Your SlideShare is downloading. ×
0
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
I Muda
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

I Muda

4,425

Published on

0 Comments
3 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
4,425
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
355
Comments
0
Likes
3
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide
  • Transcript

    • 1. Identificare ed eliminare gli sprechi = MUDA S.O.S Sistema di Organizzazione Snello
    • 2. L’Obiettivo ! <ul><li>Qual è l’Obiettivo principale per un’ Azienda ? </li></ul>
    • 3. Creare Valore ! <ul><li>La catena delle attività a Valore in un’Azienda può essere sintetizzata nelle seguenti : </li></ul>Marketing R&S Acquisti e Logistica Fabbricazione Distribuzione e vendita Valore Valore
    • 4. Le tre “M” …. le tre nemiche ! <ul><li>Muda Termine tecnico della produzione industriale. Muda è traducibile come &quot;perdita&quot; o &quot;spreco&quot;. E' una delle &quot;3 emme&quot; che si devono evitare: </li></ul><ul><ul><li>Muda (perdite , sprechi) </li></ul></ul><ul><ul><li>Mura (irregolarità , interruzioni ) </li></ul></ul><ul><ul><li>Muri (eccessi , lavori faticosi , o rallentati) </li></ul></ul><ul><li>Le perdite si manifestano a causa del sistema produttivo tradizionale, in cui i pezzi difettosi sono molti. Soltanto in un sistema di Qualità Six Sigma si può prevenire la produzione di pezzi difettosi e impedire che siano avviati alle successive lavorazioni. </li></ul>
    • 5. Imparare a vedere ! <ul><li>Non possiamo identificare e rimuovere gli ostacoli… se non sappiamo vederli e riconoscerli . </li></ul><ul><li>Imparare a vedere i MUDA è la parte forse più importante dell’approccio Light Lean ® </li></ul><ul><li>Volerli riconoscere come MUDA ed accettare che ve ne siano molti e grossi nella nostra Azienda.. è la parte più difficile che compete a Voi ! </li></ul>
    • 6. Lead Time in giorni Eliminare gli Sprechi 0 5 10 15 20 25 30 35 40 45 50 50% della riduzione del Lead Time 50% Miglioramento <ul><li>Sprechi ridotti </li></ul>Standard Spreco Valore aggiunto Obiettivo <ul><li>Sprechi eliminati </li></ul><ul><li>Operazioni standardizzate ed in flusso </li></ul>
    • 7. I MUDA di Tipo 1 <ul><li>MUDA di Tipo 1 sono tutte quelle attività che non aumentano direttamente il Valore del prodotto , ma sono al momento necessarie all’espletamento delle Attività a valore : </li></ul><ul><ul><li>CQ </li></ul></ul><ul><ul><li>Personale </li></ul></ul><ul><ul><li>Contabilità </li></ul></ul><ul><ul><li>Amministrazione </li></ul></ul><ul><ul><li>Attrezzeria </li></ul></ul><ul><ul><li>Ass. tecnica </li></ul></ul><ul><ul><li>Manutenzione </li></ul></ul><ul><ul><li>…… . </li></ul></ul>Dr. Silvio Marzo – Consulente di Direzione
    • 8. I Sette Sprechi = MUDA ( tipo 2) Dr. Silvio Marzo – Consulente di Direzione MUDA Tempo Trasporto Prodotti Difettosi Perdite di processo Movimenti Scorte Sovrapproduzione
    • 9. Perché avviene lo spreco? Come si radicano e si “accettano” I Muda Dr. Silvio Marzo – Consulente di Direzione Problema ! Analisi delle cause Azione di Miglioramento (soluzione) “ Chi è stato ?” “ ..ma l’altra volta l’avevamo fatto nello stesso modo!” “ Nessuno si è mai lamentato di come lo facciamo .” Verifica della AdM KAIZEN Non vogliamo riconoscere il Muda Portere il morto sul tavolo di un altro “ Per questa volta, facciamo così...” Convalidiamo lo spreco ! “ per una volta che va male non cambiamo tutto!” Istituzionalizzare lo spreco ! Aggiriamo il problema
    • 10. Ma quali sono i MUDA di un processo ….. E come li riconosciamo ? Dr. Silvio Marzo – Consulente di Direzione ?
    • 11. LA CACCIA AL NEMICO n.1 ! 08/06/09
    • 12. Conosciamo il Nemico ! Consulenti di Direzione Signore e Signori ….sono lieto di presentarvi il vostro Nemico N.1, il …. Mostro delle Spreco . IL M U D A
    • 13. METODOLOGIA <ul><li>“ Tradizionale” </li></ul>Consulenti di Direzione Customer Satisfaction Breakdowns Light Lean Lavorazione Efficiente Lavorazione efficiente Set-up Guasti Fermate Assenza personale Setup-guasti Rilavorazioni Rilavorazioni Aumenta il Valore Aggiunto delle attività rimuovendo lo Spreco!
    • 14. Ma quali sono i MUDA di un processo produttivo ….. e come li riconosciamo ? Consulenti di Direzione ?
    • 15. Imparare a vedere ! <ul><li>Non possiamo identificare e rimuovere gli ostacoli… se non sappiamo vederli e riconoscerli . </li></ul><ul><li>Imparare a vedere i MUDA è la parte forse più importante dell’approccio Light Lean </li></ul><ul><li>Volerli riconoscere come MUDA ed accettare che ve ne siano molti e grossi nella nostra Azienda.. è la parte più difficile che compete a Voi ! </li></ul>Consulenti di Direzione
    • 16. I MUDA di Tipo 1 <ul><li>MUDA di Tipo 1 sono tutte quelle attività che non aumentano direttamente il Valore del prodotto , ma sono al momento necessarie all’espletamento delle Attività a valore : </li></ul><ul><ul><li>CQ </li></ul></ul><ul><ul><li>Personale </li></ul></ul><ul><ul><li>Contabilità </li></ul></ul><ul><ul><li>Amministrazione </li></ul></ul><ul><ul><li>Attrezzeria </li></ul></ul><ul><ul><li>Ass. tecnica </li></ul></ul><ul><ul><li>Manutenzione </li></ul></ul><ul><ul><li>…… . </li></ul></ul>Consulenti di Direzione
    • 17. I Sette Sprechi=MUDA tipo 2 in Produzione Consulenti di Direzione Sono operazioni che possono essere immediatamente rimosse , senza creare alcun problema alle altre attività Produzione in eccesso Tempo Non Qualità Scorte Lavorazioni inutili Trasporti Movimenti
    • 18. I Sette sprechi o MUDA Dr. Silvio Marzo – Consulente di Direzione Esempi nella Produzione Esempi negli Uffici MUDA Eccessiva Produzione Prodotti non richiesti , in quantità non richieste,quando non è necessario. Prodotti non richiesti dai clienti; realizzare prodotti in un periodo dell’anno in cui non verranno utilizzati; produrre più articoli di quelli richiesti effettivamente; completare particolari prima che la stazione successiva possa lavorarli. Fare copie di un modulo che non sarà mai utilizzato; fornire copie di un rapporto a persone che non lo hanno richiesto e che non lo leggeranno; preparare una quantità di documenti che poi aspetteranno sulla prossima scrivania o stazione di lavoro. Attesa = tempo Sprechi la cui causa consiste nell’attesa di materiali, operazioni, trasporti come pure tempi di attesa dovuti a controlli e ispezioni Aspettare il completamento dell’operazione precedente prima di iniziare quella successiva; ritardi causati da materiali od attrezzature non disponibili nel momento del loro utilizzo; ritardi dovuti alla mancanza o indisponibilità del personale di produzione o manutenzione; attese dovute alle verifiche da parte del controllo qualità Attendere la firma di approvazione di un documento, aspettare l’informazione in merito al luogo di archiviazione di un documento o di un modulo ( a causa di assenza per malattia, fuori ufficio ecc),aspettare la riparazione di computer, fotocopiatrici, ecc per poter svolgere un lavoro; aspettare altre persone prima di iniziare una riunione
    • 19. Dr. Silvio Marzo – Consulente di Direzione Rilavorazioni; sostituzione di prodotti difettosi prima della spedizione o resttuiti dai clienti; materie prime o semilavorati difettosi. Produrre grandi qtà di parti difettose invece di individuare il problema dopo una o due parti difettose; costi relativi alla gestione reclami clienti Esempi nella Produzione Esempi negli Uffici Scorte Si generano quando qualsiasi cosa (materie prime, semilavorati, assiemi) sono immagazzinati per un certo periodo di tempo. Questo include non solo stock di magazzino, ma anche parti in produzione tra due fasi di processo (WIP) Movimenti Movimenti inutili che non aggiungono valore , eseguiti troppo velocemente o troppo lentamente , oppure a ritmi diversi fra operatori Difettosità = non conformità Sprechi collegati ai costi di non qualità in materiali, processi, reclami clienti e riparazioni Parti a magazzino, componenti ed accessori, parti finite per le quali non ci sono ordini; scorte di sicurezza eccessive, code di materiali tra operazioni. Eccessivi spostamenti tra due stazioni di lavoro; movimenti non ergonomici per raggiungere una parte durante il montaggio Cancelleria, forniture per gli uffici, macchine non utilizzate; fatture non lavorate; ordini in attesa di essere rilasciati alla produzione ecc Spostarsi dalla scrivania alla fotocopiatrice. Ricercare un documento sulla scrivania di un collega. Raggiungere documenti che dovrebbero essere a portata di mano Correggere errori nei documenti; archiviare documenti nel posto sbagliato; gestire reclami riguardo al servizio; errori causati da informazioni sbagliate o poco chiare. I Sette sprechi o MUDA MUDA
    • 20. Dr. Silvio Marzo – Consulente di Direzione Esempi nella Produzione Esempi negli Uffici Trasporti Sprechi generali nello spostare, trasferire, prendere / posare, accatastare o comunque muovere inutilmente parti. Generati anche da problemi relativi a distanze, flussi e velocità di trasporto Muovere una parte tra due zone prima di lavorarla ulteriormente; prendere parti da vari contenitori prima di montarli (invece di averli a disposizione in un kit), lunghi spostamenti causati da layout insoddisfacenti Spostare documenti da un posto all’altro , spostare cancelleria da/in un’area di immagazzinamento lontana ecc Sprechi nel Processo Stesso “ Attività inutili e operazioni ritenute tradizionalmente necessarie” Eseguire controlli in accettazione quando un fornitore già garantisce prodotti senza difetti; eseguire fasi di processo che sono diventate inutili a seguito di modifiche al prodotto o al processo. Eseguire fasi (come un trattamento termico) che non son giustificate tecnicamente Richiedere firme di approvazione multiple da persone la cui autorizzazione è superflua; Raccogliere dati che non sono utilizzati o guardati da nessuno: richiedere inutili o doppie registrazioni di dati; scrivere manualmente quando è possibile un word processor; realizzare copie di un documento quando una archiviazione su file è sufficiente. I Sette sprechi o MUDA MUDA
    • 21. Come intervenire sui MUDA? <ul><li>Migliorare la Qualità </li></ul><ul><li>Migliorare la produttività </li></ul><ul><li>Ridurre le scorte ed il WIP </li></ul><ul><li>Accorciare le linee di produzione </li></ul><ul><li>Ridurre fermi macchina e set-up </li></ul><ul><li>Ridurre gli spazi </li></ul><ul><li>Accorciare i processi </li></ul>Dr. Silvio Marzo – Consulente di Direzione
    • 22. Il progetto ….. Senza ! <ul><li>Il progetto “SENZA” viene realizzato per creare condizioni ideali di lavoro …. “senza” MUDA … attraverso anche accorgimenti tecnici e di progettazione . </li></ul><ul><li>La lista successiva indica solo alcuni dei concetti “senza” che si possono adottare … a voi la possibilità di arricchirla , secondo le vs esigenze ! </li></ul>Dr. Silvio Marzo – Consulente di Direzione
    • 23. Il progetto ….. Senza ! <ul><li>Lavoratore </li></ul><ul><li>Macchina </li></ul><ul><li>Materiali </li></ul><ul><li>Metodi </li></ul><ul><li>Senza guardare </li></ul><ul><li>Senza camminare </li></ul><ul><li>Senza cercare </li></ul><ul><li>Senza fermarsi </li></ul><ul><li>Senza tagli di aria </li></ul><ul><li>Senza nastri </li></ul><ul><li>Senza set-up </li></ul><ul><li>Senza presse </li></ul><ul><li>Senza bulloni e viti </li></ul><ul><li>Senza sbavature </li></ul><ul><li>Senza attese </li></ul><ul><li>Senza stock </li></ul><ul><li>Senza colli di bottiglia </li></ul><ul><li>Senza grandi lotti </li></ul><ul><li>Senza Magazzino </li></ul>Dr. Silvio Marzo – Consulente di Direzione
    • 24. MUDA in Sanità ! Dr. Silvio Marzo – Consulente di Direzione <ul><li>Pazienti e personale percorrono lunghe distanze , circa 130.000 miglia/anno, senza contare gli spostamenti per cure infermieristiche </li></ul><ul><li>Il personale che si occupa di pazienti colpiti di ictus fa 60 viaggi di andata e ritorno, percorrendo 8 miglia in 5-6 giorni </li></ul><ul><li>Ore innumerevoli trascorse ad elaborare e distribuire documenti cartacei ( 25 ton di carta inutile ) </li></ul><ul><li>I medici chiedono telefonicamente i risultati dei test, cercano nei grafici informazioni essenziali </li></ul><ul><li>Una volta che i pazienti hanno lasciato il reparto, le cure mediche primarie non sono sempre disponibili </li></ul><ul><li>L’80% del tempo necessario per fornire servizi è frutto di una struttura tradizionale accentrata </li></ul><ul><li>Nessuno è perfettamente a conoscenza di tutti gli aspetti della condizione del paziente </li></ul>
    • 25. Tranquilli….. <ul><li>State tranquilli .. quello che avete visto prima accade in un grande Ospedale di Seattle (USA) di 4.500 dipendenti…… </li></ul><ul><li>… .. da noi le cose sono molto diverse ! </li></ul>Dr. Silvio Marzo – Consulente di Direzione
    • 26. Un esempio eclatante <ul><li>Viaggiare è un’esperienza entusiasmante .. a volte … mentre a volte è un’esperienza sfiancante ! </li></ul><ul><li>I biglietti aerei sono spesso venduti a prezzi elevati …. Ma quanto valore aggiunto acquistiamo realmente ? </li></ul><ul><li>Proviamo a scoprirlo insieme ! </li></ul>Dr. Silvio Marzo – Consulente di Direzione
    • 27. Un viaggio particolare <ul><li>Andare in agenzia di viaggio per fare i biglietti ( 30 min a/r ) </li></ul><ul><li>Attesa in Agenzia per l’addetto ( 15 min ) </li></ul><ul><li>Chiamare il taxi </li></ul><ul><li>Aspettare il taxi ( 15 min ) </li></ul><ul><li>Caricare i bagagli nel taxi </li></ul><ul><li>Andare in aeroporto ( 1,5 h ) , in anticipo rispetto all’orario di volo ( 2 h ) </li></ul><ul><li>Scaricare il bagaglio e trasportarlo </li></ul><ul><li>Coda al check-in ( 25 min ) </li></ul><ul><li>Coda al controllo di sicurezza ( 30 min ) </li></ul><ul><li>Coda alla dogana ( 15 min ) </li></ul><ul><li>Coda al gate d’imbarco ( 20 min ) </li></ul><ul><li>Salire sul bus di trasferimento </li></ul><ul><li>Attesa nel bus che salgano tutti ( 30min ) </li></ul><ul><li>Trasferimento alla scaletta dell’aereo </li></ul><ul><li>Imbarco di tutti i passeggeri ( 20 min ) </li></ul><ul><li>Attesa in aereo per ok al decollo ( traffico elevato = 20 min ) </li></ul><ul><li>Rullare sino alla pista ( 15 min ) </li></ul><ul><li>Volare sino a destinazione ( 3 h ) </li></ul><ul><li>Attesa in aereo ( rullaggio e sbarco ) ( 25min ) </li></ul><ul><li>Coda Controllo passaporti ( 20 min ) </li></ul><ul><li>Attesa ritiro bagagli ( 25 min ) </li></ul><ul><li>Coda al controllo bagagli in dogana ( 15min ) </li></ul><ul><li>Trasporto bagagli sino all’aerea taxi </li></ul><ul><li>Attesa taxi ( 20 min ) </li></ul><ul><li>Caricare bagagli sul taxi </li></ul><ul><li>Viaggio sino all’Hotel ( 30 min ) </li></ul><ul><li>Scaricare bagagli dal taxi </li></ul><ul><li>Attesa per check-in in Hotel ( 15 min) </li></ul><ul><li>Salire in camera </li></ul><ul><li>Svenire sul letto </li></ul><ul><li>Tempo totale di processo = 12,5 ore </li></ul><ul><li>Tempo a VA = 3 ore ( 30 % ) </li></ul><ul><li>Tempo a NVA = 9,5ore </li></ul><ul><li>Tempo in coda od in attesa = 4,5ore (47%) </li></ul><ul><li>N° file fatte = 10 </li></ul><ul><li>N° volte di mov. Bagaglio = 7 </li></ul>Dr. Silvio Marzo – Consulente di Direzione
    • 28. Un Quiz di intelligenza ! <ul><li>Chi è di voi il più bravo e veloce a dirmi qual è il MUDA più grosso ed importante per un’Azienda nel Reparto …. </li></ul><ul><li>IMBALLAGGI ? </li></ul>Dr. Silvio Marzo – Consulente di Direzione
    • 29. Esercitazione di Identificazione degli Sprechi Dr. Silvio Marzo – Consulente di Direzione <ul><li>Ciascuno identifichi degli esempi di MUDA all’interno della propria Azienda e li cataloghi all’interno di una delle 7 categorie dei MUDA . </li></ul><ul><li>Se e dove possibile documentate con foto e/o disegni e/o descrizioni sia I MUDA trovati , sia il livello 5S in produzione od in Ufficio. </li></ul>
    • 30. BUONA CACCIA !! Dr. Silvio Marzo – Consulente di Direzione

    ×