COSTRUIRE COMPETENZE DI CITTADINANZA  ATTRAVERSO   CURRICOLI PLURILINGUI Silvia Minardi Liceo Classico Statale “Salvatore ...
<ul><li>Cittadinanza </li></ul>Cittadinanza   europea Cittadinanza   plurilingue Il   curricolo … …  di  educazione   ling...
CITTADINANZA “ cittadino:  una persona che coesiste in una società”   cf.  Glossario di termini per l’Educazione alla citt...
CITTADINANZE 1. di  BASE <ul><li>Costituzionale </li></ul><ul><li>Politica </li></ul><ul><li>Sociale   </li></ul>2 .  TERR...
Essere CITTADINI CONDIZIONE AZIONE si appartiene ad una collettività si agisce insieme in uno spazio pubblico
Essere CITTADINI: come? CONDIZIONE AZIONE <ul><li>Occorre </li></ul><ul><li>Conoscere la realtà  </li></ul><ul><li>Essere ...
Cittadinanza europea
“ L’Unione rispetta la diversità culturale, religiosa e linguistica”   Carta dei diritti fondamentali  (2000), art. 22 (Di...
Cittadinanza europea  plurilinguismo
PLURILINGUISMO “ capacità che una persona, come soggetto sociale, ha di  usare  le lingue per  comunicare  e di  prendere ...
Le lingue nella scuola <ul><li>Parlano tra loro? </li></ul><ul><li>Qual è il rapporto tra le lingue nella scuola e il curr...
 
Il  plurilinguismo   come punto di partenza
La via italiana per la scuola interculturale  e l’integrazione degli alunni stranieri  Valorizzazione del plurilinguismo “...
La via italiana per la scuola interculturale  e l’integrazione degli alunni stranieri  Valorizzazione del plurilinguismo “...
Progetto del Consiglio d’Europa les langues de scolarisation  languages of schooling http://www.coe.int/t/dg4/linguistic/S...
Il  plurilinguismo   come finalità
  percorso che si fa insieme   <ul><li>per far evolvere le  conoscenze   </li></ul><ul><li>per sviluppare  competenze   </...
Curricoli plurilingui   esperienze approcci obiettivi
Competenze interculturali Apprendimento precoce esperienze  linguaggi CLIL Intercomprensione Competenze  parziali Imparare...
EVLANG - EOLE approcci metodologici CARAP AUTOBIOGRAPHY OF INTERCULTURAL ENCOUNTERS CLIL GALATEA GALANET
OBIETTIVI <ul><li>SAPERE </li></ul><ul><li>Sapere che ci sono meccanismi di funzionamento delle lingue </li></ul><ul><li>(...
contesto <ul><li>La lingua dell’istruzione: italiano </li></ul><ul><li>La lingua inglese obbligatoria (13 anni) </li></ul>...
contesto <ul><li>Necessità di </li></ul><ul><li>La lingua inglese </li></ul><ul><li>La metodologia CLIL </li></ul><ul><li>...
Alcune indicazioni <ul><li>Far fare con la lingua </li></ul><ul><li>Far fare esperienze “interculturali” </li></ul><ul><li...
Alcune questioni aperte <ul><li>Trasversalità dell’educazione linguistica integrata </li></ul><ul><li>La didattica del plu...
www.slideshare.net/silviaminardi «E’ solo la lingua che fa eguali. Eguale è chi sa esprimersi e intende l’espressione altr...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

costruire curricoli plurilingui

1,520 views

Published on

Presentation used on April 29th 2011 to launch a new lend group (Monza - Brianza)

Published in: Education, Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,520
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

costruire curricoli plurilingui

  1. 1. COSTRUIRE COMPETENZE DI CITTADINANZA ATTRAVERSO CURRICOLI PLURILINGUI Silvia Minardi Liceo Classico Statale “Salvatore Quasimodo” – Magenta (Milano) lend – Lingua e Nuova Didattica
  2. 2. <ul><li>Cittadinanza </li></ul>Cittadinanza europea Cittadinanza plurilingue Il curricolo … … di educazione linguistica
  3. 3. CITTADINANZA “ cittadino: una persona che coesiste in una società” cf. Glossario di termini per l’Educazione alla cittadinanza democratica, Strasburgo 2003
  4. 4. CITTADINANZE 1. di BASE <ul><li>Costituzionale </li></ul><ul><li>Politica </li></ul><ul><li>Sociale </li></ul>2 . TERRITORIALI <ul><li>Locale </li></ul><ul><li>Nazionale </li></ul><ul><li>Europea </li></ul><ul><li>Mondiale </li></ul>3. NUOVE cittadinanze <ul><li>Multimediale </li></ul><ul><li>Naturale </li></ul>
  5. 5. Essere CITTADINI CONDIZIONE AZIONE si appartiene ad una collettività si agisce insieme in uno spazio pubblico
  6. 6. Essere CITTADINI: come? CONDIZIONE AZIONE <ul><li>Occorre </li></ul><ul><li>Conoscere la realtà </li></ul><ul><li>Essere capaci di: - ascoltare e di osservare - negoziare - collaborare - riconoscere punti di vista diversi dal proprio - gestire conflitti </li></ul><ul><li>Imparare a capire il mondo, ovvero a capire gli altri per guidare il mondo verso una maggiore comprensione reciproca </li></ul>
  7. 7. Cittadinanza europea
  8. 8. “ L’Unione rispetta la diversità culturale, religiosa e linguistica” Carta dei diritti fondamentali (2000), art. 22 (Diversità culturale, religiosa e linguistica) l’Europa “[is] not a melting pot in which differences are rendered down, but a common home in which diversity is celebrated and where our many mother tongues are a source of wealth and a bridge to greater solidarity and mutual understanding.” COE, Quadro strategico per il multilinguismo, 2005 Cittadinanza europea
  9. 9. Cittadinanza europea plurilinguismo
  10. 10. PLURILINGUISMO “ capacità che una persona, come soggetto sociale, ha di usare le lingue per comunicare e di prendere parte a interazioni interculturali , in quanto padroneggia, a livelli diversi, competenze in più lingue ed esperienze in più culture ”
  11. 11. Le lingue nella scuola <ul><li>Parlano tra loro? </li></ul><ul><li>Qual è il rapporto tra le lingue nella scuola e il curricolo? </li></ul><ul><li>Come si insegnano / imparano le lingue? </li></ul><ul><li>Come si impara in più lingue? </li></ul>
  12. 13. Il plurilinguismo come punto di partenza
  13. 14. La via italiana per la scuola interculturale e l’integrazione degli alunni stranieri Valorizzazione del plurilinguismo “ La situazione di plurilinguismo che si sta sempre più diffondendo nelle scuole rappresenta un’opportunità per tutti gli alunni oltre che per gli alunni stranieri. L’azione riguarda: 1) il plurilinguismo nella scuola , cioè di sistema: […] anche nelle scuole primarie, gli insegnanti possono valorizzare il plurilinguismo dando visibilità alle altre lingue e ai vari alfabeti, scoprendo i “prestiti linguistici” tra le lingue ecc.”
  14. 15. La via italiana per la scuola interculturale e l’integrazione degli alunni stranieri Valorizzazione del plurilinguismo “ La situazione di plurilinguismo che si sta sempre più diffondendo nelle scuole rappresenta un’opportunità per tutti gli alunni oltre che per gli alunni stranieri. L’azione riguarda: […] 2) il plurilinguismo individuale : il mantenimento della lingua d’origine è un diritto dell’uomo ed è uno strumento fondamentale per la crescita cognitiva, con risvolti positivi anche sull’Ital2 e sulle LS studiate nella scuola. L’insegnamento delle lingue d’origine, nella loro versione standard, può essere organizzato insieme a gruppi e associazioni italiani e stranieri, mentre saranno le famiglie e le collettività ad esporre i figli alle varietà non-standard da loro parlate.
  15. 16. Progetto del Consiglio d’Europa les langues de scolarisation languages of schooling http://www.coe.int/t/dg4/linguistic/Schoollang_EN.asp
  16. 17. Il plurilinguismo come finalità
  17. 18. percorso che si fa insieme <ul><li>per far evolvere le conoscenze </li></ul><ul><li>per sviluppare competenze </li></ul>curricolo
  18. 19. Curricoli plurilingui esperienze approcci obiettivi
  19. 20. Competenze interculturali Apprendimento precoce esperienze linguaggi CLIL Intercomprensione Competenze parziali Imparare ad imparare (una lingua)
  20. 21. EVLANG - EOLE approcci metodologici CARAP AUTOBIOGRAPHY OF INTERCULTURAL ENCOUNTERS CLIL GALATEA GALANET
  21. 22. OBIETTIVI <ul><li>SAPERE </li></ul><ul><li>Sapere che ci sono meccanismi di funzionamento delle lingue </li></ul><ul><li>(ri)Conoscere la diversità linguistica e culturale </li></ul><ul><li>Sapere che la variabilità è un elemento costitutivo della lingua </li></ul>SAPER FARE - Saper usare le proprie conoscenze (esperienze) in una lingua per… - Saper confrontare fenomeni linguistici - Tenere conto del repertorio dei miei interlocutori per comunicare in modo efficace con loro - Saper riconoscere e riprodurre elementi linguistici non familiari SAPER ESSERE -Avere un atteggiamento di apertura per la diversità -Essere curioso -Accettare la diversità linguistica e culturale -Essere disposti ad apprendere nuove lingue -Rendersi conto della pluralità presente nel proprio vissuto
  22. 23. contesto <ul><li>La lingua dell’istruzione: italiano </li></ul><ul><li>La lingua inglese obbligatoria (13 anni) </li></ul><ul><li>CLIL </li></ul><ul><li>Gli studenti non italofoni </li></ul><ul><li>La certificazione delle competenze (un curricolo per competenze?) </li></ul>
  23. 24. contesto <ul><li>Necessità di </li></ul><ul><li>La lingua inglese </li></ul><ul><li>La metodologia CLIL </li></ul><ul><li>La pedagogia di progetto </li></ul><ul><li>Il curricolo per competenze </li></ul><ul><li>Compiti di apprendimento + Esperienza + Attività di riflessione su… </li></ul><ul><li>“ Tout apprentissage d’une langue met en jeu des compétences transférables à l’apprentissage d’autres langues dès lors que ces compétences </li></ul><ul><li>sont clairement identifiées </li></ul><ul><li>ne s’exercent pas forcément à propos des seules langues curriculaires” ( Daniel Coste) </li></ul>
  24. 25. Alcune indicazioni <ul><li>Far fare con la lingua </li></ul><ul><li>Far fare esperienze “interculturali” </li></ul><ul><li>Lavorare con il consiglio di classe </li></ul><ul><li>In più lingue </li></ul><ul><li>I processi </li></ul><ul><li>Come si imparano le lingue </li></ul>
  25. 26. Alcune questioni aperte <ul><li>Trasversalità dell’educazione linguistica integrata </li></ul><ul><li>La didattica del plurilinguismo </li></ul><ul><li>L’articolazione e la differenziazione del curricolo </li></ul><ul><li>La valutazione </li></ul><ul><li>La formazione dei docenti </li></ul>
  26. 27. www.slideshare.net/silviaminardi «E’ solo la lingua che fa eguali. Eguale è chi sa esprimersi e intende l’espressione altrui. Che sia ricco o povero importa di meno» . don Lorenzo Milani

×