Your SlideShare is downloading. ×

Pannello di controllo adsense

620

Published on

Il Pannello di controllo del programma AdSense rappresenta l’interfaccia attraverso la quale noi andremo a creare e gestire tutti gli annunci pubblicitari che verranno visualizzati sul nostro sito o …

Il Pannello di controllo del programma AdSense rappresenta l’interfaccia attraverso la quale noi andremo a creare e gestire tutti gli annunci pubblicitari che verranno visualizzati sul nostro sito o blog. (Home)
La pagina principale riporta una panoramica del vostro account. In particolare vengono visualizzate la stima dell’entrate, le entrate definitive (con il pagamento più recente effettuato), le visualizzazioni di pagina, il numero di Click, il CTR pagina (Click-through rate), il CPC (Cost per click) e RPM pagina (Revenue Per 1000 Impressions). Vedremo poi approfonditamente il significato di ognuno di questi termini e la loro importanza. Le altre sottosezioni della HOME sono: Pagamenti, dove vengono visualizzati le entrate mensili ed i pagamenti effettuati (Google paga dopo che si è raggiunta la somma di 70 Euro), Messaggi, ovvero le comunicazioni di Google che riguardano il vostro account, Impostazioni account e Risorse, che contiene un elenco di risorse online che mette a disposizione AdSense.

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
620
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Pannello di controllo Google AdsensePannello di controllo del programma Google AdsenseCreato by Stefano Basso il 29 Aprile 2012Il Pannello di controllo del programma AdSense rappresenta l’interfaccia attraverso la quale noi andremo acreare e gestire tutti gli annunci pubblicitari che verranno visualizzati sul nostro sito o blog. Nella versionenuova, con miglioramenti e funzionalità aggiunte alla versione precedente, il pannello di controllo presenta ilseguente aspetto:(Home)La pagina principale riporta una panoramica del vostro account. In particolare vengono visualizzate la stimadell’entrate, le entrate definitive (con il pagamento più recente effettuato), le visualizzazioni dipagina, il numero di Click, il CTR pagina (Click-through rate), il CPC (Cost per click) e RPMpagina (Revenue Per 1000 Impressions). Vedremo poi approfonditamente il significato di ognuno di questitermini e la loro importanza. Le altre sottosezioni della HOME sono: Pagamenti, dove vengono visualizzatile entrate mensili ed i pagamenti effettuati (Google paga dopo che si è raggiunta la somma di 70Euro), Messaggi, ovvero le comunicazioni di Google che riguardano il vostro account, Impostazioniaccount e Risorse, che contiene un elenco di risorse online che mette a disposizione AdSense.(I miei annunci)In questa sezione vengono create tutte le unità pubblicitarie che possono essere aggiunte al vostro sito:contenuti, contenuti per cellulari, domini, feed e ricerca. Se vogliamo pubblicare sul sito web i classiciannunci pubblicitari AdSense (Banner, Link testuali) dobbiamo scegliere annunci di tipo contenuti. In ognipagina è possibile posizionare fino a 3 unità pubblicitarie, 3 insiemi di link e 2 caselle per la ricerca.ContenutiScegliete contenuti e cliccate sul bottone nuova unità pubblicitaria. Verrà visualizzato il seguentemodulo: 1
  • 2. Pannello di controllo Google AdsenseNel campo Nome definite il nome della vostra unità pubblicitaria. Utilizzate un nome univoco per ogniannuncio pubblicitario. Questo faciliterà l’analisi del rendimento dei diversi annunci attraverso i criteri diGoogle AdSense. L’utilizzo dei criteri di AdSense vi permetterà poi di monitorare i risultati ottenuti(numero di click, CTR,..) ed eventualmente di migliorarli. Per saperne di più leggete questo articolo I Criteridi Google Adsense.Nel campo Dimensione dell’annuncio e Tipo di annuncio dovete selezionare il formato dell’annuncio chevolete pubblicare (Banner o Unità di link), contenenti testo o immagini o entrambi. Nel caso di Banner (ades. 728 x 90 - Leaderboard) potrete scegliere, nel campo Tipo di annunci, 3 voci: Solo annunci ditesto, Annunci di testo e illustrati, Solo annunci illustrati. Nel caso di Unità di Link, l’unica scelta possibilesarà Solo link di annunci. Nell’articolo Come scegliere gli annunci AdSense, imparerete ad utilizzarli eposizionarli in modo da ottimizzarne il rendimento e quindi aumentare le entrate.È possibile che Google non disponga di annunci mirati (ricordatevi che gli annunci arrivano da AdWords eche il vostro sito deve essere appetibile per gli inserzionisti). Nel campo Annunci di backup si può alloradecidere di visualizzare gli annunci pubblicitari di un altro URL, guadagnando con i click che vengono fatti suquesti banner/link testuali. Personalmente uso AlternateURL. In questo modo siete sicuri che nello spaziomesso a disposizione sul sito compariranno solo annunci pubblicitari. 2
  • 3. Pannello di controllo Google AdsenseUn canale personalizzato permette di raggruppare le unità pubblicitarie nel modo preferito, ad esempio inbase alle dimensioni o al posizionamento su una pagina. È possibile monitorare il rendimento in base alcanale personalizzato e convertire l’etichetta in un posizionamento a disposizione degli inserzionisti chedesiderano indirizzare i propri annunci alle vostre unità pubblicitarie. Per saperne di più potete leggerela Guida di AdSense o l’articolo Come utilizzare i canali personalizzati.Nell’area Stile di annuncio, potete modificare lo stile del vostro annuncio pubblicitario, selezionandoneuno di quelli già esistenti oppure utilizzando le impostazioni personalizzate. Come vedremo l’aspetto graficodelle unità pubblicitarie influenza anche il loro rendimento.Una volta terminata la creazione della nuova unità pubblicitaria, cliccate sul pulsante Salva e ottieni codice.Il codice JScript generato dovrà essere copiato ed incollato nel punto della vostra pagina web in cuil’annuncio verrà visualizzato.Contenuti per cellulariUtilizzando questo tipo di unità pubblicitarie potete creare annunci da pubblicare su pagine web per cellulari.Come per AdSense per contenuti, nel campo nome inserite il nome dell’unità pubblicitaria. Nel campo Tipodi dispositivo è possibile selezionare 2 voci: "Solo iPhone e altri dispositivi di fascia alta" e "Tutti i telefoni". Iltipo di dispositivo dipende da quali linguaggi avete usato per creare il sito. Se il sito è stato creato usandoxhtml o html e si rivolge principalmente agli utenti dei telefoni di fascia alta, come iPhone o Android,scegliete Solo iPhone e altri dispositivi di fascia alta. Se il sito supporta un’ampia gamma di telefoni, come ifeature phone, selezionate Tutti i telefoni. Ricordate che nel primo caso possono essere visualizzate fino a treunità pubblicitarie per cellulari, mentre selezionando "Tutti i telefoni" solo una. I campi Formatodell’annuncio e Tipo di annuncio permettono di impostare il formato ed il tipo di annuncio. Potete inoltrepersonalizzare le impostazioni dei colori o consentire a Google di impostare automaticamente quelli cheritiene possano avere il rendimento migliore (Tavolozza dei colori). Come per AdSense per contenuti sipossono creare canali personalizzati e usare annunci alternativi nel caso di non disponibilità di annuncimirati. Infine il pulsante Salva e ottieni il codice salva l’unità pubblicitaria e genera il codice da inserire nellapagina web.RicercaAdSense permette di inserire all’interno delle pagine del sito anche motori di ricerca personalizzati. Gli utentiche eseguiranno ricerche attraverso questi motori e cliccheranno sui risultati della ricerca, vi genereranno unprofitto. Per creare un nuovo motore di ricerca personalizzato occorre inserire nel modulo, che compare dopoaver cliccato sul pulsante Nuovo motore di ricerca personalizzato, le informazioni richieste:  Nome: nome casella di ricerca.  Dove effettuare la ricerca: selezionare se si desidera che la ricerca venga effettuata in tutto il web o solo in determinati siti.  Parole chiave: Google utilizza le parole chiave per garantire la pubblicazione degli annunci e delle pagine maggiormente pertinenti nei risultati del motore di ricerca creato. Parole chiave efficaci sono parole e brevi frasi che descrivono l’argomento del motore di ricerca o i contenuti delle pagine che desideri promuovere.  SafeSearch: imposta il filtro che esclude dalle ricerche siti pornografici o a carattere sessuale.  Paese o zona: definisce la versione di Google in cui verrà effettuata la ricerca. 3
  • 4. Pannello di controllo Google Adsense  Lingua del sito  Codifica  Traslitterazione: l’attivazione della translitterazione per il motore di ricerca creato consente ai visitatori del vostro sito di digitare una query foneticamente in inglese e di visualizzarla in un’altra lingua.  Canali personalizzati: un canale personalizzato permette di raggruppare le unità pubblicitarie nel modo preferito, ad esempio in base alle dimensioni o al posizionamento su una pagina. È possibile monitorare il rendimento in base al canale personalizzato e convertire l’etichetta in un posizionamento a disposizione degli inserzionisti che desiderano indirizzare i propri annunci alle vostre unità pubblicitarie.  Stile della casella di ricerca: in questa sezione potete impostare l’aspetto ed il design della casella di ricerca creata  Stile dell’annuncio: qui potete selezionare uno stile di annuncio o modificarlo secondo le impostazioni personalizzate. Ogni motore di ricerca personalizzato è associato allo stile dell’annuncio selezionato. Modificando lo stile dell’annuncio, le modifiche verranno applicate automaticamente al motore di ricerca personalizzato creato.  Risultati di ricerca: permette di impostare dove visualizzare i risultati della ricerca (in una pagina Google nella stessa finestra, in una pagina Google in una nuova finestra oppure sul mio sito web utilizzando iframe).(Consenti e blocca annunci)Google AdSense permette di bloccare gli annunci pubblicitari degli inserzionisti sul vostro sito. Le opzioni diblocco possibili sono molteplici:  URL inserzionisti  Categorie generali  Categorie sensibili  Reti pubblicitarie  Impostazioni avanzateURL inserzionisti: impedisce la pubblicazione degli annunci di un inserzionista se si conosce l’URL specificodell’annuncio.Categorie generali: blocca la pubblicazione di categorie di annunci generiche (es. abbigliamento, finanza,internet, telefonia,..)Categorie sensibili: impedisce la pubblicazione di categorie di annunci sensibili (es. politica,religione,..)Reti pubblicitarie: impedisce la pubblicazione di annunci da parte di reti pubblicitarie Impostazioniavanzate: permette di configurare le preferenze di annunci(Rapporti sul rendimento)In questa sezione potete tenere sotto costante controllo il rendimento di Adsense ed in particolare sul volumedelle entrate e su tutto ciò che le influenza. I rapporti sul rendimento permettono di valutare quindi l’efficacia dei diversi annunci ed eventualmente di modificare quelli meno redditizi. Nell’immagine qui sotto,la nuova interfaccia grafica: 4
  • 5. Pannello di controllo Google AdsenseAvremo modo di affrontare in maniera più approfondita questo argomento, che ritengo di estremaimportanza per ottimizzare gli annunci AdSense in modo da incrementare i guadagni 5

×