi la conoscenza vera e propria);
      • Comportamentali : inducono a compiere una azione od adeguarsi ad un comportamento;
      • Affettivi : sono finalizzati a migliorare la propensione e l’atteggiamento verso qualcosa (attraverso dapprima il gradimento, poi la preferenza, e ancora la convinzione)
      • Modello GOREL (Grunig)
      1.1.1 Pubblico 1.1.2 Obiettivi 1.1.3 Contesto 1.1.4 Canali 1.1.5 Budget 1.1.2.1 Cognitivi 1.1.2.2 Comportamentali 1.1.2.3 Affettivi 1.1.3.1 Istituzionale 1.1.3.2 Strutturale 1.1.2.3 Tecnologico
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione strategica – Il Contesto 1.1 Pianificazione Strategica
      • Consiste nella definizione dell’ambiente di riferimento, ed è propedeutica alla valutazioni delle strategie operative .
      • Consta di tre ambiti principali:
      • la componente istituzionale/politica che comprende norme, leggi e modelli culturali di appartenenza;
      • la componente strutturale che consiste nell’organigramma ovvero nella composizione gerarchica, nella distribuzione del personale e nei profili professionali presenti all’interno dell’ente/organizzazione;
      • la componente tecnologica che riguarda gli strumenti utilizzati rispetto ai diversi contesti, e la loro diffusione.
      1.1.1 Pubblico 1.1.2 Obiettivi 1.1.3 Contesto 1.1.4 Canali 1.1.5 Budget 1.1.2.1 Cognitivi 1.1.2.2 Comportamentali 1.1.2.3 Affettivi 1.1.3.1 Istituzionale 1.1.3.2 Strutturale 1.1.2.3 Tecnologico
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione strategica 1.1 Pianificazione Strategica Anche in funzione dell’analisi di contesto, consiste nella definizione dei canali di comunicazione che dovranno o potranno essere utilizzati dall’organizzazione. 1.1.1 Pubblico 1.1.2 Obiettivi 1.1.3 Contesto 1.1.4 Canali 1.1.5 Budget 1.1.2.1 Cognitivi 1.1.2.2 Comportamentali 1.1.2.3 Affettivi 1.1.3.1 Istituzionale 1.1.3.2 Strutturale 1.1.2.3 Tecnologico
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione strategica 1.1 Pianificazione Strategica Consiste in una prima definizione del budget, derivata dalle indicazioni desunte a valle delle analisi attuate in fase di pianificazione strategica ed in base agli obiettivi che si intendono conseguire nel periodo di riferimento. 1.1.1 Pubblico 1.1.2 Obiettivi 1.1.3 Contesto 1.1.4 Canali 1.1.5 Budget 1.1.2.1 Cognitivi 1.1.2.2 Comportamentali 1.1.2.3 Affettivi 1.1.3.1 Istituzionale 1.1.3.2 Strutturale 1.1.2.3 Tecnologico
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa 1.2 Pianificazione Operativa 1.2.1 Strategie 1.2.2 Processi 1.2.1.3 Modalità di contatto 1.2.1.2 Pubblici 1.2.1.1 Tipologia 1.2.2.1 Tempi 1.2.2.2 Risorse Umane 1.2.2.3 Strumenti 1.2.1.4 Stile 1.2.2.4 Tool di supporto 1.2.2.5 Ruoli e attività 1.2.2.6 Flussi Redazionali 1.2.2.7 Strum. motivazione
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa 1.2 Pianificazione Operativa
      • consiste nella  traduzione degli obiettivi strategici individuati in obiettivi di comunicazione e nella scelta degli strumenti e delle attività più idonee al raggiungimento degli obiettivi di comunicazione
      1.2.1 Strategie 1.2.2 Processi 1.2.1.3 Modalità di contatto 1.2.1.2 Pubblici 1.2.1.1 Tipologia 1.2.2.1 Tempi 1.2.2.2 Risorse Umane 1.2.2.3 Strumenti 1.2.1.4 Stile 1.2.2.4 Tool di supporto 1.2.2.5 Ruoli e attività 1.2.2.6 Flussi Redazionali 1.2.2.7 Strum. motivazione
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa - Strategie 1.2 Pianificazione Operativa
      • Consiste nella articolazione delle linee di base della comunicazione, definite in funzione degli obiettivi fissati nella fase di pianificazione strategica.
      1.2.1 Strategie 1.2.2 Processi 1.2.1.3 Modalità di contatto 1.2.1.2 Pubblici 1.2.1.1 Tipologia 1.2.2.1 Tempi 1.2.2.2 Risorse Umane 1.2.2.3 Strumenti 1.2.1.4 Stile 1.2.2.4 Tool di supporto 1.2.2.5 Ruoli e attività 1.2.2.6 Flussi Redazionali 1.2.2.7 Strum. motivazione
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa – strategie - tipologia 1.2 Pianificazione Operativa
      • Definisce le tipologie di comunicazione in funzione dei diversi pubblici e delle diverse finalità .
      • In generale, esistono tre tipologie di relazione :
      • propaganda : si tratta di scelte strategiche che non intendono indirizzare le attività di comunicazione né verso l’ascolto né verso il dialogo con l’utenza, ma che veicolano messaggi unidirezionali.
      • persuasione : si tratta di richiedere all’utente di schierarsi rispetto alla politica di scelta dell’istituzione. La persuasione cerca di orientare verso un determinato punto di vista il destinatario del messaggio.
      • agevolazione : si tratta di strategie comunicative che cercano di formare l’utente in funzione della massima libertà di informazione, mirando a tutelare la possibilità di scelta.
      1.2.1 Strategie 1.2.2 Processi 1.2.1.3 Modalità di contatto 1.2.1.2 Pubblici 1.2.1.1 Tipologia 1.2.2.1 Tempi 1.2.2.2 Risorse Umane 1.2.2.3 Strumenti 1.2.1.4 Stile 1.2.2.4 Tool di supporto 1.2.2.5 Ruoli e attività 1.2.2.6 Flussi Redazionali 1.2.2.7 Strum. motivazione
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa - Strategie - Pubblici 1.2 Pianificazione Operativa
      • Declina le tipologie di comunicazione e le azioni rispetto ai differenti pubblici.
      • In generale, esistono tre modalità di relazione :
      • indifferenziata : consiste nel rivolgersi, senza distinzione, all’intera utenza con il medesimo messaggio. E’ la meno costosa in termini di attuazione, ma anche la meno efficace; il rischio è quello di produrre dei messaggi troppo generici e di non riuscire a raggiungere nessuno in maniera adeguata.
      • differenziata : consiste nel rivolgersi ad ogni segmento di pubblico o target specifico con un messaggio differenziato. Gli obiettivi, i mezzi ed i contenuti della comunicazione risulteranno differenti in base ai diversi pubblici a cui sono destinati. E’ sicuramente la più costosa in termini di risorse impiegate ma anche la più efficace.
      • concentrata : consiste nel rivolgersi ad un solo segmento di utenza tramite un messaggio estremamente mirato e personalizzato, a discapito però degli altri pubblici individuati. Si sviluppa quindi una proposta che mira a soddisfare i bisogni e le esigenze specifiche di quella tipologia di utenza.
      Nei processi di Comunicazione Interattiva si assiste in genere ad una micronizzazione dei cluster 1.2.1 Strategie 1.2.2 Processi 1.2.1.3 Modalità di contatto 1.2.1.2 Pubblici 1.2.1.1 Tipologia 1.2.2.1 Tempi 1.2.2.2 Risorse Umane 1.2.2.3 Strumenti 1.2.1.4 Stile 1.2.2.4 Tool di supporto 1.2.2.5 Ruoli e attività 1.2.2.6 Flussi Redazionali 1.2.2.7 Strum. motivazione
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa – Strategie – Contatto 1.2 Pianificazione Operativa
      • Rispetto alla scelta delle modalità di contatto, il raggiungimento del pubblico di riferimento può avvenire secondo due possibili opzioni:
      • interazione diretta o mediata : attraverso l’impiego di un filtro, sia esso uno strumento ci comunicazione o un altro target di utenza oppure attraverso una comunicazione uno a uno
      • interazione su vasta scala o su piccola scala : si raggiunge un numero elevato o ridotto di destinatari
      • Secondo tali distinzioni, si ottengono ben quattro diversi modi di raggiungere i destinatari previsti, dai quali dipendono strettamente i canali e gli strumenti di comunicazione da adottare.
      1.2.1 Strategie 1.2.2 Processi 1.2.1.3 Modalità di contatto 1.2.1.2 Pubblici 1.2.1.1 Tipologia 1.2.2.1 Tempi 1.2.2.2 Risorse Umane 1.2.2.3 Strumenti 1.2.1.4 Stile 1.2.2.4 Tool di supporto 1.2.2.5 Ruoli e attività 1.2.2.6 Flussi Redazionali 1.2.2.7 Strum. motivazione
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa - Strategie - Stile 1.2 Pianificazione Operativa
      • Sulla base della modalità di contatto individuata, si devono fare delle scelte precise per quanto riguarda lo stile comunicativo più opportuno:
      • stile educativo : la fonte comunicante si pone in una posizione di autorevolezza sul tema affrontato e quindi si individuano stili ed azioni comunicativi che permettano di istruire il destinatario rispetto al contenuto del messaggio
      • stile informativo : la fonte comunicante si pone in una posizione neutra rispetto sia al destinatario che al contenuto del messaggio e l’obiettivo prefissato è quello di veicolare informazioni, notizie, dati utili
      • stile di intrattenimento/divertimento : la fonte comunicante si propone di suscitare emozioni nel destinatario, caratterizzate dal sorriso, dalla familiarità e dalla leggerezza
      • stile misto : stile che nasce dalla combinazione dei precedenti.
      1.2.1 Strategie 1.2.2 Processi 1.2.1.3 Modalità di contatto 1.2.1.2 Pubblici 1.2.1.1 Tipologia 1.2.2.1 Tempi 1.2.2.2 Risorse Umane 1.2.2.3 Strumenti 1.2.1.4 Stile 1.2.2.4 Tool di supporto 1.2.2.5 Ruoli e attività 1.2.2.6 Flussi Redazionali 1.2.2.7 Strum. motivazione
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa - Strategie – Tabella di riferimento Un Esempio… Informativo Intrattenimento Educativo Informativo Intrattenimento Educativo Informativo Intrattenimento Educativo Informativo Intrattenimento Educativo Informativo Intrattenimento Educativo Agevolazione Informativo Intrattenimento Educativo Informativo Intrattenimento Educativo Informativo Intrattenimento Educativo Informativo Intrattenimento Educativo Informativo Intrattenimento Educativo Persuasione Informativo Intrattenimento Educativo Informativo Intrattenimento Educativo Informativo Intrattenimento Educativo Informativo Intrattenimento Educativo Informativo Intrattenimento Educativo Propaganda … Call Center Commerciali Tecnici Dirigenza Notizia…
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa - Processi 1.2 Pianificazione Operativa
      • Consiste nella definizione puntuale – in termini di tempi, risorse umane, strumenti, ecc… delle attività di comunicazione dell’organizzazione..
      1.2.1 Strategie 1.2.2 Processi 1.2.1.3 Modalità di contatto 1.2.1.2 Pubblici 1.2.1.1 Tipologia 1.2.2.1 Tempi 1.2.2.2 Risorse Umane 1.2.2.3 Strumenti 1.2.1.4 Stile 1.2.2.4 Tool di supporto 1.2.2.5 Ruoli e attività 1.2.2.6 Flussi Redazionali 1.2.2.7 Strum. motivazione
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa – Processi - Tempi 1.2 Pianificazione Operativa
      • Definisce i tempi dell’attività di progetto, tanto rispetto ai momenti di comunicazione quanto rispetto alla loro organizzazione.
      1.2.1 Strategie 1.2.2 Processi 1.2.1.3 Modalità di contatto 1.2.1.2 Pubblici 1.2.1.1 Tipologia 1.2.2.1 Tempi 1.2.2.2 Risorse Umane 1.2.2.3 Strumenti 1.2.1.4 Stile 1.2.2.4 Tool di supporto 1.2.2.5 Ruoli e attività 1.2.2.6 Flussi Redazionali 1.2.2.7 Strum. motivazione
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa – Processi - Tempi Un Esempio… … Mese 2 Mese 3 Mese 1 Mese 4 Definizione modalità di motivazione e coinvolgimento Definizione strumenti di valutazione della redemption Definizione indicatori di qualità Definizione strumenti di supporto Definizione Specifiche e flussi redazionali Valutazioni preliminari Mese n
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa – Processi – Risorse umane 1.2 Pianificazione Operativa
      • Definisce la composizione del gruppo di lavoro che svilupperà i progetti di comunicazione dettagliati nel piano, andando ad evidenziare:
        • La composizione del team di progetto attuale;
        • Le eventuali integrazioni (interne/esterne) in termini di skill professionali richiesti;
      1.2.1 Strategie 1.2.2 Processi 1.2.1.3 Modalità di contatto 1.2.1.2 Pubblici 1.2.1.1 Tipologia 1.2.2.1 Tempi 1.2.2.2 Risorse Umane 1.2.2.3 Strumenti 1.2.1.4 Stile 1.2.2.4 Tool di supporto 1.2.2.5 Ruoli e attività 1.2.2.6 Flussi Redazionali 1.2.2.7 Strum. motivazione
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa – Processi – Strumenti 1.2 Pianificazione Operativa Costituisce una declinazione dei singoli strumenti di comunicazione che verranno adottati dall’organizzazione, in rapporto ai canali dettagliati nella pianificazione strategica. 1.2.1 Strategie 1.2.2 Processi 1.2.1.3 Modalità di contatto 1.2.1.2 Pubblici 1.2.1.1 Tipologia 1.2.2.1 Tempi 1.2.2.2 Risorse Umane 1.2.2.3 Strumenti 1.2.1.4 Stile 1.2.2.4 Tool di supporto 1.2.2.5 Ruoli e attività 1.2.2.6 Flussi Redazionali 1.2.2.7 Strum. motivazione
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa – Processi - Strumenti Un Esempio… … V NoiMagazine V TimTAMTAM Magazine V V Cellulare V iDTV V Mail V Web ConosciTIM AllTIM Flash AllTIM
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa – Processi - Strumenti Un Esempio… V Quindicinale V Cellulare V Newsletter Idtv V Portale Occasionale Mensile Settimanale Quotidiano Periodicità
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa – Processi – Tool di supporto 1.2 Pianificazione Operativa Consta nella definizione e predisposizione degli strumenti di supporto alle attività di comunicazione. 1.2.1 Strategie 1.2.2 Processi 1.2.1.3 Modalità di contatto 1.2.1.2 Pubblici 1.2.1.1 Tipologia 1.2.2.1 Tempi 1.2.2.2 Risorse Umane 1.2.2.3 Strumenti 1.2.1.4 Stile 1.2.2.4 Tool di supporto 1.2.2.5 Ruoli e attività 1.2.2.6 Flussi Redazionali 1.2.2.7 Strum. motivazione
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa – Processi – Tool di supporto Un Esempio…
      • Supporter
      • Leader
      • Redazione
      Community
      • Supporter
      Kit del supporter
      • Supporter
      • Leader
      V Proposta di contributo
      • Redazione
      • Redazione
      • Leader
      • Supporter
      • Redazione
      • Leader
      • Supporter
      Target … V Piano dei contatti V Piano Editoriale V V Progetto editoriale Semestrale Trimestrale Mensile Settimanale
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa – Processi – Tool di supporto
      • Il progetto editoriale definisce e rappresenta le linee strategiche della comunicazione. Indica gli obiettivi generali che verranno perseguiti attraverso una serie di azioni dettagliate nel piano editoriale.
      • Il piano editoriale specifica le azioni tattiche identificate per il perseguimento degli obiettivi definiti nel progetto editoriale. Nello specifico, il piano editoriale indica il dettaglio degli argomenti che verranno trattati nel sistema di comunicazione integrata multicanale.
      • Il piano dei contatti è uno strumento operativo della redazione, che su di esso indica – in funzione di quanto definito nel piano editoriale – le persone che giorno per giorno dovranno essere contattate e sollecitate.
      • La proposta di contributo è un canale presente su AllTIM che permette a tutti gli utenti di inviare la loro proposta per un contenuto da sviluppare per il portale (testo, audio, video, ecc…). Nello specifico, la proposta viene effettuata attraverso la compilazione di una web-form.
      Un Esempio…
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa – Processi – ruoli e attività 1.2 Pianificazione Operativa Identifica i ruoli dei singoli componenti del gruppo di lavoro e specifica i task di ognuno dei componenti, in funzione delle azioni da compiere. 1.2.1 Strategie 1.2.2 Processi 1.2.1.3 Modalità di contatto 1.2.1.2 Pubblici 1.2.1.1 Tipologia 1.2.2.1 Tempi 1.2.2.2 Risorse Umane 1.2.2.3 Strumenti 1.2.1.4 Stile 1.2.2.4 Tool di supporto 1.2.2.5 Ruoli e attività 1.2.2.6 Flussi Redazionali 1.2.2.7 Strum. motivazione
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa – Processi – ruoli e attività Un Esempio… … V Suporto team di redazione V Aggiornamento Intranet … V Rapporti con le redazioni di canale V Contatti con le aree di business V Coordinamento generale Giulio Neri Filippo Bianchi Giuseppe Verdi Mario Rossi
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa – Processi – Flussi redazionali 1.2 Pianificazione Operativa Definisce i flussi redazionali inerenti la produzione e la post-produzione dei contenuti realizzati dalla funzione comunicazione, in rapporto ad una loro gestione su ogni singolo medium a disposizione della funzione. 1.2.1 Strategie 1.2.2 Processi 1.2.1.3 Modalità di contatto 1.2.1.2 Pubblici 1.2.1.1 Tipologia 1.2.2.1 Tempi 1.2.2.2 Risorse Umane 1.2.2.3 Strumenti 1.2.1.4 Stile 1.2.2.4 Tool di supporto 1.2.2.5 Ruoli e attività 1.2.2.6 Flussi Redazionali 1.2.2.7 Strum. motivazione
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa – Processi – Flussi redazionali
      • Il ciclo di vita dei contenuti
        • I flussi redazionali devono garantire :
          • Rapidità;
          • Snellezza nelle procedure;
          • Correttezza formale dei contributi;
      Produzione Concezione Concezione del pezzo Redazione della proposta Approvazione della proposta Redazione del pezzo Eventuale Post- produzione del pezzo Approvazione del pezzo (contenuti) Approvazione del pezzo (contenuti e forma) Pubblicazione Un Esempio…
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa – Processi – Flussi redazionali Concezione del pezzo Redazione della proposta Approvazione della proposta Redazione del pezzo Eventuale Post- produzione del pezzo Approvazione del pezzo (contenuti) Approvazione del pezzo (contenuti e forma) Pubblicazione Supporter Leader Redazione Supporter Leader Esterni? Redazione Redazione SUO responsabile Un Esempio… 1 g 3 g 2 g 3 g x g 1 g
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa – Processi – Flussi redazionali Produzione dei contenuti di base Pubblicazione Sul portale Realizzazione Newsletter Produzione per la Business TV Gestione Cellulari Un Esempio…
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa – Processi – Flussi redazionali
    • Il piano di comunicazione Le fasi: la pianificazione operativa 1.2 Pianificazione Operativa Definisce le azioni di motivazione finalizzate a stimolare gli attori della comunicazione ad una attiva partecipazione alle iniziative di comunicazione interna 1.2.1 Strategie 1.2.2 Processi 1.2.1.3 Modalità di contatto 1.2.1.2 Pubblici 1.2.1.1 Tipologia 1.2.2.1 Tempi 1.2.2.2 Risorse Umane 1.2.2.3 Strumenti 1.2.1.4 Stile 1.2.2.4 Tool di supporto 1.2.2.5 Ruoli e attività 1.2.2.6 Flussi Redazionali 1.2.2.7 Strum. motivazione