La gazzetta dello sport 23:01:12

209 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
209
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

La gazzetta dello sport 23:01:12

  1. 1. LUNEDÌ 23 GENNAIO 2012 LA GAZZETTA DELLO SPORT 53 1ª DIVISIONE 2-0 DEGLI AZZURRI ALLA TRIESTINA, 2-1 DEI GRANATA A SALÒSOTTIL CACCETTA stringere la mano a Zizzari e ne il gol-partita porta la firma dargli il cambio che è arrivato il di Madonia, che si presenta tut- gol. Quello della sicurezza, to solo davanti a Branduani e lo«Che Siracusa «Che rimonta quello del 2-0. «E’ stato fantasti- fulmina con un diagonale po- co. Già mi ero impressionato ve- tente. Un successo in rimonta dendo lo stadio, non è facile tro- che tiene alte le quotazioni dei vare tanto pubblico in Lega granata siciliani nella corsa pro-Elogio speciale pro. Poi è arrivato anche il gol subito. Forse sono stato fortu- nato come dice qualcuno (lo ha Trapani bravo mozione: «Siamo stati cinici, sfruttando le uniche occasioni da gol — afferma il vice allena-per la difesa» e fortunato» detto scherzando il presidente tore Francesco Di Gaetano, so- Salvoldi, ndr), può darsi, ma co- stituto in panchina dello squali- munque è stato bellissimo». ficato Giuseppe Boscaglia da Raggiante il tecnico Andrea Sot- due turni con altrettante vitto- til: «E’ stata una partita giocata rie —. In altre partite ne aveva-Testardi in gol dopo 20" dall’esordio bene e con ordine. Siamo stati «Il Feralpi mi porta bene, con questo mo create molte di più. Merito bravi a trovare il gol già nel pri- della Feralpi Salò, che ha dispu-«Caricato da un pubblico eccezionale» mo tempo, poi nella ripresa ab- sono 2 gol». Il vice Di Gaetano «Cinici» tato il primo tempo a ritmo ele- biamo perso un po’ d’ampiezza vato, cercando sempre di allun- e allora ho cambiato modulo e garci e non dandoci modo di ho fatto alcuni cambi che anco- manovrare con una certa conti- ra una volta sono stati determi- nuità. Raggiunto il pareggio, nanti». Complimenti per tutti nella ripresa siamo stati più ag- da Sottil ma un occhio di riguar- gressivi e alla fine siamo stati do per la difesa che continua a premiati». restare imbattuta. «Sono con- tento che non abbiamo preso Conto aperto Il via alla rimonta gol e questo per chi vuol vince- è arrivato dal centrocampista re il campionato è importante. Cristian Caccetta, che pare ave- Da adesso penseremo allo Spe- re un conto aperto con la Feral- zia perché sarà un’altra partita pi Salò: finora tre gol, due dei difficile. Le avversarie continua- quali proprio ai gardesani: «Al- no a vincere ma lo fa anche il l’andata avevo sbloccato il risul- Siracusa quindi va bene così». tato con un colpo di testa su cal- cio d’angolo, stavolta mi sono Brutta aria Ma nonostante la vit- ripetuto ma con una deviazio- toria tira aria pesante negli spo- ne su punizione. La Feralpi Sa- gliatoi del De Simone. Perché lò mi porta bene, ma tra le 2 vit- riempito lo stadio con oltre 4 torie questa è più importante mila spettatori è arrivata solo la perchè ci permette di restare at- prima risposta che la dirigenza taccati al Siracusa nonostante si aspettava. La seconda e non non abbiamo brillato nel gioco. meno importante è quella delle Siamo stati bravi, ma anche for- istituzioni (c’è ancora un credi- tunati: dal possibile 1-2 per il to residuo che il Siracusa vanta gol sciupato da Tarana dinanziEmanuele Testardi, 21 anni, festeggiato dopo il suo gol dell’1-0 AMATO nei confronti del Comune e una A sinistra Cristian Caccetta, 26 anni, con Giuseppe Madonia, 28 DAPRESS a Castelli, sul contropiede è arri- promessa, mai concretizzata, vata la rete del nostro 2-1. MaMASSIMO LEOTTA della Provincia). Ed allora in sa- GIULIO TOSINI bisogna ammettere che la Feral-SIRACUSA Ma il d.s. Laneri la stampa rimbombano le paro- SALÒ (BS) Madonia, autore pi ha lottato con caparbietà». lancia l’allarme: le del direttore sportivo Anto- del 2-1: «Tedesco «Mi dimetto se nello Laneri: «Pronto a dimet- ha recuperato Decisivo A fare la differenza il Primo posto confermato termi se non si può rispettare la Il Trapani canta vittoria bomber Giuseppe Madonia, al-per la settima giornata consecu- non si rispettano i prossima scadenza». Che è quel- anche quando non incanta. A palla, Abate mi l’8˚ gol stagionale, che divide itiva. Un gol subito nelle ultime pagamenti» la del 14 febbraio: stipendi e se- Salò soffre, va in difficoltà e sot- ha fatto l’assist» meriti con la squadra: «Tede-otto partite e undicesimo risul- conda rata dell’iscrizione. Oggi to di un gol, ma dopo aver ri- sco stava perdendo il pallonetato positivo consecutivo. Sono è probabile che anche il presi- schiato il tracollo riesce a trova- — racconta l’attaccante —, masempre più impressionanti i nu- dente Luigi Salvoldi prenda po- re le energie per riemergere e con bravura è riuscito a recupe-meri del Siracusa, l’ultima ad in- sizione perché ha spiegato che conquistare la quinta vittoria rarlo ed a servire Abate, che hachinarsi è stata la Triestina. La da solo non è in grado di fare consecutiva che permette di re- effettuato uno splendido pas- 11 5capolista si conferma al coman- fronte alle esigenze della socie- stare a -1 dalla vetta, in scia al saggio attraversando mezzodo del girone e che il momento tà. Più di una schermaglia, è Siracusa. In chiusura di primo campo: io mi sono ritrovato so-è magico lo dimostrano quei pri- una vera e propria chiamata in tempo (al 37’) Caccetta, con un lo davanti al portiere e l’ho mes-mi 20" in maglia azzurra dell’ul- I risultati utili consecutivi causa di quanti sono in grado bel colpo di testa su punizione le vittorie consecutive sa dentro di piatto». Per un goltimo arrivato, Emanuele Testar- del Siracusa, che nelle ultime 8 contribuire al campionato stra- di Barraco, pareggia il vantag- ottenute dalla squadra che vale la quinta vittoria conse-di. gare ha mostrato gran solidità ordinario della squadra azzur- gio della Feralpi Salò (botta da granata, di cui tre in trasferta cutiva e che infiamma il sogno difensiva: solo 1 gol subito ra. fuori area di Defendi all’11’). E con quella di Salò della serie B del Trapani.Che esordio Giusto il tempo di © RIPRODUZIONE RISERVATA a dieci minuti dalla conclusio- © RIPRODUZIONE RISERVATA A SOLI € 2,99

×