• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Cittadini Prima-8-comuni-bresciani
 

Cittadini Prima-8-comuni-bresciani

on

  • 200 views

La Qualità di Vita e il Benessere Sociale a

La Qualità di Vita e il Benessere Sociale a
SERLE
NUVOLENTO
PAITONE
NUVOLERA
BOTTICINO
NAVE
CAINO
VALLIO TERME

Statistics

Views

Total Views
200
Views on SlideShare
197
Embed Views
3

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

2 Embeds 3

https://twitter.com 2
http://www.linkedin.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

CC Attribution License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Cittadini Prima-8-comuni-bresciani Cittadini Prima-8-comuni-bresciani Presentation Transcript

    • CittadiniPrima© 2009 prima indagine online esplorativa con i cittadini su La Qualità di Vita e il Benessere Sociale a SERLE NUVOLENTO PAITONE NUVOLERA BOTTICINO NAVE CAINO VALLIO TERME 1@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • 8 comuni bresciani 37.808 Residenti 393 questionari compilati esclusivamente 7.622 online Giovani 10-29 anni Robustezza e significatività statistica: Intervallo di confidenza 5% Livello di confidenza 95% 2@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • DISTRIBUZIONE % PER ETA 393 22,9 questionari Età media 27,6 anni 7,9 Donne 46,8% + Uomini 53,2% 69,2 fino a 29 anni da 30 a 40 oltre 40 anni anni 3@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • % OCCUPAZIONE PREVALENTE 393 7,9 9,7 questionari 12,5 25,7Studenti+impiegati 42,2 STUDENTI IMPIEGATI OPERAI PROF LIBERALI ALTRO 4@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • % UTILIZZO DEI MEDIA 393 questionari Internet Radio Nazionali Private mai ogni giorno Radio Nazionali Pubbliche TV Naz. + Radio locale Internet TV nazionale TV locale quotidiano nazionale quotidino locale 0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100 5@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • Comunità È un qualcosa di DATO La Famiglia Il Clan La casa Quale è Il vicinato la dimensione simbolica, i codici normativi e i Valori che danno origine al senso di identità dei membri della Comunità locale? Quale rapporto di equilibrio fra diritti universali, comunitari ed individuali in una epoca di multiculturalismo? È una convivenza da costruire 6@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • Comunità Quali e dove i confini? SICUREZZA Io + Tu escludere Noi + Loro includere LIBERTA 7@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • Le dimensioni del convivere 6. Governo Locale 5. Capitale 4. Sociale 1. Citizenship Economia Territorio Codice Responsabilità Civica individuale Genetico e collettiva Comunità 2. 3. Sicurezza Ambiente 8@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • convivere 1. “Codice Genetico” 8 Comunità locali APPARTENENZA (scala 1 a 10) FIDUCIA (rende sostenibile incertezza) RECIPROCITA (Egoismo.opportunismo vs aiuto reciproco.legame sociale) DIRITTI/DOVERI INCLUSIONE/ESCLUSIONE 9@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • convivere 1. “Codice Genetico” 8 Comunità locali APPARTENENZA e possibilità di influenzare politica (scala 1 a 10) 10 9 Identità 7,04 8 appartenere Territoriale Locale 7 non definita + 6 Scarsa 5 Percezione Influenzare 4 influenzare Politica 5,16 = 3 Disagio 2 identitario Collocazione 1 di sè? 0 appartenenza comune provincia italia europa 10@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • convivere 1. “Codice Genetico” 8 Comunità locali Fiducia e comunanza fra residenti (dati in %) 40 moltissimo A 1 su 3 35 piace Moltissimo 30 Abitare 25 proprio Comune 20 Ci si fida 15 Poco dei propri Per niente compaesani 10 ma... 5 poco e per niente 0 moltisssimo piace vivere comune abitanti insieme per affidabilità residenti migliorare moltisssimo poco e per niente 11@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • convivere 1. “Codice Genetico” 8 Comunità locali Benevolenza e reciprocità(negativa) fra residenti (scala 1 a 10) RECIPROCITA (negativa) Opportunismo sociale Egoismo sociale reciprocità (negativa) 6,16 Vs BENEVOLENZA legame sociale Aiuto reciproco … ma il fidarsi dellaltro è filtrato da un substrato di benevolenza 5,46 opportunismo se non di vero e proprio egoisimo sociale 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 (evitare laltro) 12@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • convivere 1. “Codice Genetico” 8 Comunità locali Diritti e Doveri (indice da 1 a 100) diritti doveri inalienabili indiscutibili sicurezza 94,4 crescere figli 91,1 Sicurezza Proteggere vs parola 89,3 famiglia 89,8 Famiglia Rispettare equità 88,5 86,5 ambiente pensiero/relig Agire 83,2 86,0 Libertà individuali ione responsabilmente Vs ass sanitaria 57,0 aiutare prossimo 57,8 Responsabilità Individuale aiuto in caso 50,1 discrim razziali 57,5 bisogno el amm locali 40,2 discrim religiose 54,7 Rappresentanza elezioni 35,9 voto 40,2 Voto politiche 13@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • convivere 1. “Codice Genetico” 8 Comunità locali Inclusione vs esclusione e sguardo sul futuro (scala 1 a 10) inclusione esclusione accettare pregiudizi vs Consapevolezza regole paese 8,5 est europa 7,0 Multiculture medesimi pregiudizi vs diritti e 7,3 6,5 arabi doveri Vs gestire 6,6 pregiudizi vs cinesi 5,8 immigrazione Pregiudizi voto a non italiani 5,4 vicino non italiano 5,4 extra arricchisce 4,6 affitto a non italiano 5,1 pregiudizi vs neri 4,4 E le priorità fondamentali per il futuro della propria Comunità non sono ben definite, fanno capolino le richiesta di una certa “attenzione ai giovani” e di una gestione della cosa pubblica “onesta e trasparente” 14@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • convivere Sintesi “codice genetico” 8 comunità obbligazione libertà solidarietà individualismo Bagnasco A, Tracce di comunità, il mulino, 1999 La visione della comunità come luogo sì della solidarietà e della cooperazione ma anche degli egoismi. La comunità come risposta allinstabilità, allincertezza e allangoscia collettiva e allincapacità di guardare al futuro e quindi luogo di soddisfazione del bisogno di condividere questa condizione umana con i propri simili. Linsicurezza e il pregiudizio e il dilemma dello stare insieme o dellevitarsi è “risolto” con il tenere a distanza laltro (di cui si ha paura ma allo stesso tempo gli si riconoscono i diritti fondamentali ma a cui si richiede di condividere le regole di funzionamento sociale esistenti ). 15@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • convivere 2. Sicurezza nelle 8 comunità Le reti sociali I segnali di pericolo Il sentiment di sicurezza s 16@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • convivere 2. Sicurezza nelle 8 comunità La rete sociale Amici 15,0% Famiglia 40,2% EGO Partner 26,0% Parenti 8,4% ? i vicini di casa 17@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • convivere 2. Sicurezza nelle 8 comunità I segnali di pericolo: il livello di preoccupazione per... (dati in %) volgarità Esiste una certa consapevolezza della necessita di un controllo graffiti sociale dei comportamenti potenzialmente dannosi per strade di notte la stabilità e lordine 0 5 10 15 20 25 30 nella comunità. moltissimo per niente Teoria della finestra rotta e quindi della Tolleranza Zero 18@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • convivere 2. Sicurezza nelle 8 comunità Il sentiment di sicurezza (scala 1 a 10) violenza verbale Vi è un diffuso sentimento di relativa vittima atti criminosi Preoccupazione proprio nei confronti violenza fisica del nucleo identitario della comunità: rapine la Casa la Famiglia furti 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 19@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • convivere 3. Lambiente nelle 8 comunità Quali priorità? Quale soddisfazione? Cosa fare cave dismesse? 20@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • convivere 3. LAmbiente nelle 8 comunità Le priorità Lambiente e il verde pubblico insieme alla pulizia della città sono indicate come priorita dinvestimento per chi deve Governare la comunità locale. 21@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • convivere 3. LAmbiente nelle 8 comunità La soddisfazione (valori in %) raccolta rifiuti La situazione esistente, nel complesso, e ritenuta Soddisfacente verde pubblico Vi è uno zoccolo superiore al 10% di decisamente strade non soddisfatti +32,8 Poco soddisfatti 0 2 4 6 8 10 12 14 16 molto per niente soddisfatto 22@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • convivere 3. LAmbiente nelle 8 comunità Le cave dismesse Il tema del cosa fare delle cave dismesse o esaurite NON E DELEGABILE a nessuno. Il 49,4% indica che le soluzioni progettuali devono essere prodotte da un “gruppo di lavoro” formato da esperti e da cittadini E lindicazione di massima è più orientata verso il recupero ambientale (48,0%) piuttosto che verso il riuso a favore della comunità (34,9%). 23@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • convivere 4. Citizenship Responsabilità collettiva e personale Livello coinvolgimento Volontariato Lazione dal basso 24@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • convivere 4. Citizenship: Responsabilità collettiva e personale Il livello del coinvolgimento nella cosa pubblicaLa Il 19.3% dichiara di aver partecipatopropensionead essere ad una riunione pubblica su questioni localicoinvolti nellacosa Pubblicaparteinnanzitutto Precipita a valori inferiori al 5,0% (valore sostenuto per la gran parte dai trentenni)dallapercezione se riferita al coinvolgimento attivodi una scarsacapacità dipoter A fronte di una discreta propensioneinfluenzare ad essere coinvolti su richiesta esplicitala politica in su temi riguardanti nellordine:generale e Ambienteanche quella Territorio e viabilitàdella propria Servizi per gli anzianicomunità(5,16 su unascala 10) 25@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • convivere 4. Citizenship: Responsabilità collettiva e personale Il Volontariato Ma in termini dimensionali solo tre tipologie vedono una Il 45,3 % “partecipazione” intorno al 10% ha contribuito (del 45,3%), nellordine con attività Politiche o ha prestato Sport e attività fisiche aiuto a un Religiose gruppo sociale, organizzazione per - Organizzare la riuscita di un evento no profit o club. - Fornire informazioni /consigli ad altri - Lavori amministrativi e segreteria - Visitare e assistere persone Ulteriore 10% (del 54,7%) Spinta verso a seguito di richiesta diretta o Volontariato passaparola da amico o da familiare. attivo? Oppure oltre il 40% (del 54,7%) Per Opportunismo individuale (aumento capacità professionali o carriera) 26@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • convivere 4. Citizenship: Responsabilità collettiva e personale Lazione dal basso Quanti contatti Gli amministratori diretti con gli devono amministratori Ascoltare (nellordine) Sindaco 1 su 3 Singoli cittadini Assessori 1 su 3 Consiglieri 1 su 4 Comitati cittadini/quartiere 27@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • convivere 6. Governo Locale Soddisfazione servizi erogati Priorità investimento Profilo del Sindaco 28@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • convivere 6. Governo Locale Soddisfazione servizi erogati . Servizi anagrafici . Scuola Elementare . 6,02 . (scala 1 a 10) . . Voto complessivo . Servizi erogati . Governi locali . 8 comunità . . Servizi per i giovani . Servizi tecnici . Edilizia pubblica 29@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • convivere 6. Governo Locale Le Priorità di investimento Elevato gradi di consapevolezza dei rispondenti Sostegno economico FamiglieQuali lePriorità 1^ assistono anziani/disabiliFondamentalisu cui deveInvestirechi ha 2^ Sostegno economico FamiglieResponsabilitàdi governo? in difficoltà 3^ Ambiente e verde pubblico 30@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • convivere 6. Governo Locale Il Profilo del Sindaco ideale (scala 1 a 10) Disponibile con 8,40 Quali sono i caratteri tutti Essenziali e 8,39 Desiderabili Sappia gestire del Sindaco ideale? compromessi sappia ascoltare 8,18 Persona Concreta Capace di rispondere leader buona 7,99 Esigenze e bisogni squadra 31@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • convivere La Sintesi CittadiniPrima 8 comuni bresciani La Comunità vista con gli occhi dei Giovani è in attesa ma in cerca di un equilibrio dinamico Giovani che si informano via TV e internet, con la tendenza a non mettere le radici in nessun dove e con scarsa capacità di immaginare il futuro della propria comunità. Che hanno come punti di riferimento la famiglia, il partner e gli amici, e in cui il dilemma sicurezza, cura e crescita e Libertà e sostenuto da una chiara consapevolezza delle regole dellaccoglienza ma anche da una netta sensibilità a non disperdere il proprio portato storico e le proprie peculiarità. E la partecipazione alla cosa pubblica, la voglia di esserci stanno fra una chiara visione delle priorità di investimento del governo locale e il desiderio di dialogare, di esprimersi, di contare e di decidere i processi e le scelte di governo locale. Insieme ad un sindaco persona che deve guidare i (piccoli) progetti di trasformazione condividendo e confrontandosi sulle scelte perchè è tutti i giorni con loro: li ascolta, risponde alle loro letteree dialoga con tutti e così facendo riuscirà forse a far migrare i loro comportamenti dal dover essere allessere parte attiva dello sviluppo “sostenibile” della comunità. 32@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • Il convivere nelle 8 comunità Governo Locale Citizenship Responsabilità Civica collettiva Codice e individuale Genetico Comunità Ambiente Sicurezza 33@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani
    • Grazie Francesca Turcato Emanuele Fogliata Tiziano Sorsoli Copyright (c) 2009 Tiziano Sorsoli è garantito il permesso di copiare, distribuire e riprodurre parti o lintero documento a fini di studio o documentazione e non a scopo commerciale citando la fonte e chiedendo preventivamente il permesso scritto allautore via email sorsoli@sorsoli.it 34@T.A.S. 2009 CittadiniPrima : Qualità di Vita e Benessere Sociale in 8 comuni bresciani