La Classe Eco Sostenibile
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

La Classe Eco Sostenibile

on

  • 575 views

L'ecosostenibilità delle classi PMI e TAP - di Silvia e Rossibelys

L'ecosostenibilità delle classi PMI e TAP - di Silvia e Rossibelys

Statistics

Views

Total Views
575
Views on SlideShare
537
Embed Views
38

Actions

Likes
0
Downloads
5
Comments
0

4 Embeds 38

http://tappmi.blogspot.com 22
http://tappmi.blogspot.it 10
http://www.tappmi.blogspot.com 5
http://www.blogger.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

La Classe Eco Sostenibile La Classe Eco Sostenibile Presentation Transcript

  • Siamo una classe  eco-sostenibile ? A cura di Silvia e Rossibelys
  • Il questionario che vi abbiamo proposto nei giorni precendenti voleva essere uno spunto per parlare della sostenibilità ambientale all’interno delle nostre classi, per riflettere su quali comportamenti teniamo normalmente e in cosa possiamo migliorare. Le grandi trasformazioni si possono realizzare solo con un cambiamento di mentalità e con l’effetto cumulativo di piccoli comportamenti individuali, per cui riportiamo di seguito un piccolo vademecum sulle buone pratiche ambientali attuabili nella vita di tutti i giorni Il questionario
  • Cancelleria e materiali
  • Azioni virtuose
  • Il clima della classe
      • La qualità dell'aria interna può essere inquinata da numerose sostanze (polveri, batteri, amianto, formaldeide, monossido di carbonio, composti organici volatili), provocando alcuni disturbi, come mal di testa, debolezza, eruzioni cutanee.
      • Le fonti di queste sostanze possono essere diverse: aria proveniente dall'esterno, arredi e mobilio, articoli da cancelleria, prodotti per la pulizia..
  • Azioni Virtuose
  •   Raccolta differenziata e riciclo
    • Riciclare e differenziare è importante perché permette di ridurre la quantità finale di rifiuti da smaltire e di ottimizzare quantità e qualità dei materiali riciclabili, di rendere meno costoso il loro riciclaggio, di smaltire in modo adeguato i rifiuti pericolosi e migliorare il funzionamento degli impianti di smaltimento, con minori rischi per la salute e l'ambiente.
    •   E' INOLTRE IMPORTANTE SAPERE CHE:
      • Fare la raccolta differenziata della carta vuol dire salvare molti alberi, inoltre  produrre 1kg di carta comporta un'emissione di 1,7kg di CO2, usare carta riciclata le riduce del 24%
      • In discarica la plastica occupa uno spazio molto maggiore rispetto agli altri rifiuti, e praticamente non si decompone, sarebbe quindi bene limitarne il più possibile l'uso!
      • Riciclare una bottiglia di vetro frantumata comporta un costo ed un inquinamento 5 volte superiori al lavaggio e alla sterilizzazione della stessa restituita intera, per cui è sempre meglio utilizzare il vuoto a rendere!
      • La produzione dell' alluminio comporta un dispendio energetico ed un inquinamento tali per cui sarebbe meglio evitare di acquistare prodotti in alluminio o con esso confezionati!
  • Azioni virtuose Utilizzare gli appositi contenitori per la raccolta differenziata(carta, plastica, alluminio) posti prima di entrare nei corridoi delle aule.   Prima di stampare un documento controllare l’anteprima di stampa. Riutilizzare i fogli di stampa scartati.   Stampare fronte-retro. Sostituire la carta con supporti informatici. Fare rigenerare nastri per stampanti e cartucce inkjet.   È meglio togliere dalla carta graffette di metallo e nastro adesivo: anche una piccola quantità di questi rifiuti rende tutto il resto NON RICICLABILE   Non gettare le pile usate insieme all'indifferenziato perchè sono altamente tossiche ed inquinanti: è sempre bene riporle negli appositi contenitori
  • Risparmio energetico Il risparmio energetico è la prima fonte di energia rinnovale! Il risparmio energetico è l'insieme dei comportamenti ed interventi che ci permettono di ridurre i consumi di energia: sia modificando le nostre abitudini in modo che ci siano meno sprechi, sia migliorando l'efficienza energetica.  Per assicurare alle generazioni future il benessere raggiunto e salvaguardare l'ambiente serve  quindi un tipo di sviluppo diverso dal passato: che consumi meglio l'energia, in modo razionale, che utilizzi meno energia grazie a tecnologie efficienti e alla diminuzione degli sprechi e si serva di forme energetiche rinnovabili. Un ruolo fondamentale hanno sicuramente la ricerca e l'innovazione tecnologica, le politiche energetiche nazionali e locali ma, soprattutto, la cultura ed il comportamento dei singoli individui. Perchè risparmiare energia? L'uso di energia, in seguito alle emissioni di CO2, modifica sensibilmente l'ambiente, provocando il fenomeno dell' effetto serra , con conseguenze di natura globale come il surriscaldamento della terra e  l'innalzamento del livello delle acque.
  • Azioni virtuose Spegnere le luci quando si esce da una stanza vuota. Usare calcolatrici solari anziché a pile. Usare la modalità di stampa “ economy” o “bozza”. Usare lampadine a risparmio energetico. Spegnera PC, fotocopiatrici e stampanti se restano inattive (consumano molto anche quando sono in stand-by). A fine giornata scollegare il PC e tutte le apparecchiature elettroniche dalla presa o spegnere l’interruttore generale.