Your SlideShare is downloading. ×
Magia della suggestione
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Magia della suggestione

4,039

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
4,039
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
76
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide
  • The Placebo Effect: An Interdisciplinary Exploration , Edited by Anne Harrington, Harward University Press, 1997
  • Transcript

    • 1. La magia della suggestione
    • 2. l’analisi della suggestione implica due riferimenti: la dimensione sostanzialmente emozionale dell’impatto suggestivo l’intenzione manipolatoria più o meno intenzionale della comunicazione proposta
    • 3. La suggestione
    • 4. Magia della suggestione La suggestione Le arti magiche rappresentano un campo significativo di esplicazione delle tecniche suggestive, volendo escludere la possibilità che si vengano a determinare circostanze per le quali l’espressione più corretta è quella di attività truffaldina, sorretta talvolta da minacce e ricatti, come la cronaca dovrebbe insegnare.
    • 5. La suggestione Per il solo fatto di telefonare ad un mago è chiaro che vi sono dei problemi e che, se ciò avviene, le persone: • Sono bisognose di comprensione e ascolto • Sono preoccupate per qualcosa o indecise di qualcosa • Sperano di sentirsi dire ciò che vogliono sentirsi dire e temono di sentirsi dire ciò che non vogliono sentirsi dire ( wishfull thinking ) • L’abilità del mago sta nell’interpretare correttamente questi bisogni facendo leva sulle aspettative di interpretazione Magia della suggestione e suggestione della magia
    • 6. Virgil Elliott (1944-) The Fortune Teller Oil on canvas, 2006
    • 7. La suggestione • Amore • Salute • Denari • Lavoro • Amicizia • Legami familiari I problemi umani sono riconducibili a categorie altamente prevedibili anche in ragione delle caratteristiche proprie di chi si rivolge al veggente Magia della suggestione e suggestione della magia
    • 8. La suggestione Esistono schemi di sé che funzionano per la quasi totalità delle persone, nonché situazioni facilmente prevedibili in relazione agli specifici problemi delle persone. Con riferimento a tali schemi e situazioni, il mago conferma il suo potere attraverso una “magica interpretazione dell’ovvio”, trasmesso attraverso frasi generiche che diventano gravide di significato per chi le ascolta. • sei una persona molto sensibile e bisognosa d’amore… • c’è qualcosa o qualcuno che ostacola i tuoi progetti… • vedo nel tuo futuro una persona che saprà aiutarti… Magia della suggestione e suggestione della magia
    • 9. La suggestione Le ambiguità del linguaggio magico ben si prestano al bisogno di chiusura della mente umana. Noi completiamo le strutture incomplete, dando senso e significato pieno ad abbozzi di verità. Come quando si proiettano nelle forme cangianti delle formazioni nuvolose figure di animali o espressioni umane. Magia della suggestione e suggestione della magia
    • 10. La suggestione La seduta di chiromanzia è una vera e propria seduta negoziale in cui viene contrattata la verità rivelata • Tra le verità plausibili la veggente consolida, anche attraverso verifiche incentrate sui segnali non verbali, alcuni nuclei essenziali • Tra le cose giuste e quelle meno giuste vengono accolte soprattutto quelle giuste anche perché esse assumono coerenza significativa rispetto allo schema di sé • Nella memoria rimangono le cose giuste, perché ci riguardano Magia della suggestione e suggestione della magia
    • 11. L’effetto placebo La suggestione Consiste nel beneficio prodotto dalla somministrazione di un medicamento senza proprietà reali che il medico prescrive al suo paziente solo per compiacerlo. Il placebo è da intendersi come un segnale, un rinforzo che mette in moto nel soggetto ricevente un riflesso condizionato legato al miglioramento del suo stato.
    • 12. La magia esiste, la ragione forse La suggestione La magia esiste, per chi ci crede. La truffa, la ricattabilità sono il prodotto di una relazione che è costituita sulla credulità ovvero su angosce e paure che possono essere malevolmente sfruttate da alcuni ma che sono alimentate principalmente da coloro che le subiscono. La prospettiva cognitivista non valorizza, dunque, necessariamente, un’idea di persona fondata sui principi della razionalità. La cognizione non è di per sé razionale.
    • 13. Le direttrici dell’influenza Influenza persuasiva e suggestiva
    • 14. Aspetti evolutivi Influenza persuasiva e suggestiva

    ×