Web 2.0 e comunicazione enti locali

  • 979 views
Uploaded on

 

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
979
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
12
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Web 2.0 per comunicare gli enti locali (01.09.2010)
  • 2. Indice
    • Che cos’è il web 2.0
    • Comunicare in rete
    • Le piattaforme più note
    • Gli enti locali e il web 2.0
    • Comune di Vicenza
    • Regione Emilia Romagna
    • Comune di Bologna
    • Proposte per lo sportello sociale
    • Sitografia
  • 3. Che cos’è il web 2.0
    • Con questo termine si intende uno sviluppo che ha avuto il web a partire dalla metà degli anni 2000 e che vede una forte partecipazione degli utenti .
    • Questa partecipazione è dovuta a
      • Motivi tecnologici
        • Il web come piattaforma, su cui poter scrivere, disegnare, comunicare …
        • Vendita di servizi e non prodotti
        • Tag: classificare in modo autonomo i contenuti
      • Motivi culturali
        • L’aumento della partecipazione delle persone grazie alla tecnologia più facile da usare e ad una maggiore acculturazione telematica
    • Conseguenze
        • La gerarchia e l’ordine nella rete si crea dal basso e viene continuamente verificata
  • 4. Comunicare in rete
    • La comunicazione in rete è per sua natura (di disintermediazione) bidirezionale , non da uno a molti, ma da molti a molti, a differenza dei normali mass media e dagli strumenti informativi usati dagli Enti Locali
    • Ha come presupposto che un’intelligenza collettiva , ovvero i saperi di tutti i cittadini, sia superiore all’intelligenza di una singola persona o gruppo (anche istituzionale)
    • Persone esperte o interessate ad un certo aspetto sociale si incontrano in rete formando dei gruppi (cluster) che producono e selezionano informazione creando dei nodi in rete (hub) che acquistano prestigio e visibilità
    • Autorevolezza e fiducia sono sempre rinegoziati e non sono dati per sempre per via di un marchio o di un nome; avviene un processo naturale di selezione delle fonti dato che quelle che funzionano saranno più usate e citate
    • Comunicare in questi hub diventa allora strategico
    • La comunicare in rete non significa far arrivare i lettori sul proprio sito ma diffondere i propri contenuti (tramite i feed) in tutti i canali possibili (i vari network sociali), significa anche prendere parte attiva alla conversazione.
  • 5. Le piattaforme più note
    • Facebook : social network in cui condividere testi, immagini, video
    • Myspace : social network in cui condividere testi, immagini, video
    • Twitter : microblogging, testi di 140 battute simile agli sms
    • Youtube : condivisione dei video
    • Flickr : condivisione foto
    • Slideshare : condivisione presentazioni
    • Scribd : condivisione testi (conservazione della grafica)
    • ANobii : condivisione bibliografia
  • 6. Gli Enti Locali e il web 2.0
    • Può essere data la possibilità ai propri cittadini /utenti di partecipare . Attraverso gli strumenti interattivi del web 2.0 i cittadini/utenti possono collaborare con l’Ente Pubblico, segnalando malfunzionamenti, proponendo correzioni, valutando i servizi
    • Per poter essere parte attiva però il cittadino deve essere correttamente informato così come afferma anche la Carta di Belluno
    • I cittadini vivendo nel territorio e usufruendo dei servizi, tutti assieme, ne sanno di più di un singolo operatore ma anche di una struttura amministrativa
    • Questo processo di disintermediazione vale anche per molti altri ambiti professionali e non deve essere vissuto come una svalutazione della propria professionalità ma come un’occasione di crescita
    • Il cittadino visto come prosumer , cioè come consumatore ma anche produttore di servizi, comunque non più come consumatore passivo
    • Un Ente Locale che punta alla fiducia deve anche avere un approccio collaborativo improntato alla fiducia.
  • 7. Comune di Vicenza
    • Vicenza 2.0 http://vionline.provincia.vicenza.it/
    • Second Life www.provincia.vicenza.it/altro/ secondlife / Park Palladio. “…una presenza istituzionale anche su Second Life per soddisfare tre diverse finalità: artistico/culturali, convegnistiche e di erogazione di servizi. La piattaforma Second Life é infatti uno strumento che permette di avvicinare i cittadini, soprattutto i più giovani, alle Istituzioni in modo non convenzionale, emotivo ed innovativo….”
    • YouTube www.youtube.com/user/ProvinciaDiVicenza?gl=IT&hl=it in due anni 72 video (3 video al mese), fermo da 7 mesi; due playlist; 4-5 minuti tempo medio
    • Facebook www.facebook.com/profile.php?id =1565347007&ref= ts raggiunto il limite dei 5 mila amici ; uso di video, note, foto
  • 8. Regione Emilia Romagna
    • Regione Emilia Romagna http:// ermes.regione.emilia-romagna.it /
    • Facebook www.facebook.com/pages/Bologna-Italy/Regione-Emilia-Romagna/150077323746 raggiunti i 5 mila amici; le pagine tematiche
    • Twitter http:// twitter.com / regioneer 20 Following, 449 Follower, 53 In lista
    • (dati del 30.08.2010)
  • 9. Comune di Bologna
    • Facebook www.facebook.com/pages/Comune-di-Bologna-Iperbole-Rete-Civica/98223087991?ref=ts 1400 amici
    • Twitter http:// twitter.com / Twiperbole 15 Following, 373 Follower, 44 In lista; uso del retweet
    • Youtube www.youtube.com/ComuneDiBologna 32 video in 15 mesi, 1 playlist, non si hanno dati sulle iscrizioni ma solo sulle visualizzazioni
    • (dati del 30.08.2010)
  • 10. Sitografia
    • Innovatori PA La rete per l'innovazione nella Pubblica Amministrazione Italiana www.innovatoripa.it /
    • Forumpa http:// portal.forumpa.it / http://saperi.forumpa.it/story/33285/pa-20-una-metafora-utile-tempo-di-crisi http://saperi.forumpa.it/faceted_search/results/web+2.0+pa+digitale http://saperi.forumpa.it/relazione/social-network-e-pubblica-amministrazione-rischi-ed-opportunita http://saperi.forumpa.it/relazione/i-social-networking-nella-pa http://saperi.forumpa.it/relazione/dallinformazione-alla-relazione-le-nuove-sfide-di-internet-la-pa
    • Enti locali emiliani su Twitter www.travelemiliaromagna.it/guida-agli-enti-locali-che-cinguettano/