L’iniziativa SDMX in Istat: da progetti pilota aStat2015SDMX RegistryAndrea StancoDIQR/DCIQ/PSS-DRoma, 29/01/2013
Indice1. Registry Service2. SDMX Registry3. SDMX ISTAT Registry4. Web GUI SdmxIstatRegistrySDMX Registry, Andrea Stanco – ...
Service Registry    Con il termine Service Registry, in ambito SOA, ci si riferisce ad un    sistema che contiene tutte le...
Architettura Orientata ai Servizi                        find / discovery              Service      publish               ...
SDMX Registry    Sistema, basato su SDMX, che memorizza i metadati per    linterrogazione, e che può essere utilizzato da ...
Funzioni di un SDMX Registry    • Fornisce informazioni su quali data set / metadata set sono disponibili      e dove sono...
Architettura di un SDMX Registry                                      Data/Metadata Registry Service                      ...
ISTAT SDMX Registry    ISTAT SDMX Registry si compone dei seguenti tre componenti:    • Database per registrare i metadati...
Architettura ISTAT SDMX Registry                                                  ISTAT SDMX Registry                     ...
Componenti inerenti i metadati                                               Componenti inerenti i dati8    SDMX Registry,...
Codelist Una lista predefinita dalla quale i concetti statistici codificati    prendono i loro valori.    Concept Schema: ...
Dataflow: Una struttura che descrive, categorizza e vincola il contenuto     ammissibile di un insieme di dati.     Datase...
11     SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
12     SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
13     SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
14     SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
15     SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
16     SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
17     SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
<?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?>     <web:QueryStructure xmlns:web="http://ec.europa.eu/eurostat/sri/service/2.0/ext...
References     • SDMX User Guide, release 2009.1 (http://sdmx.org/?page_id=38)     • Eurostat SDMX Registry (F. Rizzo, B. ...
GrazieSDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

A. Stanco - SDMX Registry

37,395

Published on

L’iniziativa SDMX in Istat: da progetti pilota a Stat2015

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
37,395
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
8
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • Un catalogo di informazioni costantemente aggiornato circa tutti i servizi in una implementazione SOA
  • SOA (Service-Oriented Architecture) è un&apos;architettura softwareadatta a supportare l&apos;uso di servizi Web per garantire l&apos;interoperabilità tra diversi sistemi così da consentire l&apos;utilizzo delle singole applicazioni come componenti del processo di business e soddisfare le richieste degli utenti in modo integrato e trasparente.Il Service Provider realizza ed offre un servizio, utilizzando l&apos;operazione di publish. Le caratteristiche del servizio realizzato sono memorizzate all&apos;interno di un registry accessibile pubblicamente. Il Service Provider accetta delle request e risponde con delle primitive di response.Il Service Requestor rappresenta un potenziale utente che richiede un servizio, utilizza la primitiva di find per interagire con il Service Directory ed ottenere il servizio più adatto ai propri obiettivi. Una volta individuato si collega al Service Provider corrispondente (bind) ed inizia a fruire del particolare servizio. Il Service Registry (definito anche Directory o Service Broker) si occupa della gestione del registro dei servizi archiviando le pubblicazione dei servizi da parte del Service provider e permettendo la ricerca di un servizio da parte del Service Consumer sulla base delle caratteristiche con le quali è stato definito e memorizzato. Naturalmente, il Service Registry può seguire politiche di controllo degli accessi sulle interrogazioni in modo da limitare la visibilità sui servizi inseriti.
  • L’obiettivo di un SDMX Registry è quello di permettere alle organizzazioni di pubblicare dati/metadati statistici in formati conosciuti così che terze parti possano reperirli ed interpretarli correttamente in breve tempo.Il registry contiene solo i metadati e non i dati.Una applicazione che vuole un particolare data set dovrebbe interrogare il registry per ricavarne l’URL e poi richiedere i dati direttamente al web server del data provider.
  • Il Registro di sistema consentirà inoltre a altri organizzazioni di ottenere le DSD e gli altri metadati stutturali.
  • Tools sviluppati da EurostatMA Mapping AssistantDSW Data Structure Wizard
  • Code:Un insieme di lettere, numeri o simboli (indipendenti dal linguaggio) che rappresenta un concetto il cui significato è descritto in un linguaggio naturale.Concetto:Un’ unità di conoscenzacreata da unaunicacombinazione di caratteristiche (ISO/IEC FDIS 11179-1).Dimension: un concettocheidentifica un datostatisticoAttribute: un concettochedescrive un datostatistico(es. UNIT OF MEASURE). PuòessereMandatory o ConditionalMeasure: un concettocherappresentailfenomeno o I fenomeni da misurareCategoria:Termine generico utilzzato per categorizzare qualsiasi oggetto a qualsiasi livello all’interno di una classificazione.
  • Contengono cosi come previsto dalle specifiche SDMX Content-Oriented GuideLine specifici concetti e terminologie comuni a più settori statisticiAl fine aumentare l’armonizzazione nello scambio di dati statistici. Così da avere un più efficiente scambio di dati condivisi basata sull’esperienza fino ad ora maturata.
  • A. Stanco - SDMX Registry

    1. 1. L’iniziativa SDMX in Istat: da progetti pilota aStat2015SDMX RegistryAndrea StancoDIQR/DCIQ/PSS-DRoma, 29/01/2013
    2. 2. Indice1. Registry Service2. SDMX Registry3. SDMX ISTAT Registry4. Web GUI SdmxIstatRegistrySDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
    3. 3. Service Registry Con il termine Service Registry, in ambito SOA, ci si riferisce ad un sistema che contiene tutte le informazioni necessarie ( come ad esempio URL e modalita di accesso, etc) al reperimento di tutti i servizi disponibili in esso registrati.1 SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
    4. 4. Architettura Orientata ai Servizi find / discovery Service publish Registry request Service Service Client Server Consumer Provider response2 SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
    5. 5. SDMX Registry Sistema, basato su SDMX, che memorizza i metadati per linterrogazione, e che può essere utilizzato da qualsiasi altra applicazione in rete, con privilegi di accesso sufficienti per facilitare la comunicazione, raccolta e diffusione di dati statistici. Può essere visto come lindice di un database distribuito o repository di metadati che si compone di tutti i data e metadata set dei data provider allinterno di una comunità statistica. N.B. Il Registry non si occupa di memorizzare dati e/o metadati referenziali. Questi sono memorizzati DDB dei rispettivi data provider (accessibili via web service)3 SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
    6. 6. Funzioni di un SDMX Registry • Fornisce informazioni su quali data set / metadata set sono disponibili e dove sono locati. • Fornisce informazioni sul modo in cui i dati e metadati sono forniti (quanto spesso sono aggiornati, come possono essere acceduti, etc). • Fornisce informazioni circa la struttura dei data/metadata set. • Permette alle applicazioni di sottoscrivere il servizio di notifica.4 SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
    7. 7. Architettura di un SDMX Registry Data/Metadata Registry Service Subscription Registration Discovery Other Services Notification Provisioning Metadata Repository (Provisional Agreement, Data Sources, Contrains, etc) Structural Metadata Repository (Data/Metadata Structure Definitions, Code Lists, etc)5 SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
    8. 8. ISTAT SDMX Registry ISTAT SDMX Registry si compone dei seguenti tre componenti: • Database per registrare i metadati SDMX • Web Service per rendere accessibili gli artefatti SDMX (Concept Schemes, Code Lists, Data Structure Definitions, Data Flows, Category Schemes) in uso allinterno dell’Istituto e condivisi con altri partner statistici. • Web GUI per visualizzare e navigare i metadati6 SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
    9. 9. Architettura ISTAT SDMX Registry ISTAT SDMX Registry Web MA Database Service (SQL Server) (.Net C#) DSD Web GUI (ASP.Net)DSW7 SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
    10. 10. Componenti inerenti i metadati Componenti inerenti i dati8 SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
    11. 11. Codelist Una lista predefinita dalla quale i concetti statistici codificati prendono i loro valori. Concept Schema: Lista di concetti usati in una data structure definitions (DSD) o in una metadata structure definitions (MSD). Category Schema: Una divisione gerarchica di categorie in gruppi basati su caratteristiche comuni. Key family (Data Structure Definition): Set di metadati strutturali associati a un insieme di dati che contiene informazioni su come i concetti sono associati con le misure, le dimensioni e gli attributi e le informazioni sulla rappresentazione (confezione) dei dati e dei relativi metadati descrittivi.9 SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
    12. 12. Dataflow: Una struttura che descrive, categorizza e vincola il contenuto ammissibile di un insieme di dati. Dataset: Una raccolta di dati trasmessi o diffusi secondo un flusso di dati. Un Dataflow è una struttura senza dati mentre il Dataset è l’istanziazione del dataflow ad un tempo fissato.10 SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
    13. 13. 11 SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
    14. 14. 12 SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
    15. 15. 13 SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
    16. 16. 14 SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
    17. 17. 15 SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
    18. 18. 16 SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
    19. 19. 17 SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
    20. 20. <?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?> <web:QueryStructure xmlns:web="http://ec.europa.eu/eurostat/sri/service/2.0/extended"> <web:Query> <RegistryInterface xsi:schemaLocation="http://www.SDMX.org/resources/SDMXML/schemas/v2_0/message SDMXMessage.xsd" xmlns="http://www.SDMX.org/resources/SDMXML/schemas/v2_0/message" xmlns:common="http://www.SDMX.org/resources/SDMXML/schemas/v2_0/common" xmlns:compact="http://www.SDMX.org/resources/SDMXML/schemas/v2_0/compact" xmlns:cross="http://www.SDMX.org/resources/SDMXML/schemas/v2_0/cross" xmlns:generic="http://www.SDMX.org/resources/SDMXML/schemas/v2_0/generic" xmlns:query="http://www.SDMX.org/resources/SDMXML/schemas/v2_0/query" xmlns:structure="http://www.SDMX.org/resources/SDMXML/schemas/v2_0/structure" xmlns:registry="http://www.SDMX.org/resources/SDMXML/schemas/v2_0/registry" xmlns:utility="http://www.SDMX.org/resources/SDMXML/schemas/v2_0/utility" xmlns:xsi="http://www.w3.org/2001/XMLSchema-instance"> <Header> <ID>ISTAT01</ID> <Test>false</Test> <Truncated>false</Truncated> <Name xml:lang="en">Trans46302</Name> <Prepared>2001-03-11T09:30:47-05:00</Prepared> <Sender id="IT1"/> </Header> <QueryStructureRequest resolveReferences="false" returnDetails="false"> <registry:CodelistRef/> </QueryStructureRequest> </RegistryInterface> </web:Query> </web:QueryStructure>18 SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
    21. 21. References • SDMX User Guide, release 2009.1 (http://sdmx.org/?page_id=38) • Eurostat SDMX Registry (F. Rizzo, B. Lindblad) – SDMX Global Conference 2009 • SDMX Standards, Version 2, November 2005 - Registry Specifications: Logical interfaces; Implementors Guide for SDMX standards: http://sdmx.org/index.php?page_id=16#package19 SDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
    22. 22. GrazieSDMX Registry, Andrea Stanco – Roma, 29/01/2013
    1. A particular slide catching your eye?

      Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

    ×