E. Baldacci - Le prospettive per l’economia italiana nel 2014-2016

25,584 views

Published on

Published in: Education
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
25,584
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
17
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

E. Baldacci - Le prospettive per l’economia italiana nel 2014-2016

  1. 1. Le prospettive per l’economia italiana nel 2014-2016 Emanuele Baldacci Direttore, Dipartimento per l'integrazione, la qualità e lo sviluppo delle reti di produzione e di ricerca Istat
  2. 2. Indice  Quadro congiunturale  Internazionale, Area euro  Italia  Previsioni macroeconomiche 2014 – 2016  Rischi e incertezza  Temi per la discussione Le prospettive per l’economia italiana 2014-16 – Roma 5 maggio 2014
  3. 3. Commercio mondiale Fonte: CPB Le prospettive per l’economia italiana 2014-16 – Roma 5 maggio 2014 A partire dalla fine del 2013, il ciclo economico internazionale ha continuato a mostrare graduali segnali di recupero, guidato dalle economie avanzate.
  4. 4. Fonte: OCSE Le prospettive per l’economia italiana 2014-16 – Roma 5 maggio 2014 In base agli indicatori anticipatori, ci sono tendenze divergenti tra gli andamenti delle economie avanzate e quelle emergenti
  5. 5. Fonte: Banca d’Italia Le prospettive per l’economia italiana 2014-16 – Roma 5 maggio 2014 Le economie dell’area euro in ripresa, ma ancora sotto livelli pre crisi. Le previsioni Pil area euro di EZEO confermano ripresa a ritmi di circa 1% all’anno.
  6. 6. Fonte: ISTAT, clima di fiducia delle imprese Le prospettive per l’economia italiana 2014-16 – Roma 5 maggio 2014 Congiuntura Italia Manifattura in ripresa, costruzioni in crisi, servizi in risalita debole.
  7. 7. Fonte: ISTAT Le prospettive per l’economia italiana 2014-16 – Roma 5 maggio 2014 Produzione industriale in ripresa, ma segnali recenti ancora incerti.
  8. 8. Fonte: ISTAT Le prospettive per l’economia italiana 2014-16 – Roma 5 maggio 2014 Permane «forbice» tra fatturato interno ed estero
  9. 9. Esportazioni Fonte: ISTAT In ripresa l’export verso i mercato tradizionali, soffrono però i mercati emergenti
  10. 10. Fonte: ISTAT, indagine trimestrale fatturato dei servizi Le prospettive per l’economia italiana 2014-16 – Roma 5 maggio 2014 Rallentamento della caduta del fatturato nei servizi, ma ancora non si vede la ripresa
  11. 11. Fonte: ISTAT, fiducia dei consumatori Clima di fiducia delle famiglie Le prospettive per l’economia italiana 2014-16 – Roma 5 maggio 2014 In forte accelerazione il clima di fiducia, in particolare su lavoro e economia
  12. 12. Fonte: ISTAT fiducia dei consumatori Le prospettive per l’economia italiana 2014-16 – Roma 5 maggio 2014 Aumenta quota di famiglie che risparmiano e si riduce il disagio finanziario
  13. 13. Mercato del lavoro Fonte: ISTAT Le prospettive per l’economia italiana 2014-16 – Roma 5 maggio 2014 Rallenta la crescita della disoccupazione, primi segnali aumento occupati.
  14. 14. Mercato del lavoro Fonte: ISTAT Le prospettive per l’economia italiana 2014-16 – Roma 5 maggio 2014 Diminuiscono le attese di disoccupazione, ma la domanda è ancora timida
  15. 15. Prezzi Fonte: ISTAT Le prospettive per l’economia italiana 2014-16 – Roma 5 maggio 2014 Rallenta la crescita dei prezzi, soprattutto per i beni energetici. Inflazione core all’1%.
  16. 16. Fonte: ISTAT Le prospettive per l’economia italiana 2014-16 – Roma 5 maggio 2014 Segnali deboli di ripresa dell’inflazione dal lato dell’offerta e della domanda
  17. 17. Le previsioni per l’economia italiana Sep presentazione previsioni 29 aprile2014
  18. 18. Le prospettive per l’economia italiana 2014-16 – Roma 5 maggio 2014 Principali variabili internazionali
  19. 19. Nel 2014 si prevede una crescita dello 0,6% seguito da un aumento del Pil dell’1,0% nel 2015 e dell’1,4% nel 2016. Le prospettive per l’economia italiana 2014-16 – Roma 5 maggio 2014 -4 -3 -2 -1 0 1 2 3 4 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 10°-20° perc. e 80°-90° perc. 20°-30° perc. e 70°-80° perc. 30°-40° perc. e 60°-70° perc. 40°-60° percentile Pil . Prodotto interno lordo 2010-2013 e previsioni 2014-2016
  20. 20. Le prospettive per l’economia italiana 2014-16 – Roma 5 maggio 2014 Spesa delle famiglie residenti 2010-2013 e previsioni 2014-2016 Consumi sostenuti dal reddito disponibile e dalla bassa inflazione.
  21. 21. Le prospettive per l’economia italiana 2014-16 – Roma 5 maggio 2014 Importazioni e esportazioni (beni e servizi) 2010-2013 e previsioni 2014-2016 Export continua la crescita, import in aumento per ritorno investimenti produttivi e aumento esportazione (con elevato contenuto di import). previsione
  22. 22. Le prospettive per l’economia italiana 2014-16 – Roma 5 maggio 2014 Unità di lavoro 2010-2013 e previsioni 2014-2016 Recupero graduale dei livelli occupazionali pre-crisi. Lento incremento domanda anche per incertezza quadro normativo
  23. 23. Le prospettive per l’economia italiana 2014-16 – Roma 5 maggio 2014 Tasso di disoccupazione 2010-2013 e previsioni 2014-2016 Su disoccupazione incide fenomeno dei disoccupati di lunga durata (le persone in cerca di occupazione da un anno o più), con minori le possibilità di reimpiego.
  24. 24. Le prospettive per l’economia italiana 2014-16 – Roma 5 maggio 2014 Investimenti fissi lordi 2010-2013 e previsioni 2014-2016 Investimenti in ripresa trainata dalla componente delle macchine e attrezzature, a fronte di una sostanziale stagnazione degli investimenti in costruzioni
  25. 25. Le prospettive per l’economia italiana 2014-16 – Roma 5 maggio 2014 Deflatori 2010-2013 e previsioni 2014-2016 Prevista moderata ripresa dell’inflazione. Sul finire del 2014, inversione della direzione delle spinte provenienti dall’esterno, nel quadro di un deprezzamento del cambio dell’euro. previsione
  26. 26. Sep presentazione previsioni 19 aprile 2013 Rischi e incertezza
  27. 27. Rischi rispetto allo scenario base  Domanda internazionale  Domanda globale -1%, Pil -0,3%.  Tasso di cambio  Deprezzamento 5%, export +1%, Pil +0,1%.  Accesso al credito  Miglioramento più graduale, Pil -0,1%.  Manovra finanza pubblica  Effetto su consumi e investimenti, Pil +0,1% Le prospettive per l’economia italiana 2014-16 – Roma 5 maggio 2014
  28. 28. Sep presentazione previsioni 19 aprile 2013 Temi di discussione
  29. 29.  Evoluzione domanda internazionale  consumi, export, prezzi beni intermedi  tasso di cambio e export  Condizioni del credito e rischio credito  investimenti,  costo del capitale  Domanda interna e «jobless recovery»  reddito, risparmio e occupazione  Competitività e costi: quale reddito potenziale?  CLUP, margini operativi e TFP Le prospettive per l’economia italiana 2014-16 – Roma 5 maggio 2014

×