Problema fisica compito in classe
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Problema fisica compito in classe

on

  • 1,073 views

problema sulla conservazione del momento angolare. Soluzione letterale e soluzione numerica

problema sulla conservazione del momento angolare. Soluzione letterale e soluzione numerica

Statistics

Views

Total Views
1,073
Slideshare-icon Views on SlideShare
1,035
Embed Views
38

Actions

Likes
0
Downloads
2
Comments
0

1 Embed 38

http://garbit.it 38

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Problema fisica compito in classe Problema fisica compito in classe Presentation Transcript

    • SVOLGIMENTO PROBLEMA METEORITE-TERRA Novembre 2012 Prof. Silvano Natalizi
    • TESTO DEL PROBLEMA
    • PROCEDIMENTO DI SOLUZIONEtilizziamo il modello matematicodella conservazione delmomento angolare i=Lfl momento angolare si conservaperchè τ (il momento dellaforza ) =0
    • PRIMA DELL’IMPATTOl momento angolare iniziale Li è uguale alla somma del momentoangolare della terra Lit e del momento angolare del meteorite Lim:i=Lit+Lim
    • PRIMA DELL’IMPATTOl momento angolare iniziale della terra è dato dal prodotto del suomomento d’inerzia I e della sua velocità angolare ω0 attorno alsuo asse di rotazione: it=Iω 0
    • PRIMA DELL’IMPATTO
    • DOPO L’IMPATTOl momento angolare della terra è L=Iω,on ω uguale alla sua nuova velocità angolare dopo l’impatto.uesta è anche l’incognita nella prima domanda del problema.
    • DOPO L’IMPATTOl momento angolare del meteorite è quello di una particella che ruotasolidale con la superficie della terra nel cerchio massimodell’equatore e nella stessa direzione di rotazione della terra, per cui:fm= m vf rota che in questo caso la direzione della velocità e il raggio sono
    • I SEGNI DEI MOMENTI ANGOLARIi assume come positivo il verso di rotazione antiorario della terra.er la regola della mano destra è positivo Lit, negativo Lim primadell’impattosempre positivo Lft dopo l’impatto perchè si suppone che la velocitàangolare ω non cambi verso di rotazione.positivo il momento angolare finale del meteorite perchè si muove
    • LA CONSERVAZIONE DEL MOMENTO ANGOLARE
    • SOLUZIONE DEL PROBLEMA
    • RISPOSTA ALLA SECONDA DOMANDA
    • RISPOSTA ALLA SECONDA DOMANDA
    • RIEPILOGO DELLE SOLUZIONI
    • CONFRONTO CON IL PROBLEMA DEL LIBRO DI TESTO°40-41 pag 376, vol 1° Parodin disco di raggio 1m e massa 10Kg ha una velocità angolare uguale a2 rad/s in verso contrario al moto imposto da un proiettile di massa100g e velocità uguale a 50m/s. Il proiettile urta tangenzialmente ildisco e vi rimane incastrato dopo l’urto. Calcola la velocità angolare ela velocità tangenziale del sistema dopo l’urto.
    • PROCEDIMENTO DI SOLUZIONEi ripetono esattamente gli stessi ragionamenti e gli stessi passaggialgebrici che ci hanno condotto alla soluzione del precedenteproblema, con questa differenza:a direzione del proiettile è tangente alla circonferenza del disco, diconseguenza l’angolo θ formato con il raggio è di 90° e sin90°=1.er cui possiamo dire che la formula dell’intensità del momentoangolare della particella è semplicemente Li=mvr. Non c’è sin45°.
    • SOLUZIONE
    • SOLUZIONE
    • RIEPILOGO DELLE SOLUZIONI
    • CALCOLO NUMERICO
    • CALCOLO NUMERICO
    • CALCOLO NUMERICO
    • CALCOLO NUMERICO
    • CALCOLO NUMERICOome si vede, la massa del meteorite essendo molti milioni di volte piùpiccola di quella della terra non interferisce sulla sua velocità angolareche resta inalterata.a lezione da trarre da questo calcolo è che pur sembrandoimpegnativo e minaccioso, in realtà si sgonfia perchè sia al numeratoreche al denominatore c’è rispettivamente un sottrattore ed un addendoassai più piccoli dell’altro termine e quindi trascurabili.
    • FINE