BABELE.COM
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

BABELE.COM

on

  • 522 views

 

Statistics

Views

Total Views
522
Views on SlideShare
522
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
1
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

BABELE.COM BABELE.COM Presentation Transcript

  • BABELE.COM Il racconto dalle trame che si biforcano
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Quando l’e-book non è un’avventura individuale occorre prevedere un progetto dietro al quale si riconosce l’intervento di un editore, benché elettronico.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Dal punto di vista dell’editoria multimediale si tende a non valorizzare nella presentazione di un e-book gli elementi paratestuali che, fondamentali nella storia del libro stampato, sono stati quasi del tutto marginalizzati nelle edizioni elettroniche.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • In Italia il mercato editoriale degli e-book è ancora agli inizi. Tra le prime iniziative, la scelta della Mondadori, che offre un ricco catalogo, ad un prezzo significativamente inferiore a quello delle edizioni cartacee.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Autori classici e di opere di poesia, narrativa e saggistica, le cui edizioni riproducono, per lo più, quelle della collezione «Oscar»:
    • www.ebook.mondadori.com
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Qual è la capacità di «ricezione» degli editori rispetto alle potenzialità delle nuove tecnologie e alle domande sociali che queste comportano?
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • La trasmissione degli e-book intreccia quindi le problematiche connesse al copyright, ai diritti legati alla proprietà del testo, inviolabili e, per alcuni, fondanti dell'idea stessa di scrittura.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Ha ancora un senso definire nell’editoria elettronica l’esistenza di una proprietà? A cosa questo concetto è effettivamente applicabile?
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Il sito Babele.com è uno spazio editoriale sul web dove i romanzi editi da un autore vengono distribuiti gratuitamente con licenza copyleft, mentre i contenuti paratestuali aggiuntivi sono offerti al lettore a pagamento.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • La home page si presenta con una barra laterale dove è possibile effettuare le ricerche attraverso diversi parametri: nomi autori, generi.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Su un'altra barra è possibile visionare le preferenze dei lettori: romanzi più scaricati, post di commento ai testi, recensioni dei lettori, classifica dei più votati.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Il cuore del sito è rappresentato da una vetrina a cascata dove i testi sono scaricabili in pdf con un clik.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • La peculiarità del sito è che le pubblicazioni dei romanzi sono prodotte in esclusiva per Babele.com. Un autore riceve un compenso a partire da un minimo di preferenze.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Ulteriori entrate provengono invece dall’acquisto dei servizi sul web: copertine d’autore, stampa on-demand di pregio, recensioni di firme prestigiose, work in progress dei testi, parti inedite, finali alternativi, possibili estensioni dei testi a partire da quelli spediti dagli stessi lettori.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Il costo di questo paratesto multimediale per ogni singola opera sarà di 1 €.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Il target di riferimento è rappresentato da lettori-forti in cerca di nuovi autori emergenti.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Per la tipologia dei servizi offerti a pagamento i lettori avranno dimestichezza con gli acquisti on-line e l’e-commerce in generale attraverso siti più blasonati, quali Ibs o Amazon.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Il testo in sé, inteso come il corpo del romanzo racchiuso tra due copertine, è distribuito gratuitamente con licenze Creative Commons Italia: Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • La clausola Attribuzione richiede che l'autore originario venga sempre debitamente citato.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • La clausola Non opere derivate richiede che non vengano fatte modifiche all'opera. La clausola Non commerciale richiede che l'opera non venga distribuita dai lettori in un contesto commerciale.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Il copyleft, pur nel ruolo innovativo che riveste sul panorama della proprietà intellettuale e sulla sfera del diritto d’autore, non è un sistema legale alternativo al copyright, né una forma di rifiuto della tutela giuridica riservata alle opere.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Il copyleft è un modello alternativo di gestione dei diritti d’autore: alternativo rispetto alla prassi tradizionale che vuole tali diritti trasferiti in blocco, e con parametri standardizzati, agli editori.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Distinguendo il principio di utilizzazione economica da quello di fruizione non viene scardinato il concetto di remunerazione, ma diviene relativo alla fornitura di servizi aggiuntivi on line da parte di Babele.com.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Con il sito Babele.com, un romanzo edito con licenza copyleft offre a pagamento una sorta di paratesto multimediale che «prolunga» il romanzo stesso, anche attraverso l’intervento del lettore, ben oltre la sua pubblicazione.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Il lettore si «arruola» nel progetto del testo: scoprendo informazioni che lo rendono partecipe delle modalità costitutive del romanzo, il lettore è chiamato ad assistere «intimamente» al disvelamento di ciò che precede il testo, che lo anticipa.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Inoltre, avendo la possibilità di «estendere» la narrazione con racconti autonomi, inscrive, all’interno del romanzo, la storia delle sue interpretazioni «possibili».
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Se pubblicare un testo in rete non è di per sé eccessivamente costoso, farlo in modo «professionale» necessita di editor, grafici, impaginatori, oltre che di un apparato promozionale adeguato come permette Babele.com.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Nell’era digitale, l’editore non è più un produttore di libri, ma è un gestore di informazioni e contenuti sui quali basa ulteriori servizi.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Per “small audiences” si intende una partecipazione di utenti composta da piccoli aggregati di utenti.
    • Ogni gruppo di utenti rappresenta una microsfera, caratterizzata da particolari tendenze: le loro connessioni possono essere comprese solo attraverso un “accesso sincronico convergente”
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Babele.com basa la sua profittabilità sulle “small audiences”: ogni testo-romanzo presente nel data bese è unico, ovvero privo di un duplicato.
    • Il numero totale dei testi disponibili è però molto esteso, tanto da riuscire a soddisfare gran parte delle esigenze proprie del target di utenti di Babele
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • La “Long Tail” definisce una popolazione ad alta frequenza (o ampiezza), seguita da una popolazione a bassa frequenza (o ampiezza), che diminuisce gradatamente ( tail off ).
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • In molti casi, gli eventi poco frequenti o di bassa ampiezza possono cumulativamente superare in numero o in importanza la porzione iniziale della curva, di modo che presi tutti insieme rappresentano la maggioranza.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Poniamo che Babele.com nell’ultimo mese abbia avuto 1000 contatti unici e che tutti i 200 titoli presenti nel sito siano stati scaricati almeno una volta. In questo caso si configurerebbe l’effetto di “lunga coda”.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Supponenza o progettualità?
    • Essendo questo sito una scommessa, anche gli effetti ad esso connessi valgono solo in linea teorica. Ma questo non significa una mancanza di progettualità. L’idea che sottende a Babele.com è che autori minori o emergenti riescano ad attirare piccole nicchie di lettori forti affezionati ai loro testi. In questo caso l’effetto di “lunga coda” verrebbe garantito dal passaparola e dal continuo interscambio tra le diverse comunità di lettori.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Nel progetto Babele.com l’ascisse della Long Tail è rappresentata dal grado di popolarità dei titoli. L’ordinata dal numero di utenti mensili che acquistano un servizio paratestuale. Il profitto consiste nell’elevato numero di acquirenti di un singolo testo e non nell’elevato numero di testi acquistati.
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Nel quadrato che tipicizza le modalità di customization tra utente e sito web sono compreso quattro caratterizzazioni del prodotto e della sua rappresentazione .
  • BABELE.COM IL RACCONTO DALLE TRAME CHE SI BIFORCANO
    • Babele.com si posiziona nel quadrante “ Transparent ” poiché il prodotto, pur cambiando a seconda dell’utente (il lettore seleziona un percorso personalizzato per l’accesso ai testi, in base a preferenze di genere o di singoli autori) non cambia nella sua rappresentazione.