Dall'Inviato all'Invitato
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share

Dall'Inviato all'Invitato

  • 964 views
Uploaded on

Lezione di Andrea Pancani, La7, con la mia collaborazione documentaristica e tecnica su come cambia il mestiere del giornalista

Lezione di Andrea Pancani, La7, con la mia collaborazione documentaristica e tecnica su come cambia il mestiere del giornalista

More in: News & Politics
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
964
On Slideshare
964
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
6
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. DALL’ INVIATO ALL’ INVITATO Prof. Andrea Pancani giornalista, caporedattore LA7 con la collaborazione del Dr. Damiano Crognali
  • 2. Newsmaking
    • La legge di McLurg (dal nome di un giornalista)
    • “ Un europeo equivale a 28 cinesi o 2 minatori gallesi equivalgono a 100 pakistani”
    • Ma oggi c he cosa è notizia?
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 3. Ignacio Ramonet – Direttore de Le Monde Diplomatique Pensatore, critico dei media, studioso della nuova realtà riscritta dai mezzi di informazione
    • “ Si sta producendo una taylorizzazione del lavoro giornalistico. I giornalisti sono sempre più operai in una catena di montaggio, come in Tempi Moderni, di Charlot”
    • “ L’informazione è una merce e in quanto tale deve sottostare a determinate leggi di mercato, quelle dell’offerta e della domanda, non a altre leggi, come quelle morali o etiche”
    • “ Berlusconi è la dimostrazione di una delle equazioni della globalizzazione: chi ha il potere economico conquista il potere mediatico e i due poteri messi insieme arrivano a quello politico. Altri due esempi sono Michael Bloomberg, sindaco di New York, e Rafik Al-Hariri, primo ministro libanese”
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 4. Che cosa è oggi la comunicazione ?
    • Giornalismo
      • Televisivo
      • Carta stampata
      • Radio
      • Internet
      • Telefonino
    • Marketing
    • Pubbliche Relazioni
    • Uffici Stampa
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 5. Che cosa serve oggi ad un giornalista ?
    • Sociologia
    • Psicologia
    • Inglese
    • Conoscere le Nuove Tecnologie
    • Non è fondamentale “ Saper scrivere bene ”!
    • E’ fondamentale “ Essere curiosi ”!
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 6. Come si diventa giornalista ?
    • Non c’è una via, ma diversi approcci
    • Aprirsi una propria via
      • La provincia è una scuola
      • I grandi cronisti vengono dal Meridione
      • Essere stato un correttore di bozze aiuta
      • Confronto costante con la vita quotidiana
    • Essere bulimici, mettere tutto insieme
      • Essere attenti alle tendenze, es. “ passeggini per bimbi”
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 7.
    • Ogni cosa ha:
      • Target
      • Pubblico
      • Costi
    • Avere un proprio core-business
    • Inventare
    • Analisi della stampa
      • I giornali sono sempre il primo strumento
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 8. I giornali, perché?
    • La lettura dei giornali permette di affinare la capacità olfattiva verso gli avvenimenti e permette di vedere e capire i retroscena di ciò che accade nel mondo
    • I Giornali vanno studiati, perciò occorre avere una tecnica anche solo nello sfogliarli
    • Acquisire una capacità recettiva nei confronti della realtà
      • E’ importante leggere e studiare la Geopolitica
      • … e l’Economia
    • Es. Patrick Suskind:
      • “ La lettura ha cambiato parte del mio cervello. E’ stato modificato dalla lettura di tutti questi libri”
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 9. I giornali, perché (2) ?
    • I quotidiani raccontano eventi slegati fra loro, ma intrecciati da un “ filo comune ”
    • Però…
    • Il giornalista va per “comparti stagni”
    • I settori giornalistici, a volte, ghettizzano
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 10. La ghettizzazione del giornalista
    • Le buone penne sono spesso “costrette” nel loro campo di specializzazione
    • Le aziende ghettizzano
    • Perché non spostare i giornalisti tra le varie redazioni?
    • Non dovrebbe essere un mestiere ghettizzato perché i fatti sembrano slegati fra loro e privi di un filo conduttore
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 11.
    • Il giornalista usa delle locuzioni tecniche e ripetitive
    • Modo sbagliato di porsi nei confronti della vita
    • Chi è dall’altra parte, capisce sempre se c’è competenza o no, se si recita o no, ecc.
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 12. È un mestiere facile?
    • Nel giornalismo c’è sempre chi ne sa più di noi
      • Serve umiltà
      • Consultare le fonti
      • Agenda nutrita di numeri di telefono
      • Rete di informatori
        • Crearsi una rete di persone con una esperienza diretta
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 13. L’Inviato
    • Chi vuole fare il giornalista, in maggior parte donne, aspira a diventare inviato di guerra in zone pericolose del mondo
      • Esperienza molto vasta
      • La qualità si tocca, la qualità resta
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 14.
    • Il giornalista non è solo
    • l’ inviato di guerra
    Giornalista a 360° Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 15. Alcune caratteristiche…
    • Cinismo e Ryszard Kapuscinski
    • Il cinico non è adatto a questo mestiere
    • Disponibilità d’animo
    • Non essere partigiani
    • Farsi coinvolgere
    • Racconto “caldo”
    • Alcuni inviati sono straordinari animali da studio
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 16. Alcuni giornalisti…
    • Andrea Vianello
    • Antonio Lubrano
    • Enrico Mentana
    • Pensare alla propria strada professionale
    • Nessuno è insostituibile
    • Buonsenso e nessun pregiudizio: per diventare partigiani dell’informazione occorre conoscere tutti i punti di vista
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali