• Save
Social Cognition
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Social Cognition

on

  • 6,315 views

 

Statistics

Views

Total Views
6,315
Views on SlideShare
3,762
Embed Views
2,553

Actions

Likes
2
Downloads
0
Comments
0

15 Embeds 2,553

http://www.aisum.it 1617
http://stanismiraglia.wordpress.com 512
http://wip.scriptaweb.eu 241
http://www.facebook.com 113
http://stanismiragliacassino.blogspot.com 39
https://www.facebook.com 21
http://www.aisum.it. 2
http://www.google.com&_=1357850425664 HTTP 1
http://www.google.com&_=1357840994727 HTTP 1
http://www.google.com&_=1357842264529 HTTP 1
http://www.google.it 1
http://207.46.192.232 1
http://stanismiraglia.wordpress.com. 1
http://www.slideshare.net 1
https://online.cdu.edu.au 1
More...

Accessibility

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Social Cognition Social Cognition Presentation Transcript

  • Stani Smiraglia La costruzione sociale della realtà (parte 1: la Social Cognition)
  • Il problema della costruzione sociale della realtà può essere sviluppato a partire da due differenti prospettive di analisi o richiamandosi a diversi livelli di evidenza empirica… Il verificarsi di “approssimazioni”, “errori” e “fallacie” nei processi individuali e collettivi di lettura del “reale” 1 2 la costruzione sociale della realtà Psicologia culturale Social Cognition La sussistenza di processi di convergenza-divergenza nelle culture sociali
  • La social cognition Sull’onda degli studi di stampo cognitivista, è con la Social Cognition che, a partire dagli anni settanta, viene messo in evidenza il carattere “debole” della mente umana. Per tale approccio l’individuo elabora i dati di realtà assecondando la tendenza funzionale del sistema nervoso ad operare in termini di economia psichica. Ciò avviene distorcendo, semplificando o limitando in ingresso le informazioni assunte rispetto alla massa enorme dei dati di realtà (l’individuo come “risparmiatore psichico”) ed integrando in forma “logica” le informazioni logiche (l’individuo come “ricercatore di coerenza”).
  • la costruzione sociale della realtà Quelli che seguono sono alcuni temi ed aspetti critici che riguardano la cognizione sociale ?
  • Comprendere gli altri e spiegare gli eventi propri del mondo sociale la costruzione sociale della realtà
  • Comprendere gli altri e spiegare gli eventi propri del mondo sociale Cogliere le dimensioni personali la costruzione sociale della realtà
  • Comprendere gli altri e spiegare gli eventi propri del mondo sociale Interpretare le situazioni la costruzione sociale della realtà
  • La cognizione sociale Categorizzazione, stereotipie, pregiudizi la costruzione sociale della realtà
  • Le attribuzioni causali La cognizione sociale la costruzione sociale della realtà
  • Le formazione delle impressioni personali La cognizione sociale la costruzione sociale della realtà
  • I processi della percezione, della memoria e dei processi inferenziali relativi al Sé La cognizione sociale la costruzione sociale della realtà
  • Se noi dovessimo costantemente riflettere sulle nostre azioni controllando i nostri movimenti ed i nostri pensieri, il costo della vita sarebbe probabilmente insostenibile. La fluidità del modo in cui percorriamo il cammino della nostra esistenza è indicativo di una condizione di elevato controllo sull’ambiente. Ma molti incidenti avvengono perché crediamo di avere un elevato controllo sull’ambiente. La cognizione sociale Elaborazione automatica la costruzione sociale della realtà
  • Gli atteggiamenti e i temi della coerenza e consonanza La cognizione sociale la costruzione sociale della realtà
  • La forza e la fragilità dei processi di conoscenza umana della realtà sta nel fatto che essi non corrispondono compiutamente alla realtà ma che le nostre visioni della realtà vengono assunte come reali. Noi interagiamo con la realtà non in quanto tale ma con la costruzione di realtà che produciamo… Questa costruzione è un processo sociale perché fa leva sul contributo mutuale delle conoscenze (anche limitate) di cui anche gli altri individui dispongono. la costruzione sociale della realtà