Your SlideShare is downloading. ×

Mobility

504

Published on

Published in: Business, Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
504
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Che cos’è il Mobility Management Nicola Nassisi Presentazione a cura di Maria Bergamini Andrea Saccenti
  • 2. Il circolo vizioso della congestione nicola nassisi DIFFICOLTA’ NELLA RICERCA DI PARCHEGGIO PIU’ AUTOMOBILI I PASSEGGERI DEL TRASPORTO PUBBLICO DIMINUISCONO MEZZI PUBBLICI PIU’ LENTI IL SERVIZIO PEGGIORA AUMENTO DELLA CONGESTIONE
  • 3. La spirale virtuosa nicola nassisi RISPARMIO DI TEMPO MENO AUTO IN CITTA’ TRASFERIMENTO UTENTI DALL’AUTO AI TRASPORTI PUBBLICI BENEFICI ECONOMICI BENEFICI AMBIENTALI PIU’ OPPORTUNITA’ DI PARCHEGGIO DIMINUZIONE DELLA CONGESTIONE MEZZI PUBBLICI PIU’ VELOCI IL SERVIZIO MIGLIORA
  • 4. Comportamenti di mobilità in Italia nicola nassisi Per andare a scuola Per andare al lavoro Rapporto Censis 1999
  • 5. Mobilità nelle grandi aree urbane nicola nassisi Numero medio di spostamenti giornalieri Tempo impiegato nel traffico in un giorno (ore e minuti) Dal 1988 al 1998 il 79,8% degli italiani ha aumentato il numero dei propri spostamenti quotidiani Dal 1994 al 1998 gli spostamenti giornalieri sono cresciuti del 14% 2h 14’ 2h 25’ Rapporto Censis 1999
  • 6. Come ci si muove a Bologna nicola nassisi Indagine 97 A piedi 14% Altro 10% Bus 22% Auto private 54%
  • 7. Mobility Management Ministero dell’Ambiente DECRETO del 27 Marzo 1998 “Mobilità sostenibile nelle aree urbane” OBIETTIVI
    • PREVISIONE, CONTROLLO, RIDUZIONE DELL’INQUINAMENTO ATMOSFERICO
    • GESTIONE DELLA MOBILITA’
    DOVE COMUNI NELLE ZONE A RISCHIO DI INQUINAMENTO ATMOSFERICO CHI
    • IMPRESE O ENTI PUBBLICI CON SINGOLE UNITA’ LOCALI CON PIU’ DI 300 DIPENDENTI
    • IMPRESE CON PIU’ DI 800 ADDETTI
    • ADOTTANDO IL PIANO DEGLI SPOSTAMENTI CASA-LAVORO DEI DIPENDENTI
    • RIDUCENDO L’USO DEI MEZZI DI TRASPORTO PRIVATO INDIVIDUALE
    • MIGLIORANDO L’ORGANIZZAZIONE DEGLI ORARI PER LIMITARE LA CONGESTIONE DEL TRAFFICO
    COME nicola nassisi
  • 8. Mobility Management La gestione della domanda di mobilità OBIETTIVI
    • Riduzione numero auto circolanti a favore di mezzi di trasporto alternativi
    • Miglioramento accessibilità centri urbani
    • Diminuzione grado di concentrazione sostanze inquinanti
    STRATEGIE
    • PERSUASIONE: informazione e comunicazione per rendere evidente il problema e modificare le abitudini
    • CONCESSIONE: nuovi servizi per i cittadini che offrano una migliore qualità della mobilità urbana e diffondano una più efficace cultura ambientale
    • RESTRIZIONE: parcheggio e accessi a pagamento, pedonalizzazioni, Zona a Traffico Limitato
    nicola nassisi
  • 9. Perché il Mobility Management a scuola? Perché le scuole generano traffico
    • I poli scolastici sono anche poli di traffico
    • Le scuole spesso si trovano nel centro storico
    • I relativi spostamenti sono concentrati in orari critici
    Perché le scuole presentano problematiche specifiche nicola nassisi
    • Scarsa flessibilità di orari
    • Molti genitori accompagnano i figli a scuola in auto
    • Alta concentrazione ciclomotori e motocicli
    Perché è un’occasione molto importante per promuovere e diffondere comportamenti consapevoli nei confronti dell’ambiente
  • 10. ITIS BELLUZZI-dati generali DOV’E’ NUMERI ORARI Studenti Docenti Personale ATA Personale dirigente TOTALE: 1.207 7.30 ÷ 13.30 13.30 ÷ 19.00 nicola nassisi Itis Belluzzi
  • 11. Progetto di mobility management per l’Istituto Belluzzi Soggetti coinvolti: Obiettivi Stato di avanzamento lavori
    • ITIS Belluzzi
    • ATC
    • Centro Antartide
    • concretizzare l’esperienza maturata
    • nel progetto Socrates-Comenius
    • capire e valutare la mobilità
    • specifica dell’Istituto
    • proporre miglioramenti per una
    • mobilità più sostenibile
    • aprire la strada ad altre scuole
    • interessate a progetti simili
    • Istituzione del progetto
    • (Belluzzi, ATC, Antartide)
    • analisi del contesto interno
    • (Belluzzi, ATC)
    • analisi del contesto esterno
    • (Belluzzi, ATC)
    • analisi degli spostamenti
    • (Belluzzi, ATC)
    nicola nassisi
  • 12. Analisi: aspetti metodologici ANALISI ANALISI CONDIZIONI DI CONTESTO INTERNE OGGETTO
    • Tipologie della popolazione:
    • numero
    • funzioni
    • orari di attività
    • Offerta e regolamenti per mobilità e sosta:
    • agevolazioni tariffarie per il trasporto
    • pubblico
    • sosta interna all’istituto
    STRUMENTI
    • Questionario specifico
    • compilato dal preside
    • verifiche sul campo
    ANALISI CONDIZIONI DI CONTESTO ESTERNE (intorno all’istituto)
    • Ubicazione geografica
    • accessibilità
    • condizioni vie pedonali
    • condizioni piste ciclabili
    • condizioni rete stradale
    • condizioni sosta all’esterno dell’Istituto
    • offerta Trasporto Pubblico
    • Sopralluoghi
    • indagini specifiche
    • (strumenti
    • urbanistici, orario ATC)
    ANALISI SPOSTAMENTI
    • Mezzi di trasporto utilizzati
    • orari/percorsi/tempi
    • motivazioni per la scelta del mezzo
    • disponibilità a cambiare mezzo
    Questionario individuale nicola nassisi
  • 13. Questionario individuale sugli spostamenti Rivolto a tutta la popolazione dell’Istituto ( studenti e dipendenti ) Compilato ed elaborato tramite computer DOMANDE: Orari di arrivo e partenza da scuola Disponibilità a cambiare mezzo Tempo per lo spostamento Bella stagione/brutta stagione: mezzo utilizzato (piedi, bici, moto, bus/corriera, treno, auto, combinato) Giudizio sul servizio pubblico Motivi per la scelta del mezzo Distanza scuola-casa Informazioni personali nicola nassisi
  • 14. Risposta al questionario: prime valutazioni sul metodo
    • forte interesse e partecipazione dei ragazzi più giovani
    • minore partecipazione da parte dei più grandi e degli insegnanti
    • timore di restrizioni alla propria libertà di movimento?
    • più comunicazione
    • vero “piano di coinvolgimento”
    • più attenzione al momento della compilazione
    nicola nassisi
  • 15. I RISULTATI dell’indagine nicola nassisi ADESIONE all’iniziativa (questionari validi) STUDENTI 683 AMMINISTRATIVI-TECNICI-AUSILIARI 27 DOCENTI 57 TOTALE 767 (tasso di risposta 63,5%)
  • 16. I RISULTATI dell’indagine - STUDENTI nicola nassisi COMUNE DI RESIDENZA
  • 17. I RISULTATI dell’indagine - STUDENTI nicola nassisi DISTANZA CASA - SCUOLA (in km) DISTANZA MEDIA 13 km
  • 18. I RISULTATI dell’indagine - STUDENTI nicola nassisi TEMPO IMPIEGATO nel percorso CASA - SCUOLA (in min) TEMPO MEDIO 31 min
  • 19. I RISULTATI dell’indagine - STUDENTI nicola nassisi MEZZO UTILIZZATO PER RAGGIUNGERE LA SCUOLA (“periodo invernale”) Ritorno a casa: 39,4% autobus
  • 20. I RISULTATI dell’indagine - STUDENTI nicola nassisi AUTOBUS/CORRIERA MOTORINO/SCOOTER MEZZO UTILIZZATO NEL “PERIODO ESTIVO” : nel 24,2% dei casi è DIVERSO da quello usato in inverno AUTO passeggero MOTORINO/SCOOTER AUTO passeggero AUTO passeggero 6,1% 71,4% 63,7%
  • 21. I RISULTATI dell’indagine - STUDENTI nicola nassisi MOTIVO principale di UTILIZZO del MEZZO PRIVATO (auto conducente, auto passeggero, motorino/scooter)
  • 22. I RISULTATI dell’indagine - STUDENTI nicola nassisi MOTIVO principale di UTILIZZO AUTOBUS/CORRIERA
  • 23. I RISULTATI dell’indagine - STUDENTI nicola nassisi Domanda rivolta a chi si reca a scuola utilizzando l’automobile (come conducente o passeggero): SARESTI DISPOSTO AD UTILIZZARE L’AUTOBUS ANZICHÉ L’AUTOMOBILE?
  • 24. I RISULTATI dell’indagine - STUDENTI nicola nassisi Sarei disposto ad utilizzare l’autobus anziché l’automobile, MA SOLO SE...
  • 25. I RISULTATI dell’indagine - STUDENTI nicola nassisi GIUDIZIO SULL’ATTUALE SERVIZIO ATC con particolare riferimento al tragitto casa-scuola

×