Dermatologia 2011 by Mediaplanet Group Srl

1,702 views

Published on

Edizione realizzata da Mediaplanet Group nel 2011

Published in: Health & Medicine
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,702
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
7
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Dermatologia 2011 by Mediaplanet Group Srl

  1. 1. UNO SPECIALE REALIZZATO DA MEDIAPLANET Cellule staminali vegetali Anti-aging Dermatite, psoriasi, acne Dalle piante la miglior Rimedi contro rughe Un supporto al protezione per la pelle e invecchiamento disagio del paziente No. 5 / Nov ’11 DERMATOLOGIA Prevenzione e screening Le norme per il rispetto dell’igiene solare e la mappatura periodica dei nei rappresentano il più efficace strumen- to contro l’insorgere del melanoma. 8idee Bambini Le attenzioni Anziani Patologie e per preNdersi cura di ogNi tipo per una pelle prurito degli di pelle delicata SEBASTiANO - FOTO GiANLUCA Cò over 60 FOTO iSTOkphOTOI.P. VALENTINA VEZZALI - FoTo EFFEGRoUP
  2. 2. 2 · Dermatologia UNO SPECIALE REALIZZATO DA MEDIAPLANET EDITORIALEIl melanoma è un tumore particolarmente aggressivo. Si stima cheannualmente, a livello mondiale, si verifichino circa 100.000 nuovi casidi melanoma cutaneo (circa il 15% in più del decennio precedente). IN EVIDENZA andreaMonitorare i propri nei Bovero Direttore Scien- tifico dell’Istitu- to Internazionale Scienze del PAgINA 06 Benessere.per prevenire il melanoma “Dalla neuroco- smesi i prodotti sempre piùC performanti in iò corrisponde a circa l’1% del to- presidio di prevenzione seconda- ria dei tumori. “Ullaor in ullum te face – to – face e la tele-consu- lenza, quando effettuata dall’ope- grado di farci tale dei tumo- Lo scopo della Prevenzione del doluptat. Esen- ratore con elevata esperienza in stare meglio.” ri maligni. Tra Melanoma in Farmacia, promos- demoscopia.La Tele-consulenza il quinquennio so dalla ASSOFARM – in attuazio- dreet lam, venit si avvale di centri dermatologici 1970-74 e il 1995- 99, il tasso stan- ne dei Decreti Attuativi è quello di: amcommy nim di eccellenza quali: Fondazione PTV Policlinico Tor Vergata di Ro-dardizzato di mortalità nei ma- ■■ aumentare la sensibilità del- quipit alis autatie ma, Istituto Nazionale Fondazio- We make our readers succeed!schi è aumentato da 0,6 a 1,9 per la popolazione non solo alla pre- veliquat ing et ad ne G. Pascale di Napoli e Istituto100.000 abitanti e, nelle femmine venzione dei tumori della pelle Tumori Giovanni Paolo II di Bari. DERMATOLOgIA, QUINTA EDIZIONE,da 0,4 a 1,5 per 100.000 abitanti.In ma anche alla prevenzione onco- delisi eum.” NOvEMBRE 2011Italia, come in altri paesi a eleva- logica in generale; un nuovo ruolo Managing director: Mattias Rentnerto livello socio-economico,si regi- ■■ rendere più facile l’approccio Con lo slogan “Un affondo alstrano ormai più di 7000 nuovi ca- del cittadino alle metodiche dia- 3 Melanoma”, testimonial la editorial Manager: gianluca Còsi di melanoma cutaneo con oltre gnostiche; campionessa mondiale di scher-1600 morti l’anno. ■■ educare i cittadini alla salu- ma Valentina Vezzali, la ASSO- designer: te incoraggiando corretti stili di FARM,nello scorso mese di Luglio Daniela Borraccinola prevenzione vita. ha presentato, in una conferenza project Manager: La diagnosi precoce si è ri- stampa, il nuovo servizio di pre- Alice Cattaneo 1 velata l’arma più importan- teledermatologia e venzione del melanoma nelle far- telefono: +39 02 49 58 36 08 e-mail:te per combattere questa malattia tele-consulenza macie comunali che assumono un alice.cattaneo@mediaplanet.comaltrimenti letale. Le norme per il Il nuovo servizio di Tele- nuovo e fondamentale ruolo nelrispetto dell’igiene solare e la pre- 2 dermatologia in Farmacia decentramento della sanità dagli stampa: RDS WEBPRINTINg Srl contatti Mediaplanet:venzione secondaria, con il con- per mezzo del sistema FIDE, pro- ospedali al territorio e può offrire telefono: +39 02 49 58 36 00trollo dei pazienti, rappresentano mosso dall’ASSOFARM ed EFFE Venanzio gizzi, vantaggi significativi al Sistema Fax: +39 02 49 58 36 25 e-mail: info.it@mediaplanet.comi capisaldi della prevenzione nel GROUP., ha evidenziato elevati li- Presidente ASSOFARM Sanitario Nazionale, agli ospedali,melanoma cutaneo. Lo screening velli di concordanza diagnostica Farmacie Comunali Aziende agli specialisti, ai medici di medi- e Servizi Sociofarmaceuticidi massa rappresenta il migliore pari al 99% tra le tradizionali visi- cina generale e ai pazienti.Protezione 365 giorni all’anno Rèflex SOLAIRE Proteggersi sempreLa protezione dai raggi solari, sisa, è fondamentale. Ne parliamo di particolare importanza. I rag- gi UVB e UVA infatti possono pro- in base al proprio tipo di pelle, comunque, è sempre di fonda- in ogni situazionecon Giuseppe Monfrecola, Diret- vocare eritemi, ustioni, tumori mentale importanza: è correttotore della Scuola di Specializza- cutanei: nella quota di infraros- distribuire il prodotto uniforme-zione in Dermatologia e Venere- so (effetto termico) le radiazioni mente su tutta la superficie cor-ologia Università degli Studi di possono causare anche affatica- porea e riapplicarlo nel corso del-Napoli, Federico II. mento cardiovascolare e colpi di la giornata.” Raccomandazioni,Non tutti sanno, però, che deve calore. Gli accorgimenti da met- quindi, sia per le donne che vo-essere anche costante. Il proble- tere in atto aiutano ad evitare ef- gliono evitare l’invecchiamentoma non è soltanto proteggersi fetti dannosi per la salute. “Il pri- della pelle, sia per chi pratica at-d’estate, quando si va in spiaggia, mo consiglio - sottolinea il Prof. tività sportiva (jogging) o ha unma si presenta in ogni stagio- Monfrecola - è sempre quello di lavoro all’aria aperta. Proteggerene. Anche se ci sembra di non ri- esporsi gradualmente al sole: le soprattutto le parti più espostescontrare effetti violenti sul mo- precauzioni variano a seconda in tutte le stagioni (come manimento, è giusto spiegare che la del tipo di pelle. Maggiormente o viso) consente di evitare il fo-pelle subisce oggi attacchi che si esposti al rischio ustioni i foto- toinvecchiamento e le forme tu-dipaneranno nel corso della vita tipi con pelle chiarissima, efelidi morali (come i carcinoma vaso-e che potrebbero causare mac- e capelli rossi. La facilità nell’ab- cellulari e spinocellulari) deri-chie, invecchiamento precoce o bronzarsi e la resistenza all’espo- vanti dall’esposizione al sole.forme tumorali. L’esposizione al sizione aumentano, invece, neisole, se per molti aspetti è bene- fototipi con carnagione più scu- michela cantarellafica, può anche causare problemi ra. L’uso delle creme protettive, redazione@mediaplanet.com
  3. 3. UNO SPECIALE REALIZZATO DA MEDIAPLANET idea Dermatologia · 3 nEws 1Formulazioni e dispositivi sicuri Dermart, qualità e Roma sicurezza 2-3un’attenzione particolare tato di ingredienti e senza pro- recchiature necessarie per per- Dicembrealla qualità per la sicurez- fumo. In ogni caso, i dermatologi mettere la preventiva steriliz- 2011za delle consumatrici. consigliano di effettuare un “mi- zazione di qualsiasi materiale S. Lorenzo in Miranda ni patch-test” per scoprire se un che entri in contatto con il pro- al Foro Romanoleggere l’etichetta per nuovo prodotto possa dare pro- dotto, la filtrazione sterilizzanteevitare reazioni allergi- blemi alla nostra cute, apponen- di tutte le sostanze liquide e so- Un momento di riflessione eche. done una piccola quantità vicino lubili utilizzate nella composi- approfondimento clinico, diPrima di usare ogni prodotto ai polsi e verificando che dopo un zione dei prodotti e il confezio- piacere estetico e d’incontrocosmetico, è necessario legge- paio di giorni non siano compar- namento ambiente sterile.Cosa fuori dagli schemi per derma-re l’etichetta dei componenti. La si rossori. succede quando il prodotto viene tologi e appassionati d’arteCE ha emesso una direttiva sul- Brevetto EAU THERMALE AvENE aperto? Al primo utilizzo il pro- che desiderano vedere nellale sostanze sensibilizzanti che i cosmetici senza dotto entra in contatto con l’aria medicina anche gliobbliga a dichiarare la presenza conservanti le consumatrici alla ricerca di si- e le possibili alterazioni. Anni fa aspetti di umanizzazione.di tali sostanza, tra cui i conser- Un conservante è una sostanza curezza e purezza, è necessario sono stati introdotti sistemi ai-vanti, quando esse sono presen- destinata ad impedire lo svilup- un prodotto realmente “senza rless, che però non garantiscono Luce ed esperienza visivati in quantità superiore allo 0.1% po di microrganismi in una for- conservanti”, potenzialmente ir- l’assenza di contatto al 100% ren- Visita Dermatologicanel prodotto. E’ inoltre importan- mula. L’allegato VI della diretti- ritanti, ma per fare questo è ne- dendo necessario l’uso di conser- attraverso i 5 sensite prestare attenzione ai termini va europea ne recensisce 57 (tra cessario che la formula sia sterile vanti. L’ultima soluzione a livel-presenti sull’etichetta usati dai cui i parabeni). Tuttavia, talune all’origine. lo mondiale è stata proposta dal Linee, forme e colori delleproduttori che possono attirare sostanze presenti nelle formule sistema D.E.F.I. Questo Disposi- malattie della pellegli allergici, ma non sono ricono- cosmetiche per altri utilizzi (pro- Formula intatta e steriliz- tivo Esclusivo Formula Intattasciute dalla legislazione e posso- fumare, tonificare, rassodare...) zazione completa consente di conservare la formu- Concorsi:no rappresentare un rischio per vantano anche proprietà anti- La sterilizzazione completa con- la sterile assolutamente intat- fotografia Arte e Dermatologia ele persone potenzialmente al- microbiche che permettono di siste nella produzione e nel con- ta, proteggendola dai germi fino La luce sulla pelle, clinica Diagnosilergiche. Per diminuire i rischi inibire la crescita dei microrga- fezionamento in ambiente ste- all’ultima applicazione consen- d’Artista.d’allergia, sono da preferire for- nismi (simil-conservanti). rile. L’unità di produzione deve tendo l’erogazione di un prodot- www.dermart.itmulazioni con un numero limi- Per rispondere alle esigenze del- essere dotata di tutte le appa- to 0% conservanti. IN bREVE Tecnologia d’avanguardia per la diagnosi precoce del melanoma osservare, mappare ed venzione ed alle tecniche diagnostiche archiviare le lesioni cutanee. non invasive per la diagnosi precoce della malattia. Il melanoma è il più aggressivo dei tu- La più usata e conosciuta è la videoder- mori della pelle: in Italia si ammalano moscopia ad epiluminenscenza, una 10 soggetti ogni 100.000 abitanti l’anno, metodica che permette l’osservazione con una media di insorgenza intorno ai in vivo delle lesioni cutanee, pigmenta- 50 anni. te e non pigmentate, la loro mappatura Può svilupparsi sulla cute sana o insor- e l’archiviazione delle immagini digitali gere su un nevo preesistente. I nevi a ri- per il controllo nel tempo. schio sono quelli di forma irregolare, L’esame permette l’osservazione di quelli che mostrano una modificazione strutture non visibili ad occhio nudo evidente e progressiva nel tempo, quelli (reticolo, globuli, strie veli capillari etc): che compaiono in età adulta, quelli che rappresentando un anello di congiun- si presentano in forma nodulare in rapi- zione tra la clinica e l’istologia, contri- do accrescimento. buisce al miglioramento della diagno- I fattori di rischio sono la familiarità, la si del melanoma ed alla riduzione del- presenza di un elevato numero di ne- le escissioni chirurgiche inutili. Studi vi, un fototipo basso del paziente (pelle recenti hanno dimostrato come questo chiara che si ustiona facilmente al sole) esame, eseguito da un dermoscopista e un’errata esposizione solare, soprat- esperto, incrementi notevolmente (dal tutto in età pediatrica. 10 al 27%) l’accuratezza diagnostica ri- La sopravvivenza al melanoma oggi è spetto al semplice esame clinico. migliorata grazie alle campagne di pre-
  4. 4. 4 · Dermatologia UNO SPECIALE REALIZZATO DA MEDIAPLANET idea nEws 2un disagio acNe e derMa- tite atopicadalla nostra Pellein gioco tra le cause dell’Ospedale Pediatrico Bambi- pratica, particolarmente effica- ta esclusivamente alla dermati- della zona interessata e del tipodella malattia ci sono no Gesù di Roma. ce nei casi in cui si debbano ef- te atopica che prevede la divul- di lesioni (gli immunomodula-fattori molteplici fettuare diverse terapie topiche gazione delle informazioni sul- tori sono indicati sopra i 2 anni l‘impatto della malattia per un lungo periodo. Il bambi- la patologia e le relative cure at- e per il trattamento del viso maPrurito intenso, insonnia e coin- La dermatite atopica è l’espres- no viene curato in modo profes- traverso i mezzi di comunicazio- possono causare bruciore, so-volgimento di più organi. Sono sione cutanea dell’atopia, con- sionale e globale. I genitori sono ne. La fondazione si occupa an- prattutto in aree essudanti). Neldiversi i motivi che rendono dif- dizione geneticamente determi- aiutati per affrontare al meglio che dell’educazione terapeutica caso di eczema più seri e resi-ficile la gestione della dermatite nata, che predispone allo svilup- una malattia cronica, altrimenti e dell’erogazione di fondi per la stenti, il medico potrà prescrive-atopica, malattia che colpisce il po di manifestazioni reattive/al- causa di disagio per l’intero nu- ricerca. re un altro trattamento (immu-30% dei bambini e che si manife- lergiche a carico di vari organi ed cleo familiare. nosoppressore topico).sta con lesioni cutanee eczema- apparati (asma bronchiale, rini- le cure Gli steroidi applicati sulle lesio-tose ad andamento cronico-reci- te e congiuntivite allergica). Un l’impegno della Fonda- In molti casi, la terapia topica è ni infiammatorie curano l’in-divante ed estremamente pruri- approccio interdisciplinare oc- tion pour la dermatite efficace per attenuare le riacu- fiammazione e gli arrossamenti,ginose. corre quando sono presenti sin- atopique tizzazioni delle recidive, per ri- gli emollienti invece, applicatiQuesta patologia, se non trattata tomi a carico di altri apparati. Visti l’incidenza della malattia durre l’infiammazione e il pru- diverse volte al giorno sulle zoneadeguatamente, rischia di ave- Per aiutare bambini e genitori e il suo impatto sulle famiglie, rito. non infiammatorie, contrastanore ripercussioni sul bambino e il è stata attivata presso la nostra la Foundation pour la Dermati- I corticosteroidi e gli immuno- la secchezza cutanea e diminui-suo ambiente familiare. Ne par- U. O. di Dermatologia, l’educa- te Atopique ha deciso di colla- modulatori topici sono invece scono il prurito e la sensazioneliamo con Maya El Hachem, re- zione terapeutica: un approccio borare ancor di più con ricerca- efficaci nel trattamento delle le- sgradevole provocata dallasponsabile dell’Unità Operativa innovativo composto da teoria e tori, pazienti e le famiglie. A loro sioni infiammatorie. cute secca.di Dermato- disposizione c’è una fondazione La scelta tra i due prodotti varialogia c o n s a c r a- in funzione dell’età del bambino, Lenisce e dona morbidezza alle pelli molto secche e a tendenza atopica
  5. 5. UNO SPECIALE REALIZZATO DA MEDIAPLANET Dermatologia · 5 Acne, un disagio psicologico non solo adolescenziale è ampiamente dimostrato come Vincenzo pure associati ad un antimicro- i soggetti affetti da acne avverta- Bettoli bico quale il benzoile perossido. no un disagio psicologico netta- Responsabile L’acne ha un decorso cronico re- dell’Ambulatorio mente superiore rispetto a per- Acne dell’Arci- cidivante, quindi, per evitare la sone della stessa età e dello stes- spedale S. Anna ricomparsa di papule e pustole so sesso non affetti dalla derma- di Ferrara. dopo una precedente guarigione, tite. Uno studio inglese ha dimo- è raccomandato l’uso del retinoi- strato come gli acneici abbiano de topico. meno possibilità di trovare lavo- terapia precoce ed incisiva, con ro rispetto ai soggetti non affetti. farmaci classici, cosmetici e co- Casi gravi di acne severa, deva- La presenza di lesioni acneiche smeceutici, quali l’undecilram- stanti e deturpanti, che in passa- sul viso di adolescenti crea evi- noside, zucchero complesso sin- to non trovavano soluzione con denti difficoltà nei rapporti so- tetizzato di recente nei migliori le altre terapie, possono esse- ciali, riduzione dell’autostima ed laboratori di ricerca, è fortemen- re risolti grazie alla isotretinoi- in alcuni casi anche stati depres- te raccomandata. na orale, retinoide in compres- sivi ed isolamento sociale. Da no- se. Un’ampia disinformazione ha tare che condizioni stressanti I retinoidi sono derivati della vi- creato in passato allarmismi in- possono essere causa di acne, co- tamina A i quali, come recente- giustificati sulla tollerabilità del me è stato osservato in uno stu- mente riconosciuto dalle nuove farmaco, non solo tra i pazienti dio su studenti universitari nei linee guida europee, giocano un ma anche presso la classe medi- quali la dermatite peggiorava del ruolo determinante nella terapia ca, tanto da etichettarlo erronea- 25% nelle settimane che precede- dell’acne. Nella versione in cre- mente come pericoloso. L’isotre- vano gli esami. ma sono riconosciuti come pri- tinoina orale invece, se utilizza- ma scelta nell’acne lieve-mode- ta seguendo le modalità indica- è interessante osservare come rata in fase attiva, come monote- te dalle linee guida, è un farmaco negli ultimi anni si sia registrata rapia op- insostituibile. una aumentata incidenza di acne Di recente si è esteso l’interesse in età adulta, in particolare in pa- per le sorgenti luminose nella te- zienti di sesso femminile. Donne rapia dell’acne. Sono stati esegui- dai 30 ai 40 anni di età ripresen- ti vari studi clinici con luce ros- tano lesioni acneiche dopo un sa, blu, luce pulsata e laser. I dati lungo periodo di benessere, con- ottenuti non sono stati sufficien- seguente alla scomparsa dell’ac- ti per potere posizionare tali sor- ne adolescenziale. Stress? Altera- genti luminose nelle linee gui- zioni ormonali? Talvolta entram- de europee, recentemente stila- be. Certamente nell’acne dell’età te, come monoterapia. Tuttavia, adulta disagio psicologico ed im- è nota la loro utilità nella pratica barazzo nelle relazioni sociali so- clinica, in associazione alle tera- FOTO: iSTOkphOTO no particolarmente sentiti. Una pie classiche nei casi resistenti. ACIDO GLICOLICO RETINALDEIDE EFECTIOSE + + = La Retinaldeide L’acido glicolico NOVITà Normalizza la chera- Azione di peeling l’Efectiose® (undecilramnosoide) tizzazione superficiale Contrasta l’iperreattività cutanea
  6. 6. 6 · Dermatologia UNO SPECIALE REALIZZATO DA MEDIAPLANET idea nEws 3 NeurocosMesi La risposta di RoC aNti-agiNg all’invecchiamento cutaneo. La cute è un organo innervato da Repulpant Eclat una fitta rete di fibre nervose che regolano funzioni fisiologiche, Se la ruga è l’incontrastabile fisio-patologiche e sensoriali. visibile segno che l’età impri- me sulla pelle, la luminosità I neurocosmetici si pongono e la compattezza della trama cutanea rappresentano la l’obiettivo di interagire giovinezza e la bellezza an- con questi sistemi che sul viso di una ventenne. Si sottovaluta spesso che di regolazione, la lotta all’invecchiamento deve iniziare già tra i 25 e i 30 ripristinando anni quando la pelle del viso gli equilibri non riflette allo specchio quella energia che si sente dentro. Smog, fumo, sbalzi climatici, residui di make-up o farmaci topici, ma anche una alimentazione scorretta, poco sonno e stress agisco- aNdrea BoVero no sulla pelle rendendola direttore scientifico opaca e meno ricettiva ai dell’istituto internazionale scienze del Benessere. trattamenti cosmetici.neurocosmesi, il nuovo Repulpant Eclat è la linea di RoC studiata per la pelle giovane che vuole prevenire l’invecchiamento ha 3 refe-trend del benessere renze: la Crema Antietà Levi- gante pelle Normale e Mista e la Crema Antietà Levigante pelle Secca e Sensibile (en- trambe con SpF15) ideali come base per il make upla ricerca neurocosme- gi si parla di sistema neuro-en- mente a livello delle cause fisio- implicati nei processi emozio- (19 €); e l’Acqua Attivatrice ditica si pone l’obiettivo docrino-cutaneo, in riferimento patologiche che stanno alla base nali. E già i trend watcher parla- luminosità ottima per rimuo-di intervenire a monte all’ampio network di neuropep- degli inestetismi e intervenen- no di happy-cosmetics. vere il trucco (12 €). Nelledell’inestetismo, met- tidi, ormoni e fattori di crescita do per contrastarne l’evoluzio- L’applicazione cutanea dei co- formule, attivi originali quali:tendo a punto ingredien- che rendono la cute uno degli ne. La cute é un organo innerva- smetici stimola le terminazioni le Satin Pearls , brevetto RoC,ti sempre più “intelligen- organi più complessi e specia- to da una fitta rete di fibre ner- nervose deputate alla percezio- che cambiano il riflesso dellati”, in grado di ripristina- lizzati. Le cellule della pelle, ol- vose che regolano funzioni fisio- ne sensoriale e induce sensazio- luce mimetizzando macchiere il corretto dialogo tra tre alle principali funzioni che logiche, fisio-patologiche e sen- ni particolarmente piacevoli che e linee sottili ; l’acido Glico-le cellule e riequilibra- svolgono (protezione, idratazio- soriali. si riflettono sul centro del piace- lico che rimuove le cellulere le principali funzioni ne, percezione sensoriale), sono I neurocosmetici si pongono re, generando sensazioni gra- morte, leviga la superficiecutanee in grado di trasmettere segna- l’obiettivo di interagire con que- devoli. Partendo da questo pre- cutanea ed elimina l’opacità; li biochimici, partecipando at- sti sistemi di regolazione, ripri- supposto, é possibile progettare il Cell Detox che contrastaCosmetici sempre più perfor- tivamente al complesso dialogo stinando gli equilibri. dei prodotti dotati di particola- le tossine cutanee e riattivamanti, in grado di farci stare che mette in connessione tutte ri proprietà sensoriali, in grado i metabolismi; il THPE chemeglio con noi stessi e gli altri e le cellule del corpo. una “cosmesi della di amplificare queste sensazio- dona tono e compattezza;prodotti di benessere realizzati Questa nuova visione del siste- felicità”? ni. Attenzione, però: un conto éper farci vivere un rapporto più ma cutaneo, se da un lato spiega Questa é l’altra faccia della neu- parlare di benessere cutaneo, un e infine l’Active Mineral Coc-profondo con la nostra interiori- meglio il meccanismo d’azione rocosmesi, che preferisco defi- altro creare false illusioni nei ktail che contrasta i Radicalità: sono queste le nuove tenden- di molti ingredienti cosmetici, nire “cosmesi sensoriale”. Mol- consumatori, con il rischio di far Liberi e sollecita i fibroblastize della cosmesi. dall’altro apre nuove prospetti- ti cosmetici vantano proprietà passare i cosmetici per le nuove a produrre fibre collageneAlle quali si aggiunge la Neu- ve nella progettazione di sostan- “euforizzanti” e promettono di droghe del terzo millennio. ed elastiche aumentando larocosmesi, come spiega An- ze funzionali sempre più mirate agire sull’umore e sulle emozio- Nel mondo scientifico c’é chi te- densità del derma . Risultati:drea Bovero, Direttore Scienti- ed efficaci. ni, regalando momenti di benes- me, infatti, che questi prodot- in 4 settimane la pelle ha unfico dell’Istituto Internazionale Il termine “neurocosmesi” sere che vanno oltre le sensazio- ti possano essere scambiati per aspetto più vitale e radioso.Scienze del Benessere. esprime bene la tendenza delle ni cutanee. farmaci o sostanze stupefacen- Dimostrato da test clinici. moderne scienze dermocosme- Una sorta di prodotti della felici- ti in grado di agire sul sistemaNeurocosmesi: cos’è? tiche, orientate alla prevenzio- tà che interagiscono con il siste- nervoso.Negli ultimi tempi é cambiato il ne oltre che al trattamento de- ma nervoso cutaneo,stimolando www.roc.commodo di concepire la pelle: og- gli inestetismi, agendo precoce- il rilascio di neurotrasmettitori name Surname name.surname@mediaplanet.com
  7. 7. UNO SPECIALE REALIZZATO DA MEDIAPLANET Dermatologia · 7 nEwsUn I nuovi principi attivi:problema Un concentrato di principi attivi rivitalizzanti che dona comfort e gio- vinezza alle pelli mature Polveri opacizzanti: permettono di opacizzare la pelle attraverso il loro potere assorbente e attenuano i segni del tempo grazie all’effet-che Glycoléol: è in grado di rilanciare la sintesi dei lipidi attraverso le cel- lule della pelle. Il suo effetto “serbatoio” libera, all’occorrenza, l’Acido Linoleico, l’acido grasso essenziale Omega 6, nutritivo e riparatore, to evanescente che rende le rughe meno visibili. L’arginina: amminoacido che possiede delle qualità altamente ener- getiche, rinforza il metabolismo delle cellule cutanee, ottimizzandocolpisce capace di combattere la secchezza cutanea, proteggendo la pelle. Frammenti di Acido Ialuronico: hanno un peso molecolare specifico la capacità di rinnovamento e protezione della pelle. Burro di Karité e olio di avocado: donano nutrimento e comfortgli over 60 e controllato grazie alla sinterizzazione attraverso biotecnologie. Que- immediato. sto permette un’assimilazione ottimale attraverso la pelle e un’azione Retinaldeide: favorisce la produzione di collagene ed elasticità. mirata capace di favorire la sintesi naturale dell’acido ialuronico.■■domanda: Quali sono leefficaci soluzioni per la dermo-toporosi?■■risposta: I prodotti der- Dai laboratori Dermatologiques Avéne una soluzione antiage per ogni etàmocosmetici a base di Retinal-deide e Acido Ialuronico I prodotti antiage hanno oggi a disposizione molte molecole in grado di pre- venire , correggere e riparare i danni del tempo: acido ialuronico, retinaldeide, La dermatoporosi è una pro- collagene, acido linoleico… Per godere i benefici di queste molecole, però, èblematica che rende fragili esottili le pelli mature. Si manife- importante che gli attivi siano resi biodisponibili e alle giuste concentrazioni.sta principalmente sugli avam- Inoltre, questi principi attivi sono usati spesso in associazione, in modo da crea-bracci, sul dorso delle mani edelle gambe, attraverso atrofie re sinergie che ne amplificano l’efficacia finalecutanee e porpora senile. Insorge con frequenza dopo i60 anni, con una visibile perdita YSTHéAL Prime rughedi elasticità della pelle. L’epider-mide, a causa dell’elevata fragili- La linea Ysthéal+ la è risposta dei Laboratori Eau Thermale Avène ai primi segni del tempotà capillare, perde la capacità di (prime righe, segni di espressione, fotoaging). La sua formula esclusiva associa Retinaldeideassorbire i traumi e si generano e Pre-tocoferil (vitamina E) capace di fornire alle cellule tutta l’energia di cui hanno bisognoantiestetiche macchie bluastre. per rilanciare la loro attività, neutralizzando l’azione dannosa dei radicali liberi. Per il trattamento della der- La linea Ysthéal è composta da una crema molto ricca che dona morbidezza, comfort e lumi-matoporosi è importante uti- nosità alle pelli secche, un’emulsione leggera che rende la pelle vellutata evitando l’effettolizzare prodotti a base di Acido lucido. Un gel-crema dedicato alla zona del contorno occhi, particolarmente delicata, capa-Ialuronico, in grado di favorire ce di donare luminosità allo sguardo.l’aumento dello spessore cuta-neo, di Retinaldeide, utile per ilrinnovamento cellulare, ed ac- ELUAGE Rughe profondequa termale capace di lenire in Nella linea ELUAGE i frammenti di Acido Ialuronico (HAF) sono associati alla retinaldeide (de-profondità con azione anti-ra- rivato della vitamina A) per restituisce bellezza e benessere alla pelle contrastando le rughedicali. e la mancanza di compattezza. Questa associazione rigenera la sostanza fondamentale di L’acido ialuronico è uno dei sostegno intradermico e il rinnovamento dell’epidermide. Il risultato è una pelle compatta ecomponenti più importanti del- maggiormente idratata.la matrice extra-cellulare. La suasintesi diminuisce con l’avanza- La linea Eluage è composta da quattro prodotti. Una crema per pelli normali, ristrutturan-re dell’età. te, rassodante e levigante. Una Crema Ricca per pelli molto secche arricchita con trigliceridi La retinaldeide fa parte dei vegetali, olio di Jojoba e burro di karitè. Un Contorno Occhi a base di trigliceridi e solfato diretinoidi, una famiglia di oltre destrano, dalle prorietà decongestionanti, capace di agire su rughe, borse ed occhiaie. Infine1.500 sostanze derivate dalla Vi- il Concentrato Antirughe, dall’effetto tensore, si applica sulle rughe e sui solchi profondi, chetamina A. La Vitamina A svolge risultano visibilmente attenuati.un ruolo regolatore essenzialenel metabolismo delle cellulecutanee, ed è un principio attivo SéRéNAGE Rilassamento cutaneoanti-età ben conosciuto. Sérénage è il trattamento elaborato dai Laboratoroies Dermatologiques Avéne più adatto La Retinaldeide ha grandi po- alle pelli mature, caratterizzate da una diminuzione dello spessore cutaneo. L’efficacia ditenzialità di rigenerare la pelle questa linea è data dalle proprietà del Glycoléol, precursore dell’acido lineleico, che si tra-che ha subito gli effetti del tem- sforma secondo le necessità in acido linoleico o in glicerolo assicurando un nutrimento pro-po. La Retinaldeide, metabolita lungato alla pelle. L’associazione con l’Acido Ialuronico ne rafforza l’efficacia.naturale del beta-carotene e del La Linea Sérénage si compone da una crema giorno e una crema notte capaci di restituireretinolo, viene trasformato invivo in acido retinoico attivo in densità e tono al viso, e un siero, vero e proprio concentrato di principi attivi rivitalizzanti, chequantità sufficiente per indurre dona un effetto ridensificante immediatamente visibile.gli effetti biologici simili a quel-li che derivano dall’applicazionetopica di acido retinoico, senza I prodotti, nelle tre linee Ystéal+, Eluage e Sérénage, sono tutti delicata-averne gli effetti collaterali. mente profumati ed ipoallergenici. La presenza di Acqua Termale Avène li rende adatti anche alle pelli sensibili.
  8. 8. 8 · Dermatologia UNO SPECIALE REALIZZATO DA MEDIAPLANET idea nEws 4Le cellule staMiNali Vegetali Staminaline Un patto distaminali alleanza tra scienza e natura L’innovazione cosmetica di Cadey intende rispondere alle nuove esi-Biotecnologia e ricerca to che i principi genze del mercato, proponendo al L’estrazione di cellule stami- attivi esercitano mass market prodotti altamentenali vegetali in ambito farma- un’efficace azio- innovativi e qualitativi, fino adceutico, cosmetico e nutrizio- ne di “stimolo” verso ora presenti solo in farmacia onale è un’applicazione di labo- le cellule del nostro cor- nel canale professionale, grazie airatorio in uso da molto, ma tale po che normalmente, con il più moderni metodi di ricerca eattività rappresentava un rischio passare del tempo, rallenta- sviluppo.di estinzione per diverse specie. no la capacità di rinnova- Da questa mission nasce Stami-Grazie alla bio-tecnologia oggi mento. Le cellule staminali naline: è un’innovativa linea co-la disponibilità e le sperimenta- vegetali sono ricavate dalla smetica a base di cellule staminalizioni possono svilupparsi senza parte terminale della radi- vegetali di Stella Alpina e Verbenadanni alla natura. ce e possiedono la caratte- Le cellule staminali vegetali, ristica di essere totipotenti, costan- ad oggi la più efficace risorsa cheinfatti, vengono fatte sviluppare capaci di indurre processi di temente Natura e Scienza mettono al servi-e crescere in ambiente totalmen- rigenerazione cutanea. sottopo - zio della bellezza.te asettico. sta la cu- Tra i prodotti Staminaline trovia- La produzione di staminali ve- le cellule staminali te a cau- mo le risposte alla cura dei segnigetali è assolutamente rispetto- Uva e vite, mela, fiore sa dei rag- del tempo e degli inestetismi dellasa dell’ambiente e della pianta di loto, buddleya davidii, gi UV, delle cellulite.(soprattutto in caso di specie di alghe brune e molte altre irritazioni La linea anti-aging, nei quattropiante rigidamente protette) e varietà vegetali, consen- da saponi o de- prodotti dedicati al viso, corpo,viene effettuata utilizzando so- tono una particolare pro- tergenti, degli effetti tos- occhi e mani, contrasta l’invec-lo una piccola parte della pianta tezione dai danni dell’ossi- sici di metalli pesanti, di chiamento cutaneo, proteggendoproveniente da coltivazioni con- dazione cutanea, stimolan- microtraumi meccanici o la pelle dagli effetti dell’esposizio-trollate con la tecnica naturale do la rigenerazione cellulare, ferite, stress ossidativi e ter- ne solare, e previene la comparsaed ecocompatibile delle colture e attivando la produzione di mici, ecc delle macchie, schiarendo quellecellulari. collagene necessaria per l’ela- Queste già comparse. sticità della pelle. m i c r o i n- Per la cura degli inestetismi dellal’autoprotezione delle fiamma- cellulite, invece, Cadey proponepiante Le proprietà anti-radicali, par- zioni so- prodotti specifici per rimodellare Le piante, in natura,“curano” ticolarmen- no la cau- la silhouette, drenando e rasso-se stesse, autoproteggendosi dal te con- sa principale dando gli accumuli adiposi loca-freddo, dal caldo e quando ven- centrate di accelerazione lizzati nelle zone critiche, contra-gono recise. L’utilizzo di cellu- in Stel- del processo di in- stando l’effetto della pelle a bucciale staminali vegetali consente la Alpina vecchiamento cuta- d’arancia.di sfruttare il forte potere ripa- e Verbena, neo. Ridurre questi pro-ratore delle piante e di realizza- svolgono una cessi significa quindi con- Per consigli ed informazionire, con il massimo rigore scien- forte azione anti-os- sentire alle cellule staminalitifico, prodotti di altissima quali- sidante. Riducono, inoltre, umane di esprimersi nel mo- www.staminaline.ittà, destinati al trattamento della in modo efficace i danni generati do più efficace e nell’ambiente inpelle. Le ricerche hanno prova- dalle microinfiammazioni cui è modo più favorevole. Darphin, marchio del Gruppo Estée Lauder, distribuito in farmacia, nasce dall’esperienza di Pierre Darphin che, per il suo Istituto di Bellezza parigino, desiderava trattamenti rivoluzionari in lussuose formulazioni a base di estratti botanici, oli essenziali e complessi superattivi. Darphin, creatore dei primi sieri altamente performanti già nel 1958, innova con Melaperfect, trattamento correttore antimacchie per ridurre le macchie scure in dimensione e intensità di colore, grazie alla tecnologia Selectiv Mela-System™, in attesa di brevetto, in grado di micro- nizzare efficacemente gli accumuli di melanina. I primi risultati sono visibili già dopo due setti- mane. Presso le farmacie che distribuiscono Darphin è inoltre possibile provare il trattamento Melaperfect durante le Giornate di Trattamento in cabina. Le Consulenti di Bellezza Darphin offrono infatti alle consumatrici un trattamento professionale senza obbligo d’acquisto, previo appuntamento. Il calendario delle Giornate è consultabile sul sito www.darphin.it.
  9. 9. UNO SPECIALE REALIZZATO DA MEDIAPLANET Dermatologia · 9 Cerotto schiarente per macchie brune. Una matrice cosmetica depigmentante a rilascio graduale. Prodotto distribuito in farmacia.Aveeno Dermexa, sollievo quotidiano per la pelle soggetta a eczemaUn bagno-doccia e una crema Due referenze Aveeno indispensabili per la deter- soprattutto in caso di eczema.idratante per favorire il sione e il trattamento quotidiano della pelle secca, ruvida al tatto, che presenta un aspetto arido, poco I test clinici effettuati dai Dermatologi, dopo due settimane di utilizzo (su pazienti tra i 15 e i 60ripristino della barriera cutanea colorito e tende facilmente a screpolarsi provocan- anni con atopia moderata/lieve su almeno il 5% do prurito e rossore. della superficie corporea) congiunto di Derm- E quando ad essere compromessa è la barriera cu- exa Bagno Doccia e Dermexa Crema Idratante, tanea, la pelle si inaridisce in maniera seria, diven- dimostrano che Aveeno Dermexa riduce signi- ta più fragile e vulnerabile. Alla secchezza segue ficativamente i sintomi della pelle secca, anche la desquamazione, il prurito, la lesione, l’eczema, nei pazienti atopici. Dermexa, a base di Avenan- cioè quella malattia della pelle di tipo infiamma- tramidi (la più potente tra le 7 frazioni dell’avena torio, che provoca prurito intenso sia di giorno che colloidale), Ceramide 3 (componente naturale dei di notte, interferendo negativamente sulla qualità lipidi intercellulari) e Pantenolo aiuta a difendere della vita. È importante, allora, ricostruire la bar- attivamente la pelle. A lungo! riera della pelle con ceramidi e oli minerali e deter- gere la cute con un prodotto risciacquabile e non LA SINERGIA DERMEXA delipidizzante. Per questo i Laboratori di Ricerca Bagno-doccia: a base di detergenti delicati con Aveeno hanno creato la formula di Dermexa, il Glicerina, Ceramide, Avena Sativa e Pantenolo. trattamento cosmetico quotidiano che dà sollievo • aiuta a proteggere la pelle durante la deter- alla pelle secca, anche soggetta ad eczema. Gli in- sione. gredienti della Linea corpo Dermexa (Avenantra- • dona morbidezza e lenisce la pelle irritata, midi, Ceramidi e Pantenolo) aiutano a ristrutturare secca e soggetta ad atopia, rendendola più la barriera epidermica compromessa, donandole pronta e ricettiva ai successivi trattamenti sollievo da prurito e irritazioni. idratanti. Due le referenze della linea: Crema idratante corpo: a base di Pantenolo, un Bagno Doccia e una Crema Idratante Corpo. Ceramide, Essenza di Avena e Olio Minerale. Se la prima deterge e idrata delicatamente ren- • aiuta rafforzare la naturale funzione barriera dendo la pelle più pronta e recettiva ai successivi dell’epidermide, restituendo idratazione ed trattamenti idratanti, la seconda tende una mano emollienza per 24 h alla pelle estremamen- al ripristino della barriera cutanea e previene te secca, soggetta ad eczema e associata a l’insorgere del prurito associato alla disidratazione, prurito.
  10. 10. 10 · Dermatologia UNO SPECIALE REALIZZATO DA MEDIAPLANET idea nEws 5Alopecia, può capelli La salute dei nostri capelli con la nostrainsorgere in modo subdolo alimentazione I nostri capelli sono costitu- iti da proteine solide, come lada non sottovalutare lavalenza importante che il ”Uno dei campa- l’alopecia androgenetica si può manifestare anche come una cheratina, in una percentua- le compresa fra il 65 e il 95% ecapello ha anche a livello nelli d’allarme si ha caduta cronica: i capelli diven- per il resto da acqua, lipidi, pig-psicologico quando si nota una tano più corti e sottili e perdono menti ed oligoelementi. Esiste spessore. una correlazione fra la compo- Caduta dei capelli (o alopecia): caduta profusa e i Un altro tipo di caduta dei ca- sizione della nostra alimen-un problema che interessa, nelle capelli che si trova- pelli è quella “areata”, che inte- tazione quotidiana e la salutesue forme croniche, 8 milioni di no nel pettine o in ressa il 2% della popolazione: della nostra chioma.uomini in Italia soffrono di alo- la caduta dei capelli avviene a La cheratina del capello èpecia androgenetica e 30 milio- mano sono tanti” chiazze, in mancanza di fenome- composta da due amminoaci-ni di donne negli USA soffrono di corinna rigoni ni infiammatori, e spesso è dovu- di essenziali, la cistina e la lisi- Presidente dell’Associazione Donne Der-caduta cronica. matologhe Italiane ta a fattori genetici. na, che possono essere integra- Parliamo di una patologia che ti attraverso l’assunzione deglinon presenta sintomi partico- al rilascio di alcuni neuro media- caso di assunzione di farmaci per ■■ come si può intervenire? alimenti in cui sono presenti:lari (come prurito o bruciore) e tori, è indotta da sintomi psicolo- la tiroide. è sempre raccomandabile, carni, pesce, fegato, selvagginache può insorgere anche in modo gici di stress o disagio, soprattut- una visita dermatologica. Infat- e in alcuni tipi di verdure. Lesubdolo. Tuttavia, la valenza psi- to nel periodo del ciclo mestruale ■■ quali sono le tipologie di ti è fondamentale una diagnosi proteine consentono di man-cologica del capello non è da sot- la sensazione di fastidio accusa- caduta dei capelli? chiara facendo un’anamnesi ac- tenere forte lo stelo del capel-tovalutare: solitamente sia uo- ta, ad esempio quando ci si spaz- Cominciamo parlando del telo- curata, dal momento che è im- lo, impedendo la secchezza e lamini che donne dedicano gran- zola i capelli, è notevole. gen effluvium acuto: si tratta di portante capire a cosa va impu- diminuzione del diametro.de attenzione a questa parte del Uno dei campanelli d’allarme una sofferenza del follicolo pili- tata la caduta dei capelli (stress, Ma non bisogna dimentica-proprio aspetto e la caduta, oltre si ha quando si nota una caduta fero in fase di crescita: che si ma- diete, parto, carenza di ferro, uso re l’importanza di un’equili-a modificare la visione di sè, va a più profusa e i capelli che si tro- nifesta dopo uno stress, dopo ma- di antidepressivi ecc). A livello brata assunzione degli zucche-riflettersi anche a livello psicolo- vano nel pettine o in mano sono lattie sistemiche, una chemiote- cosmetico, si può intervenire con ri, preferendo quelli integraligico con perdite di stima e sicu- tanti. L’assottigliamento e il rim- rapia o in caso di stress. I capelli lozioni che agiscono sui follico- a quelli semplici e/o raffinati.rezza, depressione e stress. picciolimento, invece, non si pre- non cadono subito, ma nel giro di li piliferi e sull’attività dei me- è inoltre necessario prestare A spiegarci in modo più detta- sentano all’improvviso, ma sono 2/3 mesi. Una caduta di 100/200 diatori, stimolando la ricresci- attenzione all’assunzione deigliato la patologia è la dottores- legati al passare del tempo, come capelli al giorno è equivalente al- ta e sostituendo la “Sostanza P” grassi, favorendo le vitamine,sa Corinna Rigoni, Presidente processi naturali di invecchia- la perdita del 40/50% della capi- (neuropeptide che promuove la attraverso frutta e verdura fre-dell’Associazione Donne Derma- mento del capello. gliatura. Quando la caduta per- crescita), che può non svolgere la sca. Per finire è importante in-tologhe Italiane. Nell’uomo l’avanzare degli an- siste per più di 6 mesi, si parla di propria funzione. L’uso del mino- tegrare le sostanze assumen- ni può portare all’alopecia an- telogen effluvuim cronico, una xidil è consigliato nell’alopecia do lo zinco, il magnesio, il ferro,■■ parliamo delle differen- drogenetica: dopo i 35 anni si re- condizione in cui la caduta dei androgenetica. che possiede un ruolo prima-ze fra patologie maschili gistra, infatti, una minor presen- capelli non è forte ma il paziente In caso di problemi ormonali rio per l’ossigenazione dei tes-e femminili e identifichia- za di capelli. Nella donna, una nota un problema continuo. nella donna invece, la pillola può suti, e infine il rame, che par-mone i sintomi: quali sono condizione di caduta più acuta Un’altra tipologia è costitui- costituire una soluzione. tecipa al processo di composi-i campanelli che possono può associarsi al cambio di sta- ta dall’alopecia cicatriziale, nel- zione della melanina, proteinaallarmare? gione o essere cronica, se si sof- la quale i capelli non ricrescono che colora il capello. La tricodinia, ovvero la dolora- fre di anemia. Una caduta dei ca- più. michela cantarellabilità del cuoio capelluto dovuta pelli si può notare, poi, anche in Per quanto riguarda, invece, redazione@mediaplanet.com ALOPECIA FEMMINILE
  11. 11. UNO SPECIALE REALIZZATO DA MEDIAPLANET Dermatologia · 11 InsPIRATIOnIN bREVE presenta la nuova lineaDall’avanzata ricerca anti-ageCosmetologica, per pelle e capelli: Dermosthetiqueuna nuova opportunità www.labiosthetique.comcontrastare l’invecchiamento cura del capello.del cuoio capelluto. Le cellule vegetali, fitocellule delIl processo di invecchiamento colpi- corbezzolo, del legno indiano di Pa-sce lentamente tutte le strutture del douk ed alghe, sono in grado di con-nostro organismo. Il passare del trastare le cause dell’invecchiamen-tempo non risparmia nemmeno i ca- to e dell’indurimento del cuoio ca-pelli: inizialmente il cuoio capelluto pelluto.prude, poi i capelli diventano più Quando le molecole di zucchero chesottili, più fragili, perdono pigmento assumiamo quotidianamente si fis-e cheratina, si diradano e addirittura sano alle fibre di collagene della pel-talvolta cadono. le e dei follicoli capillari, il derma perde elasticità, i lineamenti del vi-Il fatto che solo il 30% circa dei pro- so si induriscono e possono insorge-cessi di invecchiamento sia imputa- re rughe profonde. Anche il cuoio ca-bile a fattori ereditari, significa che pelluto si indurisce, il follicolo deiil restante 70%, essendo causato da capelli si restringe e diventa perciòinflussi ambientali nocivi, è invece più debole, i capelli si assottiglianoinfluenzabile. oppure cadono.Grazie alle più recenti scoperte del- è quindi importante agire mante-la ricerca cosmetologica, in combi- nendo pelle e cuoio capelluto elasti-nazione con le innovative biotecno- ci e consentendo al follicolo piliferologie, è stata realizzata la svolta nel di non perdere la sua attività garan-settore della cosmetica legata alla tendo capelli rinforzati.
  12. 12. 12 · Dermatologia UNO SPECIALE REALIZZATO DA MEDIAPLANET idea nEws 6 NeoNati e BaMBiNi IN bREVE pannolini lavabili. un’attenzione alla pelle del neonato completamente ecosostenibile ■■ Nei primi 3 anni di vita ogni bambino cambia 6.000 panno- lini usa e getta, generando una tonnellata di rifiuti indifferen- ziati, che procedono in un lun- go processo di decomposizione che dura oltre 500 anni. Le fibre naturalmente assorbenti di cui sono composti garantiscono la traspirazione, evitando il con- tatto con plastica e componen- ti chimici, necessari per garan- tire la massima assorbenza nei SEBASTANO - FOTO GiANLUCA Cò pannolini usa e getta.Divulgazione, I tessuti naturali utilizza- ti sono ecologici e difficilmen- te causano reazioni allergiche. Quelli sintetici favoriscono il drenaggio e il pul in microfibraformazione e supporto consente un’importante im- permeabilità e traspirazione. Esistono sul mercato tre ti- pologie di pannolini lavabili, differenziati dal numero di pez- zi da cui sono composti.Trovia- mo quelli composti da una par-la società nasce da anni di soggetta a escoriazioni e sangui- una visione a lunga scadenza, co- te interna assorbente a cui vie-collaborazione fra derma- namento da grattamento. La ma- me si fa già con l’asma bronchiale. ne sovrapposta una mutandinatologi e pediatri di diversa lattia è stata trattata tradizional- Si è quindi visto, in vari studi, che impermeabile, e quelli a tasca,estrazione e formazione mente con l’impiego di farmaci è meglio praticare una terapia formati da uno strato esterno sintomatici come i corticosteroi- “pulsata”(ad esempio solo il we- in PUL a cui è cucita la parte in- Promuovere la formazione di ad uso topico per la gestione ek-end oppure due giorni alla set- terna in pile o tessuto naturale.continua, il miglioramento della delle riacutizzazioni periodiche,il timana non consecutivi) duran- Maggiore diffusione hanno gliqualità professionale e la ricerca cosiddetto trattamento “reattivo”. te lunghi periodi, come ad esem- All in One, in cui la parte assor-scientifica dei soci sono solo al- Il ricorso a questi farmaci, però, pio la stagione invernale in cui la bente interna e quella esternacuni degli obiettivi di S.I.Der.P., non è sempre indicato. Ad esem- dermatite classicamente peggio- impermeabile sono cucite in-la Società Italiana di Dermatolo- pio nelle aree come il viso, dove la ra, anche in assenza di sintomi sieme formando un solo pezzo.gia Pediatrica, fondata nel 2000 e pelle è più sottile, l’azione atrofiz- della malattia che non attaccar- Infine, quelli a tasca, carlo gelmettisenza scopo di lucro. “L’associa- Presidente S.I.Der.P. zante di questi farmaci deve esere la in forze quando vi sia la recidi-zione infatti”, spiega il Presidente considerata va. Questi studi hanno anche di-Carlo Gelmetti, “persegue esclu- ne di gruppi spontanei familiari mostrato che la quantità totale di impattosivamente finalità di solidarietà di autoaiuto per bambini affet- Novità terapeutiche farmaco applicato nell’arco di unsociale nel campo delle malattie ti da malattie cutanee croniche, Al giorno d’oggi l’impiego degli anno è paradossalmente inferio- ambientaledermatologiche”. e la divulgazione delle nostre at- inibitori topici della calcineurina re nei pazienti che lo applicavano ■■ Il ciclo produttivo di un pan- tività attraveso i media per sen- come il tacrolimus (in unguento con regolarità anche in assenza di nolino lavabile utilizza meno diFinalità: divulgazione sibilizzarli. Il tutto senza perdere 0.03% nei bambini dopo i 2 anni di sintomi rispetto a quei pazienti 1/3 di energia ed un ottavo del-e formazione di vista l’approccio informatico, età e 0.1% dopo i 16 anni di età) e che vi ricorrevano solo al bisogno. le materie prime non rinno- Tra gli obiettivi principali ci con la creazione e l’aggiorna- di Pimecrolimus (in crema all’1% Di questo (e di molti altri temi, vabili necessarie per produr-sono la formazione continua di mento di un sito web e la facilita- dopo i 2 anni di età) ha ampliato compreso quello della diagnosi re i monouso. La produzionepediatri e dermatologi, la pro- zione della comunicazione attra- le possibilità di cura. Lo speciali- di malattie rare e considerate ne- di un pannolino usa e getta in-mozione di studi multicentrici verso chat e mailing list”. sta può passare da un trattamen- glette) si parlerà anche nel conve- cide sull’ambiente utilizzan-individuando le linee guida per to “reattivo” ad un trattamento gno in programma per le giornate do energia, acqua, polpa di le-le principali patologie, la spe- efficacia delle cure “proattivo” in grado di controlla- del 18 e 19 novembre a Roma dal gno,plastica e idrogel in elevaterimentazione e validazione di La dermatite atopica, che è una re meglio la malattia. La filosofia titolo ‘Malattie Rare in Dermato- quantità originando in medianuove tecnologie in dermatolo- delle più frequenti malattie cuta- del trattamento “proattivo” con- logia Pediatrica’. 3000% dei rifiuti solidi generatigia pediatrica. “Il nostro impe- nee in età pediatrica, soprattutto sidera, giustamente, che la der- da quelli lavabili.gno – aggiunge il Prof. Gelmetti - nei paesi sviluppati, si caratteriz- matite atopica è tendenzialmen-prevede di supportare pazienti e za per pelle anormalmente sec- te una malattia cronica e che, per- michela cantarellafamiglie, attraverso la validazio- ca, pruriginosa e più facilmente tanto, deve essere affrontata con redazione@mediaplanet.com
  13. 13. Bepanthenol Pasta lenitiva protettiva, una doppia carezza per proteggeree mantenere sana la pelle delicata del tuo bambino. Da BayerLa pelle del bambino rispec- cutanei, aiuta a proteggere, anche quando queste sono protettiva è indicata anche thenol previene e combattechia il suo benessere, la sua idratare e mantenere elastica già in atto grazie alla sua azio- per le mamme che allattano. le irritazioni nell’area dellasalute e i suoi bisogni. Rap- l’epidermide. ne rigenerante e lenitiva. L’allattamento al seno a volte mammella, perché preservapresenta la prima linea di La pasta lenitiva crea così una Inoltre, è sicura perché priva può provocare delle irritazio- la compattezza e l’idratazio-difesa contro fattori esterni. barriera protettiva contro di sostanze potenzialmente ni nell’area della mammella. ne della pelle del seno. In più,Ma, essendo molto delicata e l’azione di sostanze irritanti irritanti, profumi, coloranti e Per evitarle, oltre ad adotta- è efficace come coadiuvantesottile, non è ancora in grado come le urine e le feci, man- conservanti. Non è occlusiva re semplici accorgimenti che nel trattamento degli arros-di creare una barriera protet- tenendo la pelle morbida ed ma lascia traspirare la pelle permettono una buona su- samenti causati da agentitiva, denominata film idroli- elastica, evitando che si disi- favorendo lo scambio di os- zione e un corretto attacca- esterni.pidico, che la mette al riparo drati. sigeno e anidride carbonica. mento, si consiglia l’applica-da problemi come irritazioni, Grazie alla sua doppia effica- E’ pratica da spalmare, non zione di Bepanthenol dopo Contro le irritazioni da pan-arrossamenti e croste di varia cia e alla sua formula così ric- richiede l’asportazione tra ogni poppata. nolino, proteggi il tuo bambi-natura. ca, non solo previene le irrita- un’applicazione e l’altra e agi- no con la doppia carezza pro-Per questo motivo è fonda- zioni, ed è quindi indicato fin sce a lungo. Grazie alla sua azione rigene- tettiva di Bepanthenol Pastamentale mantenerla sana dai primi giorni, ma è efficace Bepanthenol Pasta lenitiva rante ed emolliente, Bepan- lenitiva protettiva.curandola fin dall’inizio conla massima attenzione. Piùviene favorita la sua rigene-razione, maggiore è la suacapacità di “auto proteggersi”dalle irritazioni.Il sederino è la zona che ri-chiede maggiori cure. Infatti,l’urina e le feci tendono adirritare la pelle, provocandofastidio e dolore per il bam-bino.Bepanthenol Pasta lenitivaprotettiva previene e riducegli arrossamenti da pannolinoperché agisce in due modi:1. all’esterno, crea una bar-riera protettiva che ha il van-taggio di essere traspirante enon occlusiva.2. all’interno, grazie al Pan-tenolo, favorisce la naturalerigenerazione della pelle.Il vantaggio di BepanthenolPasta lenitiva protettiva è lasua doppia azione. Infatti,non solo previene gli arros-samenti, ma svolge ancheun’azione lenitiva e coadiu-vante del naturale processodi rigenerazione dell’epider-mide. Per questo motivo è unvero alleato per la pelle deltuo bambino.Ma cosa rende Bepanthenolun prodotto così unico?La sua formula a base di Pan-tenolo (pro Vitamina B5) inconcentrazione al 5% e i Lipi-di cutanei.Il Pantenolo è infatti un prin-cipio attivo di particolare im-portanza per la pelle poiché,oltre ad idratarla, la aiuta arigenerarsi e a rafforzare lanaturale barriera protettiva.Inoltre, la presenza di Lipidi

×