Dott.ssa Simona ErricoCoautori: Montali Arianna, Ruocco Fabiana, Lissandron Susanna,             Boldrini Maria Paola, Ric...
Idea del lavoro Limitare gli errori commessi a danno del pz Evitare di commettere lo stesso errore con altripazienti Condi...
I pazienti che hanno avuto almeno una sedutadi psicoterapia e che hanno interrotto iltrattamento, di propria iniziativa, n...
Se esistono differenzetra che i tp si danno suidrop-out dei propri pazienti:     tra i diversi approcci     tra i tp in fo...
1. Mi può indicare 3 errori che ha fatto nel corso   di una psicoterapia che secondo lei hanno   portato probabilmente al ...
•Le persone coinvolte nella ricerca sono terapeuti didiversi orientamenti di riferimento contattati tramiteconoscenze pers...
Adleriano   Dinamico                  Gestaldtico   Costruttivista   3%          3%                         3%            ...
Competenza tecnica                                      terapeutica. Es:                                    Organizzare il...
Abilità professionali. Es:                                          inesperienza                                     Probl...
Riflessione esplicita. Es:                                 Riascoltare le registrazioni                                   ...
Tramite tabelle di contingenza si confrontano l’approccioCBT con l’approccio sistemico-familiare sulle tipologie di errori...
40,00%                     37,79%                                                                                Sistemico...
40,00%                                            37,56%                                  36,95%35,00%                    ...
45%                                                                  42%                                                  ...
CBTspecializzati    35%                                        CBT in                                     formazione      ...
Tramite tabelle di contingenza si confrontano l’approccioCBT in formazione con cbt specializzati rispetto alle tipologiedi...
60,00%                                                                              CBT IN FORMAZIONE            50,00%50,...
40,00%                                           37,56%                                   36,95%35,00%            32,60%  ...
45%40%    .    41%               39%                          39%                                      36%35%30%25%20%    ...
L’ ipotesi iniziale tale per cui esistono delle differenze    relative al modo di spiegarsi i drop-out dei 2 approcci    a...
Le ipotesi iniziale tale per cui esistono delle differenze   relative al modo di spiegarsi i drop-out dei 2 gruppi   appar...
Dott.ssa Simona Errico                         22
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Quali differenze nelle spiegazioni dell'errore terapeutico?

478

Published on

Dott.ssa Simona Errico.
Coautori: Montali Arianna, Ruocco Fabiana, Lissandron Susanna,
BoldriniMaria Paola, Ricchi Chiara
XVI Congresso Nazionale SITCC

Published in: Health & Medicine
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
478
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Quali differenze nelle spiegazioni dell'errore terapeutico?

  1. 1. Dott.ssa Simona ErricoCoautori: Montali Arianna, Ruocco Fabiana, Lissandron Susanna, Boldrini Maria Paola, Ricchi Chiara XVI Congresso Nazionale SITCC Roma, 4-7 ottobre 2012
  2. 2. Idea del lavoro Limitare gli errori commessi a danno del pz Evitare di commettere lo stesso errore con altripazienti Condividere coi colleghi Dott.ssa Simona Errico 2
  3. 3. I pazienti che hanno avuto almeno una sedutadi psicoterapia e che hanno interrotto iltrattamento, di propria iniziativa, nonpresentandosi ai successivi incontri, mentre ilterapeuta considerava la terapia come appenainiziata, in evoluzione o comunque nonconclusa. (Garfield, 1994) Dott.ssa Simona Errico 3
  4. 4. Se esistono differenzetra che i tp si danno suidrop-out dei propri pazienti: tra i diversi approcci tra i tp in formazione e tp specializzati Lo strumento utilizzato è stato ilquestionario scritto ed utilizzato dalledottoresse Paola Boldrini, Susanna Lissandrone Daniela Rebecchi. Dott.ssa Simona Errico 4
  5. 5. 1. Mi può indicare 3 errori che ha fatto nel corso di una psicoterapia che secondo lei hanno portato probabilmente al drop-out del paziente2. Secondo lei da che cosa possono dipendere gli errori che ha elencato: come se lo spiega, quali potrebbero essere le cause…3. Di solito come si accorge o come potrebbe accorgersi di aver compiuto un errore nel corso di un colloquio/ o più colloqui psicologici Dott.ssa Simona Errico 5
  6. 6. •Le persone coinvolte nella ricerca sono terapeuti didiversi orientamenti di riferimento contattati tramiteconoscenze personali e contattando 160 scuole dipsicoterapia riconosciute dal Miur. I questionari dei tp informazione provengono da studenti di Studi Cognitivi•Ricevuti 202 questionari compilati. Il campione pertantosi compone di : Dott.ssa Simona Errico 6
  7. 7. Adleriano Dinamico Gestaldtico Costruttivista 3% 3% 3% 5%•Le persone coinvolte nella ricerca sono terapeuti di Sistemicodiversi orientamenti di riferimento contattati tramiteNeuropsicolog evolutiva relazionaleconoscenze personali e contattando 160 scuole di 16% 4%psicoterapia riconosciute dal Miur. I questionari dei tp informazione provengono da studenti di Studi Cognitivi•Ricevuti 202 questionari compilati. Il campione pertanto CBTsi compone di : 66%• Ciascun questionario è stato valutato alla luce dellagriglia messa a punto dal gruppo di Studi Cognitivi. Dott.ssa Simona Errico 7
  8. 8. Competenza tecnica terapeutica. Es: Organizzare il caso Conduzione del colloquio. Es: come gestire le self-disclosureTipo dierrore Contratto terapeutico. Es: obiettivi terapeutici Competenza interpersonale. Es: gestire le richieste impellenti del paziente Dott.ssa Simona Errico 8
  9. 9. Abilità professionali. Es: inesperienza Problemi personali. Es: caratteristiche di personalitàAttribuzione Difficoltà relazionali. Es: mantenere la giusta distanza causale con il pz Caratteristiche del paziente. Es. Esplicitare il disagio Agenti esterni non psicologici. Es: trasferimento Dott.ssa Simona Errico 9
  10. 10. Riflessione esplicita. Es: Riascoltare le registrazioni Vaga sensazione o stato emotivo. Es: le emozioni che suscita il pz Come si Reazione del pz e segnali indici riflette dell’alleanza terapeutica. Es: svolgimento homeworkssull’ errore Supervisione clinica. Es: Il confronto con clinici con molta esperienza Discussione fra pari. Es: Il confronto con i colleghi Dott.ssa Simona Errico 10
  11. 11. Tramite tabelle di contingenza si confrontano l’approccioCBT con l’approccio sistemico-familiare sulle tipologie di erroricommessi. Sussistono differenze significative tra ledistribuzioni di frequenza rispetto all’approccio terapeuticoindagato (Chi Quadro=9,969; gdl=3; p<.05). I due approcci terapeutici si distinguono significativamentealtresì per lo stile attributivo dei propri errori (ChiQuadro=45,82; gdl=4; p<.0001); I due approcci differiscono anche per come riflettono suipropri errori (Chi Quadro=41,10; gdl=4; p<.0001); Dott.ssa Simona Errico 11
  12. 12. 40,00% 37,79% Sistemico35,00% CBT 30,43%30,00% 28,26% 28,26%28,70%25,00% 21,05%20,00%15,00% 13,04%10,00% 5,00% 2,87%0,00% Competenza tecnica- Conduzione del Contratto terapeutico Competenza terapeutica colloquio interpersonale Dott.ssa Simona Errico 12
  13. 13. 40,00% 37,56% 36,95%35,00% Sistemico Tramite tabelle di contingenza si confrontano l’approccio 32,60% 30,43% CBT con27,80%30,00% l’approccio sistemico-familiare sulle tipologie di errori 29,26% CBT commessi. Sussistono differenze significative tra le distribuzioni di frequenza rispetto all’approccio terapeutico25,00% 21,73% indagato (Chi Quadro=9,969; gdl=3; p<.05).20,00%15,00% I due approcci terapeutici si distinguono significativamente altresì per lo stile attributivo dei propri errori (Chi Quadro=45,82; gdl=4; p<.0001);10,00% 5,36% 5,00% I due approcci differiscono anche per come riflettono sui propri errori.0,00% Abilità professionali Problemi personali Difficoltà relazionali Caratteristiche del pz Dott.ssa Simona Errico 13
  14. 14. 45% 42% 40%40% 39% 39%35% CBT30% specializzati 35%25%20% Sistemico CBT in 15%15% formazione CBT 11% 65%10% 8% 7%5%0% Riflessione Vaga sensazione Reazione del Supervisione esplicita o stato emotivo pz/segnali indici clinica al tp Dott.ssa Simona Errico 14
  15. 15. CBTspecializzati 35% CBT in formazione 65% Dott.ssa Simona Errico 15
  16. 16. Tramite tabelle di contingenza si confrontano l’approccioCBT in formazione con cbt specializzati rispetto alle tipologiedi errori commessi. Sussistono differenze significative tra ledistribuzioni di frequenza rispetto ai due gruppi(ChiQuadro=21,963 ; gdl=3; p<.0001). I due gruppi si distinguono significativamente altresì per lostile attributivo dei propri errori (Chi Quadro=55,275; gdl=4;p<.0001); I due gruppi non differiscono per come riflettono sui proprierrori Dott.ssa Simona Errico 16
  17. 17. 60,00% CBT IN FORMAZIONE 50,00%50,00% CBT SPECIALIZZATI40,00% 37,56% 34,43% 34,18% 29,26%30,00% 27,80%20,00%10,00% 6,88% 5,36% 0,00% Competenza tecnica- Conduzione del Contratto terapeutico Competenza Dott.ssa Simona Errico 17 terapeutica colloquio interpersonale
  18. 18. 40,00% 37,56% 36,95%35,00% 32,60% 30,43%30,00% 29,26% CBT in formazione 27,80% CBT specializzati25,00% 21,73%20,00%15,00%10,00% 5,36% 5,00%0,00% Abilità professionali Problemi personali Difficolta relazionali Caratteristiche del pz Dott.ssa Simona Errico 18
  19. 19. 45%40% . 41% 39% 39% 36%35%30%25%20% cbt formazione15% 14% 15% cbt specializzati10% 8% 8% 6% 5% 4,30%0% Riflessione Vaga Reazione del Supervisione discussione esplicita sensazione o pz/segnali clinica tra pari stato emotivo indici al tp Dott.ssa Simona Errico 19
  20. 20. L’ ipotesi iniziale tale per cui esistono delle differenze relative al modo di spiegarsi i drop-out dei 2 approcci appare confermata. Approccio CBT: Buona capacità stabilire gli obiettivi Minor tendenza a spiegarsi gli errori con caratteristiche pz Maggior tendenza a riflettere sui pz per accorgersi degli errori commessi. Approccio sistemico: Minori competenze tecniche La motivazione dei drop-out: dal sistema paziente che non funziona Continua supervisione. Dott.ssa Simona Errico 20
  21. 21. Le ipotesi iniziale tale per cui esistono delle differenze relative al modo di spiegarsi i drop-out dei 2 gruppi appare parzialmente confermata. CBT in formazione: Più errori sulla tecnica Più attribuzioni caratteristiche pz CBT specializzati: Minori errori sulla tecnica Minori attribuzioni caratteristiche pz Dott.ssa Simona Errico 21
  22. 22. Dott.ssa Simona Errico 22

×