• Save
Ws2011 osc mercato_lavoro
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
496
On Slideshare
496
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1.  
  • 2. Gruppo valorizzazione delle statistiche pubbliche Workshop Enhancement and Social Responsability of Official Statistics Official Statistics Café Facilitator : Corrado Crocetta - Unifg Information for labour market policies Gruppo di lavoro: S. Biffignandi Uni Bergamo D. Bonardo ISTAT S. Calabrese Italia Lavoro C. Ceccarelli ISTAT M. Congia ISTAT G. Di Bella ISTAT M. Lombardi Italia Lavoro A. Lucarelli ISTAT C. Lucarelli M. Manieri ISTAT Italia Lavoro G. Mattioni INPS L. Mondauto Italia Lavoro A. Mundo INPS S. Pacini ISTAT R. Rizzi ISTAT M. Sorcioni Italia Lavoro
  • 3. Gruppo valorizzazione delle statistiche pubbliche Workshop Enhancement and Social Responsability of Official Statistics Proposta 1 Realizzazione di nuove misure per rilevare il disagio sociale legato sia alla mancanza sia all’inadeguatezza dell’attività lavorativa
  • 4. Gruppo valorizzazione delle statistiche pubbliche Workshop Enhancement and Social Responsability of Official Statistics
    • Disoccupati
    • Zona grigia
    • NEET
    • “ Bamboccioni”
    • Sottoccupati
  • 5. Official Statistics Café Information for labour market policies Proposta 2 Adeguare le misure, gli strumenti e gli attuali indicatori alla nuova situazione economica
  • 6. Gruppo valorizzazione delle statistiche pubbliche Workshop Enhancement and Social Responsability of Official Statistics La crisi economica ha modificato sensibilmente la situazione, per cui le vecchie misure, in alcuni casi, possono fornire risultati paradossali
  • 7. Proposta 3 Integrare con altre fonti (es. livelli retributivi, caratteristiche delle imprese, ecc.) gli indicatori sulla posizione lavorativa Official Statistics Café Information for labour market policies
  • 8. Proposta 4 Coprire i buchi informativi (es. determinare il numero dei lavoratori che potrebbero accedere agli ammortizzatori sociali) Official Statistics Café Information for labour market policies
  • 9. Gruppo valorizzazione delle statistiche pubbliche Workshop Enhancement and Social Responsability of Official Statistics Oggi sono disponibili le informazioni solo per coloro i quali usufruiscono degli ammortizzatori sociali e non il dato sui potenziali fruitori
  • 10. Official Statistics Café Titolo del tavolo Proposta 5 Cercare di rendere fruibili le informazioni presenti nelle Comunicazioni Obbligatorie per soddisfare la richiesta delle imprese sulle caratteristiche degli skill professionali
  • 11. Gruppo valorizzazione delle statistiche pubbliche Workshop Enhancement and Social Responsability of Official Statistics E’ stato costituito un gruppo di lavoro permanente tra Unioncamere, Ministero Lavoro, Italia Lavoro s.p.a., per elaborare metodi utili per individuare la domanda potenziale delle imprese.
  • 12. Gruppo valorizzazione delle statistiche pubbliche Workshop Enhancement and Social Responsability of Official Statistics Nelle comunicazioni obbligatorie si usa la classificazione delle professioni ISTAT-ISFOL. Le imprese scelgono fra le diverse opzioni disponibili in un sistema a tendina.
  • 13. Official Statistics Café Titolo del tavolo Proposta 6 Integrazione delle informazioni sulle Comunicazioni Obbligatorie con altre fonti amministrative (es. Sogei – Agenzia Entrate titolari partita IVA, INPS, INAIL)
  • 14. Gruppo valorizzazione delle statistiche pubbliche Workshop Enhancement and Social Responsability of Official Statistics Arricchimento del pattern informativo sulle caratteristiche socio-economiche degli individui.
  • 15. Official Statistics Café Titolo del tavolo Proposta 7 Promuovere l’utilizzo delle informazioni basate su una logica di cooperazione applicata al fine di migliorare l’efficienza nell’utilizzo delle fonti (Es. Comunicazioni Obbligatorie)
  • 16. Official Statistics Café Titolo del tavolo Proposta 8 Collaborare con i decisori pubblici affinché l’attività di programmazione sia fatta utilizzando l’ampia disponibilità di dati
  • 17. Gruppo valorizzazione delle statistiche pubbliche Workshop Enhancement and Social Responsability of Official Statistics Ad esempio, i dati delle Comunicazioni Obbligatorie sono utilizzabili dai vari enti coinvolti (regioni, province, ecc..) per le loro esigenze informative. Tuttavia a livello locale forniscono solo una visione parziale.
  • 18. Official Statistics Café Titolo del tavolo Proposta 9 Istituire dei gruppi operativi interistituzionali per trovare soluzioni idonee a ridurre tempi e modalità di diffusione dei dati
  • 19. Official Statistics Café Titolo del tavolo Proposta 10 Facilitare la condivisione delle informazioni istituendo gruppi di lavoro per definire standard, nuovi indicatori, misure, fonti, ecc.
  • 20. Gruppo valorizzazione delle statistiche pubbliche Workshop Enhancement and Social Responsability of Official Statistics
    • Uno dei vantaggi, che possiamo definire minimali, riguarda la possibilità di condivisione delle informazioni per la validazione delle varie fonti di dati.
    • L’integrazione delle informazioni mediante l’integrazione delle competenze diventa un punto fondamentale per la valorizzazione delle statistiche pubbliche già esistenti sul mercato del lavoro.
  • 21. Official Statistics Café Conclusioni Questa prima esperienza ha fatto registrare un vivo interesse da parte dei partecipanti ed ha prodotto ben 10 proposte rilevanti che andranno poi analizzate, elaborate e discusse dal gruppo SIS per la valorizzazione delle statistiche pubbliche