Speech Telcom Italia Working Capital - Bologna 2010
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Speech Telcom Italia Working Capital - Bologna 2010

on

  • 881 views

 

Statistics

Views

Total Views
881
Views on SlideShare
866
Embed Views
15

Actions

Likes
0
Downloads
5
Comments
0

2 Embeds 15

http://stefano-besana.net 11
http://www.stefano-besana.net 4

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

CC Attribution-ShareAlike LicenseCC Attribution-ShareAlike License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Speech Telcom Italia Working Capital - Bologna 2010 Presentation Transcript

  • 1. t? ha W Learning with Social Network Sites Sfruttare il potere delle reti informali in azienda Stefano Besana Stefano Besana
  • 2. n o si Vi “The future is already here - it is just unevenly distributed” Stefano Besana
  • 3. ? S N S hy W 400+ milioni di utenti attivi su Facebook Il 67% degli italiani ”connessi” sono su Facebook 6 ore 27 minuti e 53 secondi è il tempo medio speso su Facebook dagli italiani nel mese di Febbraio Nielsen Company for Italy - 2010 2010 Applicazioni interne di SN “tested” nel 30% delle organizzazioni. Global Intranet Trends for 2010 - Jane McConnell Stefano Besana
  • 4. ? ss ne si Bu ... “il 50% delle aziende hanno già implementato alcune forme di social media e ottenuto un miglioramento nel coinvolgimento dei dipendenti e nella condivisione di conoscenza. Global Intranet Trends for 2010 - Jane McConnell “Le Intranet si scontrano spesso con il problema di dover fornire risposte concrete agli utenti e con la capacità degli utenti di ottenere informazioni. Intranet Design Annual - Norman Nielsen Group - Jan 2010 Stefano Besana
  • 5. “Al giorno d’oggi, il reale cambiamento è rappresentato dai on modelli di lavoro che si fanno sempre più collaborativi. i at La collaborazione e’ considerata parte integrante e scopo lic delle nuove intranet e le gli spazi delle nuove intranet pp stanno diventando - a loro volta - sempre più collaborativi A Global Intranet Trends for 2010 - Jane McConnell Sviluppare un modello che integri la dimensione formativa e quella tecnologica al fine di ri-definire frame e contesti per l’apprendimento, costruendo intranet - orientate a logiche SNS - che siano in grado di supportare i processi formativi in azienda. Stefano Besana
  • 6. ? xt ne t’s ha W Done: To do: Individuare una nuova area di ricerca Estendere la ricerca (in IT e Estero) Esplorare i SNS come ambienti di Creare un nuovo modello di apprendimento sui SNS apprendimento Approfondire la valutazione e l’assessment delle Studiare approfonditamente i processi di competenze apprendimento online Sviluppare plugin e tool su queste idee Stefano Besana
  • 7. w no d an ... Domande? Stefano Besana
  • 8. Grazie! Stefano Besana
  • 9. PIANO DELLA RICERCA: 1. Primo questionario in due lingue (320 partecipanti) 2. Secondo questionario focus sull’uso dei SNS in contesti formativi (70 partecipanti) 3. Intervista a studenti che hanno utilizzato Teach The People (9 partecipanti) Stefano Besana
  • 10. LA RICERCA Cantoia M., Besana S. (2010), Social Network e apprendimento: una sfida possibile? In Cesareni D., Manca S. (a cura di) Formazione, innovazione e tecnologie, Scriptaweb, Napoli. (in stampa) I SNS potrebbero essere utili nell’apprendimento? 18% 37% Si, perchè stimolanti No 13% Si, rendono la comunicazione immediata Non possono essere unica modalità Si, favoriscono gli scambi di gruppo 2% 30% Stefano Besana
  • 11. RISULTATI Aspetti positivi degli ambienti di Aspetti negativi degli ambienti di SNS in SNS in contesti di formazione contesti di formazione 0% = dover condividere il 2,9% proprio lavoro con altri 2,9% 10% 20,0% 2,9% 4,3% 2,9% 4,3% 40,7% 5,7% 45,7% 1,4% 21,4% 33,3% 1,4% Perdere il controllo sul proprio lavoro Co-Costruzione Passarci troppo tempo Confronto con tante idee diverse Dover accettare i tempi degli altri Condivisione di interessi Dover accettare le opinioni degli altri Nessun vincolo spazio/tempo Esclusione Tutte o più opzioni Mancanza di confronto Ambiente innovativo Overload informativo Condivisione di responsabilità Comunicazione Asincrona Stefano Besana
  • 12. QUALE LIVELLO DI APPRENDIMENTO? Possibilità di affrontare tre livelli di apprendimento all’interno dei SNS: 1. Strutturazione di corsi ad hoc (SNS specifici o corsi tematici all’interno di piattaforme generiche). 2. Piattaforme di supporto alla didattica e facilitazione di apprendimento (Social Network per la collaborazione tra studenti del liceo fuori dalle ore scolastiche). 3. Apprendimento informale e co-costruzione di esperienze e significati a livello più o meno formale (Comunità di pratica). Stefano Besana
  • 13. Stefano Besana
  • 14. Stefano Besana
  • 15. Stefano Besana
  • 16. Stefano Besana
  • 17. Stefano Besana