Lavorare per competenze nel

biennio:  riferimenti normativi
Silvia Minardi
rego amento

DPR 22 giugno 2009, n.  122

Regolamento recante coordinamento delle norme vigenti
per la valutazione degli a...
DM 22.8.2007, n.  139, art.  4: Certificazione
a. s‘. s'01v'in1ent() del!  ‘obbligo di istruzione

La certificazione relat...
linee guida

ALL.  1 - GLI ASSI CULTURALI: 
- DEI LINGUAGGI; 

- MATEMATICO; 

- SCIENTIFICO-TECNOLOGICO; 
- STORICO SOCIA...
DM 9 del 27/01/2010

CONÌITIIIXI DI IÀII I LAYIVI LIVIL I IACUIUNÌI "'
Anna non linguaggi LIVILLI

Ilhfiutloflofla: 

i 90070...
DM 9 del 27/01/2010

LIVELLO

Livello
di base

Livcllo intermcalirw

DEFINIZIONE

L0 studente svolge compiti semplici in s...
elementi di riflessione

alle “Iive| |o base non raggiunto”
alle formato nazionale e EQF:  quale rapporto? 
alle indicator...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

CertificazioneCompetenze NORMATIVA

399

Published on

0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
399
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • CertificazioneCompetenze NORMATIVA

    1. 1. Lavorare per competenze nel biennio: riferimenti normativi Silvia Minardi
    2. 2. rego amento DPR 22 giugno 2009, n. 122 Regolamento recante coordinamento delle norme vigenti per la valutazione degli alunni e ulteriori modalità applicative in materia, ai sensi degli articoli 2 e 3 del Decreto Legge 1° settembre 2008 n. 137 convertito con modificazioni dalla legge 30 ottobre 2008, n. 169 NORMATIVA NAZIONALE CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE: ART. 8, DPR 122/20092
    3. 3. DM 22.8.2007, n. 139, art. 4: Certificazione a. s‘. s'01v'in1ent() del! ‘obbligo di istruzione La certificazione relativa all'adempimento dell'obbligo di istruzione. .. è rilasciata a domanda. Per coloro che hanno compiuto il diciottesimo anno di età è rilasciata d’ufficio. Nelle linee guida. .. sono contenute indicazioni in merito ai criteri generali per la certificazione dei saperi e delle competenze (articolate in conoscenze ed abilità) ai fini dei passaggi a percorsi di diverso ordine, indirizzo e tipologia nonché per il riconoscimento dei crediti formativi, anche come strumento per facilitare la pennanenza, nei percorsi di istruzione e formazione.
    4. 4. linee guida ALL. 1 - GLI ASSI CULTURALI: - DEI LINGUAGGI; - MATEMATICO; - SCIENTIFICO-TECNOLOGICO; - STORICO SOCIALE. ALL. 2 - COMPETENZE CHIAVE DI CITTADINANZA: IMPARARE AD IMPARARE; PROGETTARE; COMUNICARE; COLLABORARE E PARTECIPARE; AGIRE IN M ODO AUTONOMI E RESPONSABILE; RISOLVERE PROBLEMI; INDIVIDUARE COLLEGAMENTI E RELAZIONI; ACOUISIRE ED INTERPRETARE L’INFORMAZIONE.
    5. 5. DM 9 del 27/01/2010 CONÌITIIIXI DI IÀII I LAYIVI LIVIL I IACUIUNÌI "' Anna non linguaggi LIVILLI Ilhfiutloflofla: i 90070019911! oli IlVumnMi etpiuwi ed Ilgomenulrvi ihdllowtub i911 QO1IINI"VQÎQIIJIOIQ toimimuiivn verbnlc iii un zoo-tut- iepqere compcerudeie e Imripfflll‘ lei mite. di uno lupo 9106M" Inti di une tipo m rumene Ulflnrnll iieooi (anonimi. .. ingannano: Qi/ - tal-nuove u imgue "t per . nfVKIplIl | (opl (omunlulivi ed 090mm , un linguaggi u! uie gli IUHNIEMI romemeiiui. per un: riunione consapevole oei Dîhwvloflao lflxflKo t Itfltuflo nîutxb’? t profila"! lffll Nìullimedult un out-annua uh n e ie tecniche e le procedure dei uicoio nritmetico ed upebiicn, iappreemtnndoae mane sono rami. giuria coca-mune ed emiiueie rigore geometriche, imiiiduendo iiiunem. e recato-s. ircviduie ie stulrqhe npproonue per u soiuxione ai problemi rio-uve dati e interpreuni wiiunpenda dediuipni e inquinamenti la; stessi anche (un I‘ daino di uooresentnxiom quflche, usando consapevolmente qi. itmmenti d. (nlcnln e ie poteiuinlitn unene dl epp-euiom tpeeinetie di tipo iiirormeticn A1 ndmnflwtoaloloflw asse-vere. aescrwere ed uuiiuaie tenoment appartenenti alla re in uni-ne e artificiale e riconoscere nelle une Iprrne i concetti di taci-u e di comulusvu n-seltuare qualitativamente e «unitariamente femmeni legati alle irastoewwnn. ai magia e partire d: esoenenu onere CVBJPCVOQ deae ooteiizuità e dei limiti delle tecnologie nel comma Culturale e sociale l| ’| cui vengono _ Ano andarmene mmorrfidefe II carrioiamento e Ia divenuta dei tempi storici in una c mcosaom diazromca mrueisd ii cootronto tra epoche e Irl una c rner-saone sincronia attraverso II confronto tu aree gepgrnriche e cetra! spiccare ‘esoenenn oersonaie in un sistema ai regole fondato sul reooroco "(BOOKIWIQIIIO dei diritti mm. dalla Costituzione. a tutela «tra perse-u, della coileetivita e de Macelli! ecco-osare le caratteristiche essenzi del sistema socio ecumenico per oramai‘. nei tenuto produttivo dei amano territorio L: competente ai base relative agli usi culturali sopra richiamati sono sute acquisite dallo studente con arei-intento alle competenze chiave di cittadinanze di cui nllnlleguo 2 dei regolamento citato in premessa (i imparare od Imparare; Z. progettare: J comunicare, I (oluborare e DORQCIDIFE, 5 IqirI n modo Iulnflnmo e responsabil 6. risolvere problemi, 7 indmduare collegamenti e relazioni. a. Icuulslr! e Interpretare l'informazione). Li il IL DIRIGENTE SCOLA TICO "'
    6. 6. DM 9 del 27/01/2010 LIVELLO Livello di base Livcllo intermcalirw DEFINIZIONE L0 studente svolge compiti semplici in situazioni note, mostrando di possedere conoscenze ed abilità essenziali e di saper applicare regole e procedure fondamentali Lo studente svolge compiti e risolvc problemi complessi in situazioni note, compie scelte consapevoli, mostrando di saper utilizzare le conoscenze e le abilità acquisite Lo studente svolge compiti e problemi complessi in situazioni anche non note, mostrando padronanza ncll’uso delle conoscenze e delle abilità. Es. proporre e sostenere le proprie opinioni e assumere autonomamente decisioni consapevoli
    7. 7. elementi di riflessione alle “Iive| |o base non raggiunto” alle formato nazionale e EQF: quale rapporto? alle indicatore = sintesi alle valutare non è certificare / certificare non è valutare

    ×