Comunicazione in Tempo Di Crisi
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Comunicazione in Tempo Di Crisi

on

  • 4,057 views

Il ruolo della comunicazione in un momento di crisi aziendale, come organizzarla e renderla efficace. Corso di Strumenti e delle Attività degli Uffici Stampa dell'Università La Sapienza di Roma

Il ruolo della comunicazione in un momento di crisi aziendale, come organizzarla e renderla efficace. Corso di Strumenti e delle Attività degli Uffici Stampa dell'Università La Sapienza di Roma

Statistics

Views

Total Views
4,057
Views on SlideShare
4,051
Embed Views
6

Actions

Likes
1
Downloads
94
Comments
0

2 Embeds 6

http://www.slideshare.net 3
http://www.linkedin.com 3

Accessibility

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Comunicazione in Tempo Di Crisi Presentation Transcript

  • 1. Crisi e Comunicazione di Damiano Crognali Strumenti e attività degli uffici stampa
  • 2.
    • PERCHÈ UN UFFICIO STAMPA ?
    • La comunicazione è un investimento sul valore dell’azienda
    • I rapporti con la comunicazione di massa non si improvvisano
    • Excusatio non petita
    • QUANDO INIZIA LA CRISI ?
    • Quando i fatti diventano di dominio pubblico
    • Quando l’impresa perde il controllo dell’informazione
    Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
  • 3. Che cosa è ?
    • “ La crisi è l’effetto dell’accumulo di uno o più eventi, interni o esterni all’impresa, che, in ragione della loro improbabilità e imprevedibilità, o per negligenza, creano una situazione di emergenza e di destabilizzazione del sistema organizzativo, in grado di compromettere le attività presenti e future e le relazioni con il pubblico, con danni a vari livelli, ma con la caratteristica di offrire anche nuove opportunità di sviluppo” (Sergio Veneziani, pag. 160)
    Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
  • 4. Dinamica di crisi
    • Deflagrazione
      • la crisi provoca lo scatenarsi di un insieme di difficoltà che tendono a sopraffare le capacità di risposta
    • Disordine
      • La crisi minaccia il funzionamento stesso dei sistemi coinvolti. Non si sa più concretamente chi debba fare che cosa, con chi, su quali basi ecc.
    • Divergenza (sulle scelte fondamentali)
      • La crisi scuote i riferimenti vitali di un sistema. Difetti e lacerazioni profonde sono così alla base della dinamica di crisi
    Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
  • 5. Risk society
    • Eventi a sviluppo
      • Rapido
        • Confinato ► grave incidente
        • Non confinato ► emergenza di massa
      • Lento e diffuso nello spazio ► incidente ecologico
    • Troppe notizie ► information anxiety
    • La paura è merce ► i mass media la offrono a chi la chiede
    • Risonanza mediatica ► chiave interpretativa
    Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
  • 6. Atteggiamenti di fronte alla crisi
    • Negare che la crisi esista e collaborare con i media
    • Fornire informazioni parziali
    • Stabilire e mantenere accurati canali di comunicazione verso l’esterno
    • Prime cose da fare…
    • Raccolta ed elaborazione di tutte le informazioni e dei dati disponibili
    • Diffusione delle informazioni corrette all’interno ed all’esterno dell’azienda
    Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
  • 7. Sviluppo della crisi e come rispondere
    • Allarme
      • Decifrare i segnali deboli
    • Paura
      • Riconoscere il problema e assumere responsabilità
    • Impatto
      • Attivare il sistema di risposte (fase difensiva)
    • Bilancio
      • Mettere ordine al flusso di informazioni (f.riflessiva)
      • Gestione della crisi (fase interrogativa)
    Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
  • 8.
    • Salvataggio
      • Reazione: piani di sicurezza e sistemi di pronto intervento
    • Rimedio
      • Gestire un sistema divenuto fragile
      • Costruire un quadro che permetta a ciascuno di agire nel modo più efficace
    • Ripristino (termine dell’attenzione dei media)
      • Revisione dello stile di gestione organizzativa
      • Revisione delle future strategie dell’impresa
    Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
  • 9. Comunicare la crisi all’interno
    • I dipendenti rappresentano un importante canale di comunicazione verso l’esterno
    • Nella comunicazione interna rientrano i collaboratori esterni, i consulenti e le organizzazioni sindacali
    • Rafforzamento di motivazione e senso di appartenenza all’organizzazione
    • Obiettivo: massima trasparenza per ottenere il massimo della collaborazione
    • Strumenti: riunioni di sensibilizzazione, comunicazioni scritte (newsletter) e sessioni di formazione e addestramento
    Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
  • 10. Comunicare la crisi all’esterno
    • Chiave per far conoscere la reale dimensione del problema
    • Tendenza dei principali organi d’informazione ad amplificare la portata dei fenomeni con lo scopo di “cavalcare la notizia e ottenere il massimo clamore
    • Conflitto di interessi fra media e azienda
      • Azienda mette in luce gli elementi di continuità e coerenza della gestione dell’impresa
      • I media cercano le notizie
    • L’ufficio stampa trova il punto d’incontro e offre alla stampa ciò di cui essa ha realmente bisogno
    Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
  • 11.
    • In un contesto di concorrenza sul tempo, la verifica delle fonti rischia di essere dimenticata a vantaggio del sensazionalismo
    • Tre fattori determinano l’intensità di una crisi:
      • Luogo -> la copertura dipende dall’accessibilità di giornalisti e televisioni
      • Tempo -> differenze fra periodi di alto o basso flusso di notizie
      • Individui -> attenzione verso vittime che abbiano una vicinanza ideale con il pubblico
    Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
  • 12.
    • LA STAMPA
    • Sovrastimare il valore delle notizie
    • L’AZIENDA:
    • Non disporre del personale necessario per far fronte alle esigenze di settori trascurati
    ->
    • Far passare per notizie la pubblicità
    • Esercitare vari tipi di pressione sui giornalisti
    • Drammatizzare le situazioni negative e minimizzare quelle positive
    • Condizionata dalle fonti d’informazione ed ha pregiudizi negativi nei confronti delle imprese
    • Non conoscere a sufficienza il mondo dei media e le funzioni dei giornalisti
    • Troppo condizionata dagli uffici stampa
    Corso di laurea in Strumenti e attività degli uffici stampa di DAMIANO CROGNALI
  • 13. GRAZIE !!!
    • www.crognali.it
    • [email_address]
    • twitter.com/ilbellodelweb