Edizione 25 Ottobre 2012
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Edizione 25 Ottobre 2012

on

  • 720 views

Quotidiano gratuito di Roma e Provincia

Quotidiano gratuito di Roma e Provincia

Statistics

Views

Total Views
720
Views on SlideShare
720
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Edizione 25 Ottobre 2012 Edizione 25 Ottobre 2012 Document Transcript

  • anno IX | numero 174 | giovedì 25 ottobre 2012Roma, Via Cristoforo Colombo 134 | Tel. 06 5124466 | 06 5130299 | info@cinquegiorni.it | Pubblicità: Media Place srl - Tel. 06 95583350-1-2 - e-mail:info@mediaplaceadv.com DESTRA E REGIONALI: LO SCENARIO p3 L’APPROFONDIMENTO p14 MIRAGGIOPolverini e Alemanno lavorerebbero all’alleanza con l’Udc per Roma e il LazioIPOTESI CIOCCHETTIIl piano: leader centrista candidato presidente e election day ASILI NIDO Settemila bambini senza posto nelle strutture della capitaleAl Giulio Cesare la protesta anti fascisti p10 E scende il numero delle educatrici Cronaca Date alle fiamme le auto del calciatore della Lazio Diakitè. L’atto doloso fra le piste seguite pagina 13 Voce dei territori I rifiuti di Roma andranno all’estero. A Malagrotta soloBOTTEGHE STORICHE quelli trattati. Ma è confer- mato Monti dell’Ortaccio pagina 8SENZA FUTURO Tempo libero Una galleria d’arte in un’ex fabbrica. In città approda il pop-surrealismo di cinque Sfiduciati e strozzati dal caro affitto: migliaia di commercianti costretti a chiudere i battenti emergenti E alla Magliana 500 famiglie rischiano di perdere la propria casa: bufera sull’Inps p6,7 pagine 18-19
  • 2 giovedì 25 ottobre 2012 WEB: cinquegiorni.it @: info@cinquegiorni.it ISTITUZIONIMONDO CATTOLICO L’allarme di Roberto Mineo, presidente del Ceis, il Centro italiano di solidarietà di Don Picchi«Eroina, gioco e alcol sonole dipendenze della capitale» «Nel 2012 il numero giocatori in Italia am- rivendere per ottenere soldi con cui ricaricareLe tendenze del momento sono monta a 2 milioni e il dato allarmante è che il la poste pay per giocare online».dettate dalla crisi economica 50 % è rappresentato da donne, che storica- Seppur senza dati alla mano Mineo ci avverte mente erano estranee a questo tipo di attività. su di un’altra importante criticità del mo- La nascita delle piattaforme di gioco online e mento: «Sta crescendo fortissimamente lo l’apertura dei bingo hanno esteso a macchia spaccio di eroina, è la nuova droga della mo-«La crisi economica che continua a gravare d’olio la pratica del gioco sia tra le donne, vida romana. Bisogna, però stare attenti,sulle famiglie italiane ha generato la nascita ma soprattutto tra i giovani». perché questo ritorno all’uso di una sostanzadi nuove dipendenze che variano dal gioco Non è estraneo da questa tendenza l’ambiente degli anni ‘70 è ora molto più raffinato ed’azzardo all’alcool. Dipendenze che portano capitolino. Da una recente indagine del Ceis subdolo. A differenza della cocaina, che ècon sé problematiche di natura fisica e men- effettuata su un campione di 3.578 studenti eccitante, questa droga fa cadere in unotale». di età compresa tra i 12 e i 16 anni selezionati stato di perdita dei sensi e porta dipendenzaE’ un quadro critico quello che ci descrive tra venti scuole della capitale, si evince come sin dopo il primo utilizzo». Quella del Ceis, in La sede centrale del CeisRoberto Mineo, presidente del Centro Italiano l’80% di questi ragazzi abbia avuto un contatto ogni modo, non rimane solamente un’azionedi Solidarietà di Don Mario Picchi, che ci rac- con il poker online e l’85% faccia uso di so- ispettiva, il centro si muove attivamente perconta come nel nostro paese, ma in particolare lusione che il “gioco” possa essere motivo stanze alcoliche (di cui il 25% di super alcoli- aiutare persone in difficoltà, perché «nonnell’ambiente romano, cresca sempre di più di riscatto sociale ed è così che il 66% dei ci).«Non ci stiamo rendendo conto che tra- vogliamo più vedere pensionati spendere ila percentuale di persone dipendenti dal giocatori è rappresentato da disoccupati, i scurando questi dati - continua il presidente loro 1.200 euro di pensione in 32 minuti allagioco d’azzardo, dall’alcool o che fanno uso quali in alcuni casi arrivano a vendere i lori - tra cinque anni ci troveremo ad affrontare slot machine o ragazzi buttare la loro giovi-di sostanze stupefacenti. averi come la macchina o l’oro, fino al punto un esercito di malati di cirrosi epatica. Inoltre, nezza». Il Ceis collabora con l’Associazione«Molti sostengono che il gioco d’azzardo non di cadere vittime dell’usura, pur di mantenere il bisogno di soldi per questi sballi ha portato Saman contattabile al numero verde 0773sia una patologia, ma i fatti concreti ci dimo- accesa la fiamma della speranza di un im- i ragazzi a derubare i loro compagni di scuola: 472071strano il contrario. Cresce sempre di più l’il- possibile riscatto». tablet, cellulari, portafogli, tutto è buono da Giuseppe Pallotta LA DENUNCIACisl Fp: «Servizi educativi in difficoltà e inadeguati» La Cisl Fp di Roma e provincia lancia l’allarme per le con- ci si imbatte nella più completa disomogeneità di servizi dizioni in cui versa il sistema dei servizi socio-educativi- resi e delle tariffe applicate al lavoro nei vari Municipi. Si assistenziali di Roma Capitale e della Provincia che «vive passa così dai circa 15 euro orari, erogati per il servizio un periodo di forte criticità sia dal punto di vista della da alcuni Municipi, ai 20 euro in altri (ad esempio nel IX tenuta dei servizi stessi che dal punto di vista occupazio- Municipio la tariffa media per i lavoratori è di 16,90 euro nale». A produrre questo, secondo il sindacato sono «i mentre nei Municipi I, IV e XVI è di circa 17,00 euro ad tagli perpetrati nei confronti degli Enti Locali, i ritardi di ora). Il risultato è che sul territorio romano ci sono lavo- Quotidiano gratuito pagamento della Pubblica Amministrazione verso gli Or- ratori e utenti di serie a e di serie b». Francesca Coscarella, ganismi che gestiscono i servizi, ma soprattutto la mancanza Responsabile Provinciale Enti Locali e Terzo Settore, di- DIRETTORE: GIULIANO LONGO di programmazione economico finanziaria da parte delle chiara che «occorre interrompere tali dinamiche e avviare DIRETTORE RESPONSABILE: CHRISTIAN POCCIA Amministrazioni Locali, la carenza di un sistema di regole un’adeguata programmazione economico-finanziaria in- EDITORE: EDIZIONI METROPOLITANE SRL certe che possano determinare la governance del settore, sieme a scelte politico-amministrative appropriate, giun- Via Cristoforo Colombo, 134 - 00147 Roma la pubblicazione di bandi di gara che non tengono conto gendo a quelle condizioni necessarie affinchè i servizi e del costo del lavoro e che, spesso, sono sotto la soglia le condizioni lavorative sul territorio siano omogenee e TEL: 06.5124466 - 06.5130299 delle tariffe che fanno riferimento ai contratti collettivi rispettose delle leggi, delle regole e dei contratti di EMAIL: info@cinquegiorni.it nazionali  di Settore». lavoro». Per questo la Cisl ha richiesto, a partire dai Pre- «Le tariffe per l’assistenza domiciliare agli anziani, che sidenti e dai Direttori di tutti i Municipi di Roma Capitale, conta quasi 8 mila addetti sul territorio provinciale, e ai di aprire un tavolo permanente sul lavoro sociale con tre disabili  sono ferme al 2004 - prosegue la Cisl - mentre i parole chiave per affrontare le problematiche del settore: PUBBLICITÀ: MEDIA PLACE SRL costi dei centri diurni  sono tagliati del 20 per cento». Un programmazione e controllo, legalità e trasparenza nella Via Antonio Cantore, 5 - 00195 Roma panorama quello descritto dalla Cisl, che determina pesanti gestione delle risorse economiche e nella costruzione dei TEL: 06.95583350-1-2 ricadute sui servizi resi alla cittadinanza, che di fatto non bandi di gara. EMAIL: info@mediaplaceadv.com corrispondono ai reali bisogni dei cittadini «ma sono «Si è arrivati ad un punto di non ritorno» – continua frutto di logiche poco trasparenti che si riflettono sulle Francesca Coscarella sottolineando «la necessità, da parte PROGETTO GRAFICO: BEECOM SRL lavoratrici e i lavoratori del settore, che vivono in una di tutti, partendo dalla Politica locale fino alle Cooperative TEL: 06.88817150 condizione di precarietà lavorativa, fatta anche di privazione Sociali che gestiscono i servizi sul territorio , di assumere EMAIL: beecom@beecom.it di diritti e di ritardi nel pagamento degli stipendi,  già tra le proprie responsabilità. È necessario riscrivere le norme i più bassi tra le categorie professionali».  L’esempio più di un settore che ha grandi potenzialità di sviluppo lavo- STAMPA: LITOSUD SRL emblematico è la condizione degli oltre 5 mila  lavoratori rativo e d’impresa sociale per le persone e per il territorio». Via C. Pesenti, 31 - 00156 Roma e lavoratrici dell’assistenza scolastica di Roma Capitale. La Cisl Fp di Roma aspetta ora di essere ascoltata dalle Via Aldo Moro, 2 - 20060 Pessano con Bornago (MI) «Il servizio non è accreditato nella Regione Lazio - istituzioni competenti, altrimenti, nel suo ruolo di rappre- spiegano - e, non essendo riconosciuta la figura profes- sentanza, si prepara a programmare una serie di iniziative Registrazione del Tribunale di Roma n. 155 del 23/04/2004 sionale, anche se utilizzata in tutte le Scuole della Capitale, sul territorio a tutela del settore e di chi vi opera.
  • TEL: TEL: 06.5124466 06.5130299 giovedì 25 ottobre 2012 3 istituzioniLO SCENARIO Regionali: l’ipotesi di proporre presidente il leader centrista PRIMARIE PDFlirt tra Alemanno e Udc Per candidarsi serve il 20 per cento degli iscrittiIdea Ciocchetti candidato «Nel rispetto dellart. 18 comma 3 dello Statuto nazionale del Pd, gli iscritti al Partito Democratico possono avanzare la propria candidatura qualora essa sia stata sottoscritta da almeno il 35% dei componenti dellAssemblea Cittadina di Roma ov-Il piano cui stannolavorando il sindaco ela Polverini prevedrebbel’alleanza tra destra escudocrociati sia per laRegione che per il Comunee l’election dayA cosa serve approvare un bi- lancio di previsione per il 2012 a fine novembre? Bisognerebbechiederlo a Gianni Alemanno chedal campo di sterminio di Birkenaudove era in visita ieri, ha annunciato vero da almeno il 20% REGOLEche, se il bilancio, che peraltro è un degli iscritti al Partitoadempimento fondamentale, non ver- Democratico romano, i Il documento perrà approvato in settimana, chiederà quali risultino iscrittilulteriore proroga di 20 giorni al nell’anno precedente la selezione delleMinistro dellInterno. Certo il sindaco alla presentazione candidature degliha ragione quando parla di impor-tanti delibere da approvare quali delle candidature e abbiano rinnovato iscritti del Pd èlassegnazione in house ad Atac, il l’iscrizione allatto stato votato nellaPiano regolatore sociale, o ancora della sottoscrizione, tarda serata di nonché tutti i nuovidi investimenti per la manutenzionedelle strade del centro o di piazza iscritti entro il 30 set- martedìTestaccio ecc. Ma Alemanno non è tembre 2012». Recita dall’assembleauno sprovveduto e tenta di trarre così il “Regolamento cittadina di Romaprofitto politico dalla situazione ac- per la selezione dellecusando lopposizione di ostruzio- candidature deglinismo, mentre è vero invece che iscritti del PD alle Pri-spesso in aula manca il numero le- Record assoluto marie di Coalizione pergale grazie alla frequente assenza la carica di Sindaco didei consiglieri della sua maggioran-za. Lo dimostra lesito della riunione Dopo 10 mesi la capitale non possiede ancora un Roma” che disciplina il funzionamento delle primarie, approvato dallas-di maggioranza svoltasi martedì sino bilancio preventivo: sono state finora la bellezza di 101 semblea romana del Pd nella tarda serata di mar-a tarda notte dove il segretario del le sedute del Consiglio per tentare di approvarlo tedì.sindaco Antonio Lucarelli non è riu- La possibilità di presentare candidature verrebbescito a cavare un ragno dal buco, o quindi condizionata alla capacità del potenzialemeglio a trovare lassenso dei con- candidato di presentare validamente 140 firme disiglieri ex Forza Italia i quali dopo esponenti dellassemblea romana del Pd o, in al-lapprovazione del bilancio (quando ternativa, 2600 firme di iscritti (il 20 per cento deiverrà) chiedono lazzeramento della in qualche modo dovrà pur essere ultime e costose operazioni di potere circa 13mila iscritti al partito a Roma). Stesso di-Giunta e la nomina di assessori tec- tacitata, prosegue tenace nella tes- in Regione. La contropartita di que- scorso viene fatto per avanzare le candidature anici sino alle elezioni. Più facile situra della sua strategia che non sta operazione di italico e stantio livello dei municipi romani, per i quali viene chie-sarà conciliare le posizioni e gli in- prevede un seggio in parlamento sapore trasformista, sarebbe il so- sta la firma del «35% dei componenti del Coordi-teressi fra gli ex aennini di Augello ma la riconquista di Roma. Soprat- stegno di Alemanno alla candidatura namento municipale ovvero da almeno il 20%e Rampelli. Allora il famoso ragno tutto dopo la rinuncia di Berlusconi di Ciocchetti in Regione contrac- degli iscritti al Partito Democratico romano neidal confuso buco dovrà tirarlo fuori e le prossime primarie del Pdl, la cambiata dal sostegno dellUdc alle Circoli del Municipio». A fianco della regola prin-il sindaco al suo rientro. Per questo sua idea non è tanto quella di rotta- comunali. Questo il presumibile sche- cipale il documento stila tutte le altre indicazioniva dal ministro a chiedere ancora mare un partito già in caduta libera ma di gioco di un Alemanno ringal- necessarie: nasce la Commissione elettorale co-tempo dopo 10 mesi di inutile di- a livello nazionale, ma quella di vi- luzzito dalla scelta di Nicola Zinga- stituita dallUfficio di Presidenza per l’attuazionescussione con un record storico di rare al centro tentando di raccogliere retti di correre per la Regione, ma ed il rispetto del regolamento; viene data la pos-101 sedute per approvare il bilancio oltre ai tradizionali consensi dello non confermato dai sondaggi che sibilità per iscritti e componenti dellAssemblea cit-la cui unica e vera novità è rappre- zoccolo duro e storico della destra danno sempre il sindaco sotto terra. tadina di «sottoscrivere una sola candidatura persentata dalla dismissione di beni romana, anche lUdc. Possibilmente Uno schema di gioco che giustifi- la scelta del/la candidato/a a Sindaco» e si pre-immobili del Comune per 250 milioni facendo comunella con parte di quei cherebbe il voluto ritardo per le ele- scrive che «la raccolta delle firme per la sotto-con situazioni di difficile ed imme- settori moderati che guardano al zioni regionali che la destra e lal- scrizione delle candidature è ammessa a partirediato realizzo pecuniario. Eh si, per- Casini quale leader di un nuovo (sa leato Ciocchetti, vorrebbero a feb- dal 60° e fino al 50°giorno precedente la data fis-ché alcuni immobili rimarranno vin- va sans dire) centrodestra. Una ope- braio o addirittura ad aprile nel cor- sata per lo svolgimento delle votazioni per le pri-colati a contratti di affitto pluriennali razione che probabilmente trova il so di un mega election day che veda marie». Quanto allufficializzazione dei nomi deioppure, come per il tanto decantato suo alleato naturale nellex vice pre- nel mucchio politiche, regionali e candidati alle primarie il regolamento sottolineataglio delle auto blu, a contratti di sidente del Lazio Luciano Ciocchetti, comunali. Giochino che porterebbe che « entro i tre giorni successivi alla riconsegnaleasing che non possono essere di- da sempre schierato con la destra, ad una lunghissima e paralizzante delle firme di sottoscrizione delle candidature, lasdettati senza richieste di danni e e di Renata Polverini che sta tirando campagna elettorale: da tre a sei Commissione elettorale provvederà a comunicarepenali salate. Tuttavia Gianni, anche per le lunghe la data delle regionali mesi. Quasi una diagnosi per malati e ufficializzare i nomi dei candidati, iscritti al PD,se per ora inchiodato da una com- studiando cosa farà da grande, ri- terminali. ammessi alle primarie di coalizione».ponente della sua maggioranza che solvendo nel (lungo) frattempo le Giuliano Longo cinque View slide
  • 4 giovedì 25 ottobre 2012 WEB: cinquegiorni.it @: info@cinquegiorni.it istituzioniPARCHEGGI La risposta dei comitati No Pup alle dichiarazioni del delegato comunale ai parcheggi VanniniCittadini “vigili” su piazzale della Radio«In tutte le città europee i progetti di – 2 milioni di euro – è un po’ troppo oneroso per letrasformazione urbana sono pubblicati casse comunali, se si con-online e sottoposti al giudizio e alla sidera che la cifra coperta dagli oneri concessori do-partecipazione attiva dei cittadini» vuti dal costruttore privato ammontano solo a circa 600.000 €. E soprattutto che «il progetto, così com’è non verrà approvato».C osa devono fare i cit- stesso?  Insistono ancora, Sperando che anche il Pre- tadini quando vengo- e alla fine la loro fatica – sidente Paris approfitti del- no a sapere di un pro- dopo tre mesi -  viene pre- l’occasione per spiegare aigetto che comporta l’abo- miata: "Buongiorno Regio- cittadini la posizione dellizione di uno dei  pochi ne" di Raitre  dà loro la XV Municipio rispetto aspazi verdi del loro quar- possibilità  di  lanciare le questa vicenda, possiamotiere che sta per superare solite domande da una po- dire che “tutto è bene ciòla fase della conferenza sizione più autorevole. Do- che finisce bene”.  Anchedei  servizi e il punto di mande che non sono per se lascia un po’ di amaronon ritorno dell’ordinanza niente “campate in aria” – il tono piccato del delegatocommissariale?  Scrivono noi cittadini siamo diven- ai parcheggi che ci accusaun appello al Sindaco e al tati molto scrupolosi – per- di  “polemiche strumenta-Presidente del Municipio ché formulate dopo aver li”. Noi non abbiamo fattochiedendogli  di fermarsi visto “le carte” della ver- polemiche, abbiamo postoun attimo e di parlarne con sione recentissima del  pro- delle domande che in qual-i residenti interessati. E getto (prot. N. 38304 del siasi paese civile nonmagari coinvolgono un sac- 25/9/2012) che prevede avrebbero dovuto neancheco di altri comitati, asso- una sistemazione della Certo, il progetto non è decisioni irreversibili,  ca- da noi inutilmente solleci- essere poste (in tutte leciazioni  e consiglieri di piazza sopra il parcheggio stato ancora approvato, ma late sulla nostra testa alla tato sul futuro di Piazzale città europee i progetti dimaggioranza e di opposi- interrato ben diversa da è questo il motivo della faccia delle delibere sulla della Radio, ci ha final- t r a s f o r m a z i o n ezione. E  se il Sindaco e il quella attuale, con un’are- nostra mobilitazione. Trop- partecipazione dei cittadini mente comunicato una se- urbana vengono pubblicatiPresidente del Municipio na per spettacoli all’aperto pe volte le ragioni dei cit- alle trasformazioni urbane rie di preziose informazio- on line e sottoposti al giu-continuano a far finta di e annessa vasca acquati- tadini sono state sconfitte e della trasparenza invo- ni: innanzitutto che lo scia- dizio e alla partecipazioneniente? Insistono a man- ca,  e qualche fioriera con perché “tardive”. cata nelle campagne elet- gurato progetto è farina attiva dei cittadini). E, sin-dare lettere e comunicati arbusti e cespugli al posto Adesso,  oltre che scrupo- torali. E  la nostra fatica del sacco del Municipio XV, ceramente, se qualcuno cie riescono persino a tro- di decine di alberature. losi, siamo diventati anche ha ottenuto un primo ri- e che in secondo luogo, avesse risposto prima, civare spazio su un giornale Tutto questo a totale insa- più accorti. Cerchiamo di sultato: l’on. Vannini, de- come da noi sostenuto,  il risparmiavamo un bel pofreepress piuttosto temuto. puta degli abitanti del intervenire prima che le legato ai parcheggi di costo della sistemazione di  fatica…E se non succede niente lo quartiere. amministrazioni  prendano Roma Capitale, più volte superficiale del parcheggio Anna Maria Bianchi SANITÀSan Paolo, inaugurato il nuovo Bambino GesùIeri la cerimonia alla presenza del Segretario di Stato lizzata con luso di modelli di simulazione della chirurgia dove guardare al futuro alle terapie innovative per combattere virtuale che ci consente di anticipare le situazioni reali e ot- malattie oggi difficili da curare, guardando non solo inVaticano Bertone e del ministro della Sanità Balduzzi tenere la soluzione migliore da adottare caso per caso» e il avanti ma anche in alto con la fede». Bertone conclude rin-Presenti anche le istituzioni locali professor Dalla Piccola, responsabile della ricerca: «Dietro graziando «questa tribuna che ci ha fatto vibrare non solo la parete alle mie spalle sta nascendo il nuovo polo di assi- col ricordo ma anche col futuro, guardando avanti e in alto, stenza, formazione e ricerca: oltre i due terzi dei bambini ben fondata nella creatività delluomo; 150 anni fa nasceva che assistiamo ha patologie di origine genetica e lanalisi dei un ospedale in via delle Zoccolette che assisteva i bambini geni sta diventando sempre più economica e veloce. La ed è diventato oggi un patrimonio romano e internazionale.E il Cardinal Bertone, Segretario di Stato Vaticano ad inau- ricerca pediatrica deve diventare una ricerca di sistema e Questa struttura è la speranza di tanti bambini per un futurogurare con la sua benedizione il nuovo reparto pediatrico per questo abbiamo realizzato questo centro di eccellenza di salute e punto di riferimento per la cura e ricerca. Pur es-del Bambino Gesù, costruito allinterno dellarea della Basilica sendo prossima alla Basilica è rispettosa del contesto storicodi Paolo fuori le mura. Poco dopo Bertone sarà lospite e urbanistico e sarà intitolata al Papa Benedetto XVI che ieridonore della Conferenza di presentazione della struttura, Università ha accolto con piacere la dedicazione e che rivolge unatenuta allinterno di un futuristico e ben attrezzato Auditorium. speciale benedizione a tutti. Ringrazio la Regione, la ProvinciaA fare gli onori di casa il presidente del Bambino Gesù, Giu-seppe Profiti: «Stiamo allinterno di un edificio a forma di Per il Campus Bio-medico e tutti gli enti che si sono spesi per realizzare questo centro. Affidiamo alla protezione dellApostolo Paolo lavoratori“L” dove ci sono 1 milione di accessi allanno e dove si fa ri-cerca». Il presidente, poco prima dellinaugurazione, aveva 20 anni di attività pazienti e famiglie». A margine del Convegno il Presidente della Provincia, Nicola Zingaretti ha detto che «oggi è unparlato di una cifra stimata di 800.000 accessi allanno, e, in- L’Università Campus Bio-Medico di Roma ha inaugu- giorno importante, perchè con questo centro di cura e ricercaterrogato sulle denunce di abuso edilizio e violazione delle rato oggi a Trigoria il ventesimo Anno Accademico, si fa un incredibile salto di qualità non solo a livello romanonorme di tutela monumentale e paesaggistica presentate dal passando dal piccolo gruppo di studenti dei primi ma internazionale», mentre il Vice Sindaco Sveva Belviso haPresidente dllXI Municipio Andrea Catarci, ha affermato: due corsi di laurea in Medicina e Infermieristica agli aggiunto «siamo contenti che oggi succeda tutto ciò per la«Gli archeologi del Vaticano sono stati severissimi nel pre- otto corsi di laurea suddivisi tra Facoltà di Medicina città di Roma». Il Presidente del Municipio Andrea Catarci haservare ciò che stava qui sotto». Nel prosieguo della e Facoltà di Ingegneria per un totale di duemila stu- ironizzato sui «50 milioni versati dalla Polverini alla strutturaconferenza i professori Sacchetti e Guzzanti hanno ricordato denti. Il Presidente Paolo Arullani aprendo gli inter- che ha sepolto sotto le fondamenta una villa romana e il ci-il passato del Bambin Gesù, dallistituzione del centro di car- venti ha definito Il Campus «una grande avventura mitero dei frati, mentre nellXI Municipio la ASL Roma C nondiochirurgia e trapianti del professor Marcelletti, alla “rivo- di solidarietà sociale, frutto di tante avventure per- è riuscita a trovare neanche i soldi per le poltrone di attesaluzione” che consentiva ai genitori di poter passare da una sonali che eroga 15.000 ricoveri all’anno e quasi la del nuovo consultorio». Certo è che i tempi di accesso per glisola ora alle intere 24 ore vicino ai bambini, anche se ciò stessa quantità di accessi day-hospital in convenzio- esami sono molto più brevi rispetto alle strutture pubbliche:comportava lobbligo delluso dei cartellini per distinguere il ne con il servizio sanitario nazionale, oltre a se per un test di intolleranza al lattosio prenotato al RECUPpersonale ospedaliero: “Ci siamo dedicati ai bambini specie 700.000 prestazioni ambulatoriali». L’attuale campus bisogna attendere il prossimo anno al Bambino Gesù siquelli che venivano dal Sud e abbiamo istituito le infermiere è sorto nel 2008 su una superficie di 75 ettari inca- riesce a ottenere appuntamento entro un mese, mentre perpediatriche, che sarebbe assurdo abolire». Del presente e stonata tra il parco di Decima Malafede e Trigoria. le visite endocrinologiche si scende dai tre mesi del RECUPfuturo hanno parlato il professor Pongiglione, direttore della S.T. al mese del nuovo ospedale pediatrico.cardiochirurgia: «Il nostro obiettivo è la medicina persona- Silvio Talarico View slide
  • TEL: TEL: 06.5124466 06.5130299 giovedì 25 ottobre 2012 5 istituzioniL’INCONTRO Il candidato alla Regione Lazio insieme all’associazionismo cattolico e al mondo del volontariatoZingaretti: «Sei idee per cambiare»Presenti importanti realtà non ci sarebbe stato nessun caso Fiorito».come Agesci, Centro Poi è passato alla illustrazioneAstalli Gesuiti, Acli, Arci dei 6 punti del suo programma. Intanto costruire una nuova eco-Legambiente, Uisp nomia, ripensando ad un modello di sviluppo con startup e greenCittadinanzattiva, Libera economy.Consulta regionale Creare poi un’asse di innova- zione su tutto il diritto alla mo-handicap, Capodarco bilità.e Fondazione Di Liegro Chiudere la stagione storica del taglio e dei commissariamenti. Capire come rimettere mani sul grande tema della sanità e del-I nsieme per cambiare tutto lassistenza sociale. nel Lazio. A 20 giorni dal lan- Il quarto punto riguarda la cul- cio della sua candidatura uf- tura che deve essere intesaficiale a presidente della Regione come investimento e non comeLazio, Nicola Zingaretti ha dato spesa «perchè la Regione Lazioil via alla sua campagna eletto- può potenzialmente diventare ilrale, incontrando lassociazio- motore italiano per l’offerta cul-nismo e il mondo del volontariato dissimo bisogno - ha aggiunto- avverte la necessità di costruire tempi e metodi certi alla con- turale.allAran hotel, dove l’incontro è di cambiamento di approccio, nuovi canali di decisione. sultazione e allaccesso alle in- Infine adottare un governo delancora in corso mentre Cinque ma serve uno sforzo comune. «Prima della campagna eletto- formazioni». Si è rivolto alle as- territorio che rimetta al centroGiorni va in stampa. «Il senso Per questo occorre una politica rale bisogna scrivere la legge sociazioni presenti tra le quali la pianificaizone intelligente,di questa serata - ha detto - è di diversa che dimostri che le isti- sulla partecipazione e traspa- Agesci, Centro Astalli Gesuiti, dove il tema dello sviluppo so-iniziare un lavoro comune per tuzioni possono essere rigene- renza» ha proseguito. Ma questo Acli, Arci, Legambiente, Uisp, stenibile sia alla base.raccogliere idee e non delegare rate». Infatti il presidente della deve essere un lavoro che Zin- Cittadinanzattiva, Libera di don Queste le sei idee dalle qualiad altri le scelte per governare Provincia intende un governo garetti intende portare a termine Ciotti, Consulta regionale han- vuole partire il candidato della Regione Lazio». non come gestione del potere nei primi cento giorni, codifi- dicap, Capodarco e Fondazione centrosinistra alle regionali delIl lavoro proseguirà poi in modo ma al servizio del bene comune. cando le regole ed indicando Di Liegro e aggiungendo sfer- Lazio, per una nuova stagionepiù completo e partecipato con Il punto di partenza è il tema come la nuova Regione dovrà zantemente» se ci fosse stata della Regione Lazio.dei forum tematici. «C’è un gran- della partecipazione e per questo essere. Quindi occorre stabilire la vostra presenza in Regione gl
  • 6 giovedì 25 ottobre 2012 WEB: cinquegiorni.it @: info@cinquegiorni.itVOCEDEITERRITORICENTRO Non si arresta la salita dei prezzi dei canoni. In venti anni hanno chiuso in 2000. L’allarme del CnaBotteghe strozzate dal caro affitti di Diego Cappelli IL CASO La storiaP Gli americani rima la libreria Croce, poi il bar dei socialisti, dopo ancora Piperno a Campo de’ Fiori e La Casa delle ci “rubano” Tivoli, la figliaBambole. Adesso la pelletteria Piferi.La lista delle botteghe storiche costrette anche il Pecorino dell’assessorea chiudere i battenti negli ultimi anni acausa del caro affitti diventa sempre Il Consorzio del Pecorino romano e quel concorsopiù lunga. Un’emorragia senza prece- Dop denuncia un nuovo falso. Ma pieno di “ombre”denti, che sta dissanguando l’anima più ciò che è incredibile è che il fattoautentica del commercio e dell’artigia- sia avvenuto al Sial di Parigi, vale a E alla fine la figlia dell’assessore vinsenato romani e per la quale, soprattutto, dire la principale fiera internazio- il concorso. Se ne parla da mesi nellenon sembrano esserci armi di difesa nale dellagroalimentare di qualità in stanze di Palazzo San Bernardino deiadeguate nonostante alcune attività, Europa. A propinare il falso “Ro- – continua Anticoli - per rendere efficaci nomi illustri spuntati nelle graduatoriealmeno in teoria, si trovino sotto vincolo mano cheese”, che utilizza la deno- le delibere esistenti a tutela delle bot- dei bandi pubblici indetti dal Comune.di tutela per aver aggiunto il riconosci- minazione protetta “Romano” senza teghe storiche. Servono normative ade- Nei giorni scorsi poi uno di questimento di storicità. Nel caso della pel- che il formaggio sia conforme al di- guate che ne tutelino anche le insegne nomi è uscito aggiudicatario di unletteria Piferi, fondata nel 1934 e punto sciplinare, è infatti il marchio statu- e gli esterni, un patrimonio architetto- posto come assistente amministrativodi riferimento importante in via Federico nitense Belgioioso, fotografato dal nico irrinunciabile, per Roma e i romani. al Comune tiburtino, e a tempo inde-Cesi, il colpo di grazia è stato inferto Consorzio all’interno dello spazio Temiamo invece che la deliberazione terminato. Guarda caso, si tratta dida un aumento del canone di locazione della società austriaca Schreiber & approvata dallassemblea capitolina sul- Chiara Poggi, figlia dell’ex assessore aldel 45%. Da 900 euro mensili a una ri- Rupp Gmbh al padiglione 7, stand le dismissioni immobiliari peggiori il Personale Franco Poggi. Fu lui a suochiesta di 1300, in un periodo di piena numero 129. La Francia rappresenta quadro, trasferendo anche i locali com- tempo a indire il concorso. Le polemi-recessione e di contrazione degli affari il secondo mercato Ue per l’export merciali e artigianali alla rendita im- che a Palazzo San Bernardino si spre-per la maggior parte delle attività. Con di Pecorino Romano Dop. mobiliare aumentando ulteriormente i cano. La bufera è destinata aduna proiezione di una quota di 3000 tp canoni daffitto». ingrandirsi, di materiale per continuareeuro da versare nel 2016. «Intollerabile, a fare infuriare le proteste ce n’è. In primo luogo, la questione della prima Via l’eternit dallaper un locale di 28 mq più 12 di magaz-zino – dice Giulio Anticoli, presidente commissione esaminatrice nominata adell’associazione Botteghe Storiche di dicembre 2011 che dopo avere fattoRoma e responsabile di Cna Città Stori- la preselezione dei titoli dei parteci- stazione Tuscolanaca, lanciando un vero e proprio grido panti tutti i componenti rassegnò led’allarme -. Nel 1991 le botteghe arti- dimissioni. Già allora dal gruppo con-giane erano oltre 5000, oggi sono meno siliare del Pd tiburtino, che sulla que-di 2000. Purtroppo dobbiamo prendere stione è pronto a presentare unaatto che è stata intrapresa una strada interrogazione al primo cittadino per-senza ritorno, che impoverisce la città Un altro importante obiettivo nella lotta all’inquinamento da amianto. La Commissione ché faccia luce sulla vicenda, furonodelle sue tradizioni migliori e dunque Sicurezza insieme all’Osservatorio Nazionale Amianto da mesi ha avviato una task chiesti chiarimenti. Alla luce dei fattidelle sue botteghe, a favore di attività force di esperti impegnati in prima linea per monitorare e verificare leventuale però, e nonostante le polemiche, ilche con la tradizione cittadina, non presenza di amianto nei giardini degli asili nido e delle scuole dellinfanzia pubbliche concorso è andato avanti. A luglio èhanno nulla a che vedere". Per Anticoli e private in tutta la città. Ora è stato ottenuto un altro importante risultato: l’eternit stato nominato un nuovo presidente dila priorità è mettere a punto un insieme che copriva il tetto di una vasta zona all’interno della Stazione Tuscolana è finalmente Commissione, e pure qui qualche pic-di norme che possano tutelare le attività stato rimosso da Rfi nel cuore di una zona densamente popolata dove sono presenti cola domanda su chi e perché è statostoriche di Roma. «Chiediamo che venga scuole e luoghi di aggregazione. Ad annunciarlo Fabrizio Santori, presidente della chiamato a giudicare i partecipanti.indetto al più presto un tavolo con i Commissione sicurezza di Roma Capitale e candidato sindaco alle primarie del centro- Adriana Aniballirappresentanti delle categorie coinvolte destra, e il consigliere Pdl del IX Municipio Roberto Fedeli. IN BREVE DALLA PROVINCIAMentana Pomezia Albano GenzanoNuovi spazi verdi al Strisce blu «Paralisi Nasce la scuolagiardino garibaldino fallisce il progetto all’ospedale» di democraziaLa Giunta ha approvato un contratto di Il dirigente dell’Ufficio Lavori Pubblici ha «Le carenze di organico nel Pronto Soc- Una scuola di Democrazia con docentiprestazione di servizi, tra il Comune e firmato ieri l’ordinanza che revoca la corso dell’Ospedale San Giuseppe di Al- che arrivano da tutto il mondo perl’Orto Botanico - Dipartimento di Biologia, sperimentazione delle aree di parcheggio bano sono un problema non più sostenibile rimettere nelle mani dei cittadini – specieUniversità degli Studi di Roma “Tor Vergata”, a pagamento in Pomezia Centro (via e che va affrontato immediatamente». A dei più giovani – la politica.   Questoche porterà alla realizzazione de “Il Giardino Roma, via Orazio, piazza San Benedetto parlare è Bruno Astorre, vice presidente quanto previsto dal progetto “I fiori dellaGaribaldino”. «Si tratta di un intervento - da Norcia, piazza Bassanetti) istituita il del Consiglio regionale del Lazio. «La Asl partecipazione” organizzato dal Comune dispiega il sindaco Altiero Lodi (Udc) - fina- 24 settembre scorso. La decisione giunge RmH e il sindaco di Albano Nicola Marini Genzano di Roma, un biennio di lezioni,lizzato a ridare lustro al Museo Garibaldino dopo le Relazioni di Servizio trasmesse hanno sollecitato più volte tavoli di con- con cadenza bisettimanale, rivolte a tutti,e la funzione di luogo di sosta e di aggre- dal Comando di Polizia Locale, che se- certazione - aggiunge - coi vertici regionali, giovani e meno giovani. «Genzano ha unagazione a piazza della Repubblica, piazza gnalavano le difficoltà operative nel- ma le richieste sono sempre cadute nel forte tradizione di partecipazione e di lottaGaribaldi e via Tre Novembre». La spesa l’espletamento del servizio di viabilità vuoto. Non si può lasciare sguarnito un per la difesa dei più deboli», dichiara ilcomplessiva è di 30.000 euro. nell’area interessata dalla sosta. presidio». sindaco Flavio Gabbarini.
  • TEL: TEL: 06.5124466 06.5130299 giovedì 25 ottobre 2012 7 vocedeiterritoriMAGLIANA 500 famiglie attendono di conoscere il piano di dismissioni. Oggi riunione in commissioneCase Inps, la paura dello sfratto di Diego Cappelli La protesta PratiA No al cemento Il muretto di ppese al filo dell’incertezza da oltre 10 anni. E’ la situazione di oltre 500 famiglie residenti nelle case di pro-prietà Inps di Magliana, impossibilitate a sulla Nettunense Lungotevereriscattare la casa e obbligate ad attenderedecisioni calate dall’altro fra cui l’ipotesi di Una passeggiata archeologica per dire no a nuove costruzioni. Lha perde pezziuna futura vendita frammentata o quella organizzata lAssemblea contro la Il muretto del Lungotevere della vit-della cessione delle abitazioni a un fondo cementificazione di Marino sabato toria, nel quartiere Prati, perde iimmobiliare, con conseguente perdita dei prossimo alle ore 15. pezzi. E questo il grido di allarme dibenefici di legge per lacquisto agevolato. Lappuntamento è presso il par- Fausto Bonafaccia, fondatore e pre-Di questo e altro si parlerà oggi al Corviale cheggio del centro commerciale sidente di BiciRoma. «Di lato allain un’apposita commissione Controllo e Ga- “La Nave”, al chilometro 0,600 di pista ciclabile cheranzia convocata dal presidente Marco Pal- via Nettunense. scorre sul marcia-ma, a cui parteciperanno gli inquilini di via «Conoscere il territorio dove vi- quantità di immobili e interi stabili di pro- piede – scrive laCutigliano ma a cui guarderanno con ansia viamo e la sua storia – è lintento prietà: solo pensare al XV Municipio – con- massima autoritàe speranza anche gli abitanti di via dellIm- degli organizzatori - per difenderlo clude Palma - vengono i brividi pensando dellassociazionepruneta, via Pescaglia, via Pieve Fosciana meglio dalla nuova colata di ce- al caso di via Bartolucci al Portuense o ai a due ruote - dae via Pian Due torri. L’obiettivo, minimo, è mento da un milione di metri cubi negozi di via Enrico Fermi, chiusi ormai da tempo si eraquello di chiedere all’Inps una road map e 15mila nuovi abitanti». anni». «C’è da aggiungere – conclude il aperto un buco,del piano di dismissioni e soprattutto di ri- In caso di maltempo, ci si spo- consigliere del Municipio XV - che numerosi in uno di questicevere una risposta che, dalla prima ventilata sterà in via S.Paolo Apostolo 19 inquilini hanno comunque pagato le somme punti il muretto è totalmente crollato.ipotesi di acquisto fatta nel 2001, è sempre a S.Maria delle Mole (vicino la richieste da Romeo per i presunti adegua- Ci auguriamo – conclude Bonafacciamancata. Un vero e proprio caos, quello stazione) per unassemblea pub- menti contrattuali e nonostante questo si - che non si aspetti il crollo di tuttodelle palazzine di Magliana, sulle quali pesa blica. sono visti recapitare la disdetta di sfratto il tratto per ripristinare lintero mu-in primo luogo la tp per finita locazione. E’ ora di ricevere le retto».richiesta di rinno- dovute risposte, non si può vivere così». tpvo del contratto di Palmalocazione da parte E’ assurdo che I danni della metro Cdella Romeo Ge-stioni, basato su a locatari a Vitiniaun sensibile au-mento dei canoni basso redditoe sul versamento vengano chiesti Operazionedelle quote arre-trate pena (già ve-rificatasi in alcunicasi) la presenta- 15mila euro annui a Centocelle: caos rimborsi “strade sicure” Strade più sicure a Vitinia. Conclusi adzione della disdetta di sfratto per finita lo- Ritardi nell’apertura della Metro C e disagi ai commercianti ed ai cittadini del quartiere opera di Acea i lavori per il potenzia-cazione e in secondo la presenza ancora Centocelle. Sono le questioni sollevate martedì pomeriggio durante l’assemblea mento della rete elettrica, attraverso inon quantificata degli occupanti senza titolo, pubblica presso il teatro parrocchiale di San Felice di Cantalice. Durante l’incontro quali si assicura una risposta più effi-che negli anni hanno vissuto insieme ai sono state comunicate alcune date riguardanti l’apertura del tratto Pantano-Centocelle. ciente all’accresciuto fabbisogno di ener-“regolari” le alterne vicende degli immobili, Quest’ultima, inizialmente attesa per giugno 2012, è slittata ad ottobre 2013. Mentre gia del quartiere, partiranno nellatrasferiti nel 2001/2002 a due società di la realizzazione della stazione di Centocelle è prevista tra maggio e giugno 2013. «La seconda decade di novembre gli inter-cartolarizzazione di immobili pubblici e poi stazione sarà moderna e la piazza sarà di notevole impatto e ben illuminata» spiega venti di ripristino e messa in sicurezza ditornati sotto l’egida dell’Inps a causa del Antonio Pietrosanti, presidente della Commissione Metro C. «E chiederemo –aggiunge tutti i tratti stradali interessati dall’opera-fallimento delle stesse società. «Sulla vi- Pietrosanti- i 400 mila euro di rimborso promessi ai commercianti del quartiere». La zione. A seguito dei numerosi sopralluo-cenda della Romeo Gestioni – dice Palma - Delibera comunale n° 56 del 28 febbraio 2008 prevedeva infatti dei rimborsi per le ghi effettuati dai responsabili dell’Ufficiochiederemo alla società stessa e al settore attività commerciali coinvolte e danneggiate nelle opere di cantierizzazione. Tali Tecnico municipale e del lungo lavoro, sipatrimonio dellistituto quale modalità sia rimborsi sono arrivati solo nel 2007 e dal 2008 ad oggi i commercianti non hanno interverrà sulle vie del quartiere per unstata scelta rispetto alla situazione relativa ancora ricevuto nulla. «Vogliamo la garanzia che i cantieri vengano chiusi al più tratto complessivo di 3,5 chilometri. Sa-agli occupanti senza titolo e sugli arretrati presto possibile perché dalla loro apertura il commercio è fortemente penalizzato» ranno 10 le strade coinvolte: via del Ri-richiesti agli inquilini per locazioni scadute spiega un commerciante del quartiere. «Il territorio –aggiunge- non può più sopportare saro, via Minerbio, via di Massa Fiscaglia,in attesa di dismissione non certo per re- ritardi di questo genere». A Centocelle ci sono stati inoltre notevoli problemi che via Fusignano, via Gemmano, via Sant’Ar-sponsabilità degli inquilini stessi. E’ assurdo hanno coinvolto gli edifici del quartiere. Il cemento immesso nel sottosuolo si è cangelo di Romagna, via Pianoro, via Bu-che a locatari a basso reddito, alcuni anche spesso riversato nelle palazzine creando dei problemi negli impianti. «Sono tre anni – drio, via Casal Fiumanese e un tratto disenza occupazione, sia chiesta una cifra vi- risponde Mastrantonio, presidente del VII Municipio- che mettiamo in bilancio 400 via Copparo, dove si procederà anche alcina ai 15mila euro annui. Ed è strano come mila euro l’anno per il rifacimento dei marciapiedi di Via dei Castani. Dobbiamo rifacimento della segnaletica orizzontalelistituto possa aver preso di mira questi essere compatti –conclude Mastrantonio- ed agire per la salvaguardia del territorio». e verticale in tutta la loro lunghezza e ininquilini e poi non metta a reddito le enormi Agostina Delli Compagni prossimità degli incroci. IN BREVE DAI MUNICIPICirco Massimo Centro Vaticano Municipio VIIIUna banca solidale Emergenza topi Bus turistici Oggi mozione dialternativa alla crisi vicino il Tevere al Gianicolo sfiducia al presidenteDi chi è la colpa della crisi? Solo dei Emergenza topi a Roma è una realtà Il 15 novembre si concluderanno gli Verrà discussa oggi la mozione di sfiduciamalvagi mercati finanziari, o ci mettiamo nota da tempo. Recente l’invasione de- interventi per lo spostamento della al presidente Massimiliano Lorenzotti. Fermaanche del nostro? La Svezia ci insegna che nunciata da una donna, residente in sosta dei bus turistici dall’area del Va- la presa di posizione dell’Udc. «Pieno so-si può fare attività bancaria abbandonando zona centro, che si è ritrovata quattro ticano al parking del Gianicolo, come stegno ai consiglieri municipali Paparelli,la logica del profitto, per puntare invece al ratti nell’appartamento e ha dovuto previsto dalla convenzione stipulata Villino ed al capogruppo Udc Biferi perbenessere della società e dell’ambiente: fare i conti con un preventivo salato tra Roma Capitale e la società che ge- limpegno di opposizione che stanno svol-ecco cosa rappresenta la banca svedese di circa 120 euro per ogni topo e la stisce il terminal. I dieci stalli presenti gendo al Municipio VIII - afferma in unaJAK Medlemsbank! Domenica 28 ottobre necessità di alloggiare altrove. Un altro in via della Conciliazione e i due di nota Francesco Smedile, consigliere Udcalle 16: in via Dei Cerchi 75, accanto al caso è quello dellUfficio Protocollo piazza Risorgimento verranno soppressi, Assemblea Capitolina volto ad ottenere laCirco Massimo, incontro di introduzione e del Municipio XV, chiuso dopo il ritro- in modo da fluidificare il traffico e caduta della maggioranza di destra. Mi au-aggiornamento sul progetto JAK italiano, le vamento di feci di topo sotto le scri- contribuire a una riqualificazione anche guro che il PD locale sia in grado dibasi teoriche dell’economia senza interessi. vanie dei dipendenti. visiva della zona. essere conseguente».
  • 8 giovedì 25 ottobre 2012 WEB: cinquegiorni.it @: info@cinquegiorni.it vocedeiterritori Il nodo discaricaL’EMERGENZA Il commissario Sottile svela il piano per uscire dall’impasse. Ma è guerra al monopolio CerroniRifiuti all’estero e proroga di Malagrotta di Carmine Seta Lunedì Il commissario AlbanoA lla fine è stata adot- arriva la Credo che sarò Il No Inc tata la soluzione più commissione costretto a fare semplice, quella piùfacilmente prevedibile e una proroga di tornacondivisa. E forse non cera europea Malagrotta all’attaccobisogno neanche di un com-missario per capirlo visto a Monti Confermo Monti È un Castri soddisfattoche per giunta i costi dello dell’Ortaccio dell’Ortaccio, non quello del post corteosmaltimento aumenteran- ci sono altre No inc. Il referente parlano. Ieri il delegato del Go- a ruota libera di tuttoverno per lemergenza ri- Lunedì arriva anche la soluzioni. Niente ciò che orbita intornofiuti nel Lazio Goffredo Sot- Commissione Petizioni Tmb a Paliano allinceneritore di Albano.tile di fronte alla commis- del Parlamento Euro- Dalla “recente notiziasione Ecomafie ha svelato peo, per valutare il sito emersa sulla stampai piani. Riassumendo si par- di Monti dellOrtaccio. to Tmb. Sottile ha ammesso ni. Questo non esime il com- comanda lurgenza. Mala- delle indagini delle Pro-tirà dalla proroga di Mala- Diverse le obiezioni che «si e fermato tutto, missario dallobbligo di cer- grotta si sta esaurendo e cura di Roma e Velletrigrotta, inevitabile visto la sollevate: cè una falda perche si pensava di fare care di realizzare questo quindi bisogna agire con sul Sistema Cerroni” al-scadenza del 31 dicembre, acquifera (fonte NOE), una societa mista Ama- quinto tmb». Confermata tempestivita nel trovare il lappello al Consiglio co-dove andranno a confluire è troppo vicino alle Acea, ma Acea non ha voluto d’altra parte la scelta di sito sostitutivo. Credo che munale di Albanosolo i rifiuti trattati. Ma il case, è troppo vicino partecipare a questa socie- Monti dell’Ortaccio, quale insistere su Malagrotta fino “affinchè voti la riaper-piano è legato alla firma alle piste dellaeroporto ta. Per fare il conferimento discarica “provvisoria”. «Io al limite per i quantitativi tura dei termini dellau-del nuovo contratto tra Leonardo da Vinci diretto era necessario che confermo la scelta di Monti che possono essere confe- torizzazioneAma e Colari per il funzio- (fonte ENAV), è in la maggioranza fosse di Ama dellOrtaccio quantomeno riti, e quindi stressare una amministrativa (lAia pernamento a regime degli im- unarea già gravemente - ha aggiunto. Comunque, nelle intenzioni del mio uf- discarica gia di per se lun- la localizzazione dellim-pianti esistenti di tratta- compromessa dal costruire un quinto impianto ficio, per la semplice con- gamente stressata, sia una pianto) e ne chieda l’an-mento meccanico biologico. punto di vista ambien- richiede tra i 18 e i 24 mesi siderazione che non vedo decisione peggiore rispetto nullamento”. Infine sulE su questo lopposizione tale e sanitario. e noi dobbiamo affrontare altri siti idonei - ha detto a quella di aprire una nuova ruolo dei Comuni castel-e lo stesso sindaco Ale- cs il problema da qui a 90 gior- Sottile. In questa vicenda discarica». lani: “Le Amministrazionimanno promettono di non dovrebbero quantofare sconti. Cè in gioco la prima puntare sull’avvioreputazione per il voto e zione della Sinistra, Fabio Al- spazzatura trovano una risorsa della differenziata portaMalagrotta esaurirà, secon- LA DENUNCIA berti. «A parte la crudeltà, in- per sopravvivere, si era già par- a porta”. Realtà che pro-do Cerroni, la propria ca- sopportabile - dice - di infierire lato durante il consiglio straor- prio ad Albano, nono-pacità il 30 aprile. Guardacaso quindici giorni dopo I “rovistatori” sui meno fortunati, si colpisce unattività che dovrebbe invece dinario sulla sicurezza il 7 luglio del 2008: in quellocca- stante lannunciata partenza, stenta ancorala tornata elettorale. Poicè il timore di finire nel- dei cassonetti essere valorizzata e che per- mette il recupero di materiali ri- sione il Pdl aveva presentato un ordine del giorno in cui si leg- a decollare.lennesimo scandalo per il nel mirino del ciclabili. La proposta che geva che in molti «frugano nei Marco Montinitrattamento dei rifiuti, su avanzo va nella direzione esat- cassonetti» e così facendocui cè in corso unindagine Campidoglio tamente inversa: inserire organi- «compromettono lo stato igie- Anziodella magistratura. Fatto camente nel ciclo economico nico-sanitario di diverse stradesta che per il commissariopare proprio che senza Cer- La notizia ha dellincredibile: nel 2012 i vigili urbani avrebbero del riuso e del recupero, che a Roma può produrre 40.000 che rimangono puntualmente, dopo il passaggio dei rovista- “I rifiuti sironi non si possa addive-nire a una via duscita. E elevato oltre 60.000 contravven- zioni nei confronti di persone posti di lavoro, queste persone dando dignità al loro lavoro». tori, colme di spazzatura». Lodg impegnava il sindaco ad pescano”così Sottile lancia una so- che recuperano materiali e og- Di misure contro il «rovistag- emettere "apposita ordinanza Un’intera mattinatacieta mista Ama-Colari. getti dai cassonetti della spaz- gio», una pratica diffusa soprat- comunale al fine di vietare in dedicata alla salva-«Nella societa mista la par- zatura. A denunciarlo il tutto tra anziani, nomadi e maniera tassativa il rovistaggio guardia del mare. E’te pubblica e maggioritaria portavoce romano della Federa- senza fissa dimora che nella e recupero di rifiuti. “Pesca un rifiuto”, ini-e quella privata minoritaria ziativa che si terrà- ha spiegato. E una buona domani dalle 8 allesoluzione». Il sindaco Ale- 13 presso il porto di E la discarica di Civitavecchia batte cassamanno parla invece di ban- Anzio finalizzata al re-do per mandare i rifiuti al- cupero di alcuni rifiutilestero. abbandonati nello specchio d’acqua anti- Ma i Comuni ricorrono alla procura«Fino a quando la raccoltadifferenziata non raggiun- stante lo scalo nero-gera il 40-50% - ha detto niano. All’evento,ieri il primo cittadino da organizzato dalla Ca-Auschwitz dove era in vi- pitaneria e dall’asses-sita - dobbiamo portare il Non bastavano le annose e infinite po- chiesto, con urgenza, il pagamento di che conferiscono nella discarica di sorato all’Ambientetal quale fuori dalla re- lemiche sulle discariche di Malagrotta arretrati pari a quasi 4,5 milioni di Fosso Crepacuore avrebbero regolar- del Comune di Anzio,gione in impianti idonei. Il e Colleferro. Ora il “bubbone” dei rifiuti euro. «Si tratta – ha spiegato Tidei - di mente pagato i corrispettivi dovuti, collaboreranno le as-nostro obiettivo - continua scoppia anche a nord della capitale, debiti contratti dalla giunta Moscherini ma che tali pagamenti non sarebbero sociazioni sportive- e indire una gara per la esattamente a Civitavecchia dove esplo- (quella precedente allattuale, ndr) mai mai arrivarti alla Mad. Stessa sorte “Namaka Bluemotion”,fine dellanno. Chi la vin- de una polemica politica che porterà saldati, in parte relativi alla gestione per la Tia pagata dai civitavecchiesi. “Elysub”, “Accademiacera decidera dove por- inevitabili strascichi. Il sindaco della di Etruria Servizi Spa poi inglobata in Che fine hanno fatto – si domanda il del Mare”, “Arco Mutotare i rifiuti, se in Italia o cittadina portuale Pietro Tidei ha co- Hcs: il decreto ingiuntivo del tribunale sindaco - questi soldi?». Il primo citta- Sub”, il cantiere na-allestero sul modello di municato che proprio ieri la società di Civitavecchia è ormai passato in dino, inoltre, ha annunciato lintenzione vale “Innocenzo XII” equello che gia avviene in Mad Srl, che si occupa della discarica giudicato. La cosa più sconcertante è di mandare tutte le carte alla Procura il centro addestra-Campania». Fallita invece dove vengono conferiti i rifiuti di Civi- che i Comuni di Tolfa, Allumiere, la della Repubblica e alla Corte dei Conti. mento “Ravasi”.l’ipotesi Paliano per il quin- tavecchia e dei comuni limitrofi, ha ri- Società Seaport e le aziende private tipo dc
  • 10 giovedì 25 ottobre 2012 WEB: cinquegiorni.it @: info@cinquegiorni.it CRONACASCUOLA Ieri mattina gli studenti hanno fatto assemblea contro i blitz nei licei dei movimenti di estrema destraAl Giulio Cesare rivolta anti fascistiUna protesta senza colori, nè ideologie per Fdsdifendere il diritto allo studio e condannare Domani saremopubblicamente le forme violente messe in davanti alle scuoleatto da coetanei nei giorni scorsi di Roma, aIntanto la polizia ha identificato e denunciato presidiarle controotto giovani che hanno partecipato larroganza fascista, coccolata da unalle incursioni di martedì sindaco che volta lo sguardo di Elena Amadori Invitiamo tutte le forze politiche diN sinistra, lAnpi e la on si è fatta attendere la risposta degli studenti del Giulio Cesare, listituto che lunedì scorso è stato preso dassalto da una trentina di neofascisti Cgil a sollevarsidi Blocco Studentesco. Ieri mattina i ragazzi hanno orga- con noinizzato unassemblea nel cortile del liceo. In mille hannomesso da parte libri e banchi e deciso di parlare e con-frontarsi in modo democratico contro «La violenza rea-zionaria e nazionalista» dei coetanei di estrema destra.«Domani saremo davanti alle scuole di Roma, a presidiarlecontro larroganza fascista, coccolata da un sindaco chevolta lo sguardo, per vergogna o simpatia, dalla suaadolescenza. Invitiamo tutte le forze politiche di sinistra,lAnpi e la Cgil a sollevarsi con noi», ha aggiunto in unanota Dario Costantino, portavoce nazionale della Fede-razione degli studenti. I liceali hanno anche manifestatoper riappropriarsi della lotta contro i tagli allistruzionepubblica del governo Monti. Hanno indossato magliette LE REAZIONI La richiesta dopo la riunione nella sede di Montesacro Pd: «Casapound venga esclusabianche e appeso volantini e post it sulla cancellata del-ledificio in corso Trieste con scritto i valori della scuola:"libertà", "diritto", "sapienza" e "futuro". Lassembleaè stata sorvegliata da alcuni agenti di polizia che hanno dalle prossime elezioni comunali»presidiato la zona, ma il loro intervento non è stato ne-cessario. Continuano invece le indagini degli investigatoriper identificare gli autori dei vari blitz squadristi portatia termine martedì da parte di attivisti di Lotta Studentesca,costola giovanile di Forza Nuova. I servizi predispostidal Questore di Roma Fulvio della Rocca hanno consentitodi identificare 8 giovani che a vario titolo vi hanno Chiedere al ministro dellInterno Can- così alle leggi dello Stato. Sono mani- Contro queste organizzazione - ha pro-preso parte. In particolare gli agenti del Commissariato cellieri lesclusione della lista di Ca- festazioni illegali perché i ragazzi che seguito ancora Foschi - chiediamo unaEsposizione hanno identificato 7 giovani, tra i 15 e i 21 sapound alle prossima competizione sono entrati nelle scuole hanno bloc- posizione di condanna non solo ver-anni, che manifestavano con bandiere e striscioni in via elettorale e contemporaneamente por- cato le lezioni, spaventando un po bale». Per il consigliere comunale Pao-della Civiltà del Lavoro, all’esterno dell’Istituto Superiore tare avanti azioni di controllo e re- tutti dai professori agli studenti. Queste lo Masini, «stiamo davvero assistendostatale Leon Battista Alberti mentre, in via Conte Verde, pressione nei confronti di Cpi e Blocco sono azioni che vanno represse. Noi ad una vera emergenza democraticanei pressi dell’Istituto scolastico Itis “Galileo Galilei”, Studentesco, perché «nei fatti gravis- vogliamo chiedere al sindaco di Roma su questo tema». A piazza Verbanogli agenti del commissariato Esquilino hanno identificato simi che sono accaduti in questi ultimi Alemanno e al ministro Cancellieri se anche alcuni esponenti dellAnpi eil promotore, un ragazzo di 18 anni. I giovani identificati due giorni nei licei romani, non ci non sia necessario incrementare i con- della Federazione della sinistra. Anchesaranno tutti denunciati all’Autorità Giudiziaria. I reati vedo nulla della manifestazione di trolli in questo senso perché non pos- il presidente del provincia Nicola Zin-ipotizzati dalla procura che ha aperto un fascicolo sono protesta contro i tagli alla scuola. siamo assistere allimbarbarimento garetti ha espresso preoccupazione:il possesso di materiale espoldente (fumogeni), interru- Sono aggressioni neofasciste organiz- dello scontro politico». Anche il con- «Quanto avvenuto nelle ultime 24 orezione di pubblico servizio, resistenza e lesioni a pubblico zate in tutta Roma da CasaPound e sigliere regionale Enzo Foschi, presente e gravissimo. E evidente che stannoufficiale. Proseguono nel frattempo anche le indagini Blocco Studentesco». Così il capo- allincontro, ha chiesto la «verifica tornando dei cattivi maestri che illu-degli investigatori della Digos in relazione a quanto ac- gruppo Pd in Campidoglio Marco Mic- sulla possibilità di accettare la lista di dono questi ragazzi che lutilizzo dellacaduto nei giorni scorsi in particolare presso il “Liceo coli, nel corso di una conferenza stam- Cpi». «Esiste la legge Mancino - ha violenza o dei raid possa essere unClassico Giulio Cesare” di Corso Trieste. Intanto ieri il pa indetta ieri nella sede del partito a spiegato Foschi - e questa organizza- modo per affermare delle idee. E unmovimento Casapound ha indetto una conferenza stampa Piazza Verbano, per fare il punto in zione è fuori dalla legalità ed offende ritorno tragico». Secca condanna ènella sede di via Napoleone III per spiegare lirruzione in merito ai fatti accaduti in questi ultimi la città di Roma, che è medaglia al va- stata ribadita anche dal vicesindacoquel liceo e per mostrare un video integrale che dimo- due giorni in alcuni licei della Capitale. lore civile per la Resistenza». «Il 28 di Roma Capitale, Sveva Belviso. «Cre-strerebbe il valore puramente dimostrativo e pacifico «Noi vogliamo sapere dal ministro ottobre, giorno dellanniversario della do che non ci sia assolutamente alcunadellassalto tra i corridoi. «Alcuni studenti ci hanno con- dellInterno - ha spiegato Miccoli - se marcia su Roma, la Capitale viene im- giustificazione nel manifestare un dis-tattato. Sta partendo un dialogo con loro, che non sono è possibile accettare le Liste Cpi alle brattata da manifesti abusivi che of- senso in quel modo e quindi condannorimasti terrorizzati dalla nostra azione, ma hanno mostrato comunali, quando i loro leader inneg- fendono la nostra storia, inneggiando fermamente le modalita con le qualiinteresse nei confronti della nostra protesta», h aaggiunto giano al duce e si dichiarano fascisti al duce e al ventennio fascista. Chie- questi giovani stanno mostrando ilil responsabile del Blocco Studentesco Rolando Mancini. del terzo millennio, contravvenendo diamo controllo anche in questo senso. loro dissenso».
  • TEL: TEL: 06.5124466 06.5130299 giovedì 25 ottobre 2012 11 cronaca Lavoratori in crisiLA SAPIENZA L’uomo ha protestato sulla palazzina dell’università per 2 ore. Aveva anche una tanica di benzinaTrasferito tre volte: il padreminaccia di buttarsi dal tettoIl gesto disperato per chiedere il reintegro I colleghinell’ateneo del 20enne che si occupa si Simone è stato trasferito perchè si èsorveglianza per la National Services rifiutato di fare gli straordinari. È vittima di un deprecabile atto ritorsivo, compiuto di Federica Terramoccia dal datore di lavoroÈ salito sul tetto della facoltà di Lettere della Sapienza responsabile esecutivo dell’appalto e quelli dell’azienda», e ha minacciato di buttarsi. Il gesto di disperazione è come testimonia Daniele, un dipendente dell’ente di vigilanza. stato attuato ieri da Antonio Felici, padre di Simone, I salariati della National Service hanno espresso la loro so-lavoratore poco più che ventenne della National Services, lidarietà nei confronti di Simone, sostenendo che questi èl’ente che gestisce i servizi di vigilanza dell’ateneo romano, stato «vittima di un deprecabile atto ritorsivo, compiutospostato già tre volte negli ultimi tempi: al mercato di Giu- dal datore di lavoro – e aggiungono – Simone ha funto dadonia, in una sede Atac, e infine, all’Auditorium. Il gesto è monito per tutti gli altri lavoratori che avevano intenzioneavvenuto perché Simone «ha rifiutato di farsi sfruttare», di ribellarsi alle prepotenze subite dalla National Services.come testimonia un collega del ragazzo. Infatti, il giovane è Tale vicenda ha avuto gravi conseguenze sull’equilibriostato trasferito alcuni mesi fa nonostante il capitolato d’ap- psicofisico di Simone, che è stato costretto a ricorrere allepalto lo impedisca, per non aver accettato di effettuare cure di neuropsichiatria». Inoltre, i dipendenti dell’aziendaturni di lavoro aggiuntivi. Il padre di Simone è stato convinto affermano:« La Sapienza, committente, malgrado le copiosea lasciare il tetto della Sapienza alle 11 circa, dopo quasi segnalazioni e denunce ricevute dai lavoratori, con le qualidue ore di proteste: aveva portato con sé liquido infiamma- veniva messa a conoscenza degli abusi compiuti dallabile, striscioni e volantini. Il tutto di fronte allo sguardo in- National Service nei loro confronti, ha mostrato completacredulo di decine di professori, studenti, forze dell’ordine e indifferenza, continuando ad elargire denaro pubblico nelvigili del fuoco. Dopo l’azione dimostrativa, Antonio «ha conto corrente dell’azienda». Per tali motivi essi chiedonoincontrato i vertici dell’amministrazione della Sapienza, il l’immediato reintegro del loro collega. LEONARDO DA VINCI /FIUMICINOAddetti aeroportuali in presidio contro i licenziamenti Sessantanove dipendenti della Linda, società che All’aeroporto di Fiumicino prosegue il presidio ad oltranza Secondo Ivano Peduzzi, capogruppo regionale della FdS si dei 69 lavoratori della Linda, la società che fornisce il tratterebbe di “un’operazione all’insegna della deregola- fornisce servizio carrellini, rischiano di ritrovarsi servizio di carrellini presso Aeroporti di Roma. I dipendenti mentazione dei diritti dei lavoratori, che prevede solo il senza occupazione dal 1° novembre quando protestano contro il concreto rischio di licenziamento. A riassorbimento di 35 unità con un contratto part time”. Per subentrerà la nuova ditta che ha escluso la partire dal primo novembre, infatti, alla Linda subentrerà la tutti gli altri 69 non è prevista né la cassa integrazione ordi- manodopera e la clausola di salvaguardia sociale Dea service, una azienda che ha vinto l’appalto con una naria né quella in deroga, ma solo il licenziamento in tronco. gara al ribasso del 60% che esclude la manodopera e la Oggi Peduzzi sarà al terminal 1, alle 15, per chiederne la E il personale Alitalia Cai torna a protestare domani clausola di salvaguardia sociale. I dipendenti, alcuni dei riassunzione. Domani, intanto, sciopero del personale Alita- contro gli esuberi annunciati dall’azienda quali già ex AdR e “ridistribuiti” una decina di fa proprio in lia-Cai, dalle 13 alle 17, per protestare  contro gli esuberi virtù della clausola sociale alla Linda, rischiano di ritrovarsi annunciati dall’azienda ed il “far west aeroportuale”. in mezzo ad una strada senza alcun tipo di “paracadute”. Maria Grazia Stella IN BREVEAnagnina Ostia Trionfale AnzioPresi a sprangate e Rapina minorenni Topo d’appartamento Incidente sulladerubati in stazione Incastrato dal tatuaggio beccato in azione via NettunenseNotte da incubo, quella vissuta da una Ha aspettato che 4 minorenni uscissero I carabinieri di Roma Trionfale hanno Nettunense, strada killer. Ennesimo inci-coppia di sudamericani, che dopo aver dal cinema, ha preso in mano un coltello messo le manette ai polsi di un 23enne dente stradale martedì sera, all’altezzapassato una tranquilla serata in un e li ha minacciati, invitandoli a consegnargli romeno, senza fissa dimora, beccato in della rotatoria di Padiglione, alla periferialocale sono stati aggrediti a colpi di il denaro che avevano. I giovani sono riu- flagrante mentre cercava di fuggire da un di Anzio. Un’automobile si è immessaspranga e poi rapinati da una coppia di sciti a fuggire, avvisando il 113. Gli agenti appartamento di via Raffele Esterin, in cui troppo rapidamente nella carreggiataromeni all’interno della stazione metro hanno raggiunto il luogo della segnalazione, si era introdotto attraverso una finestra principale scontrandosi contro un furgoneAnagnina. Le vittime, soccorse dopo individuando il rapinatore nei pressi di un lasciata aperta dai proprietari. E’ stato un proveniente da Aprilia. L’impatto è statoalcuni minuti dai passanti, sono state ri- supermercato. L’uomo, 31enne lituano, vicino di casa ad avvertire la sagoma so- molto violento, anche se la prontezzacoverate d’urgenza al policlinico Casilino clandestino, aveva impresso sul viso il spetta, allertando i militari. Portato in ca- dell’autista del furgone ha impeditoin via di Torre di Mezzavia e via “tatuaggio” che le giovani vittime avevano serma con laccusa di tentato furto in uno scontro frontale. Per i due guidatoriTuscolana. Entrambi sono stati arrestati descritto ai poliziotti: una svastica disegnata abitazione, il topo d’appartamento si trova solo tanta paura e alcuni giorni di pro-e portati nel carcere di Regina Coeli D.C. con un pennarello. D.C. ora a in attesa del rito direttissimo. D.C. gnosi. M.B.
  • 12 giovedì 25 ottobre 2012 WEB: cinquegiorni.it @: info@cinquegiorni.it cronacaOSTIA La truffatrice è una dipendente di un istituto di credito che ha sottratto all’anziana 20mila euroSvuota il conto della cliente 90enneAd accorgersi dell’ammancoun parente della signora. A TERMINI Dai militari di Frascatiincastrare l’imbrogliona lefiamme gialle che hanno Faccendiere arrestatoappurato il prelievo indebito dopo un anno di latitanzaeffettuato in diversi bancomat Un 43enne faccendiere romano, ma di origini cala- bresi, è stato bloccato e arrestato dai carabinieri della compagnia di Frascati martedì sera mentre si recava in auto alla stazione Termine assieme al co- gnato. Luomo era ricercato da quasi un anno do- di Diego Cappelli vendo scontare una pena di 3 anni di reclusione poiché condannato per i reati di associazione per delinquere e furto pluriaggravato continuato in con-A veva cercato di trarre guada- corso, nellambito di unindagine condotta dalla Pro- gno a scapito di una novan- cura di Milano e da quella di Lugano (in Svizzera) tenne, che proprio a lei aveva finalizzata a fare luce sulla distrazione di 23 milioniaffidato i suoi risparmi, ma ha com- di euro dai conti correnti della Banca Svizzera Ita-messo alcuni errori che hanno per- liana. Il 43enne e un suo collega sono accusati dimesso ai finanzieri di scoprire la aver fatto trasmigrare il denaro dalle tasche di alcunisua attività illecita e di certo poconobile. Voleva forse arrotondare ilproprio stipendio, una dipendente IL FURTOdi un istituto di credito lidense de-nunciata ieri per truffa, sostituzione Il 43enne è accusato di aver fattodi persona e utilizzo indebito dimezzi di pagamento al termine di trasmigrare il denaro dalle tasche diun’indagine svolta dalle fiamme L’operazione della finanza alcuni correntisti ad altri conti svizzerigialle del II gruppo di Ostia e coor- a loro riconducibili attraverso passaggidinata dalla procura della Repub-blica di Roma: per questo, nel corso I sospetti difficilmente avrebbe potuto rag- finanziari legati a varie compravenditedi alcuni mesi, era riuscita a im- giungere da sola altri sportelli di- immobiliari di lussopossessarsi di oltre 20mila euro Il familiare della donna stanti chilometri. E’ stato dopo lache la 90enne aveva depositato sulproprio conto corrente, dove con- ha verificato che alcuni denuncia del parente della signora che sono scattate le indagini della correntisti ad altri conti svizzeri a loro riconducibilifluivano gli accrediti della sua pen- prelevamenti sul conto guardia di finanza, che in poco tem- attraverso passaggi finanziari legati a varie compra-sione. Quando si è resa conto del- erano stati effettuati da po è riuscita ad appurare come la vendite immobiliari di lusso. Tra laltro luomo, chel’ammanco, la cliente ha chiesto dipendente della banca, dopo essersi ora dovrà scontare la sua pena, durante il controllospiegazioni alla donna, non rice- sportelli per il prelievo di procurata una carta bancomat in- ha esibito documenti palesemente falsi. Il cognato,vendo però alcuna risposta convin- altre agenzie, distanti da testata alla sua cliente, avesse pre- residente nel frusinate ma di fatto domiciliato a Grot-cente. I sospetti, poi, si sono fatti quello abitualmente levato i contanti da diversi sportelli taferrata, è stato posto agli arresti domiciliari in at-ancor più concreti quando un fami- e in diverse fasi, appropriandosene. tesa di giudizio con laccusa di aver favorito laliare dell’anziana donna ha appurato utilizzato dalla 90enne L’esame dei filmati realizzati dai “latitanza” del faccendiere che probabilmente era tor-che alcuni prelevamenti sul conto sistemi di videosorveglianza delle nato ai Castelli da Milano per rivedere la famiglia.erano stati effettuati da sportelli agenzie di credito hanno inchiodato Per entrambi, tra laltro, si prospetta un processobancomat di altre agenzie, distanti la donna alle proprie responsabilità. per direttissima per i reati di falsa attestazione a unda quella abitualmente utilizzata Le indagini proseguono, per verifi- pubblico ufficiale sulla propria identità, possesso edalla 90enne. Circostanza a dir poco care se ci siano altri casi di am- fabbricazione di documenti falsi nonché per procu-insolita visto che la signora, con manchi su conti correnti depositati rata inosservanza di pena.qualche problema di deambulazione, nella stessa banca. tipo FOCENE Un carabiniere l’ha individuata dalla spiagga e l’ha raggiunta in acqua a 200 metri dalla rivaDisperata tenta di annegare: salvata in mare La protagonista del dramma una romena di 25 anni che aveva provato a suicidarsi già altre volte Ha raccontato che la causa scatenante sarebbe stata la fine della relazione con il fidanzato In preda alla disperazione, già pro- dendo più ai successi tentativi di per 40 minuti. Il tempo utile a indi- vata da una vita difficile e dalla ricontattarla. Erano le 19.30. Con i viduarla e a ritardare il tentativo recente fine di una storia d’amore, pochi elementi a disposizione sono di suicidio. Intanto in mare già era ha deciso di mettere fine alla pro- iniziate le indagini per cercare di pronto un battello utile per inter- pria esistenza gettandosi in mare. rintracciarla. Nel frattempo si è venire su quel tratto di costa. E’ Protagonista di questa drammatica cercato di localizzare la cellula te- stato così che 25enne è stata indi- vicenda, che ha fortunatamente avu- lefonica, mentre altri poliziotti si viduata, ormai a 200 metri dalla to un lieto fine, una donna rumena sono recati in spiaggia muniti di riva. Un militare non ha esitato e di 25 anni. Martedì sera la giovane torce per cercare, nonostante la si è tuffato in acqua traendola in si è recata in una spiaggia di Focene, vastità della zona, di ritrovarla. A salvo: era priva di conoscenza. Le nel comune di Fiumicino, e da collaborare con la polizia le altre manovre di rianimazione hanno per- lì,  con una telefonata molto confusa forze dell’ordine, carabinieri e guar- messo che si riprendesse prima di alla sala operativa di via Portuense, dia costiera. Risultati vani i primi essere trasportata d’urgenza, una ha annunciato il proposito di farla tentativi, l’ufficiale di polizia ha volta a terra, all’ospedale Grassi finita. Ed ha poi interrotto brusca- effettuato un ultimo tentativo. La di Ostia. mente la conversazione non rispon- giovane ha risposto e hanno parlato Maria Grazia Stella
  • TEL: TEL: 06.5124466 06.5130299 giovedì 25 ottobre 2012 13 cronacaIL CASO Incendiate una Bmw e una Smart del calciatore della Lazio MarconiDate alle fiamme Vigile aggredito in strada Ieri alle 8 un vigile di 63 anni, del gruppo XV dellale auto di Diakitè polizia locale impegnato nelle operazioni di mobilità a Piazzale della Radio è stato aggredito con una bottiglia e poi colpito con una testata da un pregiu- dicato che si trovava in stato di confusione a circolare nel mezzo della carreggiata. L’uomo è stato arrestato. ColleferroÈ successo l’altra sera a Cesano stazione di Cesano e della compagnia Cassia che si oc- cupano delle indagini. Secondo le prime indiscrezioni,Danneggiata anche una Ford del suocero del gli inquirenti non escluderebbero lorigine dolosa: le Giovani rubano a scuoladifensore. I carabinieri ipotizzano l’atto doloso auto, dunque, sarebbero state cosparse di liquido in- fiammabile e poi incendiate. Se la versione fosse con- Stavano rubando materiale didattico dopo averIl giocatore francese ha il contratto in fermata, si aprirebbero scenari inquietanti e si do- forzato le porte di accesso. Si tratta di tre giovaniscadenza a giugno e per il momento ha vrebbero capire le cause che hanno mosso gli autori pizziacati dai carabinieri presso il plesso scolastico del folle gesto. Diakitè è arrivato nella Lazio nella sta- di Via Petrarca. A terra avevano già accantonatorifiutato le varie proposte di rinnovo della gione 2006-07, dunque questa che è iniziata è la settima una stampante multifunzione con annesso fax e te-società del presidente Claudio Lotito stagione con la maglia del club biancoceleste. Col lefoni, nonché un lettore dvd e altri oggetti, tra cui tempo il difensore francese si è guadagnato la stima una cassetta di pronto soccorso. dei tecnici che si sono alternati alla guida della Lazio oltre a quella dei tifosi. Lo scorso anno il difensore ha di Tiziano Pompili giocato 25 partite in serie A realizzando anche una rete e dimostrando di essere uno dei punti di forza San Pietro della difesa della Lazio. Ma questanno, qualcosa si èU “Billo” in auto senza patente na brutta macchia sullottimo avvio di stagione rotto. Diakitè, infatti, è ai margini della rosa del nuovo della Lazio calcio. Un grave episodio di cronaca allenatore Vladimir Petkovic, tanto che non è stato ha coinvolto Mobido Diakitè, difensore centrale nemmeno inserito nella lista Uefa dei giocatori parte-francese classe 1987. Nella notte tra martedì e mercoledì, cipanti allEuropa League (stasera la Lazio gioca ad Lattore e ballerino, divenuto volto noto del piccoloinfatti, sono andate in fiamme due auto, una Bmw X5 e Atene contro il Panathinaikos e il francese non è stato schermo come "Carramba boy", Thiam Thierno, inuna Smart, di proprietà del giocatore e una terza, la convocato). Secondo molti addetti ai lavori su questa arte Billo, è stato denunciato l’altra sera per guidaFord Ka del suocero, è stata fortemente danneggiata. scelta tecnica ha influito la vicenda contrattuale di cui senza patente. Il senegalese è stato fermato daiLepisodio è accaduto a Cesano, alle porte di Roma il giocatore è protagonista. Il difensore francese, infatti, militari per un normale controllo stradale. Il 40enne,dove vive il suocero che aveva ospitato il difensore ha il contratto in scadenza a giugno e per il momento alla guida di unutilitaria, ha confessato di non averefrancese per qualche giorno. Sul posto si sono imme- ha rifiutato le varie proposte di rinnovo della società mai preso la licenza di guida.diatamente recati i vigili del fuoco e i carabinieri della del presidente Claudio Lotito.
  • 14 giovedì 25 ottobre 2012 WEB: cinquegiorni.it @: info@cinquegiorni.it L’ApprofondimentoAsilo negatoNido comunalemiraggio per7mila bambiniSecondo i dati della Cgil, ogni anno un terzo stabili che versano in condi- zioni critiche. Anche se il nu- ne, 13.000 sono in nidi a ge- stione diretta e 7.000 in nidi giungerà parte di coloro che sono in lista d’attesa e chedelle famiglie romane resta a bocca asciutta mero delle strutture a ge- stione comunale è analogo a in convenzione). Il dato dei bambini accolti nei nidi co- andrà a occupare alcuni dei 1.400 posti disponibili attra-Situazione critica soprattutto nel municipio XX quello delle strutture in con- venzione (circa 200 ciascu- munali cresce di circa il 10% l’anno: 20.520 nell’anno sco- verso un secondo bando che dovrebbe essere emanato adove i genitori in lista d’attesa sono il 68% no), il numero dei bambini lastico 2010/11, 20.765 nel fine ottobre o inizio novem- presenti nei nidi a gestione 2011/12 e circa 21.000 do- bre). Dal canto suo, l’Ammi-rispetto ai posti disponibili diretta è ancora circa due vrebbero essere nel 2012/13 nistrazione comunale si giu- terzi del totale (dei circa (tenendo conto del fatto che stifica chiamando in causa 20.000 tra bambini e bambi- ai 20.203 già accolti si ag- le scarse risorse a disposi- di Ester Trevisan zione e i tagli operati dal go- verno centrale. Pronta la re-A ll’appello mancano cro- senti nei nidi rappresentano plica della Cgil: «Invece di nicamente migliaia di il 10% degli iscritti, cioè circa destinare anche quest’anno posti e sono sempre 2.000 su 20.000, ed è il mu- LE TAGESMUTTER ALLA ROMANA 1.250mila euro al sostegnotanti, troppi, i piccoli da 0 a nicipio VIII a registrare la economico delle famiglie ro-3 anni che a Roma non sono maggiore percentuale di pre- mane in lista di attesa conammessi negli asili nido co- senza sul totale dei bambini Venticinque case a misura di baby alunni un Isee inferiore ai 25milamunali. Un triste copione che (oltre il 16%). Sul fronte op- euro e che abbiano sostenutosi ripete all’inizio di ogni anno posto si colloca il municipio Nei nidi comunali non c’è posto, le stiniana, Grottarossa e La Storta, spese per portare il proprioscolastico e che rende la ca- XII con quasi il 6% di piccoli rette mensili di quelli privati sono in- Parco Leonardo, nel comune di Fiumi- figlio in un nido privato, -pitale una città difficile in stranieri sul totale. Un aspetto sostenibili e le baby sitter non sempre cino, Monterotondo, Guidonia, Tivoli, afferma Moscovini – con lacui vivere per tutte le coppie che salta subito all’occhio sono affidabili. E così per molte cop- Palidoro, e Aranova, frazione di Fiumi- stessa cifra si potrebbe co-che decidono di mettere su analizzando i dati riguarda il pie la gioia di essere diventati genitori cino. Un elenco al quale presto si ag- struire un nido da 60 postifamiglia. Secondo i dati forniti territorio di Ostia, nel muni- rischia di offuscarsi perché non si sa giungeranno altre strutture all’Eur che compreso l’arredo. Secondodalla Cgil, a Roma ogni anno cipio XIII, le cui strutture ac- in quali mani lasciare il bambino men- cercheranno di sfoltire la lista di at- l’indagine dei costi medi in-per oltre 7mila bambini, cioè colgono il 10% dei bambini tre mamma e papà sono in ufficio. tesa che conta ben 120 piccoli. «Ogni dicati nella ricerca del Cnelcirca un terzo delle famiglie stranieri presenti nei nidi ro- Nei paesi del Nord Europa c’è chi, già nido famiglia – spiega Levi - può ospi- sugli asili nido in Italia delche fanno richiesta, le aule mani. Nella fotografia scat- parecchi anni fa, si è inventato una tare al massimo sei bambini e l’appar- maggio 2010 – spiega il sin-degli asili nido restano off tata dalla Cgil c’è un dettaglio formula alternativa alla scuola tradi- tamento nel quale viene allestito il dacalista - il costo comples-limits e a pagarne lo scotto che è importante mettere a zionale: le tagesmutter, termine tede- servizio dovrebbe disporre preferibil- sivo per la realizzazione emaggiore è il municipio XX fuoco: non tutti i posti ven- sco che letteralmente significa mente di almeno due bagni e deve l’arredo di un nido di tali di-con ben il 68% di famiglie in gono utilizzati. Lo scarto fra “mamme di giorno”. essere assolutamente in regola con la mensioni secondo ammonte-lista d’attesa rispetto ai posti quelli disponibili, 21.634, e Nel Lazio dal 2006 esiste un’espe- normativa vigente per le abitazioni ci- rebbe a 1.308mila euro». Cri-disponibili. In tutto il territo- il numero di iscritti, che in rienza simile che è stata battezzata vili, quindi impianto elettrico a norma tica anche la situazione dellerio cittadino gli asili nido a tutta la città è pari a 20.203, con il nome di nido famiglia. A “bre- e libretto della caldaia aggiornato. Per educatrici il cui numero di-gestione diretta sono 199, risulta di 1.431. Nel dettaglio, vettarla” è stata Katiuscia Levi, gestire le strutture non è richiesto un minuisce di oltre il 5% ognicon la concentrazione mag- la maggiore percentuale di mamma di quattro bambine che in- particolare titolo di studio – continua anno: nel 2010 erano 2.558giore nel municipio XV che posti non occupati rispetto a sieme con il marito sei anni fa ha l’ideatrice del progetto - ma noi sug- e nel 2012 sono scese a 2.520.ne conta 17, seguito dal mu- quelli disponibili si registra aperto le porte della sua casa a Mac- geriamo un tirocinio di almeno 50 ore Anche su questo fronte lanicipio V dove le strutture nel municipio V (12,5%), men- carese, trasformandola in un asilo in uno dei nostri nidi famiglia. Una Cgil ha fatti sentire la suasono 16 e dal municipio III tre sul versante opposto si nido e ponendo così le basi per il volta che il nido è aperto e funzio- voce in Campidoglio, chie-con 15 nidi. Trentadue le se- posiziona il municipio IV con progetto “Scarabocchiando a casa di”. nante, la nostra associazione mette a dendo un impegno a coprirezioni ponte distribuite in tutta il 3%. Un’anomalia sulla quale E il successo non si è fatto attendere: disposizione pedagogisti, psicologi le cattedre vacanti, 580 ca-la città, mentre sono 197 i il sindacato attende ancora oggi tra Roma e provincia le strutture dell’infanzia, nutrizionisti e pediatri». renze su un organico di 3.100,nidi in convenzione. Il totale una risposta dal Comune di che fanno parte dell’associazione no Rispetto agli asili nido privati, quelli in e avviando una nuova sta-degli iscritti ammonta a Roma per chiarire soprattutto profit creata da Katiuscia sono venti- famiglia consentono anche un note- gione di stabilizzazione del20.203 bimbi ed è il municipio se i posti non utilizzati si tro- cinque, distribuite tra Acilia, Castel- vole risparmio economico che, in personale precario. «Così –XIII a raggiungere il picco vano principalmente nei nidi verde, Colleferro, Fiumicino, che ne media, si aggira intorno ai 200 euro spiega Fabio Moscovini dellamassimo con 2.143 baby a gestione diretta o in con- conta quattro, Roma, dove ce ne mensili. Un aspetto da non trascurare Cgil - si eviterebbe di spen-alunni, seguito dal municipio venzione, se sono concentrati sono otto a Piansaccoccia, Tor Ver- in tempi di crisi nera. dere tempo e risorse per nuo-V con 1.726 e dal IV con nelle strutture delle periferie gata, Isola Farnese, Villa Bonelli, Giu- est vi concorsi, utilizzando per-1.435. I bambini stranieri pre- o del centro e se riguardano sonale già formato».
  • 16 giovedì 25 ottobre 2012 WEB: cinquegiorni.it @: info@cinquegiorni.it TEMPOLIBEROL’India della dinastia Moghul in mostra a Palazzo Sciarra fino al 3 febbraioL’impero culturale di AkbarL ’India che conosciamo “noi” flusso sullʼEuropa del Sei, Sette e dell’Occidente, fatta di impe- Sovrano a 13 anni, Ottocento. In “Vita a Corte, go- ratori Moghul, raja e maha- verno e politica”, tempere e ac-raja, meta di esploratori, mercanti musulmano e quarelli ritraggono le vesti dai co-e conquistatori che giungevanoda tutto il mondo è al centro della analfabeta lori sgargianti, la ritualità degli usi e dei costumi e le architetturegrande mostra in scena a PalazzoSciarra fino al 3 febbraio. Oltre Il suo regno fu dorate del nuovo regno; “Città, urbanistica e ambiente” , testi-centotrenta opere – fra acquarelli,dipinti, illustrazioni di libri, raris- simbolo di pace monia con raffigurazioni dell’epoca la costruzione delle città e lo svi-simi frammenti di tessuti, tappeti,oggetti e armi tempestate di pietre e tolleranza luppo dellʼarchitettura e dellʼur- banistica; alla voce “Arti e arti-preziose – raccontano, in partico- religiosa, oltre gianato” sono esposti alcuni ma-lare, lʼepoca di “Akbar, il grande nufatti, sia per uso locale sia perimperatore dell’India”, uno dei so- che culla dorata lʼesportazione in Occidente, comevrani migliori della storia, il terzo antichi tappeti e coperte nuziali,dei Moghul, dinastia che durò fino per l’arte, portagioielli e cassettoni finementeallʼannessione del subcontinente intarsiati dʼavorio, ottone e ma-alla corona britannica nel 1858. la musica dreperla; “Guerra, battaglia e cac-Vissuto tra il 1542 e il 1605, Akbar cia” narra grazie a opere comefu sommo esempio di come la cul- e la letteratura “Babur a caccia di rinoceronti vi-tura possa fungere da volano perla comprensione reciproca tra ci- In 130 opere cino a Bigram (Peshawar) il 10 dicembre 1526” e “Lʼavventuraviltà e religioni diverse, lui cheper primo allargò lo sguardo i fasti di un’epoca di Akbar con lʼelefante HawaʼI” scene, mitiche e storiche, di com-allʼOriente e alle sue civiltà mille- battimento e di lotta, e mostra lanarie, lui che nacque musulmano, millenarie, mirando allʼintegrazione leggere nè scrivere. Lʼimperatore storia, ma invita a una profonda pratica delle grandi spedizioni diche crebbe cacciando e combat- delle varie etnie e delle religioni Akbar non cambiò solo l’India, ma riflessione sui concetti di tolle- caccia fatte con i mastodonticitendo fra i soldati in Afghanistan, autoctone con lʼIslam, chiamando riuscì ad affermare nel mondo un ranza, apertura, comprensione del elefanti; “Religione e mito”, infine,che rimase quindi analfabeta per a corte esponenti di ogni credo e, progresso intellettuale che coin- diverso da sé. La mostra è divisa è il racconto del rapporto fra itutta la vita, e che pure, però, co- nient’affatto per ultimo, riuscendo volgeva al contempo la sfera spi- in cinque sezioni, allo scopo di differenti culti e del sentimentominciò a comandare a soli tredici a maturare un forte gusto per lʼar- rituale e quella secolare degli in- interpretare al meglio il favoloso di tolleranza diffuso da Akbar at-anni, ripudiando ogni forma di te, la musica, la letteratura e lʼar- dividui del suo Paese. Di rimando, splendore della corte Moghul e di traverso illustrazioni mitologiche,estremismo religioso, aprendo al- chitettura nonostante il grosso de- dunque, il percorso espositivo, introdurre il visitatore allʼinter- sacre e letterarie.l’Oriente estremo e alle sue civiltà ficit culturale del non saper nè non intende illustrare solo la sua nazionalismo di Akbar e al suo in- Fra. Ga.“Daydream” in esposizione alla Galleria Valentina Bonomo fino al 24 novembreLa città multiforme di Irene KungCosa accomuna la Cina all’Italia, fotografia perde i suoi connotatialla Francia o all’Egitto? Per Irene Pechino, di oggettività e si avvicina allaKung sono le forme, quelle delle capacità evocativa della pittura.piramidi (Watercube a Pechino, Shanghai, Roma, Irene Kung riporta alle loro formeCestia a Roma, Louvre a Parigi eCheope a Il Cairo), delle torri (Jin Parigi, Il Cairo essenziali i monumenti simbolo di alcune grandi metropoli; liMa a Shanghai, la Mole Antonelliaa Torino, il Cesar Pellio a Milano) L’artista svizzera svuota del contesto storico e geo- grafico nel quale s’è abituati ae poi, naturalmente, quelle del intraprende un conoscerli, o a riconoscerli, e licielo e del mare, delle nuvole e ricolloca nelle vesti pure di pre-delle onde. In “Daydream”, titolo silenzioso viaggio senze luminose in spazi ambiguidella seconda personale dell’ar- e indefiniti: luoghi-nonluoghi intista svizzera nella Capitale (in fotografico fra cui ogni cosa perde il suo sensoscena alla Galleria Valentina Bo- originario perchè pensata e ri-nomo fino al 24 novembre), le piramidi, torri, pensata con lo sguardo e con laimmagini in esposizione raccon-tano i volti di tante città del mon- nuvole e onde mente soltanto. “Daydream” è un silenzioso viaggio attorno agli oc-do. E pure, tutte insieme, ne sve-lano uno unico: una sorta di polis del mondo chi che dona nuova identità a luoghi mitici e cristallizzati nelideale, sognata più che vissuta;assolutamente senza confini. Un Alla ricerca della tempo, narrando di essi l’anima vera e quella che ognuno vuoleterritorio onirico dove lo sguardo metropoli perfetta vederci all’interno.dialoga con il pensiero e in cui la Fra. Ga.
  • 18 giovedì 25 ottobre 2012 WEB: cinquegiorni.it @: info@cinquegiorni.it tempolibero All’Eutheca fino al 28 ottobre Al Ghione fino all’11 novembre Il grande inquisitore L’isola che non c’è All’Eutheca da stasera al 28 ottobre “Il grande inquisitore”, Valeria Valeri in scena con I Piccoli per Caso - la prima compagnia italiana formata tratto da “I fratelli Karamazov” di Dostoevskij e diretto da da bambini professionisti (fra I 10 e I 15 anni) – nello spettacolo “L’isola che non Peter Brooke. Dopo quindici secoli dalla sua morte, Cristo c’è”, al Ghione da stasera all’11 novembre. Ispirato al film “L’attimo fuggente”, torna fra gli uomini, operando miracoli nella Spagna delle racconta la storia di quindici ragazzini costretti in un orfanotrofio a regole a dir poco persecuzioni fatte in suo nome dalla Santa Inquisizione. ferree. Almeno fino a quando non arriva la nuova insegnante di lettere, la Signora P.Hofficina d’Arte Cinque giovani pittori all’Officina 468VETTOR PISANI L’arte che facciamo NON è UN REALITYIl circo della politicafra animali, vizie perdute virtùUna riflessione sulla politica come degenerazione Si chiama “Surreality Show” la mostra che domani inaugura il nuovomorale, luogo di vizi e perdute virtù, piattaformadel disastro etico tra volti da circo surreale e spazio espositivo in via della Lega Lombarda. Una risposta su telacorpi da testamento felliniano. E’ una mostra du-rissima quella di Vettor Pisani alla Hofficina «all’evanescenza della comunicazione», spiega la curatrice Julie Kogler d’Arte; una sor- ta di lascito mo- Per dare vita a un universo immaginifico che fa a pugni con la tv rale dell’artista napoletano pri- ma della sua morte, avvenuta lo scorso anno a Roma. Il ciclo di opere di “Politici & animali”, in esposizione fino al 22 dicembre, scorre fra scul- ture, installazio- ni, fotografie e quadri digitali in cui i personaggi reali diventano archetipi tragici I di una decaden- n una ex fabbrica degli anni Cinquanta za senza l’orgo- nasce un nuovo spazio espositivo: l’Of-glio del futuro. Caustico e ironico fino al suo ficina 468. In realtà è più corretto par-ultimo respiro, spietato e allegorico nella sua lare di “ri-apertura” per la struttura di“commedia dell’arte”, Pisani, spiega la sua com- via della Lega Lombarda, che in passatopagna di tutta una vita Mimma Pisani, «propone è stata atelier e show room di moda conil porcilaio sessualmente dissipante di una realtà spazi dedicati all’arte. Ora, grazie all’im-politica che conosciamo bene, nell’imperfezione pegno della giovane Sofia Francesca Mic-umana esibita fino al paradosso, nelle intermittenze ciché, curatrice e critica d’arte, Officinadelle “emozioni ferite”». L’allestimento, curato 468 diventa galleria a tutto tondo e inau-dalla stessa Mimma, comprende anche molti lavori gura la sua nuova vita con l’esposizionesul tema di Eros e Thanatos, e poi produzioni “Surreality Show”, mostra di pittura aormai storiche come “L’immigrato” e “Marat e cura della stessa Micciché e di Julie Kogler, Gato Chimney e Alessandro Calizza. Dalle loro tele escono mondi fantastici,Charlotte Corday” che, insieme, rappresentano il che ospita cinque giovani artisti esponenti onirici e molto pop, rabbiosi e pieni di inventiva, che costringono lo spet-non plus ultra del degrado della politica. della nuova scena figurativa: Elio Varuna, tatore a osservare e capire, sottraendolo alla condizioni di passività in cinque Jonathan Panacciò, Cristiano carotti, El cui la televisione dominata dalla cultura del reality show lo ha costretto. APPUNTAMENTI Lanificio Sala Petrassi Xiu Xiu, metallo Jazz tridimensionale ed elettronica con “Triple vision(i)” Xiu Xiu, nome in codice dello statunitense In coerenza perfetta con il tema scelto Jamie Stewart, riparte dal 2006. E sceglie di quest’anno dal Roma Jazz Festival, ovvero partire da Roma. Lo scorso 9 ottobre il il “visual jazz”, alle 21 alla Sala Petrassi del cantautore ha ridato alle stampe su Polyvynil Parco della Musica va in scena il progetto l’album uscito sei anni fa “The Air Force”, “Triple vision(i)”, un viaggio sentimentale, con tanto di tour europeo allegato la cui onirico e tridimensionale allʼinterno della prima data sarà proprio quella di stasera al melodia. Sul palco si intrecciano in un Lanificio di via Pietralata. In scaletta, tra unicum lʼimpatto emotivo dellʼarte visuale, percussioni metalliche e ossessioni elettro- tre diverse idee musicali del jazz (quelle di niche (gli elementi caratteristici del sound R.A.J. Trio, Nohaybandatrio, M.A.T.) e le per- new wave di Xiu Xiu) ci saranno naturalmente sonalità dei videoartisti (Gabriel Zagni, Ales- anche i brani dell’ultimo disco “Always”, sandro Rebecchi Aka Byruz). Ospite d’ecce- pubblicato nel 2011. Dietro lo pseudonimo si zione Fabrizio Bosso. Sul palco si intrecciano cinque nasconde Jamie Stewart cinque videoarte e musica
  • TEL: TEL: 06.5124466 06.5130299 giovedì 25 ottobre 2012 19 tempolibero La commedia con Luigi De Filippo al Parioli da stasera al 18 novembre Marito contro moglie in Cani e gatti Il Teatro Parioli inaugura la nuova stagione con “Cani e gatti”, lo spettacolo di Eduardo Scarpetta, diretto e interpretato da Luigi De Filippo, in scena da stasera al 18 novembre. La commedia, tipica della tradizione napoletana, racconta con umorismo e ironia le vicende di un’anziana coppia di coniugi costretti, loro malgrado, a fingersi in perenne e chiassosa lite per mostrare alla figlia, da poco sposata e sempre in conflitto col marito, quanto sia dannoso e pericoloso litigare a causa dell’eccessiva gelosia. Ad affiancare De Filippo, sul palco, una compagnia di 11 giovani attori. La gallerista Ambra alla Garbatella «Punto sugli emergenti» La fotografia e la pittura al servizio di WILLIAM KLEIN Il teatro Ambra alla Garbatella si trasforma in galleria e ospita, fino al prossimo 6 gennaio, la Una Giovanna d’Arco di mostra del poliedrico e geniale artista americano 26 anni con la passione William Klein dal titolo “Contacts”. Il newyorkese per l’arte, esperienza in intreccia fra loro due dei linguaggi a lui più congeniali, diversi contesti artistici fotografia e pittura, creando una nuova forma della Capitale e il d’espres- sogno di avere uno sione in spazio per l’arte con- grado di temporanea che guar- racconta- dasse ai giovani e alle re a pieno nuove tendenze euro- non sol-Il Pop Surrealism ormai è una tendenza pee, Sofia Francesca tanto laeuropea e Julie Kogler ne è una pioniera. Micciché è l’ispirata di- sua vita,«I racconti e le vicissitudini riportati nei rettrice artistica di Offi- ma anchereality show non riflettono che la perdita cina 468. «Sognavo uno il suodella capacità d’immedesimazione e l’eva- spazio che fosse conte- sguardonescenza della comunicazione con gli al- nitore d’arte, un luogo sulla cittàtri», spiega la curatrice; che poi specifica suggestivo, magari non (da Newcome gli artisti di “Surreality Show” vo- nuovo, ma sicuramente York a Roma, passando per Parigi, Mosca e Tokyo),gliano «generare un rapporto vis-a-vis originale incentrato sulla sull’universo della moda, sul cinema e sul mondocon il pubblico, uno scambio di idee e un creatività di artisti emer- globalizzato. Uno sguardo che è rapido, ironico, ta-instaurarsi di riverberi reciproci mediante genti» spiega Micciché gliente come una lama, a volte tenero e sorprendente;cui l’osservatore non si degrada come a Cinque Giorni. Una ri- ma soprattutto mai banale. Il progetto in esposizionesoggetto passivo ma dove, in un’intera- sposta all’empasse cul- è anche una vera e propria indagine sulla sceltazione dinamica e stimolante con l’artista, turale di Roma, una dell’immagine “buona” da parte di ogni fotografoentrambi possano confrontarsi e trovare capitale rimasta «pro- che si rispetti. Un foglio di provini a contatto contienesignificati e insolite interpretazioni del vinciale, ferma allarte infatti sei strisce di immagini, ognuna con sei pose,mondo». Le loro sono opere “pop” che concettuale» perché «Tutti e cinque si dilungano in citazioni per un totale di ben trentasei fotografie scattate ariprendono icone della contemporaneità; «l’arte va avanti, ora gli di epoche passate e presenti, attingendo un 125° di secondo. Come individuare allora quellaguardano al presente con uno sguardo artisti sono tornati a di- alla storia dell’arte, alla letteratura ma che vale davvero? Klein, le sue decisioni finali, leironico ma anche preoccupato e attento, pingere». A Officine 468 anche alla weltanschauung odierna con i ha fatte diventare un vero e proprio progettoche riflette una critica feroce a quello «non ci saranno mai suoi riferimenti alla cultura popolare, tra- artistico: evidenziate con tratti di colore e fortiche ci circonda. Opere legate alla realtà, artisti morti o già quo- dotti attraverso lo strumento anacronistico tinte acriliche che ne sottolineano l’importanza, lemischiate con figure sognanti e fanta- tati: l’arte contempora- della pittura, il disegno e il collage in un foto dello statunitense si trasformano in una sortasmagoriche che fanno parte dell’immagi- nea è solo quella che “pot pourri” immaginifico dal quale trapela di “contatti dipinti” ingranditi a dismisura; pezzinario degli artisti che le creano. «L’uni- nasce dal contesto che una percezione della nostra società come unici che rappresentano poi le sue opere più impor-verso di questi artisti si presenta ricolmo la produce, ci rivol- concatenazione di eventi piuttosto sur- tanti e conosciute, quelle che lo hanno reso uno deidi immagini, talvolta paradossali, ma ori- giamo ai giovani tramite reali». fotografi più acclamati degli ultimi 30 anni.ginali e fantastiche», dice ancora la Kogler. i giovani». Chiara Cecchini cinque Black Market Traffic Alpaca Sports Tides from Nebula Indie pop albionico Post rock polacco Per la prima volta in Italia arrivano al Black I Tides From Nebula, la band post rock che Market gli Alpaca Sports, il duo svedese ha accompagnato i God is an Astronaut nel che ha fatto impazzire il web con un sound loro ultimo tour, arrivano sul palco del fatto di melodie istantanee, atmosfere intrise Traffic per suonare dal vivo i brani dell’ultimo di malinconico romaticismo, chitarre jangly album “Earthshine”, interamente composto e handclapping. Insomma, tutti gli elementi durante un periodo di “eremitaggio” tra le della tradizione classica dell’indie-pop albio- montagne della Polonia. Nati nella primavera nico. Andreas Jonsson e Amanda Åkerman del 2008 a Varsavia, i quattro hanno pub- hanno attirato le attenzioni del pubblico blicato il disco d’esordio “Aura” l’anno suc- della rete con i due singoli “I was running” cessivo: cinquanta minuti di musica scritta e “Just for fun”, entrambi del 2012: brani di getto che sono un vero e manifesto del che verranno riproposti unplugged sul palco loro tipico sound: strumentale, emotivo, di via Panisperna 101. Il duo svedese sta facendo energico e con influenze ambient. La band ha aperto l’ultimo cinque parlare di sè sul web cinque tour di God is an Astronaut
  • 20 giovedì 25 ottobre 2012 WEB: cinquegiorni.it @: info@cinquegiorni.it IL TWEET DEL GIORNO Soldini in fuga dall’uragano “Sandy” SPORT In navigazione da New York a San Francisco, girando attorno all’America del sud, con la barca Maserati e in compagnia di un equipaggio di sette persone, il velista Giovanni Soldini scrive sul “diario di bordo virtuale” di andare «verso sud per sfuggire all’uragano Sandy che si è piazzato proprio sulla nostra rotta. Per il momento abbiamo una piccola depressione tropicale a ovest e una alta sopra di noi... Non abbiamo idea di quando riusciremo ad arrivare a Charleston, la strada è ancora molto lunga. In ogni caso tutto bene».QUI ROMA Udinese alle porte: fermi Balzaretti, Taddei e Destro QUI LAZIO Settore giovanileInfermeria affollata Primavera in lotta per il primato, Bollini avverte:Quanti “dubbi” «Occhio al Crotone»per mister Zeman di Antoniomaria Pietoso Il settore giovanile biancoceleste ha storicamente lanciato giovani talenti che si sono affermati nel calcio professionistico come Nesta e Di Vaio fino ai più recenti Onazi e Cavanda. Dopo un periodo tra alti e bassi, con i pareggi con Juve Stabia eS arà l’infermeria a dettare a Zdenek Zeman le indicazioni Catania, la Lazio di Bollini si è ritrovata tornando sulla formazione da schierare nella gara di domenica alla vittoria. La Primavera ha regolato il Virtus Lan- sera contro l’Udinese all’Olimpico. A Trigoria, la ciano con un secco 3-0 che ha riportato il sorrisodoppia sessione d’allenamento di ieri ha riservato infatti alla squadra e permette ai ragazzi di affrontare laal tecnico boemo alcune defezioni importanti, che saranno sfida di sabato contro il Crotone. I biancocelestivalutate tra oggi e domani, ma anche alcune notizie positive. sono ora al secondo posto in classifica a un soloIn difesa, Balzaretti si è fermato durante la seduta mattutina punto dalla capolista Napoli, mentre i rossoblu oc-per un problema al flessore destro e le sue condizioni cupano le zone basse con appena sei punti all’at-saranno analizzate solo nelle prossime 48 ore, mentre tivo.Taddei, che ha riportato un’elongazione al gemello mediale, Bollini si è detto molto soddisfatto della reazionesicuramente non sarà disponibile per la prossima partita. della squadra contro il Lanciano e guarda con fi-Fra coloro che sono pronti a rientrare invece, Dodò prosegue ducia al match contro i calabresi senza soffermarsinel suo programma di recupero, anche se appare difficile però sul divario in classifica: «Il Crotone ha unache il terzino sia disponibile già per la gara contro i bian- partita in meno rispetto alle altre squadre. Ha se-coneri di domenica sera. A centrocampo, il reparto in cui gnato un gran numero di reti, vincendo tra l’altroc’è più abbondanza, Florenzi ha accusato un lieve affatica- due partite importanti. Non dobbiamo sottovalutarli.mento. La sua assenza da entrambe le sedute di ieri è Mi aspetto una squadra battagliera, come negli ul-dovuta però, secondo quanto riferito dal responsabile dello timi due anni, lì abbiamo colto due pareggi». Il mi-staff medico Gemignani a Roma Channel «a un programma ster è contento dell’inizio di stagione dei suoi: «In Foto tedeschidi allenamento più leggero, studiato per permettergli di re- fase difensiva abbiamo buoni ricambi e tutti fannocuperare più in fretta la fatica per le tante partite giocate quello devono fare nella fase di non possesso. Es-negli ultimi mesi». Federico Balzaretti sere a zero nella casella delle sconfitte vuol direL’attacco infine è il reparto che crea più apprensione. che la mentalità è positiva». Sul futuro del cam-Mattia Destro, che si era fermato martedì scorso per rittura Castan. Lo spostamento nel ruolo di terzino di que- pionato il tecnico dei capitolini ha le idee benun’elongazione al soleo della gamba destra, ha svolto ieri st’ultimo aprirebbe dunque la strada all’esordio da titolare chiare: «La classifica comincia a delinearsi, ma perl’intera seduta pomeridiana dopo essere stato sottoposto a di Romagnoli al fianco di Marquinhos e Piris. Nel reparto fare i primi bilanci bisogna ancora aspettare qual-fisioterapia in mattinata e potrebbe rientrare già domenica, centrale, praticamente sicuro l’impiego di De Rossi e Ta- che partita. Fondamentali saranno per noi gli scon-mentre Totti sarà tenuto a riposo fino a sabato, quando chtsidis più uno a scelta tra Florenzi, Bradley e Pjanic. In tri diretti con Napoli e Roma».potrebbe tornare ad allenarsi per l’ultima seduta prima attacco invece, confermati Lamela e Osvaldo, saranno Totti Nel weekend appena trascorso si sono registratidell’Udinese. In vista della gara contro i bianconeri dunque, e Destro a giocarsi una maglia, che verrà assegnata a anche il pareggio degli Allievi (1-1 con il Tor disaranno fondamentali le indicazioni provenienti dallo staff seconda delle condizioni fisiche di ognuno. Intanto l’attac- Quinto) e la sconfitta dei Giovanissimi regionali Ec-medico giallorosso. cante ex Genoa sarà presente questo pomeriggio alle 19 cellenza Fascia B della Lazio (1-3 in casa controConfermato Stekelenburg in porta, l’unico dubbio in difesa presso il centro commerciale Porta di Roma per un evento la Vigor Perconti). Bene invece gli Allievi (3-2 allaè rappresentato dalla probabile assenza di Balzaretti, che promozionale. Reggina e adesso c’è la sfida con il Bari) e i Gio-potrebbe essere sostituito da Marquinho, Florenzi o addi- Vincenzo Nastasi vanissimi nazionali (5-1 a L’Aquila, ora il Fondi). CALCIO/ECCELLENZA A&B Il Monterotondo Lupa all’inseguimento del Rieti CALCIO/COMPLEANNO SPECIALESanta Maria delle Mole, magic Fiumicino in festa per Silvano Toncellimoment: inizio oltre le previsioni Un grande derby sarà il miglior modo per festeggiarlo. Silvano Ton- celli compie 84 anni ed è un sim-Assalto rinviato. Nella prima gara al “Vianello” di Roma (il sima, prevede la delicata sfida di Cisterna per il Monterotondo bolo vero per la Fiumicinocampo ex Savio) il Monterotondo Lupa non va oltre lo 0-0 in- Lupa e l’ostico match di Ceccano per il Tor Sapienza. Da se- calcistica. Domenica si gioca ilterno con il Gaeta e perde un’occasione buona per accorciare gnalare anche l’interessante gara tra Lariano-Velletri e Col- derby di Promozione tra Fiumicinole distanze dal Morolo, fermato sul 2-2 da un’ottima Vis leferro. Fra i padroni di casa debutto in panchina per il neo 1926 e Città di Fiumicino e Toncelli, forse, farà ca-Artena. La squadra capitolina di mister Paris non ha sfruttato allenatore Andrea Di Rosa che ha preso in settimana il posto polino. Intanto la città festeggia il «simbolo di unnemmeno la superiorità numerica (espulso il gaetano Reali) di Claudio Solimina. E’ saltata una panchina anche nel calcio che non c’è più», una bandiera autentica.e quindi un po’ di rammarico per il mancato successo c’è, ma gruppo A: si è dimesso il tecnico del Cecchina Elio Bianchi Una vecchia ala sinistra che uscì dal vivaio del Fiu-il Monterotondo Lupa rimane comunque al 2° posto solitario dopo il 2-4 subito in casa del Santa Maria delle Mole splendido micino per poi intraprendere la strada del profes-del gruppo B con 4 lunghezze di distanza dalla battistrada. I capolista. Sulla panchina della squadra castellana, ultima sionismo di serie A e B tra Taranto, Catania eciociari hanno avuto molta paura sul campo di una splendida della classe, si è insediato Neno Mosciatti. «Un inizio oltre le Genoa. Un unico punto d’unione nel suo girovagare:Artena che era andata sul doppio vantaggio grazie a Padovani previsioni» è stato il commento orgoglioso, ma prudente del i colori rossoblu. Classe 1926, come quel Fiumicinoe Cini, ma che in meno di un quarto d’ora della ripresa è tecnico Diego Leone della neopromossa squadra marinese Calcio dal quale è partito e dove è approdato alstata raggiunta. Brutto scivolone casalingo per l’altra prima della classe assieme al Rieti. E’ penultimo, invece, il termine di una carriera favolosa. Il presidente delcapitolina del girone, il Tor Sapienza: la squadra di Apuzzo Real Morandi che ha perso 3-1 anche sul campo del Corneto settore giovanile del club aeroportuale Simone Mu-ha ceduto per 3-1 alla Nuova Circe nonostante l’iniziale van- Tarquinia. Per i lidensi la sfida interna di domenica con il naretto gli ha consegnato un gagliardetto. (tp)taggio provocato da Quadrini. Il nono turno, domenica pros- Montefiascone è una gara-verità. (Tiziano Pompili)
  • TEL: TEL: 06.5124466 06.5130299 giovedì 25 ottobre 2012 21 sportBASKET/A1 Il play Lorenzo D’Ercole sprona la Virtus Roma a reagire per la delicata sfida in casa contro Caserta«Abbiamo voglia di rialzare la testa» hanno avuto qualche proble-La squadra capitolina prova a cercare la giusta concentrazione dopo di Paolo Pizzi mino, ma sapranno ripren-il ko contro la favorita Milano. «C’è molto equilibrio in campionato, dersi durante il cammino. In C i aspetta una gara deli- torneo. Tra i lati positivi Lo- fondo c’è tanta bagarre, credosarà una stagione divertente» commenta il giocatore giallorosso cata, perché Caserta è renzo D’Ercole mette sicura- che sarà una stagione moltoIntanto la società ha inserito nello staff la figura del mental coach, una squadra in crescita. mente al primo posto la intensa e divertente». Abbiamo voglia di rialzare la “squadra”. «A mio giudizio Tornando a parlare di Casertaaffidata al preparatore fisico Andrea Cannavacciulo testa dopo la sconfitta di Mi- – spiega il play -, questo è un il play della Virtus racconta: lano dove comunque abbiamo gruppo super, fatto di gioca- «In questi giorni mi hanno Foto tedeschi dimostrato di essere un buon tori che stanno insieme e raccontato che tra le due so- gruppo». A parlare è il play hanno piacere a farlo. Questo cietà c’è rivalità, quindi è un maker dell’Acea Virtus Roma, in chiave futura può essere motivo in più per noi per an- Lorenzo D’Ercole. I giallorossi il nostro punto di forza, quello dare in campo con la voglia domenica (ore 18.15) al Pa- che ci potrà aiutare nei mo- di portare a casa il risultato. laTiziano affronteranno la menti difficili. Le prospettive? Abbiamo già incontrato Ca- JuveCaserta per la quinta di Un gruppo così giovane non serta in precampionato, ma campionato e cercheranno di può avere obiettivi a lunga credo che rispetto a quel- dimenticare la sconfitta con- scadenza, ma deve solo pen- l’amichevole loro abbiano tro Milano (87-82) subita al sare gara per gara. Questa trovato nuovi equilibri e nuo- Forum di Assago nel posti- credo sia la strada giusta». ve certezze, dimostrandosi cipo di lunedì. Parlando del suo inserimento una squadra da non sotto- La Virtus Roma prova a con- nel gruppo il giocatore am- valutare». Nelle ultime ore centrarsi per questo ennesi- mette: «Non è stato difficile la società romana ha comu- mo capitolo del “derby del integrarsi nel gruppo e sono nicato l’inserimento nello sud” tra le uniche due società felice di aver scelto di giocare staff di una nuova figura, centro-meridionali che hanno con la Virtus». Sul campio- quella del mental coach, af- vinto uno scudetto. Da Mila- nato in corsa D’Ercole non si fidata ad Andrea Cannavac- no, Roma è tornata con molti sbilancia ma ha le idee chiare: ciuolo, già preparatore fisico rimpianti, ma ancora una vol- «Sinora c’è molto equilibrio della squadra. Il club capito- ta la squadra ha dimostrato e questo è un bene per lo lino intanto si unisce al dolore di avere capacità e doti fisiche spettacolo. Non c’è ad oggi per la morte del giovane Da- per mettere in difficoltà quel- una grandissima favorita, an- rio Salinetti, cresciuto nel la che da tutti è considerata che se Milano potrebbe di- settore giovanile della Virtus la favorita per la vittoria del ventarlo. Le grandi squadre e scomparso martedì. BASKET DNB/C E’ questo il motto del club, che sabato ospiterà il Martina. Il ds Rossi: «In casa possiamo e dobbiamo vincere»Stella Azzurra: all’arena non si passaUna vittoria casalinga e tre cora contro Ostuni (100-80) esperte, campi difficili, ma l’atteggiamento giusto persconfitte esterne. Sembra un e Agropoli (93-68). L’unico davanti alla nostra tifoseria cercare di vincere anche inpo’ magro, e forse sotto alcuni successo risale alla 2° gior- possiamo e dobbiamo tirare trasferta, senza nessun ti-aspetti lo è, il bottino della nata contro il Rieti (64-61). fuori il massimo». more».Stella Azzura dopo quattro Una tendenza che ora bisogna La Stella Azzurra ha la squa- Ora sul cammino della Stellagiornate di campionato. Ma cominciare ad invertire, par- dra più giovane della cate- Azzurra c’è il Martina, un av-l’analisi va approfondita. I tendo dal match di sabato goria e “deve farsi le ossa”: versario da non sottovaluta-ragazzi di coach Germano (ore 18) all’Arena Altero Fe- «Il nostro obiettivo è far cre- re: «E’ una squadra attrez-D’Arcangeli hanno sì solo due lici contro Martina. sce e lanciare i giovani - ag- zata, esperta - conclude Gia-punti in classifica, però hanno «Sul nostro parquet dobbia- giunge il dirigente del club como Rossi -, favorita per lagiocato tre gare su quattro mo vincere - ammette senza romano -, e ovviamente sal- vittoria del campionato, main trasferta e contro squadre mezzi termini il ds Giacomo varci, per questo in casa è dobbiamo provare a batter-ostiche. Rossi -. Abbiamo avuto un importante fare punti. Dob- la». E in casa della “Stella”L’ultima contro la capolista calendario complicato in que- biamo lavorare con serenità tutto è possibile!Pescara (75-52), e prima an- ste prime giornate, avversarie e far capire ai ragazzi qual è Gianna De Santis IN BREVE Evento/Nel weekend Volley/Settore giovanile Baseball/Redipuglia ko Basket/Serie C2 mas Stradacalciando: il Premiato il club del Nettuno: il tricolore Al Monteporzio pallone nelle piazze patron Pietrogiuli arriva dall’Under 21 serve un’impresa Il calcio è nato per strada ed è lì che «Questo premio conclude una delle mi- Dopo l’ennesimo tentativo a vuoto della Dopo il secondo amaro ko consecutivo il tornerà nei prossimi tre weekend. L’iniziativa gliori stagioni agonistiche vissute dalla prima squadra, il Nettuno fa festa per il Monteporzio è chiamato all’impresa sul “Stradacalciando”, organizzata da Figc, società». Con orgoglio il presidente della titolo di campione d’Italia conquistato campo dell’Apdb Roma. «E’ sicuramente LnD e CrLazio, vuole riportare il gioco Virtus Roma, Alessandro Mario Pietrogiuli, dall’under 21 guidata da coach Cianfriglia. una delle migliori squadre del girone – del pallone nei cortili, nelle vie e nelle riceve il riconoscimento per il gran Lo scorso fine settimana i giovani nettu- dice Alessio Pistello, autore di 14 punti piazze delle città dove una volta si lavoro svolto nella scorsa stagione ago- nesi hanno dominato anche gara due nel 66-79 contro i Dolphins Ostia - do- giocava. I piccoli amici e i pulcini delle nistica dal suo club, con il raggiungimento contro il Redipuglia (battuto per 10-2 in vremo giocare al massimo delle nostre scuole calcio di Roma e provincia, ospitati di ben 3 finali su 5 semifinali regionali e gara uno e 16-0 domenica scorsa). Un possibilità. Finora abbiamo dato solo il dai Municipi, si affronteranno con giochi provinciali (tra settore maschile e femmi- successo netto quello del club tirrenico, 50-60%, bisogna crescere e soprattutto e mini partite a cominciare da sabato: nile) e la vittoria nel campionato Under che conferma di poter contare su un studiare delle alternative importanti per ore 15-18 al Pontile di Ostia a piazza 21 maschile. Celebrata la vittoria del 19° settore giovanile di primo ordine e in gli esterni. Senza Binetti, fuori ancora per dei Ravennati; domenica ore 9-12 ai Mu- Gran Premio Lazio Giovani 2011-2012, la costante crescita. Una menzione a parte due o tre settimane, il tiro da fuori nicipi XI in via Accademia Peloritana, Virtus Roma guarda avanti e a testa alta merita il talentuoso Valerio Simone, au- diventa l’arma che può fare la differenza». Mun. XII piazza Cina e ai Fori Imperiali. affronta una nuova stagione. tentico mattatore delle finali. (mar.bar.) (dc)
  • TEL: TEL: 06.5124466 06.5130299 giovedì 25 ottobre 2012 23 L’OROSCOPO QUESTA SERA... IN TV ARIETE Marte favorevole vi regala una TORO Con la Luna favorevole la re- GEMELLI Con la Luna contraria oggi ci buona dose di energia. Ap- lazione con il vostro partner saranno tantissimi alti e bassi 18.50 - LEredità 20.35 - Affari Tuoi profittatene per portare avanti ne guadagnerà in armonia e emotivi, anche piuttosto vio- RAI UNO 20.00 - TELEGIORNALE 21.10 - Un passo dal cielo 2 dei progetti che non siete riu- serenità. Passerete una splen- lenti. 20.30 - Qui Radio Londra 23.00 - Tg1 60 Secondi 21 Marzo sciti ancora a finire. Giornata 21 Aprile dida serata. 21 Maggio 19.35 - Squadra Speciale 20.30 - Tg2 20 Aprile comunque piacevole. 20 Maggio 21 Giugno RAI DUE Cobra 11 21.05 - Pechino Express CANCRO Con la Luna favorevole il vostro LEONE Con Mercurio contrario ancora VERGINE Una persona a cui tenete ve- 20.25 - Estrazioni del Lotto 23.20 - Tg2 rapporto con il partner sarà non riuscite a digerire uno ramente probabilmente vi de- favoloso. Se siete single pro- sgarbo subito in passato. Sa- luderà. Non sarà una cosa ir- 20.10 - Comiche allItaliana tempio maledetto babilmente incontrerete la per- rebbe meglio lasciar perdere reparabile, ma ci sarà da la- RAI TRE 20.35 - Un posto al Sole 23.10 - Volo in diretta sona giusta. la vendetta e voltare pagina. vorare parecchio per risiste- 21.00 - Indiana Jones e il 00.00 - Tg3 Linea Notte 22 Giugno 23 Luglio 23 Agosto 22 Luglio 22 Agosto 22 Settembre mare le cose. CANALE 20.00 - Tg5 21.10 - Lo Show dei Record 20.30 - Meteo 23.40 - Se devo essere sincera BILANCIA Non fate come al vostro solito SCORPIONE Con la Luna a favore oggi vi- SAGITTARIO Oggi avrete parecchi pensieri CINQUE 20.40 - Striscia la notizia 01.31 - Tg5 - Notte che vi ritraete davanti alle no- vrete un’ottima giornata, se- malinconici, traetene il meglio vità. Accogliete i cambiamenti rena, con dei momenti di cercando di capirne i motivi, 18.30 - Studio Aperto Dnipro - Napoli con tranquillità e si apriranno vera e propria felicità, sopra- casomai confidatevi con un ITALIA 19.15 - C.S.I. 23.05 - Uefa Europa League23 Settembre nuove porte. 24 Ottobre tutto in amore. 22 Novembre caro amico. UNO 20.20 - Uefa Europa League Speciale 23 Ottobre 21 Novembre 21 Dicembre RETE 19.40 - Tempesta damore 22.10 - The mentalist CAPRICORNO Oggi grazie alla Luna favorevole ACQUARIO Oggi vi sentite tirati da una PESCI Oggi sarete ben lieti di dare 20.10 - Walker Texas Ranger 23.10 - The closer ritroverete la sintonia con gli parte e dall’altra, cioè da una man ad un amico in dif- QUATTRO 21.10 - The mentalist 00.05 - The closer amici, in amore e sul lavoro. una parte il cuore e dall’altra ficoltà, del resto fare del bene Ultimamente infatti eravate la ragione... difficilmente pro- riempie sempre di energia po- 19.20 - G Day 21.10 - Servizio pubblico22 Dicembre troppo solitari. 21 Gennaio cedono di pari passo. 20 Febbraio sitiva. LA 7 20.00 - Tg La7 23.45 - Omnibus Notte20 Gennaio 19 Febbraio 20 Marzo 20.30 - Otto e mezzo 00.50 - Tg La7 Sport annunci APR srl - Tel. 06.5124466 - 06.5130299 - e-mail: aprpubblicita@gmail.com 230.000,00 tratt. Tel. zioni da 1&1/2ore €225. Of- cattedra: Matematica, Fisi- 06.9596829 – 339.5919163 SignoRA sola cerca un pic- diVAno 3 posti in tessuto ferte rinnovabili. ca, Filosofia, Latino, Italia- colo appartamento in affitto rosso sfoderabile in buo- 392.7388608 no, Geografia, Informatica, ToR S.LoREnzo in pre- zona Aprilia-Nettuno- non nissime condizioni, vendo Scienze della Terra e della giato Villaggio Club Bugan- più di Euro 300/0 Massima € 80. Visibile a Valmontone. doCEnTE Laureato a pieni Natura, Geometria descrit-Anzio Lido Lavinio Cin- villee, in quadrifamiliare ri- serietà. telef. 347.3899219 347.7851832 Giuseppe voti, esperto e con ottime tiva, Costruzioni, Storia delque Miglia porzione villino strutturati e rifiniti otto vani doti di spiegazione imparti- Pensiero Scientifico ed altreottimo soggiorno/pranzo, mq. 170 su tre livelli, cami- VELLETRi, affittasi appar- ingRESSo stile luigi xv sce ripetizioni per qualsiasi materie specifiche collegatecamino, angolo cottura, wc, no, termoautonomo, giardi- tamento ammobiliato "Zona completo di specchiera e indirizzo di studio, elem., al profilo scientifico e let-portico, posto macchina, no mq.260. due posti mac- la Passeggiata", salone, cu- piano marmo e consolle medie, superiori e univer- terario e per ogni grado sco-giardino mq.200 139.000 china. Piscine, calcetto, ten- cina, 2 camere, 2 bagni, 2 prezzo da concordare tel sità, di Matematica, Fisica, lastico (medie, superiori etratt. Senza condominio. nis, parco condominiali. E. balconi, posto auto. tel. 335.7206029 Latino, Italiano, Elettronica, università); organizzazioneNo agenzia. 348.0105080. 248.000 tratt. No agenzie. 339.1602496 - 06.9636627 Elettrotecnica, Economia dello studio attraverso si-Classe energetica "G" 348.0105080 Aziendale, Statistica e lingue mulazioni di prove desame, zonA CASCiA - noRCiA straniere. Preparazione esa- preparazione e assistenzaoLEVAno RoMAno centro provincia di Perugia, affit- mi universitari, tesi univer- tesi, massima serietà e pro-vendesi APPARTAMENTO, 2 tasi casa su 2 piani, nuova sitarie e tesine, recupero fessionalità. Tel.stanze letto, camera pranzo costruzione, 2 camere, una debiti formativi, potenzia- 331.7269832con ang. Cottura, bagno, grande cucina con caminet- mento carenze didattiche,balcone, mq. 90 ca €. to, bagno, riscaldamenti au- ChiMiCA, biologia dottore massima serietà e profes- SignoRA dipLoMATA da140.000 tratt. Tel. tonomi,no condominio, luce in chimica abilitato impar- sionalità, prezzi modici e ripetizioni e aiuto compiti06.9596829 - 339.5919163 ARTEnA centro via Gram- e acqua escluse, 250.00 tisce lezioni. Si eseguono concordabili. Tel. per le scuole elementari, sci, in piccolo condominio, Euro mensili trattabili,a di- consulenze per tesi scienti- 366.2052711 medie e superiori. serietà eoLEVAno RoMAno ven- piano 2 con ascensore, ap- sposizione foto. fiche e traduzioni. Stefano disponibilità anche nel finedesi proprietà: loc. Colle partamento mq 92 , 2 cam, 335.7821882 333.3783348 tel. 334.3117467 pRofESSoRE Laureato settimana a soli 7,00 euroCanino, Fabbricato Rurale ampio salone, bagno, in- (Laurea specialistica con lora. alessandra cell.su 3 livelli per mq. 228,00 gresso, 2 balconi, intera- CoMpoSiToRE CAnAdE- 110/110 e lode) con plu- 349.1259837 - 327.2453882+ corte 300 mq. + fondo mente ristrutturato, riscald SE professionale impartisce riennale esperienza nel cam-agricolo di 11.696 mq.. Adia- autonomo euro 650 mensili lezioni di chitarra a domici- po dellinsegnamento, im-cente strada comunale. tel. 06.9515167 - cell. lio ovunque in Roma 10 le- partisce lezioni individualiPrezzo complessivo €. 320.0673470 zioni da 1 ora €150. 10 le- e specifiche per ogni singola