• Save
Indicazioni2012 lingue Modena
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share

Indicazioni2012 lingue Modena

  • 877 views
Uploaded on

Presentazione a Modena, 3 maggio 2103 ...

Presentazione a Modena, 3 maggio 2103
Le lingue comunitarie nelle Indicazioni per il Curricolo 2012

More in: Education
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
877
On Slideshare
877
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Indicazioni Nazionali per il Curricolo 2012ERERle lingue comunitarieSilvia Minardi,lend - lingua e nuova didattica
  • 2. 2✦Lo sfondo culturale✦Lingue comunitarie✦Idee e attività
  • 3. premessapremessacultura,cultura, scuolascuola, persona, personala centralità della scuolala centralità della scuola
  • 4. DiversitàDiversitàDalla multiculturalità allinterculturalitàDalla multiculturalità allinterculturalitàla centralità della scuolala centralità della scuolaculturacultura, scuola, persona, scuola, persona
  • 5. premessapremessacultura, scuola,cultura, scuola, personapersonala qualità dell’apprendimentola qualità dell’apprendimento"La scuola non può abdicare al compito di promuoverela capacità degli studenti di dare senso alla varietà delleloro esperienze, al fine di ridurre la frammentazione e ilcarattere episodico che rischiano di caratterizzare la vitadei bambini e degli adolescenti"
  • 6. la qualità dell’apprendimentola qualità dell’apprendimentopensare per epensare per ecostruirecostruirerelazionirelazionipensare per epensare per ecostruirecostruirerelazionirelazionioperativitàoperativitàoperativitàoperativitàapprendimeapprendimento pernto perscopertascopertaapprendimeapprendimento pernto perscopertascopertacuriosità,curiosità,esplorazioneesplorazionecuriosità,curiosità,esplorazioneesplorazionelavorarelavorareinsiemeinsiemelavorarelavorareinsiemeinsieme
  • 7. premessapremessaLeducazione plurilingue ed interculturaleLeducazione plurilingue ed interculturale"Ogni singola persona, nella sua"Ogni singola persona, nella suaesperienza quotidiana, (...) si confrontaesperienza quotidiana, (...) si confrontacon la pluralità delle culture. Nel suocon la pluralità delle culture. Nel suoitinerario formativo ed esistenziale loitinerario formativo ed esistenziale lostudente si trova ad interagire constudente si trova ad interagire conculture diverse, senza tuttavia avereculture diverse, senza tuttavia averestrumenti adatti a comprenderle estrumenti adatti a comprenderle emetterle in relazione con la propria".metterle in relazione con la propria".
  • 8. Le lingue comunitarieLe lingue comunitarieUna nuova idea di scuolaUna nuova idea di scuolaLettura A Lettura B
  • 9. A. lingue = disciplineA. lingue = disciplineLalunno, al termine del primo ciclo, "nellincontroLalunno, al termine del primo ciclo, "nellincontrocon persone di diverse nazionalità, è in grado dicon persone di diverse nazionalità, è in grado diesprimersi a livello elementare in lingua inglese e diesprimersi a livello elementare in lingua inglese e diaffrontare una comunicazione essenziale, in sempliciaffrontare una comunicazione essenziale, in semplicisituazioni di vita quotidiana, in una seconda linguasituazioni di vita quotidiana, in una seconda linguaeuropea".europea".Profilo delle competenzeProfilo delle competenze
  • 10. A. lingue = disciplineA. lingue = disciplineLingua ingleseLingua ingleseA2 al termine della secondaria di I gradoA2 al termine della secondaria di I gradoSeconda linguaSeconda linguaA1 al termine della secondaria di I gradoA1 al termine della secondaria di I gradoTraguardiTraguardi
  • 11. plurilingueplurilingue"lapprendimento della linguainglese e di una seconda linguacomunitaria, oltre alla linguamaterna e di scolarizzazione,permette allalunno disviluppare una competenzaplurilingue e pluriculturale e diacquisire i primi strumenti utiliad esercitare la cittadinanzaattiva nel contesto in cui vive,anche oltre i confini delterritorio nazionale"""" "La lingua materna, la lingua discolarizzazione e le lingue europee, in quantolingue delleducazione, contribuiscono apromuovere i diritti del soggetto al pienosviluppo della propria identità nel contatto conlalterità linguistica e culturale. Leducazioneplurilingue e interculturale rappresenta unarisorsa funzionale alla valorizzazionedelle diversità e al successo scolastico ditutti e di ognuno ed è presupposto perlinclusione sociale e la partecipazionedemocratica."
  • 12. Repertorio CompetenzaLeducazione plurilingue ascuola
  • 13. Strumenti: il curricolo di educazione linguisticaStrumenti: scenario (cap. 8 CEFR)Leducazione plurilingue ascuola
  • 14. strumento di organizzazionedell’apprendimentocurricolo““per condurre qualcuno, nonper condurre qualcuno, nonimporta dove, bisognaimporta dove, bisognaprenderlo dove egli è.”prenderlo dove egli è.”(Pestalozzi)(Pestalozzi)
  • 15. L’educazione plurilingueelemento chiavela trasversalità
  • 16. lingue e linguaggi a scuolaQuali testi?Quali testi?Quali strategie di comprensione? Di produzione?Quali strategie di comprensione? Di produzione?Quali operazioni linguistico-cognitive?Quali operazioni linguistico-cognitive?Quali elementi linguistici?Quali elementi linguistici?"Attraverso la progettazione concordatadegli insegnamenti di italiano, delle duelingue straniere e di altre discipline sirealizza la trasversalità in orizzontalecome area di intervento comune per losviluppo linguistico-cognitivo".
  • 17. La trasversalitàLa trasversalità
  • 18. Repertorio CompetenzaLeducazione plurilingue ascuola
  • 19. ““L’approccio plurilingue mette l’accentoL’approccio plurilingue mette l’accentosull’sull’integrazioneintegrazione: man mano che l’esperienza: man mano che l’esperienzalinguistica di un individuo si estende [...], le linguelinguistica di un individuo si estende [...], le linguee le culture non vengono classificate ine le culture non vengono classificate incompartimenti mentali rigidamente separati; anzi,compartimenti mentali rigidamente separati; anzi,conoscenze ed esperienze linguisticheconoscenze ed esperienze linguistichecontribuiscono a formare la competenzacontribuiscono a formare la competenzacomunicativa, in cui le lingue stabiliscono rapporticomunicativa, in cui le lingue stabiliscono rapportireciproci e interagiscono.” (CEFR: 2001, 5)reciproci e interagiscono.” (CEFR: 2001, 5)a language network in the minda language network in the mind
  • 20. a language network in the minda language network in the mind“Adopting the plurilingual perspectivemeans adopting the perspective of thelearner and having a closer look not only atthe outcome, but also at the process offoreign language learning.” (Neuner, 2008)
  • 21. l’inglese come strumento per favorirel’inglese come strumento per favorirel’apertura verso altre lingue e culture: "al finel’apertura verso altre lingue e culture: "al finedelleducazione plurilingue e interculturaledelleducazione plurilingue e interculturalepotranno essere utilipotranno essere utili esperienze diesperienze disensibilizzazionesensibilizzazione a lingue presenti neia lingue presenti neirepertori linguistici dei singoli alunni"repertori linguistici dei singoli alunni"Didatticadellelingueplurilinguismoplurilinguismo
  • 22. “rispetto alla seconda lingua stranierache viene introdotta nella scuolasecondaria di primo grado, l’insegnanteterrà conto delle esperienze linguistichegià maturate dall’alunno per ampliarel’insieme delle sue competenze”Didatticadellelingueplurilinguismo
  • 23. 1. Developing language awarenessesempi di attivitàDidatticadellelingueplurilinguismo2. Developing language learning awareness
  • 24. lavorare con le biografie linguisticheDidatticadellelingueplurilinguismo
  • 25. Didatticadellelingueplurilinguismoil fiore delle lingue
  • 26. Didatticadellelingueplurilinguismole lingue nella mia vita
  • 27. le lingue nella mia classeprogetto “language of the month”Newbury Park Primary School nell’Essex (UK)Ogni mese viene selezionata la “lingua del mese” e tutti gli alunniimparano i rudimenti di quella lingua, insegnata dagli alunni dellaclasse / scuola che la parlano. Inoltre, i genitori di questi alunni sonoinvitati a scuola per fornire informazioni sul proprio paese d’origine esulla propria cultura.WEBSITE www.newburypark.redbridge.sch.uk/langofmonth/Didatticadellelingueplurilinguismo
  • 28. Didatticadellelingueplurilinguismole lingue nel mio quartiere
  • 29. DidatticadellelingueplurilinguismoPortfolio Europeo delle LingueBiografia linguistica - Parti (idee, esempi...)1. Io e le mie lingueriflessioni sulle lingue che lo st. parla in famiglia e nell’ambiente in cui vive, cheha imparato a scuola e fuori dalla scuola, sulle esperienze a esse collegate.2. Io e l’apprendimento delle lingue stimola a riflettere per riconoscere le strategiee le tecniche più consone al proprio apprendimento linguistico.3. Che cosa posso imparare sulle lingue: proposte e suggerimenti che portano lo st.alla consapevolezza di che cosa sono le lingue e come funzionano.4. Mediazione – Da una lingua all’altra per pone l’accento sull’importanza e sullanecessità di trovare gli strumenti adatti per capirsi nei vari contesti linguistici.5. Il mondo dei testi con una varietà di testi in varie lingue di cui l’alunna/o deveindividuare la funzione e riflettere sulle rispettive caratteristiche per valutare leproprie capacità di riconoscerne le differenze.6. Che cosa so fare nelle mie lingue permette allo st. di autovalutare le suecompetenze linguistiche in ogni lingua che conosce (CEFR grid)...
  • 30. scuola primaria- Drawing “Language portraits: which parts of my body do I think orimagine belong to which language?- Finding out what other languages look like (e.g. comparing scripts)and what they sound like (audio samples of languages);- How languages are distributed around the world (where do peoplespeak English, French, etc.);- Words from other languages that are found in ones own language(internationalisms, borrowings). How can we tell that they come fromanother language (spelling/pronunciation)? What languages do theycome from?- Comparing language structures: how are specific formulas (e.g.formulaic greetings or leave-takings) conveyed in different languages?- How does one express certain linguistic intentions (e.g. "I’m sorry"; howmuch does that cost? etc.) as formulas in different languages?Didatticadellelingueplurilinguismo
  • 31. 2. Developing language learning awareness2.1. declarative knowledge2.2. procedural knowledgeesempi di attivitàDidatticadellelingueplurilinguismo
  • 32. interferencetransferareas of understanding: what is recognisable andknown? what is different and contrary?- "transfer bridges" (Meissner, 2000)- recognition transfer- crossovers between the languagesVA RESO ESPLICITO
  • 33. nel cuore della lingua•Il lessico. “Le parole viaggiatrici”•La negazione, i determinanti•La struttura della frase
  • 34. 35procedural knowledgeProcessi- comunicativi- di apprendimentoStrategie- di comprensione,produzione, interazione...- learning skillsthe “culture of thinking aloud inthe classroom”(Christ; 2000, 6)
  • 35. 36con quali “mattoni”?• il lavoro sui testi: quali testi? quali operazioni?• la comprensione del testo come punto dipartenza: cosa vuol dire comprensione deltesto?• contenuti significativi per lo studente (“at thecustoms”???)• compiti di realtà
  • 36. 37silvia.minardi@istruzione.itsilvia.minardi@istruzione.itwww.lend.itwww.lend.itpresentazione disponibile supresentazione disponibile suwww.slideshare.net/silviaminardiwww.slideshare.net/silviaminardi
  • 37. creditscreditsslide 3:slide 3: http://www.montpellierps.vic.edu.au/uploads/37852/ufiles/students_banner.jpghttp://www.montpellierps.vic.edu.au/uploads/37852/ufiles/students_banner.jpgslide 10:slide 10: http://web.scc.losrios.edu/foreignlang/picture$6http://web.scc.losrios.edu/foreignlang/picture$6slide 12:slide 12: http://www.mdc.edu/ce/wolfson/images/language_banner.jpghttp://www.mdc.edu/ce/wolfson/images/language_banner.jpgslide 16:slide 16: http://www.starthealingnow.com/?p=562http://www.starthealingnow.com/?p=562slide 21:slide 21: http://cine-clash.blogspot.it/2012/12/evento-cinema-rete-xviii-convegno.htmlhttp://cine-clash.blogspot.it/2012/12/evento-cinema-rete-xviii-convegno.htmlslide 22:slide 22: http://www.continuing-education.ilsc.com/images/ILSC_CE_banner.jpghttp://www.continuing-education.ilsc.com/images/ILSC_CE_banner.jpgslide 28:slide 28: http://mozuku.edublogs.org/files/2012/07/BraintargetedModel-2farthq.pnghttp://mozuku.edublogs.org/files/2012/07/BraintargetedModel-2farthq.pngslide 29:slide 29: http://torontosportsmedia.com/wp-content/uploads/2011/11/thanks1.gifhttp://torontosportsmedia.com/wp-content/uploads/2011/11/thanks1.gif