Censimento dell’industria
e dei servizi 2011
Imprese

PRINCIPALI INNOVAZIONI E
PROSPETTIVE PER IL
FUTURO

ANDREA MANCINI
D...
Una innovativa strategia censuaria

 Per la prima volta in Italia il conteggio delle imprese, delle loro unità locali, la...
Il sistema dei Registri statistici delle imprese
Archivi amministrativi
Fiscali

Camerali

Previdenziali

Settoriali

...
...
Due innovazioni sui registri statistici prodotti da fonti amministrative
 Realizzazione annuale di un Sistema Informativo...
Il registro statistico ASIA OCCUPAZIONE (1)
Nasce per produrre annualmente dati censuari sulla struttura delle imprese e
u...
Il registro statistico ASIA OCCUPAZIONE (2)

Distingue diverse tipologie di lavoratori :

a) Dipendenti
b) Indipendenti/Fa...
Stima del luogo di lavoro (1)
Archivio Unità Locali (ASIA UL)
 Numero di Unità Locali attive per Impresa;
 Numero di add...
Stima del luogo di lavoro (2)
Asia occupazione
Database di microdati sui rapporti
di lavoro

ASIA UL
Registro delle Unità ...
La rilevazione campionaria multiscopo sulle imprese
Contenuti informativi



La Competitività delle imprese
 Capitale um...
La rilevazione campionaria multiscopo sulle imprese
Disegno campionario
Rilevazione di tipo campionario sulle imprese con ...
La diffusione dei dati del CIS 2011
La rilevazione sulle imprese si è conclusa nel marzo del 2013.

I dati sono disponibil...
Le prospettive per il futuro
A partire dal CIS 2011 l’Istat continuerà a produrre annualmente i dati censuari
sulla strutt...
La rilevazione diretta sulle imprese – Sviluppi futuri (1)
 L’esperienza della rilevazione diretta sulle imprese realizza...
Censimento dell’industria
e dei servizi 2011
Imprese

PRINCIPALI INNOVAZIONI E
PROSPETTIVE PER IL
FUTURO

ANDREA MANCINI
D...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

A Mancini - Principali innovazioni e prospettive per il futuro

28,652

Published on

Censimento dell’industria e dei servizi 2011 Imprese

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
28,652
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
5
Actions
Shares
0
Downloads
74
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

A Mancini - Principali innovazioni e prospettive per il futuro

  1. 1. Censimento dell’industria e dei servizi 2011 Imprese PRINCIPALI INNOVAZIONI E PROSPETTIVE PER IL FUTURO ANDREA MANCINI Direttore del Dipartimento per i censimenti e gli archivi amministrativi e statistici MILANO 28 NOVEMBRE 2013
  2. 2. Una innovativa strategia censuaria  Per la prima volta in Italia il conteggio delle imprese, delle loro unità locali, la localizzazione sul territorio e l’acquisizione delle principali variabili qualitative e quantitative sono stati realizzati usando solo dati amministrativi  Il conteggio delle unità è stato integrato da una rilevazione campionaria che ha interessato solo 260mila imprese (5,7% delle imprese italiane) con questionario di tipo multiscopo e variabili di interesse di tipo esclusivamente qualitativo.  Di fatto il censimento delle imprese è ormai divenuto CENSIMENTO CONTINUO c on periodicità annuale MILANO 28 NOVEMBRE 2013
  3. 3. Il sistema dei Registri statistici delle imprese Archivi amministrativi Fiscali Camerali Previdenziali Settoriali ... (informazioni amministrative) Integrazione di microdati ASIA Imprese attive Unità locali Gruppi di impresa Demografia di impresa Imprese Import/export Occupati Unità funzionali Sistema di registri statistici MILANO 28 NOVEMBRE 2013
  4. 4. Due innovazioni sui registri statistici prodotti da fonti amministrative  Realizzazione annuale di un Sistema Informativo sui Lavoratori e l’Occupazione, denominato Asia Occupazione, ad integrazione di Asia imprese e Asia unità locali  Stima del luogo di lavoro dei lavoratori dipendenti presenti in ASIA Occupazione MILANO 28 NOVEMBRE 2013
  5. 5. Il registro statistico ASIA OCCUPAZIONE (1) Nasce per produrre annualmente dati censuari sulla struttura delle imprese e unità locali e relativa occupazione senza una rilevazione diretta ma basandosi su dati ottenuti dall’integrazione di fonti amministrative. Ha una struttura informativa tipo LEED (Linked Employer Employee Database) Collega ciascun lavoratore (e sue caratteristiche socio demografiche al tempo t) con l’impresa ( e sue caratteristiche al tempo t) nella quale svolge l’attività lavorativa secondo un rapporto di lavoro (caratteristiche del job al tempo t) Consente di calcolare i livelli occupazionali delle imprese come stock a una certa data o in media annua) Consente di fare analisi longitudinali per misurare i flussi di lavoratori all’interno o tra diverse unità economiche e tracciare job histories Consente di fare analisi d’impatto di politiche su lavoratori e imprese MILANO 28 NOVEMBRE 2013
  6. 6. Il registro statistico ASIA OCCUPAZIONE (2) Distingue diverse tipologie di lavoratori : a) Dipendenti b) Indipendenti/Familiari c) Parasubordinati (collaboratori) - lavoratori «esterni» d) Lavoratori con contratto di somministrazione (ex interinali) - lavoratori «esterni» MILANO 28 NOVEMBRE 2013
  7. 7. Stima del luogo di lavoro (1) Archivio Unità Locali (ASIA UL)  Numero di Unità Locali attive per Impresa;  Numero di addetti in media annua per Unità Locale (modello di ottimizzazione che suddivide il numero di addetti);  Gli indirizzi delle UL sono georiferiti -> diffusione dei caratteri d'impresa per distribuzione geografica. Assegnazione dei lavoratori dipendenti in ASIA Occupazione alle UL Diffusione per distribuzione geografica dei caratteri del lavoratore (sesso, età…) caratteri del rapporto di lavoro (Tempo determinato/indeterminato…) MILANO 28 NOVEMBRE 2013
  8. 8. Stima del luogo di lavoro (2) Asia occupazione Database di microdati sui rapporti di lavoro ASIA UL Registro delle Unità Locali Impresa h Impresa h ? Allocazione dei lavoratori DB alle k UL MILANO 28 NOVEMBRE 2013
  9. 9. La rilevazione campionaria multiscopo sulle imprese Contenuti informativi  La Competitività delle imprese  Capitale umano  Innovazione  Internazionalizzazione produttiva  Relazioni delle imprese con il sistema finanziario  Relazioni di mercato  Relazioni tra imprese MILANO 28 NOVEMBRE 2013
  10. 10. La rilevazione campionaria multiscopo sulle imprese Disegno campionario Rilevazione di tipo campionario sulle imprese con meno di 20 addetti e di tipo censuario sulle imprese con almeno 20 addetti. Il disegno campionario è di tipo stratificato, con strati ottenuti dalla combinazione di attività economica (ATECO 2007, 4 digit), classe di addetti e regione. L’allocazione del campione in ciascuno strato è compiuta con una procedura multivariata e multi-dominio che definisce dimensioni campionarie di strato in modo tale che gli errori campionari attesi di una o più variabili (valore aggiunto per unità di prodotto, fatturato per addetto) per uno o più domini di Interesse (aggregazioni di strati) siano inferiori a delle soglie prefissate. Al termine della fase di allocazione, definite le numerosità campionarie di strato (per gli strati campionati), è stato possibile selezionare le unità da includere nella lista precensuaria. MILANO 28 NOVEMBRE 2013
  11. 11. La diffusione dei dati del CIS 2011 La rilevazione sulle imprese si è conclusa nel marzo del 2013. I dati sono disponibili fino al livello comunale (e con il confronto rispetto al Censimento 2001) in I.stat, il Data Warehouse dell’Istat. Si accede sia dalla home page di www.istat.it sia dal sito dedicato (http://censimentoindustriaeservizi.istat.it/) Quando? Da luglio 2013  Registro delle imprese - Asia Imprese Da ottobre 2013  Registro delle Unità Locali (UL) - Asia UL  Rilevazione multiscopo sulle imprese Da febbraio 2014  Registro dell’occupazione - Asia Occupazione MILANO 28 NOVEMBRE 2013
  12. 12. Le prospettive per il futuro A partire dal CIS 2011 l’Istat continuerà a produrre annualmente i dati censuari sulla struttura del sistema produttivo italiano mediante i registri statistici: 1.Registro delle imprese 2.Registro delle Unità Locali (UL) 3.Registro dell’occupazione Asia Imprese Asia UL Asia Occupazione I primi due replicano registri prodotti già da anni ma arricchendoli di variabili Il terzo (ASIA_Occupazione) è un prodtto totalmente nuovo che sarà aggiornato annualmente e riporterà dati sull’occupazione riferiti alla media d’anno I MILANO 28 NOVEMBRE 2013
  13. 13. La rilevazione diretta sulle imprese – Sviluppi futuri (1)  L’esperienza della rilevazione diretta sulle imprese realizzata nell’ambito del censimento verrà incorporata nel sistema delle indagini economiche correnti.  Ciò garantirà un monitoraggio costante (a cadenza annuale) dei fenomeni osservati nella rilevazione multiscopo del 2011, e in particolare dei progressi del nostro sistema produttivo sul piano della modernizzazione, della capacità competitiva e del potenziale di crescita.  Secondo quanto previsto dal Programma statistico nazionale 2014-2016 (Aggiornamento 2015-2016) sarà avviato un ciclo di rilevazioni annuali che, nell’arco di un triennio, consentiranno di aggiornare il quadro censuario complessivo con informazioni su aspetti fino al 2011 poco coperti dal sistema delle statistiche strutturali sulle imprese MILANO 28 NOVEMBRE 2013
  14. 14. Censimento dell’industria e dei servizi 2011 Imprese PRINCIPALI INNOVAZIONI E PROSPETTIVE PER IL FUTURO ANDREA MANCINI Direttore del Dipartimento per i censimenti e gli archivi amministrativi e statistici MILANO 28 NOVEMBRE 2013
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×