Eumigra 2009

  • 305 views
Uploaded on

Una presentazione di Eumigra Project a Firenze LLP 2009

Una presentazione di Eumigra Project a Firenze LLP 2009

More in: Education
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
305
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
3
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Titolo del progetto: Eumigra : Cittadinanza, Competenze digitali e trasferimento tecnologico Scuola/Istituzione: Sapienza - Piranesi Nome del Relatore: S.Lariccia – A.Pigliacelli Conferenza nazionale di monitoraggio tematico “ Le competenze digitali nella dimensione europea”
  • 2. Obiettivi del progetto: - rafforzare la coscienza della necessità di coesione sociale, della necessità di cittadinanza attiva locale ed europea, del dialogo interculturale, veicolato anche attraverso i valori della parità tra donne e uomini, della realizzazione personale, e del rispetto reciproco di tradizioni e culture; nella valorizzazione degli usi e dei costumi tra gli adulti indigeni, gli immigrati e le persone a rischio di emarginazione sociale; - incoraggiare il migliore utilizzo di risultati, di prodotti e di processi innovativi e scambiare le buone prassi nei settori disciplinati dal programma di apprendimento permanente europeo; - assistere i soggetti appartenenti a gruppi sociali vulnerabili e a contesti marginali, compresi gli emigranti, con particolare attenzione a quanti hanno interrotto il proprio percorso educativo senza aver conseguito le qualifiche di base, affinché possano trovare opportunità alternative nell’accesso all’educazione degli adulti;
  • 3. Dati del Partenariato/Gemellaggio:
    •  
    La Sapienza” University Rome – Coord IT 45 6 Fundação de Ensino Profissional da Praia da Vitória – Azores PT 30 6 K.E.K. M.I.T. A.E. – BRANCH OF THESSALONIKI GR 30 3 Fundacja Nasza Szkola – NFP-NGO – Lublin PL 25 3 Konya Ereğli Müfide Aziz Sayın – Konya TR 20 6 Sans Frontiers Europe – Attard MT 25 4 SMS “Piranesi” - Roma IT 40 5
  • 4. Gruppi destinatari:
    • Migranti, adulti e famiglie
    • Insegnanti di scuole statali che rivolgono corsi per adulti a genitori dei propri studenti per facilitarne la migliore integrazione sociale
    • Insegnati e formatori di scuole per adulti tra i cui utenti risultino migranti e persone esposte a rischio di emarginazione sociale
    • Emigranti di ritorno
    • Insegnanti in scuole professionali per la riqualificazione di emigranti di ritorno
  • 5. Principali risultati e prodotti del progetto:
    • Corsi per migranti, adulti e ragazzi in età scolare:
    • Roma, Italia: corsi di italiano, corsi di inglese, corsi di alfabetizzazione informatica di base
    • Lublino Polonia: corsi di inglese, corsi di alfabetizzazione di base
    • Thessaloniki, Grecia: corsi di inglese, corsi di greco, corsi di alfabetizzazione di base
    • Praia da Vitoria, Portogallo: corsi di inglese, corsi di alfabetizzazione di base
    • Attard, Malta: corsi di inglese, corsi di alfabetizzazione di base
  • 6. Premesse e contesto di gestazione del progetto:
    • I media tradizionali hanno contribuito a creare un’immagine ideale ed edulcorata dell’Europa e dei singoli paesi europei, immagine che ha probabilmente incrementato i flussi migratori dai paesi extracomunitari verso il nostro continente ed ha a sua volta contribuito a creare un flusso migratorio che non ha uguali nella storia dell’umanità.
    • L’Europa viene vista dalle popolazioni dell’Africa e dell’oriente come una terra promessa, una possibile seconda patria. Spesso gli emigranti hanno scarsa o nulla conoscenza delle società nelle quali si trasferiscono affrontando costi umani e sociali altissimi.
    •  
  • 7. Principali risultati e prodotti del progetto:
    •  
    • Il progetto ha visto sinora l’avvio delle seguenti attività:
    • Corsi di lingua nazionale (del paese partner) per adulti e ragazzi in età scolare
    • Corsi di alfabetizzazione e accesso alle risorse della rete (e-citizenship)
    • Corsi di accesso alle risorse e ai supporti legislativi per ciascun paese partner, basati su guide esistenti o su documenti preparati ad hoc
    • Corsi di riqualificazione professionale per migranti di ritorno
  • 8. Principali risultati e prodotti del progetto:
    •  
    • Il progetto ha un portale web, www.eumigra.eu sul quale è stata prodotta puntuale agenda di tutte le attività svolte. Il portale evolverà infine in uno strumento direttamente a disposizione delle persone migranti sotto la guida dei partner di progetto e del relativo personale formativo .
    • Una guida per il migrante, redatta da ciascuno dei partner di progetto per la propria realtà locale, è stata realizzata e caricata sul portale;
    • Una raccolta di interviste e storie da queste ricavate, è stata prodotta da ciascuno dei membri del portale;
  • 9. Principali risultati e prodotti del progetto:
    •  
    • Il portale web, www.eumigra.eu , ospiterà i prodotti finali (Guida, Interviste, Racconti) in formato direttamente rivolto all’utenza finale.
    • L’auspicio, la nostra volontà, è che la redazione del portale sia trasferita direttamente agli utenti dei corsi (le persone migranti) guidati dal personale dedicato ai corsi che si sono svolti e si svolgeranno presso ciascuno dei partner.
    • Il portale diventerà un luogo di condivisione di materiale didattico prodotto dai partner dei progetto e dagli stessi utenti dei corsi di qualificazione.
  • 10. Il ruolo delle competenze digitali per il raggiungimento degli obiettivi del progetto:
    • I nuovi media, i media interattivi del 21° secolo, come il Web, e le diverse applicazioni Internet che attraverso il Web sono diventate facilmente accessibili a chiunque, anche ai non specialisti, devono correggere questa situazione asimmetrica: dobbiamo fare in modo che al più presto, le comunità dei migranti siano in grado di utilizzare in modo pieno e consapevole gli strumenti di comunicazione interattivi.
  • 11. Il ruolo delle competenze digitali per il raggiungimento degli obiettivi del progetto:
    • Solo in questo modo l’informazione da loro stessi prodotta, a costi accessibili per le loro tasche, potrà creare una immagine realistica della società europea, una immagine tale che possa bilanciare l’immagine “in rosa” che la società europea offre di se stessa; una immagine che tenga conto anche di ciò che noi europei non sappiamo o non vogliamo dire di come accogliamo le persone che chiedono lavoro, accoglienza o cittadinanza.
  • 12. Il ruolo delle competenze digitali per il raggiungimento degli obiettivi del progetto:
    • Allo stesso tempo l’informazione prodotta dagli stessi migranti sulle proprie comunità potrà facilitare un ricongiungimento virtuale con le comunità rimaste in patria.
    • Il servizio myheritage.com è stato presentato in uno degli incotnri come uno tra i possibili strumenti, seri e affidabili, al servizio delle comunità familiari dei migranti.
    • MyHerityage.com offre caratteristiche molto interessanti: è possibile infatti condividere tra più famiglie la ricostruzione del proprio “albero genealogico”; è stato sviluppato in Israele, dove il problema dei flussi migratori è ovviamente molto sensibile.
  • 13. Il ruolo delle competenze digitali per il raggiungimento degli obiettivi del progetto:
    • Facilitare per ciascuna delle persone migranti l’accesso ai mezzi di comunicazione del 21° secolo non è, come si potrebbe pensare, un salto in avanti che trascura le esigenze materiali: sempre di più il bilanciamento tra esigenze materiali ed esigenze di integrazione culturale si va spostando dalla parte di queste ultime.
  • 14. Il ruolo delle competenze digitali per il raggiungimento degli obiettivi del progetto:
    • Conoscere e partecipare può essere, per un migrante, una esigenza altrettanto vitale che ricevere un sostentamento materiale.
  • 15. Il ruolo delle competenze digitali per il raggiungimento degli obiettivi del progetto:
    • In Eumigra abbiamo voluto in primo luogo creare uno spazio per la condivisione di queste analisi e di questi obbiettivi. Intendevamo fare in modo che tutti i partner del progetto arrivassero a condividere la coscienza di questa necessità: inserire nei programmi di formazione per adulti, accanto alla formazione alla lingua del paese di origine, la formazione di base per le competenze digitali di base, quelle competenze cui si fa spesso riferimento con il termine “e-citizenship”
  • 16. Il ruolo delle competenze digitali per il raggiungimento degli obiettivi del progetto:
    • Deve essere chiaro che parlare di e-citizenship, parlare di competenze digitali, non deve mai più essere considerato un obbiettivo troppo ambizioso, non dovrà mai più rischiare di esser bandito come una attività utopistica: ma al contrario dovrà essere pianificato come una doverosa e necessaria condivisione delle nostre tecnologie a tutti coloro che ne possono beneificiare per la loro condizione – temporanea o meno – di cittadini di più di una patria.