Le Basi Sociali Della Libertà

  • 6,580 views
Uploaded on

 

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
  • Pochi giorni fa ho ascoltato alla radio la testimonianza di una ragazza straniera che aveva lasciato il suo paese per cercare migliori condizioni di vita qui in Italia lamentandosi della mancanza di un potere autoritario nel suo paese che avrebbe garantito maggiore ordine sociale. Sentendo quelle parole mi sono chiesta come si potesse preferire un regime autoritario a uno democratico e ieri nel corso della lezione sono riuscita a darmi una risposta in quanto ho capito che la libertà per quanto aspirata dalle persone e allo stesso tempo temuta in quanto richiede maggiore responsabilità e quindi produce ansietà. Cito in proposito la frase di Leo Longanesi 'non è la libertà che manca, mancano uomini liberi' forse proprio perchè la libertà è qualcosa che dopotutto ci spaventa e spesso non si ha il coraggio di assumersi delle responsabilità mentre è più semplice delegarle ad altri.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
No Downloads

Views

Total Views
6,580
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
6

Actions

Shares
Downloads
116
Comments
1
Likes
1

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. la libertà dalle influenze e l’influenza della libertà
  • 2. si nasce liberi ?
  • 3.  
  • 4.  
  • 5. contesto economico contesto storico contesto geografico contesto politico contesto culturale contesto religioso situazione contesto ideologico quadro di riferimento libertà influenza MAES, Nicolaes, Portrait of Four Children , 1657
  • 6. Delacroix, Eugene - Liberty Leading the People - 1830
  • 7.  
  • 8.  
  • 9.  
  • 10. Le contraddizioni della libertà
  • 11. (28 agosto 2006)
  • 12. 17 agosto 2006
  • 13.  
  • 14.  
  • 15.  
  • 16.  
  • 17. http://rivertext.smugmug.com/gallery/367361
  • 18. siamo liberi di scegliere?
  • 19. libertà ed influenza sociale Un gruppo di donne mussulmane sfila in Inghilterra contro la decisione di sospendere una maestra inglese perchè indossava il velo. E' questo il motivo che ha portato ad allontanare dall'insegnamento Alishah Azmi di 24 anni. Le donne mussulmane hanno protestato coperte dal burka per le strade di Blackburn. la Repubblica, 14.10.06
  • 20. http://www.swarado.be/mediastore/swarados/voile.jpg javascript:window.open('/2006/05/gallerie/esteri/donne-velate/1.html','gal','width=557,height=604,scrollbars=yes');void(0);
  • 21.
  • 22. identità e conflitto
    • attraverso il conflitto si esprimono sempre differenti interpretazioni della libertà
    • il conflitto è sempre ancorato a dinamiche identitarie e ciò implica differenti ancoraggi dei processi d’influenza
  • 23.  
  • 24. Indottrinamento ed induzione del comportamento
  • 25. si può non essere influenzati? http://www.smh.com.au/ffximage/2005/08/14/israelisettlerboy_wideweb__430x293.jpg
  • 26.  
  • 27. 19 agosto 2006
  • 28.  
  • 29. fuga dalla libertà Escape from freedom (1941) Erich Fromm (1900-1980) La libertà dell’uomo contemporaneo si alimenta di nuove dipendenze a cui egli ricorre per attenuare l’angoscia esistenziale che la stessa libertà induce. Le principali vie di fuga sono la sottomissione a un capo, la distruttività ed il conformismo.
  • 30.  
  • 31. Fromm identifica due categorie, due progetti di uomo e di società: To Have or to Be, 1976 il modello dell'avere, dominante nella società capitalistica dei consumi: io sono le cose che possiedo. E sono queste cose la base dell’identità personale e dell'equilibrio mentale il modello dell'essere, che implica la realizzazione dei bisogni più profondi dell'uomo. Esso ha come presupposto la libertà e l'autonomia, ovvero l’individualità non alienata.
  • 32. VOGLIO UNA VITA MALEDUCATA DI QUELLE VITE FATTE FATTE COSI' VOGLIO UNA VITA CHE SE NE FREGA CHE SE NE FREGA DI TUTTO SI' VOGLIO UNA VITA CHE NON E' MAI TARDI DI QUELLE CHE NON DORMO MAI VOGLIO UNA VITA DI QUELLE CHE NON SI SA MAI E POI CI TROVEREMO COME LE STAR A BERE DEL WHISKY AL ROXY BAR O FORSE NON C'INCONTREREMO MAI OGNUNO A RINCORRERE I SUOI GUAI OGNUNO COL SUO VIAGGIO OGNUNO DIVERSO E OGNUNO IN FONDO PERSO DENTRO I CAZZI SUOI VOGLIO UNA VITA SPERICOLATA VOGLIO UNA VITA COME QUELLE DEI FILM VOGLIO UNA VITA ESAGERATA VOGLIO UNA VITA COME STEVE MCQUEEN VOGLIO UNA VITA CHE NON E' MAI TARDI DI QUELLE CHE NON DORMI MAI VOGLIO UNA VITA, LA VOGLIO PIENA DI GUAI
  • 33. libertà e conformità “ L’idea che l’uomo sia stato creato libero ed uguale è vera e ingannevole allo stesso tempo. Gli uomini sono creati diversi tra loro e perdono la libertà sociale e l’autonomia individuale per cercare di rendersi simili l’uno all’altro.” David Riesman (1909-2002)
  • 34. http://my.opera.com/yousof/blog/2007/06/29/one-talented-iranian-painter
  • 35. memetica della libertà esisterebbe la schiavitù se non non fossimo schiavi delle culture in cui viviamo? possiamo dirci liberi se noi siamo schiavi di alcuni dei nostri caratteri culturali?