M. Giacummo - Il Sistema di Gestione della Rilevazione SGRPES
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

M. Giacummo - Il Sistema di Gestione della Rilevazione SGRPES

on

  • 14,547 views

La misurazione della qualità del 15° Censimento generale della popolazione e delle abitazioni: i risultati dell’indagine di copertura (PES)

La misurazione della qualità del 15° Censimento generale della popolazione e delle abitazioni: i risultati dell’indagine di copertura (PES)

Statistics

Views

Total Views
14,547
Views on SlideShare
14,547
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
2
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

CC Attribution-NonCommercial-ShareAlike LicenseCC Attribution-NonCommercial-ShareAlike LicenseCC Attribution-NonCommercial-ShareAlike License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment
  • I dati mostrano come i percorsi diversi rispetto al flusso standard, al di la dell’abitazione non occupata, abbiamo valori del tutto trascurabili.
  • Check in cis (moduli aggiuntivi)

M. Giacummo - Il Sistema di Gestione della Rilevazione SGRPES M. Giacummo - Il Sistema di Gestione della Rilevazione SGRPES Presentation Transcript

  • Il Sistema di Gestione della Rilevazione SGRPES Maura Giacummo, Giulia Vaste 27/06/2014
  • Indice 1. Requisiti e progettazione del sistema 2. Cos’è SGRPES 3. Macrofunzioni 4. Dati inseriti nel sistema 5. SGRPES vs SGR 6. Conclusioni 2 Il Sistema di gestione della Rilevazione SGR-PES, Maura Giacummo, Giulia Vaste – Roma, 27 Giugno 2014
  • Progettazione del Sistema Indipendenza della rilevazione dal Censimento della popolazione Sicurezza dei dati Fruibilità del Sistema (conoscenza) Il Sistema di gestione della Rilevazione SGR-PES, Maura Giacummo, Giulia Vaste – Roma, 27 Giugno 20143 Tempi di realizzazione rapidi
  • Requisiti di SGRPES Il Sistema di gestione della Rilevazione SGR-PES, Maura Giacummo, Giulia Vaste – Roma, 27 Giugno 20144 Obiettivo Supportare il lavoro sul campo e il monitoraggio Gestione della rete di rilevazione Supporto a tutte le fasi di lavorazione dei questionari Informazioni aggiornate su ogni questionario per agevolare il lavoro collaborativo degli operatori Pannello di controllo per gestire i questionari di propria competenza Dati sull’andamento della rilevazione per un monitoraggio a vari livelli territoriali Informazioni aggiornate sul lavoro degli operatori Monitoraggio delle famiglie/individui trovati
  • Cosa è SGRPES Il Sistema di gestione della Rilevazione SGR-PES, Maura Giacummo, Giulia Vaste – Roma, 27 Giugno 20145 Applicazione web caratterizzata da:  un insieme di funzioni, raggruppate in macroaree: menù e sottomenù  Accesso protetto, possono accedere al sistema solo le persone autorizzate  Trasferimento sicuro dei dati tramite il protocollo di trasmissione https
  • Creazione e gestione autonoma della rete di rilevazione Sistema web di workflow distribuito Strumenti di supporto per il lavoro sul campo Macrofunzioni Rapporti riassuntivi sull’andamento della rilevazione Il Sistema di gestione della Rilevazione SGR-PES, Maura Giacummo, Giulia Vaste – Roma, 27 Giugno 2014 6
  • Creazione e gestione autonoma della rete di rilevazione Macrofunzioni Ogni utente è associato a un profilo applicativo: • Istat Nazionale • responsabili regionali • responsabili provinciali • responsabili comunali • rilevatori Al profilo è associata la visibilità territoriale e la visibilità funzionale I responsabili inseriscono autonomamente i rilevatori e ne gestiscono e supervisionano il lavoro Sono stati inseriti 1667 Operatori di cui 72% erano Rilevatori Il Sistema di gestione della Rilevazione SGR-PES, Maura Giacummo, Giulia Vaste – Roma, 27 Giugno 20147
  • Sistema web di workflow distribuito Macrofunzioni Flusso ben delineato per fasi di lavorazioni del questionario Il sistema è stato in linea dal 04 aprile al 26 luglio del 2012, le operazioni effettuate per la lavorazione dei questionari sono state 983.999 Codice da assegnare Revisionato Inserita Lista Famiglia Abitazione non occ. Solo NAD INDIVIDUA FAMIGLIA O ABITAZIONE Consegnato Rifiuto del questionario Temporaneamente assente CONSEGNA RITIRO Restituito Rifiuto a restituire Non più rintracciabileSmarrito Il Sistema di gestione della Rilevazione SGR-PES, Maura Giacummo, Giulia Vaste – Roma, 27 Giugno 20148
  • Strumenti di supporto per il lavoro sul campo Macrofunzioni Itinerari e mappe di sezione Diario del rilevatore Inserimento lista Modifica Stato Il Sistema di gestione della Rilevazione SGR-PES, Maura Giacummo, Giulia Vaste – Roma, 27 Giugno 20149
  • Macrofunzioni Rapporti riassuntivi sull’andamento della rilevazione Funzioni di monitoraggio dello stato di avanzamento della rilevazione Navigabili con diverso dettaglio territoriale compatibilmente con il profilo dell’operatore connesso  Monitoraggio della lavorazione dei questionari  Monitoraggio del lavoro dei rilevatori  Indice di copertura della popolazione Il Sistema di gestione della Rilevazione SGR-PES, Maura Giacummo, Giulia Vaste – Roma, 27 Giugno 201410 Regione Famiglie da Pes Famiglie Censite al 09/10/2011 % copertura famiglie censite Report utilizzato per individuare e intervenire su situazioni anomale
  • Dati Inseriti nel Sistema – Questionari chiusi Stato di chiusura Numero questionari Valori % Inserita Lista 137.771 74,76 Abitazione non occupata 37.733 20,48 Temporaneamente assente 3.583 1,94 Solo NAD 2.992 1,62 Rifiuto 1.662 0,90 Non più rintracciabile 541 0,29 Totale 184.282 100 Il Sistema di gestione della Rilevazione SGR-PES, Maura Giacummo, Giulia Vaste – Roma, 27 Giugno 201411
  • Dati Inseriti nel sistema Regione Famiglie Numero persone abitualmente dimoranti Numero di stranieri abitualmente dimoranti Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale PIEMONTE 9754 10587 11304 21891 826 916 1742 VALLE D'AOSTA 2014 1998 2194 4192 83 134 217 LOMBARDIA 17801 20397 21506 41903 1778 1987 3765 VENETO 10202 11907 12653 24560 981 1114 2095 FRIULI VENEZIA GIULIA 4167 4747 4961 9708 509 494 1003 LIGURIA 4864 4625 5279 9904 336 405 741 EMILIA-ROMAGNA 9655 10516 11287 21803 928 1062 1990 TOSCANA 8156 9462 9992 19454 646 771 1417 UMBRIA 3603 4263 4565 8828 318 444 762 MARCHE 4784 5413 5897 11310 363 468 831 LAZIO 9946 10923 11788 22711 748 931 1679 ABRUZZO 3552 4510 4789 9299 172 207 379 MOLISE 2529 2932 3113 6045 62 83 145 CAMPANIA 10480 13953 14748 28701 524 577 1101 PUGLIA 8545 10781 11631 22412 123 187 310 BASILICATA 2649 3269 3321 6590 81 79 160 CALABRIA 4735 6129 6412 12541 144 196 340 SICILIA 9834 12006 12932 24938 171 230 401 SARDEGNA 4444 5264 5509 10773 36 47 83 BOLZANO-BOZEN 3388 3800 3905 7705 287 340 627 TRENTO 2669 3105 3229 6334 300 338 638 Il Sistema di gestione della Rilevazione SGR-PES, Maura Giacummo, Giulia Vaste – Roma, 27 Giugno 2014 12 137.771
  • SGRPES e SGR Indipendenza tra le rilevazioni ma Dipendenza tra i Sistemi Informatici  Il Riuso del sistema informatico del Censimento della popolazione ha permesso tempi di sviluppo molto brevi (circa 1 mese)  Le informazioni sulle assegnazioni delle sezioni ai rilevatori del censimento della popolazione sono state utilizzate per evitare che i rilevatori riprendessero le medesime aree  Le famiglie individuate nel censimento sono state utilizzate come benchmark per valutare l’andamento della rilevazione e per intervenire dove necessario. Questo report di monitoraggio era a disposizione solo per i responsabili Il Sistema di gestione della Rilevazione SGR-PES, Maura Giacummo, Giulia Vaste – Roma, 27 Giugno 201413
  • Conclusioni  Conosciuto ormai da molti organi esterni all’Istituto: Comuni, Regioni, Province, Prefetture hanno utilizzato un Sistema di Gestione della Rilevazione analogo a SGRPES per la passata tornata censuaria e per altre indagini campionarie  Produce benefici non solo in termini di monitoraggio e gestione dell’indagine ma anche in fase di diffusione dei dati, permettendo tempi molto più brevi rispetto al passato  Sistema strutturato a moduli, facilmente customizzabile per tenere conto della peculiarità delle indagini Il Sistema di gestione della Rilevazione SGR-PES, Maura Giacummo, Giulia Vaste – Roma, 27 Giugno 201414