INFORMATICA PER LA DIDATTICA APPRENDO COMPRENDO INTRAPRENDO NUOVI LINGUAGGI PER LA DIDATTICA S.Medori
AMBIENTE e STRUMENTI parlare messaggi scrivere leggere curiosare fuori curiosare fuori NUOVI LINGUAGGI NUOVI LINGUAGGI PER...
USO L’INFORMATICA PER  … <ul><li>ESPLORARE NUOVE MODALITA’ DI COMUNICAZIONE  </li></ul><ul><li>CONOSCERE UNA NUOVA  LINGUA...
Apprendimento  e  Partecipazione Momento spesso passivo <ul><li>Attiva  perché svolta in prima persona </li></ul><ul><li>N...
IL COMPUTER NON INSEGNA   ILCOMPUTER E’ UNO STRUMENTO SERVE A COINVOLGIMENTO IN PRIMA PERSONA CONDIVISIONE  DEL LAVORO E D...
IL PESO DEI CONTENUTI <ul><li>CONTROLLO DEI CONTENUTI </li></ul><ul><li>LOGICA DI RIELABORAZIONE PERSONALE </li></ul><ul><...
FRECCE, COLLEGAMENTI E  ORDINE DELLE IDEE UN PRIMO APPROCCIO PUO’ESSERE  GUIDATO  POI TUTTO VIENE  LASCIATO  ALL’ORDINE E ...
ORDINE LINEARE NUOVI LINGUAGGI PER LA DIDATTICA PRIMO PUNTO SECONDO PUNTO TERZO PUNTO FINE DEL DISCORSO Uso caratteristico...
ORDINE CIRCOLARE PARTE DALLA DOMANDA POSTA E  TORNA  ALLA DOMANDA E’ UN PERCORSO MENTALE CHE PORTA A CERCARE DI NON DIMENT...
POWER POINT POWER POINT   CONSENTE DI NAVIGARE NELLA MENTE SEGUENDO DI VOLTA IN VOLTA UN ORDINE LINEARE, CIRCOLARE O PERSO...
STAMPA FINALE  <ul><li>PUO’ ESSERE UTILE STAMPARE LE SLIDES E CERCARE DI DAR LORO UN ORDINE </li></ul><ul><li>SI SCOPRIRA’...
REGOLE PER USO DEL PC IN CLASSE <ul><li>Lezione di classe su tasti base di Power Point </li></ul><ul><li>Lezione/Esercitaz...
ORDINE PERSONALE NON E' DISORDINE !! NUOVI LINGUAGGI PER LA DIDATTICA Argomento   T Argomento S Argomento V Argomento A Ar...
<ul><li>Non iniziare mai dalla barra dei menu </li></ul><ul><li>Mostrare un prodotto già pronto come dimostrazione </li></...
Contenuti  <ul><li>Suddividere i contenuti in brevi tracce e assegnare un titolo  </li></ul><ul><li>La segmentazione dei c...
Immagine e icone <ul><li>Non sottovalutare il valore iconografico delle figure  </li></ul><ul><li>Le immagini vanno sempre...
.ppt Formato : Stuttura Layout  Combinazione colori diapositiva Sfondo DestroMouse per scelte rapide Taglia Copia Incolla ...
Per fare collegamenti <ul><li>Seleziona parola </li></ul><ul><li>Collegamento ipertestuale </li></ul><ul><li>File o pagina...
Animazione personalizzata <ul><li>Seleziona immagine o scritta </li></ul><ul><li>Seleziona Presentazione </li></ul><ul><li...
Transizione diapositiva <ul><li>Presentazione  </li></ul><ul><li>Transizione diapositiva </li></ul><ul><li>Applica a diapo...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Informatica2

850 views
798 views

Published on

Published in: Education, Technology
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
850
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
11
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Informatica2

  1. 1. INFORMATICA PER LA DIDATTICA APPRENDO COMPRENDO INTRAPRENDO NUOVI LINGUAGGI PER LA DIDATTICA S.Medori
  2. 2. AMBIENTE e STRUMENTI parlare messaggi scrivere leggere curiosare fuori curiosare fuori NUOVI LINGUAGGI NUOVI LINGUAGGI PER LA DIDATTICA Tezdgnxnxnxxmm Zdfgtstryhxv<b
  3. 3. USO L’INFORMATICA PER … <ul><li>ESPLORARE NUOVE MODALITA’ DI COMUNICAZIONE </li></ul><ul><li>CONOSCERE UNA NUOVA LINGUA CHE … PARLA COMUNQUE ITALIANO !!! </li></ul>NUOVI LINGUAGGI PER LA DIDATTICA NUOVI LINGUAGGI
  4. 4. Apprendimento e Partecipazione Momento spesso passivo <ul><li>Attiva perché svolta in prima persona </li></ul><ul><li>Non dispersiva perché svolta sotto la guida dell’insegnante </li></ul><ul><li>Costruttiva perché è libera di aggiungere elementi ai saperi e alle competenze di base </li></ul>Formazione partecipata NUOVI LINGUAGGI PER LA DIDATTICA Momento attivo NUOVI LINGUAGGI
  5. 5. IL COMPUTER NON INSEGNA ILCOMPUTER E’ UNO STRUMENTO SERVE A COINVOLGIMENTO IN PRIMA PERSONA CONDIVISIONE DEL LAVORO E DEI RISULTATI CON I COMPAGNI USO DEI CONTENUTI COME MEZZO NON COME FINE NUOVI LINGUAGGI PER LA DIDATTICA NUOVI LINGUAGGI
  6. 6. IL PESO DEI CONTENUTI <ul><li>CONTROLLO DEI CONTENUTI </li></ul><ul><li>LOGICA DI RIELABORAZIONE PERSONALE </li></ul><ul><li>IL CONTENUTO VIENE </li></ul><ul><li>DAL TESTO </li></ul><ul><li>DALL’INSEGNANTE </li></ul><ul><li>DAL MONDO ESTERNO </li></ul><ul><li>DALL’ESPERIENZA PERSONALE </li></ul><ul><li>I PROCESSI LOGICI CHE PORTANO ALL’ELABORAZIONE DEI COLLEGAMENTI E DELLE SLIDES DI APPROFONDIMENTO </li></ul><ul><li>IL POSIZIONAMENTO DELLE FRECCE </li></ul><ul><li>L’ORDINE DELLE STAMPE </li></ul>NUOVI LINGUAGGI PER LA DIDATTICA NUOVI LINGUAGGI
  7. 7. FRECCE, COLLEGAMENTI E ORDINE DELLE IDEE UN PRIMO APPROCCIO PUO’ESSERE GUIDATO POI TUTTO VIENE LASCIATO ALL’ORDINE E ALLA LOGICA DI CIASCUNO ORDINE LINEARE ORDINECIRCOLARE ORDINE PERSONALE NUOVI LINGUAGGI PER LA DIDATTICA NUOVI LINGUAGGI
  8. 8. ORDINE LINEARE NUOVI LINGUAGGI PER LA DIDATTICA PRIMO PUNTO SECONDO PUNTO TERZO PUNTO FINE DEL DISCORSO Uso caratteristico del libro di testo CAPITOLI PARAGRAFI NOTE FOTO SCHEMI SEQUENZA PAGINE MODALITA’ PREIMPOSTATE DI APPROCCIO AI CONTENUTI SONO NUOVI LINGUAGGI
  9. 9. ORDINE CIRCOLARE PARTE DALLA DOMANDA POSTA E TORNA ALLA DOMANDA E’ UN PERCORSO MENTALE CHE PORTA A CERCARE DI NON DIMENTICARE LA DOMANDA O L’ARGOMENTO INIZIALE SI USA INFATTI LA DOMANDA O L’ARGOMENTO INIZIALE COME PUNTO DI PARTENZA E COME PUNTO DI ARRIVO LIMITI: IL RAGAZZO POTREBBE NON AGGIUNGERE CONTENUTI PROPRI E NON FARE COLLEGAMENTI PERSONALI Primo punto Secondo punto Terzo punto NUOVI LINGUAGGI NUOVI LINGUAGGI PER LA DIDATTICA
  10. 10. POWER POINT POWER POINT CONSENTE DI NAVIGARE NELLA MENTE SEGUENDO DI VOLTA IN VOLTA UN ORDINE LINEARE, CIRCOLARE O PERSONALE IN OGNI SLIDE CI DEVE ESSERE IL PULSANTE CHE CONSENTE DI TORNARE ALLA MAPPA NUOVI LINGUAGGI PER LA DIDATTICA HOME MAPPA INIZIALE INDICE PUNTO DI RIFERIMENTO NUOVI LINGUAGGI
  11. 11. STAMPA FINALE <ul><li>PUO’ ESSERE UTILE STAMPARE LE SLIDES E CERCARE DI DAR LORO UN ORDINE </li></ul><ul><li>SI SCOPRIRA’ PRESTO CHE NON ESISTE UN SOLO MODO DI ORDINARLE </li></ul>L’INSEGNANTE FA LA SUA PROPOSTA CIASCUNO MOSTRERA’ LA SUA PERSONALE LOGICA DI ORDINAMENTO DELLE SLIDES NUOVI LINGUAGGI PER LA DIDATTICA ESEMPIO: CARTE DAGIOCO - CARTE ICONA NUOVI LINGUAGGI IMPORTANTE
  12. 12. REGOLE PER USO DEL PC IN CLASSE <ul><li>Lezione di classe su tasti base di Power Point </li></ul><ul><li>Lezione/Esercitazione per gruppi </li></ul><ul><li>Esercitazioni </li></ul><ul><ul><li>I gruppo - Assegnazione lavoro su libro/quaderno </li></ul></ul><ul><ul><li>II gruppo - Lezione ed esercitazione su tasti base sotto la guida dell’insegnante </li></ul></ul><ul><ul><li>I gruppo - Lezione ed esercitazione su tasti base sotto la guida dell’insegnante </li></ul></ul><ul><ul><li>II gruppo - Assegnazione lavoro su libro/quaderno </li></ul></ul>NUOVI LINGUAGGI NUOVI LINGUAGGI PER LA DIDATTICA
  13. 13. ORDINE PERSONALE NON E' DISORDINE !! NUOVI LINGUAGGI PER LA DIDATTICA Argomento T Argomento S Argomento V Argomento A Argomento B Argomento D Argomento G Argomento E Argomento L Argomento M Argomento H Argomento I Argomento R Argomento P Argomento N ARGOMENTO a ARGOMENTO c ARGOMENTO b Argomento C IDEA INIZIALE NUOVI LINGUAGGI
  14. 14. <ul><li>Non iniziare mai dalla barra dei menu </li></ul><ul><li>Mostrare un prodotto già pronto come dimostrazione </li></ul><ul><ul><ul><li>Sfondo + scritte + immagini + disegni o foto + </li></ul></ul></ul><ul><li>Inserire almeno 3 slides per iniziare a lavorare </li></ul><ul><li>Inserire sempre il titolo nella casella di testo superiore per rendere la slide riconoscibile nel contenuto </li></ul><ul><li>Creare i primi collegamenti ( links) per il … piacere di vedere che … funziona!! </li></ul>REGOLE PER USO DEL PC NUOVI LINGUAGGI NUOVI LINGUAGGI PER LA DIDATTICA
  15. 15. Contenuti <ul><li>Suddividere i contenuti in brevi tracce e assegnare un titolo </li></ul><ul><li>La segmentazione dei contenuti mantiene alta l’attenzione sul tema ad ogni cambio di slide </li></ul><ul><li>Una slide troppo ricca di informazioni “scritte” diventa un libro da leggere non un’ alternativa per l’apprendimento </li></ul>NUOVI LINGUAGGI NUOVI LINGUAGGI PER LA DIDATTICA
  16. 16. Immagine e icone <ul><li>Non sottovalutare il valore iconografico delle figure </li></ul><ul><li>Le immagini vanno sempre commentate e arricchite con osservazioni personali (verbalizzazione) </li></ul><ul><li>Le fonti: non bastano le CliPart, sono necessarie foto e disegni realizzati anche al computer </li></ul>NUOVI LINGUAGGI NUOVI LINGUAGGI PER LA DIDATTICA
  17. 17. .ppt Formato : Stuttura Layout Combinazione colori diapositiva Sfondo DestroMouse per scelte rapide Taglia Copia Incolla Layout Combinazione colori diapositiva Sfondo collegamento ipertestuale Inserisci Immagine Immagine di fondo Filamti e suoni Collegamento ipertestuale Note Visualizza presentazione o Presentazione sono lo stesso comando e si invia con tre tasti: Visualizza; Presentazione; Tasto specifico Presentazione Visualizza presentazione Registrazione commento Combinazione personalizzata Pulsanti di azione(anche in forme) Animazione personalizzata Transizione diapositiva Forme Inserisce pulsanti azione per navigare nel progetto Presentazione=anteprima Foglio di lavoro + note Struttura Diapositiva 4 diapositive Ric. Prima seleziona ciò che ti interessa Poi Clicca su DestroMouse Promemoria – Barre e comandi di base Barre dei menu degli strumenti standard specifici NUOVI LINGUAGGI NUOVI LINGUAGGI PER LA DIDATTICA
  18. 18. Per fare collegamenti <ul><li>Seleziona parola </li></ul><ul><li>Collegamento ipertestuale </li></ul><ul><li>File o pagina web esistente </li></ul><ul><li>Seleziona progetto </li></ul><ul><li>Segnalibro </li></ul><ul><li>Seleziona titolo della pagina </li></ul><ul><li>Ok </li></ul><ul><li>Ok </li></ul>
  19. 19. Animazione personalizzata <ul><li>Seleziona immagine o scritta </li></ul><ul><li>Seleziona Presentazione </li></ul><ul><li>Animazione personalizzata </li></ul><ul><li>Aggiungi effetto </li></ul><ul><li>Scegli tra entrata enfasi uscita </li></ul><ul><li>Scegli l’effetto proposto accanto </li></ul><ul><li>Modifica effetto (colonna automatica a destra dello schermo)– seleziona il titolo o l’immagine e modifica al click del mouse </li></ul>
  20. 20. Transizione diapositiva <ul><li>Presentazione </li></ul><ul><li>Transizione diapositiva </li></ul><ul><li>Applica a diapositive selezionate:scegli transizione </li></ul><ul><li>Avanzamento diapositive </li></ul><ul><li>Autpomaticamentedopo 8 secondi </li></ul><ul><li>Applica a tutte </li></ul>

×