GREENGEGNERIA Professional Network - Area Consulenza Direzionale
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share

GREENGEGNERIA Professional Network - Area Consulenza Direzionale

  • 299 views
Uploaded on

Informazioni generali sulle attività in area Consulenza Direzionale svolte dal network di professionisti partner di GREENGEGNERIA.IT

Informazioni generali sulle attività in area Consulenza Direzionale svolte dal network di professionisti partner di GREENGEGNERIA.IT

More in: Technology
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
299
On Slideshare
299
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. GREENGEGNERIA professional network Area Consulenza Direzionale
  • 2. consulenza direzionale Lattività di consulenza direzionale si rivolge principalmente ad aziende: che svolgono attività in ambito IT che sviluppano direttamente o in appalto prodotti ed applicazioni software Ogni organizzazione che operi in questi segmenti deve affrontare cambiamenti, a volte profondi, per mantenere efficienza e competitività nel difficile panorama di mercato di questi anni. Lesperienza maturata in ambienti multinazionali, nella direzione di complessi progetti distribuiti ed internazionali, costituisce il patrimonio di competenze e di conoscenza di queste problematiche in GREENGEGNERIA. Il cardine delle attività di consulenza direzionale è costituito da: Supporto alla gestione della qualità e dei processi nellorganizzazione aziendale Supporto alle attività di testing nel ciclo di vita dei prodotti software Coaching nella trasformazione dei processi di sviluppo di prodotti ed applicazioni software (Iterative e Agile Development, SCRUM)qualità e processi organizzativi framework IT e software engineeringMO D E L L I S T R U T T U R A T IIn ambito Information Technology si sono sviluppati diversi modelli strutturati di "best practices" che hanno datoprova sul campo di essere funzionali ad una solida implementazione di IT Service Management di alto livello:Information Services Procurement Library (ISPL), Application Services Library (ASL), Dynamic Systems DevelopmentMethod (DSDM), Capability Maturity Model (CMM/CMMI), Information Technology Infrastructure Library (ITIL) sono ipiù conosciuti e diffusi. C A P A B I L I T Y MA T U R I T Y MO D E L I N T E G R A T I O N Il Capability Maturity Model Integration (CMMI)® nellingegneria del software è uno standard dei requisiti di processo aziendali, sviluppato dal Carnegie Mellon University. Il CMMI è un modello che indica ventidue Aree di processi aziendali (Process area) strutturate su cinque livelli, ognuna con i propri obiettivi generici (Generic Goal) e specifici (Specific Goal). La generica azienda deve classificare i suoi processi secondo le Process Area indicate nel CMMI per condurre unanalisi dei gap fra la situazione attuale e il "to-be" indicato. Professionisti che nelle aziende certificate hanno seguito da vicino il cammino della certificazione sono partner di GREENGEGNERIA e forniscono consulenza e formazione per raggiungere tale obiettivo. GREENGEGNERIA professional network
  • 3. testing nel softwareData l’importanza che ha assunto il software nella gestione operativa di qualsiasi attività in ogni azienda, come essere sicuri dellaqualità del software? Come garantire che chi ne verifica la qualità sia all’altezza del compito assegnato? Che sia capace dieseguire i test con il minimo impiego di risorse e la massima efficacia dei risultati?Una efficace strategia di test, supportata da una organizzazione idonea a svolgere al meglio questo compito fondamentale, è lachiave per garantire la buona qualità del software; ma non è sufficiente se non si raggiunge un alto livello di efficienza checonsenta a tutte le componenti del ciclo di vita nello sviluppo del software di disporre di adeguate risorse e tempo. Non è raroche a causa di varie inefficienze sia il test del software ad essere trascurato, venendo relegato al termine del ciclo di progetto o,peggio, lasciando che sia lo stesso utente finale a farsene carico ed a pagarne le conseguenze.Diventa quindi fondamentale considerare il testing del software come parte integrante ed imprescindibile dello sviluppo, ponendoparticolare attenzione ad esempio allautomazione dei test per consentirne la ripetibilità e garantire una continua verifica di nonregressione. Questa ed altre tecniche e metodologie sono tra i principali spunti di intervento di GREENGEGNERIA per quantoriguarda questa area di consulenza. iterative & agile coachingNegli ultimi 30 anni le metodologie per lo sviluppo del software, principalmente basatesu modelli di sviluppo sequenziale (Waterfall, V-Model, ecc.), si sono dimostrate troppospesso non idonee a portare progetti sempre più complessi, strutturati edistribuiti verso il successo.Levoluzione di nuovi paradigmi durante gli anni 90 ha portato al diffondersi, dai primianni del nuovo secolo, di un nuovo modello di sviluppo che ha preso il nome di AgileDevelopment, dal Manifesto per lo Sviluppo Agile di Software pubblicato nel 2001.Col termine agile si indicano oggi tutte quelle metodologie basate sullo sviluppoiterativo ed incrementale che, ispirandosi ai valori ed ai principi delManifesto, rivoluzionano i tradizionali sistemi di ingegneria del software basati su unaraccolta delle specifiche e su una strutturazione sequenziale delle fasi di sviluppo.GREENGEGNERIA offre servizi di coaching, training e supporto delle organizzazioni chebasano in toto o in parte il proprio business sullo sviluppo di software,accompagnandole durante le fasi di transizione dai metodi tradizionali verso Agile.In particolare si utilizza il metodo SCRUM, di gran lunga il più diffuso ed il più indicatoper organizzazioni complesse e con esperienza consolidata di sviluppo tradizionale.
  • 4. CONSULENZA DIREZIONALEP R O G E T TA Z I O N EENERGIAC O N TR O L L I N O N D I S T R U T TI V ISICUREZZAA C U S TI C AC A TA S T OGREENGEGNERIA è un network di studiprofessionali indipendenti, che collaborano con CONSULENZAlobiettivo di proporre unofferta completa di servizi DIREZIONALEspecialistici ad aziende, imprese, privati, professionistie pubblica amministrazione. PROGETTAZIONELofferta di GREENGEGNERIA si basa su serviziprofessionali per i settori delle costruzioni e degli SICUREZZA ENERGIAimpianti civili ed industriali. Si rivolge agli utenti finali,privati e pubblici, alle imprese che operano come CATASTOfornitrici di soluzioni chiavi in mano, ed alle aziendeche sugli stessi settori offrono information technology CONTROLLI ACUSTICA NONe servizi a valore aggiunto. DISTRUTTIVII professionisti partner del networkGREENGEGNERIA hanno in comune una lungaesperienza in diversi ambiti operativi, da aziendemultinazionali a studi professionali radicati nelterritorio, dalla pubblica amministrazione al privato,dalla consulenza per aziende ed enti pubblici allagestione in appalto. GREENGEGNERIA professional network www.greengegneria.it per informazioni: info@greengegneria.it tel: +39 335 7486858 fax1: +39 0371 98305 fax2: 1782222729 Contatti per l’Area Consulenza Direzionale Ing. Salvatore Reale Studio di ingegneria email: s.reale@greengegneria.it PEC: salvatore.reale2@ingpec.it tel: +39 335 7486858 skype: reale.salva