Legge sugli Uffici Stampa, sul Portavoce e sugli Urp
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Legge sugli Uffici Stampa, sul Portavoce e sugli Urp

on

  • 4,526 views

Spiegazione sulla Legge 150/2000 sugli uffici stampa, sul ruolo e le mansioni del Portavoce e sugli URP. Corso di Strumenti e delle Attività degli Uffici Stampa dell'Università La Sapienza di Roma

Spiegazione sulla Legge 150/2000 sugli uffici stampa, sul ruolo e le mansioni del Portavoce e sugli URP. Corso di Strumenti e delle Attività degli Uffici Stampa dell'Università La Sapienza di Roma

Statistics

Views

Total Views
4,526
Views on SlideShare
4,510
Embed Views
16

Actions

Likes
3
Downloads
74
Comments
0

2 Embeds 16

http://www.slideshare.net 14
http://www.crognali.it 2

Accessibility

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Legge sugli Uffici Stampa, sul Portavoce e sugli Urp Legge sugli Uffici Stampa, sul Portavoce e sugli Urp Presentation Transcript

    • Strumenti e attività degli uffici stampa La legge 150/2000 Disciplina delle attività di informazione e comunicazione delle pubbliche amministrazioni Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
    • Nel 2000 …. la situazione che si trovarono a sostenere coloro che hanno elaborato ed approvato la Legge
      • Abbiamo già esperienze mature e “virtuose”
        • Uffici per la relazione con il pubblico
        • Uffici per la comunicazione negli enti
        • Internet (già nelle amministrazioni da 5/6 anni)
        • Primitiva cultura di marketing sui New Media
      • Obiettivo della Legge era:
        • Raccogliere, valorizzare e rafforzare il patrimonio già esistente
        • Elaborare strategie di Marketing pubblico e coordinare la loro attuazione
        • Investire sulla comunicazione in termini finanziari, di ruolo e di rango
        • Programmare modalità di formazione permanente
        • Parificare i soggetti impiegati nella comunicazione con altre funzioni istituzionali
      Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
    • Campo di applicazione
      • La Legge è divisa in due Capi
        • Capo I: norme per le amministrazioni (comprese scuola e sanità), enti pubblici non economici ed enti locali (Comuni e Province)
        • Capo II: Norme per le sole amministrazioni dello Stato
      • Le disposizioni nel Capo I costituiscono i “principi fondamentali”:
        • Le norme più importanti, che descrivono obiettivi, forme e strumenti della comunicazione pubblica
        • Disciplina i soggetti e gli uffici che devono svolgere la comunicazione pubblica
        • Si applicano a tutte le Regioni comprese le province a statuto autonomo di Trento e Bolzano, nei limiti delle peculiarità dei propri ordinamenti o statuti.
            • Le Regioni emanano norme proprie senza discostarsi dalle indicazioni della Legge
      Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
    • I 6 obiettivi della comunicazione
      • Illustrare e favorire la conoscenza delle normative, al fine di facilitarne l’applicazione
      • Illustrare l’attività delle istituzioni ed il loro funzionamento
      • Favorire l’accesso ai servizi pubblici, promovendone la conoscenza
      • Promuovere conoscenze allargate e approfondite su temi di rilevante interesse pubblico e sociale
      • Favorire processi interni di semplificazione delle procedure e di modernizzazione degli apparati nonché la conoscenza dell’avvio e del percorso dei procedimenti amministrativi
      • Promuovere l’immagine delle amministrazioni, nonché quella dell’Italia, in Europa e nel mondo, conferendo visibilità ad eventi d'importanza locale, regionale, nazionale ed internazionale
      Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
    • Le attività sono di due tipi…in base all’art.6
      • Informazione : rivolta ai mezzi di comunicazione di massa
      • Comunicazione : viene rivolta ai cittadini ed alle loro associazioni
      • La distinzione serve alla Legge per distribuire le competenze:
        • Portavoce e ufficio stampa Informa
        • URP* Comunica
        • * La legge cita anche “analoghe strutture”, quali sportello per il cittadino, sportelli per l’amministrazione pubblica, sportelli polifunzionali e sportelli per le imprese
      Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
    • Le attività di comunicazione pubblica Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI ATTIVITA’ CHI LE SVOLGE A CHI SONO RIVOLTE Informazione Ufficio Stampa Portavoce Mass Media Comunicazione Urp e altri servizi di sportello Cittadini e le loro associazioni
    • I soggetti della comunicazione
      • Il portavoce (art.7)
        • Esiste solo nelle organizzazioni più grandi
        • È un organismo politico
        • Ha rapporti con i media per curare l’immagine dell’ente e del suo organo di vertice
        • Può essere esterno
        • La sua funzione è incompatibile all’esercizio di attività giornalistiche
      • L’Ufficio stampa (art.9)
        • Può occupasi della comunicazione riguardante il vertice politico dell’ente o dell’istituzione, nonché della sua attività
        • La Legge stabilisce i requisiti di ordine organizzativo e professionale
      Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
    • I soggetti della comunicazione 2
      • Le funzioni degli uffici stampa
      • Il personale degli uffici stampa deve essere iscritto all’albo nazionale dei giornalisti
      • Il personale può essere costituito sia da dipendenti che da estranei alle amministrazioni, che devono essere forniti degli ulteriori titoli professionali indicati dal regolamento applicativo della legge (il d.p.r. 422/2001)
      • L’ufficio è diretto da un coordinatore (Capo ufficio stampa) che cura i collegamenti con gli organi di informazione “assicurando il massimo grado di trasparenza, chiarezza e tempestività delle comunicazioni da fornire nelle materie di interesse dell’amministrazione”
      • Per il giornalista degli uffici stampa valgono le stesse incompatibilità previste per il portavoce
      • La legge dice che le amministrazioni “possono” istituire l’ufficio stampa, per cui è un istituto non obbligatorio
      Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
    • I soggetti della comunicazione 3
      • L’Ufficio per le Relazioni con il Pubblico (art.8) ha i compiti di:
        • Attuare i diritti di trasparenza introdotti dalla legge 241
        • Agevolare l’utilizzo dei servizi attraverso informazioni sulle norme che li disciplinano e sugli uffici che devono fornirli
        • Ascoltare i cittadini allo scopo di verificare le qualità dei servizi e il loro gradimento
        • Promuovere l’adozione di sistemi di interconnessione telematica e coordinare le Reti civiche
        • Garantire la reciproca informazione fra l’ufficio stesso e le altre strutture operanti nell’amministrazione, nonché con gli uffici corrispondenti delle altre amministrazioni
      Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
    • Gli strumenti
      • La strumentazione grafico/editoriale
      • Le strutture informatiche
      • Le funzioni di sportello
      • Le reti civiche
      • Le iniziative di comunicazione integrata
      • I sistemi telematici multimediali
      • L’attività pubblicitaria
      Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
    • I punti critici
      • Formazione
        • Conferma le funzioni di comunicazione ed informazione al personale che già le svolge
      • Investimenti
        • Ad incremento massiccio dei compiti dell’Urp non corrisponde alcun aumento delle dotazioni
        • Assetto invariato
      • Coordinamento
        • Chi coordina i dieci e più Urp di un grande comune?
        • Chi elabora le strategie e produce il piano di comunicazione degli Urp di uno stesso territorio?
      • E-government
        • Né Intranet, né sito web, appena un accenno ai “sistemi telematici multimediali”
      Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
    • I punti critici 2
      • Controllo
        • Manca una attività di controllo dell’efficacia della comunicazione
        • Ausilio per il miglioramento della qualità
      • Formazione
      • Professionalità
        • La legge stabilisce la riserva di posti negli uffici stampa per gli scritti all’Ordine dei Giornalisti
      Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
    • La direttiva 7 febbraio 2002
      • Istituito un coordinamento e un raccordo operativo tra l’ufficio stampa e l’Urp
      • Tutte le amministrazioni devono approvare entro il 30 novembre il piano annuale di comunicazione , elaborato dalla struttura di coordinamento
      • Considerare centrali e decisivi gli strumenti interattivi on-line (Internet/Intranet)
      • Nelle piccole amministrazioni locali, uffici stampa e Urp possono avere forma consorziata tra enti locali
      • Misurare l’efficacia dei piani di comunicazione annuali
      • Le amministrazioni sono impegnate a individuare nel proprio bilancio la spesa per la comunicazione e l’informazione
      Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
    • GRAZIE !!!
      • www.crognali.it
      • [email_address]
      • twitter.com/ilbellodelweb