Your SlideShare is downloading. ×
Dall'Inviato all'Invitato
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Dall'Inviato all'Invitato

532
views

Published on

Lezione di Andrea Pancani, La7, con la mia collaborazione documentaristica e tecnica su come cambia il mestiere del giornalista

Lezione di Andrea Pancani, La7, con la mia collaborazione documentaristica e tecnica su come cambia il mestiere del giornalista

Published in: News & Politics

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
532
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. DALL’ INVIATO ALL’ INVITATO Prof. Andrea Pancani giornalista, caporedattore LA7 con la collaborazione del Dr. Damiano Crognali
  • 2. Newsmaking
    • La legge di McLurg (dal nome di un giornalista)
    • “ Un europeo equivale a 28 cinesi o 2 minatori gallesi equivalgono a 100 pakistani”
    • Ma oggi c he cosa è notizia?
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 3. Ignacio Ramonet – Direttore de Le Monde Diplomatique Pensatore, critico dei media, studioso della nuova realtà riscritta dai mezzi di informazione
    • “ Si sta producendo una taylorizzazione del lavoro giornalistico. I giornalisti sono sempre più operai in una catena di montaggio, come in Tempi Moderni, di Charlot”
    • “ L’informazione è una merce e in quanto tale deve sottostare a determinate leggi di mercato, quelle dell’offerta e della domanda, non a altre leggi, come quelle morali o etiche”
    • “ Berlusconi è la dimostrazione di una delle equazioni della globalizzazione: chi ha il potere economico conquista il potere mediatico e i due poteri messi insieme arrivano a quello politico. Altri due esempi sono Michael Bloomberg, sindaco di New York, e Rafik Al-Hariri, primo ministro libanese”
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 4. Che cosa è oggi la comunicazione ?
    • Giornalismo
      • Televisivo
      • Carta stampata
      • Radio
      • Internet
      • Telefonino
    • Marketing
    • Pubbliche Relazioni
    • Uffici Stampa
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 5. Che cosa serve oggi ad un giornalista ?
    • Sociologia
    • Psicologia
    • Inglese
    • Conoscere le Nuove Tecnologie
    • Non è fondamentale “ Saper scrivere bene ”!
    • E’ fondamentale “ Essere curiosi ”!
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 6. Come si diventa giornalista ?
    • Non c’è una via, ma diversi approcci
    • Aprirsi una propria via
      • La provincia è una scuola
      • I grandi cronisti vengono dal Meridione
      • Essere stato un correttore di bozze aiuta
      • Confronto costante con la vita quotidiana
    • Essere bulimici, mettere tutto insieme
      • Essere attenti alle tendenze, es. “ passeggini per bimbi”
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 7.
    • Ogni cosa ha:
      • Target
      • Pubblico
      • Costi
    • Avere un proprio core-business
    • Inventare
    • Analisi della stampa
      • I giornali sono sempre il primo strumento
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 8. I giornali, perché?
    • La lettura dei giornali permette di affinare la capacità olfattiva verso gli avvenimenti e permette di vedere e capire i retroscena di ciò che accade nel mondo
    • I Giornali vanno studiati, perciò occorre avere una tecnica anche solo nello sfogliarli
    • Acquisire una capacità recettiva nei confronti della realtà
      • E’ importante leggere e studiare la Geopolitica
      • … e l’Economia
    • Es. Patrick Suskind:
      • “ La lettura ha cambiato parte del mio cervello. E’ stato modificato dalla lettura di tutti questi libri”
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 9. I giornali, perché (2) ?
    • I quotidiani raccontano eventi slegati fra loro, ma intrecciati da un “ filo comune ”
    • Però…
    • Il giornalista va per “comparti stagni”
    • I settori giornalistici, a volte, ghettizzano
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 10. La ghettizzazione del giornalista
    • Le buone penne sono spesso “costrette” nel loro campo di specializzazione
    • Le aziende ghettizzano
    • Perché non spostare i giornalisti tra le varie redazioni?
    • Non dovrebbe essere un mestiere ghettizzato perché i fatti sembrano slegati fra loro e privi di un filo conduttore
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 11.
    • Il giornalista usa delle locuzioni tecniche e ripetitive
    • Modo sbagliato di porsi nei confronti della vita
    • Chi è dall’altra parte, capisce sempre se c’è competenza o no, se si recita o no, ecc.
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 12. È un mestiere facile?
    • Nel giornalismo c’è sempre chi ne sa più di noi
      • Serve umiltà
      • Consultare le fonti
      • Agenda nutrita di numeri di telefono
      • Rete di informatori
        • Crearsi una rete di persone con una esperienza diretta
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 13. L’Inviato
    • Chi vuole fare il giornalista, in maggior parte donne, aspira a diventare inviato di guerra in zone pericolose del mondo
      • Esperienza molto vasta
      • La qualità si tocca, la qualità resta
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 14.
    • Il giornalista non è solo
    • l’ inviato di guerra
    Giornalista a 360° Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 15. Alcune caratteristiche…
    • Cinismo e Ryszard Kapuscinski
    • Il cinico non è adatto a questo mestiere
    • Disponibilità d’animo
    • Non essere partigiani
    • Farsi coinvolgere
    • Racconto “caldo”
    • Alcuni inviati sono straordinari animali da studio
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali
  • 16. Alcuni giornalisti…
    • Andrea Vianello
    • Antonio Lubrano
    • Enrico Mentana
    • Pensare alla propria strada professionale
    • Nessuno è insostituibile
    • Buonsenso e nessun pregiudizio: per diventare partigiani dell’informazione occorre conoscere tutti i punti di vista
    Dall’ Inviato all’ Invitato – Andrea Pancani e Damiano Crognali

×